Il becero striscione di Bologna contro Pessotto, incommentabile | JMania

Il becero striscione di Bologna contro Pessotto, incommentabile

Il becero striscione di Bologna contro Pessotto, incommentabile

“Pessotto simulatore. Si è buttato o era rigore”. Anche ieri sera (appare ormai da qualche anno al Dall’Ara e in altri stadi d’Italia) abbiamo assistito durante Bologna-Juventus alle’ennesima becera esposizione di uno striscione che definire offensivo è fare un complimento. Apparso solo per pochi minuti, lo stupido stendardo faceva riferimento al tentativo di suicidio dell’attuale …

“Pessotto simulatore. Si è buttato o era rigore”. Anche ieri sera (appare ormai da qualche anno al Dall’Ara e in altri stadi d’Italia) abbiamo assistito durante Bologna-Juventus alle’ennesima becera esposizione di uno striscione che definire offensivo è fare un complimento. Apparso solo per pochi minuti, lo stupido stendardo faceva riferimento al tentativo di suicidio dell’attuale dirigente bianconero Gianluca Pessotto avvenuto il 27 giugno 2006, quando si gettò dal tetto della sede bianconera. La redazione di Juvemania si  accoda alle dichiarazioni del tecnico della Juventus Antonio Conte, che ha fine gara ha dichiarato: “Non c’è niente da commentare. A volte nel calcio succedono cose incommentabili. Lasciamo stare”.  

13 commenti

  1. Ah!! ..il bradipo si muove? vedremo..

  2. servili…non servisti
    scusate

  3. ma il concetto di sfottò lo si capisce ancora in Italia ? più che lo striscione, peraltro sicuramente di cattivo gusto ma nulla di più, al calcio fanno male gli atteggiamenti servisti di tanti arbitri e tanta stampa. quando si toccano le 4 o 5 sorelle e, soprattutto i loro interessi, sembra nasca ogni volta una Questione Morale, quando le altre squadre vengono andicappate da decisioni arbitrali sbagliate si tratta di errori magari madornali ma accettabili e parte del gioco.
    da notare che non ce l’ho con chi si butta, anche di vaio lo fa, buttarsi fa parte del gioco, così come fare melina o chiamare il fallo. così come è parte del gioco sanzionare questi comportamenti. purtroppo per voi sarebbe parte del gioco anche seguire 1 solo peso e 1 solo misura

  4. Commentare o criticare lo striscione è quasi inutile, poichè scritto ed esposto da gente balorda, incapace di intendere e volere.
    La critica va indirizzata a chi (la sorveglianza) non riesce ad impedire questi fatti. La stessa critica va rivolta a coloro i quali, responsabili, diretti e/o indiretti, non hanno provveduto a chiedere le dovute scuse a GIANLUCA PESSOTTO.

  5. Solo DEMENTI e FUORI di TESTA possono scrivere un cartellone del genere.

    Pessotto grandissimo giocatore della Juve e della Nazionale,oggi attuale dirigente, non ha mai offeso nessuno e si è sempre comporto da gran signore…. pertanto uno striscione del genere oltre ad intaccare la Privacy di Pessotto ha parità di valore di un coro razzista.
    Il Bologna dovrebbe essere penalizzato di punti con squalifica di campo e quei DEMENTI individuati, denunciati e portati ai lavori forzati.

  6. arthur avenue

    ragazzi lasciamo perdere…..non si commentano certi atteggiamenti…

  7. Ormai i tifosi del Bologna , o meglio le bestie rossoblù, ce l’hanno con la Juventus, questa marmaglia non so’ cos’abbia contro di noi, non lottano per lo scudetto, sono una squadra di quarta fascia eppure quando a Bologna arrivano i milanisti e gli interisti quelle bestie non hanno nessun atteggiamento osrile…ricordati Juventus, quando questa squadraccia avrà bisogno di punti spingiamola nel baratro!!!!

  8. Anche qui:

    Chiusura dello stadio. Arresto immediato e carcere duro!!! Multa salatissima alla società. Ovviamente la diffida è implicita. Se dovessero capitare ancora casi del genere, scatterebbe senza alcuna pietà una penalizzazione in termini di classifica. Scommettiamo che questi episodi, compresi gli ululati, sparirebbero all’istante?? Vale per tutti, ovviamente!!

  9. @anselmo…. prima mi calmo poi scrivo…. è il classico contare fino a 10. Comemnta anche tu invece di guardare solo a me. è importante per me leggere le opinioni di tutti e rispettarle.

  10. se si fosse trattato di uno striscione contro un giocatore di colore, la partita sarebbe stata sospesa ed il Bologna ne avrebbe pagato le conseguenze. Ma si è trattato invece solo di un normale giocatore bianco – nero …

  11. invece sbagli…..giusto commentare…giusto esprimersi…

  12. Ce ne sarebbero di commenti da fare…. ma….. meglio tacere. Troppa rabbia.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi