Il Bambino d'oro: Michele Paolucci | JMania

Il Bambino d’oro: Michele Paolucci

“Ancora troppo giovane non è pronto per la serie A”. Non lo si potrà più dire di Michele Paolucci, protagonista assoluto di questa settimana. Grazie ad un assist e al gol vittoria per il Siena, è lui il vincitore del “Bambino d’oro” di questo week end. La favola di Michele ha inizio ad Ascoli nel …

Michele Paolucci“Ancora troppo giovane non è pronto per la serie A”. Non lo si potrà più dire di Michele Paolucci, protagonista assoluto di questa settimana. Grazie ad un assist e al gol vittoria per il Siena, è lui il vincitore del “Bambino d’oro” di questo week end. La favola di Michele ha inizio ad Ascoli nel 2006,  dove chiude la stagione agonistica con 5 reti all’attivo. E’ una stagione che regala a Michele le prime pagine dei giornali ed un interesse concreto del Mnchester United. Dopo aver sventato il pericolo inglese, Alessio Secco manda il ragazzo ad Udine, passando poi per Bergamo per finire a Catania, dove trova un ambiente ideale per maturare del tutto. A Siena dopo un inizio difficile,è entrato prepotentemente nella lista dei titolari, e dopo la partita Siena-Catania (3-2) per Malesani sarà difficile tenerlo fuori.
Altro protagonista del week end è senza dubbio Raffaele Palladino, autore di un bellissimo gol in Genoa-Parma (2-2).
Poco e niente da rilevare nel serbatorio targato serie B. Piovono, invece, segnalazioni dalla prima divisione dove  Duravia e D’Elia con un prova da 7 sono prontagonisti a Figline nella vittoria per 4 a 2 contro il Foligno. Stasera vi suggerisco di seguire attentamente il posticino Novara-Arezzo, dove troviamo protagonisti i nostri Venitucci, Essabr e Maniero.
Roberto Pink

2 commenti

  1. alla fine del girone d’andata posteremo la classifica 😉

  2. Troppo bella questa rubrica!!!
    complimenti all’autore!Ma chi è il primo in classifica fino ad oggi??

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi