Idee Giuseppe Rossi e Giampaolo Pazzini per la nuova Juve | JMania

Idee Giuseppe Rossi e Giampaolo Pazzini per la nuova Juve

Qualcosa cam­bierà di sicuro. Se poi sarà una rivoluzione totale o so­lo un’importante staffetta si vedrà, la certezza è che la Juventus venderà un at­taccante e ne comprerà uno più giovane. Perché uno fra Amauri e Treze­guet, se non tutti e due, è pronto a partire, mentre la Juventus si sta muovendo a caccia di una …

pazziniQualcosa cam­bierà di sicuro. Se poi sarà una rivoluzione totale o so­lo un’importante staffetta si vedrà, la certezza è che la Juventus venderà un at­taccante e ne comprerà uno più giovane. Perché uno fra Amauri e Treze­guet, se non tutti e due, è pronto a partire, mentre la Juventus si sta muovendo a caccia di una punta sul­la quale impostare un pro­getto a lunga scadenza.

LA HIT PARADE – In ci­ma alla lista stilata da Alessio Secco in collabo­razione con Roberto Bet­tega c’è in questo mo­mento Giampaolo Pazzi­ni, bomber caldo nella hit parade bianconera, anche perché oltre a essere gio­vane e forte, è pure italia­no, cosa che dalle parti di Vinovo rappresenta una qualità in più. Il sampdo­riano è entrato nel mirino da tempo e nelle ultime settimane si sono regi­strati i primi contatti fra i club. La Samp, infatti, è disposta a trattare e ha fatto il prezzo che balla intorno ai 20 milioni di euro. La Juventus da par­te sua ha dato la disponi­bilità a inserire giovani che possono interessare ai blucerchiati, a partire da Paolo De Ceglie, palli­no blucerchiato già da un paio di stagioni, ma an­che Sebastian Giovinco ( sempre ammesso che lo convincano a lasciare la Juventus), Luca Marro­ne ( promettente centro­campista della Primavera che quest’estate aveva fatto bene in prima squa­dra) e pure Michele Pao­lucci che se non dovesse conquistarsi un posto per la Juve della prossima stagione, potrebbe essere riciclato nello scambio.

FATTORE P – Già, Paolucci è un elemento da non sot­tovalutare nella rivoluzio­ne, perché è l’unico che può sgomitare già negli ul­timi mesi di questa stagio­ne: il che vuol dire conqui­stare punti per se stesso e rubare spazio ad Amauri e Trezeguet, i due potenzia­li partenti. L’eventuale permanenza di Paolucci, tuttavia, non ostacola cer­tamente un acquisto im­portante in quel settore. E se Pazzini è in pole, atten­zione allo scatto di Giusep­pe Rossi, obiettivo già del­la scorsa estate ( poteva es­sere il sostituto di Treze­guet se il francese fosse partito) e mai tramontato. Il suo agente negli ultimi giorni ha parlato molto con la Juventus, curando anche gli interessi di An­tonio Candreva. E proprio ieri ha spiegato: «L’espe­rienza al Villarreal non si sta avvicinando alla con­clusione perché ci sono an­cora tre anni di contratto. Credo però che Giuseppe stia cercando nuovi stimo­li, di sicuro se lascerà la Spagna, lo farà solo per un grande club italiano. Il Na­poli? lo sta diventando, ma non c’è solo il Napoli inte­ressato a Rossi». E sicura­mente la Juventus può vantare l’etichetta di “grande club”. Con il Vil­larreal il discorso non sarà facilissimo, perché gli spa­gnoli possono sparare alto sulla base di una clausola di rescissione di 45 milioni di euro, assolutamente non aderente al reale valo­re dell’azzurro, che que­st’anno vive una stagione sfortunata. Alla Juve, però, piace sempre e un’of­ferta di quindici milioni potrebbe arrivare all’obiet­tivo.

Credits: TuttoSport
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi