Highlights Serie A Roma-Juventus 1-0: commento, tabellino e video gol | JMania

Highlights Serie A Roma-Juventus 1-0: commento, tabellino e video gol

Highlights Serie A Roma-Juventus 1-0: commento, tabellino e video gol

La Roma ferma la corsa della Juventus all’Olimpico. Una partita nella quale i bianconeri tengono di più il pallino del gioco ma non riescono a concretizzare. Serata no per Mirko Vucinic, abulico e svogliato. Gli uomini di Conte pagano probabilmente le fatiche di Coppa Campioni e appaiono meno lucidi del solito. La mole di gioco …

roma-juventus-video-golLa Roma ferma la corsa della Juventus all’Olimpico. Una partita nella quale i bianconeri tengono di più il pallino del gioco ma non riescono a concretizzare. Serata no per Mirko Vucinic, abulico e svogliato. Gli uomini di Conte pagano probabilmente le fatiche di Coppa Campioni e appaiono meno lucidi del solito. La mole di gioco creata è semrpe tanta, ma dalla trequarti in su la Signora fa davvero molta fatica. Giù di tono anche Vidal, mentre Pirlo inizia bene, ma poi complice un fallaccio di Totti è costrettoa giochicchiare. Dopo il gol di Totti, che approfitta di una corta respinta di Vidal nella ripresa, Conte prova la carta Giovinco, ma la ‘Formica Atomica’ fa ancora una volta cilecca.

TABELLINO ROMA-JUVENTUS 1-0

Roma (3-4-2-1): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Marquinhos; Torosidis, De Rossi, Pjanic (23′ st Bradley), Marquinho (38′ st Balzaretti); Lamela, Totti (43′ st Florenzi); Osvaldo. A disp.: Goicoechea, Lobont, Romagnoli, Taddei, Perrotta, Lucca, Tachtsidis, Nico Lopez. All.: Andreazzoli

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal (26′ st Anelka), Pirlo, Pogba, Asamoah (11′ st Padoin); Matri, Vucinic (11′ st Giovinco). A disp.: Storari, Rubinho, Giaccherini, Isla, Marrone, Quagliarella. All.: Conte

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 13′ st Totti (R)

Ammoniti: De Rossi, Totti (R), Lichtsteiner, Matri, Pirlo (J)

12 commenti

  1. Mi rivolgo a tutti gli estimatori di Impresentabilità Giovinco: vi sfido a difenderlo ancora, vi prego, c’è chi sostiene ancora Berlusconi, quindi sarà facile trovare delle scuse per sostenere ancora la sua presenza in campo, vi dò qualche aiutino:

    “Eh ma Seba è l’unico che…”
    “Perchè Seba lo devi sostenere…”
    “Però Seba deve giocare…”
    “Seba, se schierato così,…”
    “Seba, se schierato cosà,…”

    NOOOOOOOOO !!!!
    SEBA E’ UNA SEGA!!!
    SEBA! SEGA !
    SEBA! SEGA !
    SEBA! SEGA !
    SEBA! SEGA !

    Vederlo in campo mi ha rovinato la domenica: per il gusto di non passar mai la palla, se la trascinava oltre la linea di fondo, se l’avessero fatto Matri o Quagliarella, ora Conte li avrebbe crocifissi in sala mensa!!!

  2. Premessa: 3 partite in 7 giorni sarebbero state troppo per chiunque, quindi il calo e la sconfitta ci potevano stare (nel primo tempo avrei adottato una tattica più difensiva, avrei fatto un pò di turnover specie a centrocampo, avrei fatto altri cambi, ma col senno di poi è facile parlare).

    Ora speriamo che si recuperino energie nei prossimi giorni, fortunatamente col Celtic non dobbiamo giocare alla morte, quindi un pò di turnover sarà possibile fino alla sfida col Napoli (che avrà l’occasione per il sorpasso da giocare in casa)

  3. Eravamo sulle ginocchia!!con il nostro gioco(pressing a tutto campo)non puoi giocare 3 partite in 7 giorni e per me (che credo alla teoria della cospirazione di arbitri &figc)il fatto di far giocare la juve il sabato anzichè domenica sera o lunedi al posto di siena lazio dimostra la volontà di metterci in difficoltà il più possibile mentre il milan se lo coccolano anticipando la sua partita addirittura al venerdì e continuando a servirgli i 3 punti sul piatto sistematicamente con tanto di ossequi della carta stampata e tv..lobbiettivo champions l anno già raggiunto non vorrei che tra 5 o 6 partite si parlasse di volata a tre juve napoli e milan,sarebbe la prova finale che il calcio è veramente morto, vittima degli abete,palazzi,braschi, guido rossi ecc..tutti cospiratori complottisti che cercano con modi subdoli di orchestrare le sorti dei campionati..Se si vuole vincere,ogni settimana bisogna combattere anche contro di loro,e essere più forti dei loro complotti vedi l anno scorso(il milan 10 rigori l inter 11 il napoli 9 la juve solo 4 pur essendo palese che ce ne fossero molti altri)quest anno invece(1) 4 mesi senza allenatore per un qualcosa che lo vedeva estraneo ma di cui è stato l unico a pagare(ancora oggi quando vedo mauri cannavaro grava palaçio tutti in campo allegramente mi chiedo che paese marcio sia questo)(2)soliti arbitraggi scandalosi in momenti clou vedi (milan, lazio,inter) più con qualche provinciale vedi col genoa ma non tanto per favorire il genoa quanto le inseguitrici ovviamente(3)applicano il regolamento per punire i tesserati che si lamentano dei torti subiti con squalifiche ma quando capita ad altri(MAZZARRI) il regolamento non viene più applicato ma (interpretato)e non è ancora finita!!da questa gentaglia mi aspetto cose indegne per il finale di stagione!!!..(3)calendario stilato ad arte per far giocare la juve 3 partite in sette giorni, farla stancare per bene e fargli lasciare qualche punticino sul campo(da quanto si è visto ieri sera il metodo funziona)…Per avere un quadro più chiaro di come funziona vi consiglio di dare un occhiata e leggere questo dossier( http://www.calcioquotidiano.it/index.php/2013/02/07/primo-piano/errori-arbitrali-pro-juve-e-stop-per-le-milanesi-no.html )TUTTO PIU CHIARO ORA NO??!!

  4. Che sia stata una partita delicata come diceva Conte, lo abbiamo visto ieri sera e abbiamo visto anche cosa abbia voluto dire fare ( o meglio, non fare ) certe scelte di mercato invernale. La champions ti toglie energie pertanto era fondamentale avere giocatori di classe pronti a subentrare con un adeguato turnover. Rinunciare solo per qualche milione di differenza tra domanda e offerta, a gente come Lisandro Lopez,per esempio, la dice lunga sulla lungimiranza della nostra dirigenza, Marotta in primis. In attacco siamo senza idee e se mastro Vucinic non è in palla (cosa che gli succede spesso) ed va in campo con le pantofole, è il buio assoluto. Ecco perchè era fondamentale scegliere bene. Anelka temo sia servito solo a riempire le pagine dei giornali sportivi. La poca lungimiranza nel cedere certi giocatori come Immobile, Gabbiadini, Boakie dotati di un buon dinamismo e buona visione della porta, la stiamo scontando. Adesso temo che la rimonta del Napoli possa colgiere i suoi frutti, visto che, come dice mister Sacchi, la champions ti fa perdere dai 10 ai 15 punti……Ci eravamo già illusi dopo il 3-0 al Celtic, ma adesso abbiamo capito che in Italia si respira aria diversa. Dopo queste partite si capisce l’inutilità dell’acquisto di giocatori come Peluso, Padoin, Anelka, ecc….e il non acquisto di giocatori di classe internazionale. Certo, se Marotta continua a dire che abbiamo il miglior quoziente ret5i del campionato…………..

  5. Anelka quando e’ entrato ha messo una gran palla in profondita’ per Giovinco il quale ha addirittura mancato il pallone…..Giovinco ieri, veramente deludente…..pure Conte mi lascia perplesso nella gestione del turn over….forza juve

  6. Per carità, si è perso, onore ai vincitori. Ma non farei drammi. Anche l’anno scorso la Roma con la Juve giocò la sua migliore partita e Totti fallì un calcio di rigore a poco dalla fine. Ma non c’era la champions e questa era la terza in 7 giorni. Tre partite superimpegnative dove la Juve ha subito 1 gol, purtroppo fatale da un giocatore che non doveva essere nemmeno in campo nel secondo tempo. Io lo chiamerei effetto collaterale dopo la faticaccia di martedì. Ora è fondamentale recuperare forze fisiche e mentali e il primo marzo si va a Napoli per vincere e zittire tutti.

  7. Basta con Vucinic e’ inguardabile per non parlare di Anelka vergognosa la scelta di chi ha deciso di prenderlo. Ma avete visto la rabbia e la grinta di Hamsik e Cavani? Ormai purtroppo la rimonta sa per concretizzarsi, noi non abbiamo una punta in grado di far respirare la squadra con una giocata importante che risolve qualche situazione complicata. Ma Del Piero tutta la vita!!!!!! Quando non vinceremo nulla voglio vedere se Marotta si tiene ancora Matri Quagliarella Bendtner Anelka ma ragazzi ma parliamoci chiaro non ne fai uno buono!!!!!!

  8. Caro Kurz, condivido in pieno. Conte è troppo aggrappato alle sue idee di gioco e di giocatori, per cui se uno gli va a genio, devono succedere cose turche prima che lo tolga, e anche quando lo fa, non è per iniziativa sua ma su pressioni della tifoseria (vedi il parziale accantonamento di Giovinco). Anch’io ritengo Quagliarella e Giaccherini, per non parlare di Beltrame, più produttivi di Vucinic, Matri e Giovinco, ma deve essere successo qualcosa che li ha fatti passare in secondo piano. La scarsa duttilità di Conte un pò mi preoccupa. Non è che qualcuno si è illuso di avere il posto fisso per cui basta fare il compitino e si ha la coscienza a posto???? Sfruttiamo i giovani che abbiamo, affinchè anche i “vecchi” si sveglino. A proposito di Vucinic, ho letto su tuttosport che il Manchester un ited sarebbe interessato al giocatore. Io credo che un bello scambio con Nani sarebbe per noi un toccasana…..

  9. Mentre gli amici dello zio Fester, ALTRO CHE MARIO BALOTELLI!!!, stanno portando il Milan dritto in Champions, a noi tocca ormai un cecchino a partita. Premesso che la sconfitta contro la rometta, che senza Zeman (mannaggia, sarebbero bastate un paio di partite ancora…), ha trovato un minimo di dignità calcistica, ci sta, la mancata espulsione di Totti, che ha cercato dolosamente e criminosamente di eliminare un giocatore fondamentale della squadra avversaria, no! Detto questo. Siamo un popolo di allenatori, lo capisco, spesso anche mediocri, ma santa miseria….SONO SOLO IO CHE VEDO UN CAVOLO DI VUCINIC INDECENTE CHE ANDREBBE TENUTO IN PANCA INSIEME ALL’INUTILE GIOVINCO? E il piccolo grande Giaccherini, insieme al Quaglia, perché sono finiti definitivamente nel dimenticatoio??Perché?? Addirittura preferire Anelka, un ex giocatore a Quagliarella o a Giaccherson. Pazzesco. Purtroppo Conte ci sta mettendo drammaticamente del suo in queste sconfitte assurde che sarebbe troppo riduttivo relegare al fatto della Champions. Vai a Roma nel primo tempo con gente fresca nooooo?????? Fai un po’ di sano catenaccio, e poi al secondo tempo si vede. Come diavolo si fa a riproporre la stessa formazione per tre partite in sei giorni. Non riuscivi ad essere competitivo dopo le Coppe quando avevi quindici mostri, immagina adesso. Che ca.z……

  10. Dalle stelle alle stalle. Forse in troppi erano già convinti di essere invincibili dopo il Celtic. Un buon bagno di uniltà non farebbe male. Quando la Juve gioca in maniera svogliata come stasera, è battibilissima da chiunque in Italia. Possiamo dire tutto il negativo possibile degli scozzesi, ma come per tante squadre di prima fascia in campo europeo, non possiamo dire che gli manchi la grinta, quella grinta che loro mettono sempre in campo in ogni partita. I nostri spesso sembrano signorine . E’ successo contro l’inter, contro il Milan, contro il Genoa, contro la Fiorentina(partita d’andata). Ci sono giocatori che purtroppo dobbiamop prenderli così come sono, tutto incluso. Uno di questi è Vucinic, che qundo decide di giocare in pantofole non c’è modo di cambiarlo. Stasera in troppi non c’erano con la testa, più che col fisico. Con questa Roma, in ogni caso, se avessero affondato nel primo tempo potevano chiudere la partita. Un apartita che solo i grandi campioni (brutto fallo a parte)come Totti possono risolovere. E a noi questi grandi campioni mancano.Conte ha giustificato le sue scelte dicendo che non poteva togliere Vucinic e Matri dopo l’ottima prova contro il Celtic, ma un allenatore con le p…e toglie anche gli inamovibile quando sono in difficoltà e non aspetta altri 10 minuti del secondo tempo. Perchè non provare un giocatore come Beltrame sicuramente più reattivo di Vucinic o Matri? A noi mancano i grandi giocatori decisivi in attaco, questo anche a causa del gioco macchinoso e lento. che non favorisce gli attaccanti. Stasera siamo mancati soprattutto sulle fasce, nonostante Lichsteiner. Asamoah non è quel giocatore travolgente che ci si aspettava. La mancanza di Pepe si fa sentire. Vidal fuori dal gioco. Pirlo anche lui in confusione (urge pensare al futuro nel suo ruolo!!!) e anche una difesa infilzata come tordi in 3 o 4 occasioni. Insomma spero che questa partita faccia riflettere chi deve decidere per il futuro.

  11. Per non parlare di Padoin che se ondo me porta pure sfiga!!

  12. E basta con Giovinco!!! Non e’ mai decisivo, passa piu’ tempo a terra che in piedi e quando non e’ a terra e’ in fuorigioco!! Spero che anche Conte abbia capito che non e’ un giocatore da Juve!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi