Il colpo in canna di Andrea Agnelli: Arjen Robben | JMania

Il colpo in canna di Andrea Agnelli: Arjen Robben

“Sono stato moto vicino alla Juventus, poi non si sono più fatti sentire. Peccato”. Così Arjen Robben a pochi giorni dal suo passaggio al Bayern Monaco dal Real Madrid. Non gli sarebbe dispiaciuto sbarcare a Torino, a quanto sembra, ma non è detto che ciò non avvenga in un futuro alquanto prossimo. Andrea Agnelli, infatti, …

“Sono stato moto vicino alla Juventus, poi non si sono più fatti sentire. Peccato”. Così Arjen Robben a pochi giorni dal suo passaggio al Bayern Monaco dal Real Madrid. Non gli sarebbe dispiaciuto sbarcare a Torino, a quanto sembra, ma non è detto che ciò non avvenga in un futuro alquanto prossimo. Andrea Agnelli, infatti, vuole presentarsi come nuovo presidente della Juventus con un grande colpo. E il suo sogno risponde proprio al nome di Arjen Robben, numero 10 del Bayern Mona­co e pupillo di Louis Van Gaal. Il fantasista olandese, 26 anni, che può giocare sia da ala sia da trequartista, è passato come dicevamo dal Real Madrid al Bayern per meno di venti milioni di euro e oggi il suo cartellino è divenuto più costoso. Ad Andrea Agnelli il fuori­classe del Bayern piace tan­tissimo sin dai tempi del Chelsea, anni in cui il rampollo di casa madre sognava di vederlo della Juve di Capello. Gli ricorda Zinedine Zidane, il francese acquistato da suo padre Umberto che ha permesso alla Juve di vincere e divertire. E Robben potrebbe garantire giocate di alti livelli alla Vecchia Signora: dribbling, assist e gol fantastici. Al momento, però, riuscire a convincere il club bavarese a privarsene appare letteralmente un’impresa. A meno di mettere sul piatto un’offerta irrinunciabile. E se Marotta volesse risparmiare i 30 milioni di Benitez proprio per dare l’assalto al numero 10 del Bayern?

Un commento

  1. Non mi piace l’idea Benitez che trasformerebbe la Juve in una multinazionale asettica stile Inter.
    Molto meglio Spalletti, Allegri o Conte.

    Ipotizzo una formazione:
    Buffon
    Caceres, Chiellini, Criscito
    Sissoko,Brighi,Marchisio
    Ribery,Giuseppe Rossi,Giovinco
    Pato (Iaquinta)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi