Il commiato di Zaccheroni: "sapevo che era dura, ma troppi infortuni" | JMania

Il commiato di Zaccheroni: “sapevo che era dura, ma troppi infortuni”

Alberto Zaccheroni si era presentato a Vinovo con la voglia di rivoluzionare un ambiente in completo tracollo, con l’obiettivo di trascinare la Juventus in Champions League, ma alla fine ha fatto addirittura peggio di chi c’era prima di lui. Non si è quindi rimesso in gioco l’esperto tecnico italiano, che al ritorno dalla tournée americana, …

Alberto Zaccheroni si era presentato a Vinovo con la voglia di rivoluzionare un ambiente in completo tracollo, con l’obiettivo di trascinare la Juventus in Champions League, ma alla fine ha fatto addirittura peggio di chi c’era prima di lui. Non si è quindi rimesso in gioco l’esperto tecnico italiano, che al ritorno dalla tournée americana, commenta così ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: “Nessun pentimento, sapevo che sarebbe stata una bomba ad orologeria da disinnescare, non ci sono riuscito per una serie di intoppi, come i troppi infortuni”.

Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi