Highlights Serie A Juventus-Milan 1-0: commento tabellino e video gol | JMania

Highlights Serie A Juventus-Milan 1-0: commento tabellino e video gol

Highlights Serie A Juventus-Milan 1-0: commento tabellino e video gol

Chi di rigore ferisce, di rigore perisce. Dopo aver battuto la Juventus a Milano con un rigore inesistente, il Milan esce sconfitto dallo Juventus Stadium per un rigore sacrosanto causato da Amelia su Asamoah. Primo tempo noioso tra bianconeri e rossoneri: il Milan fa girare meglio palla e la Juve non riesce a salire nonostante …

juventus-vs-ac-milan-videoChi di rigore ferisce, di rigore perisce. Dopo aver battuto la Juventus a Milano con un rigore inesistente, il Milan esce sconfitto dallo Juventus Stadium per un rigore sacrosanto causato da Amelia su Asamoah. Primo tempo noioso tra bianconeri e rossoneri: il Milan fa girare meglio palla e la Juve non riesce a salire nonostante il centrocampo folto. Nella ripresa la partita si accende: gli uomini di Conte alzano il ritmo e il pressing, mettendo in difficoltà il Milan che non riesce più a mantenere il giro palla della prima frazione di gioco. I bianconeri sono più pericolosi dei rossoneri e al 56′ si procurano un rigore solare con Asamoah, travolto dal portiere rossonero Amelia (subentrato ad Abbiati). Trasforma Vidal e la gara finisce  praticamente qui, con il Milan a provare solo la conclusioen dalla distanza. La Juventus si cuce sul petto 3/4 di scudetto.

IL TABELLINO DI JUVENTUS-MILAN 1-0

Marcatori: 57′ rig. Vidal (J)
JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner (81′ Padoin), Vidal, Pirlo, Pogba, Marchisio, Asamoah (92′ Peluso), Vucinic (90′ Quagliarella). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, De Ceglie, Isla, Giaccherini, Marrone, Bendtner, Matri. All. Conte
MILAN: Abbiati (15′ Amelia), Abate, Mexes, Zapata, Constant, Montolivo, Ambrosini (46′ Muntari), Boateng, Robinho (70′ Bojan), Pazzini, El Shaarawy. A disp.: Narduzzo, Bonera, Yepes, Antonini, Zaccardo, De Sciglio, Nocerino, Traorè, Niang. All. Allegri
Ammoniti: Amelia (M), Zapata (M), Mexes (M)
Espulsi: nessuno
Arbitro: Banti

9 commenti

  1. ahah quella di Anelka è diventata una barzelletta: sembra davvero che Conte non lo consideri apposta per lanciare un messaggio a Marotta!

  2. @Edo: Ah sì sì, fai conto che su fb avevo scritto, esasperato “TOGLI VUCINIC! E metti…oddio, e chi cazzo metti?”. Purtroppo l’attacco è da rifare completamente.

    Giovinco l’ho visto giocare discretamente con Matri. Seba deve giocare con una prima punta vera, non con uno che va a targhe alterne e di difficile comprensione.

    Perché non Anelka al posto di Mirko ieri?

  3. @Luke-Sun_Tzu
    E’ che Vucinic è l’unico in grado di tener palla, dribblare all’occorrenza e dialogare coi centrocampisti. E’ anche vero che quando scende in infradito te ne accorgi davvero dopo 2 azioni, al che dovresti sostituirlo… ma visti gli attaccanti che ci ritroviamo… arrivasse un attaccante cazzuto si potrebbe anche mantenere questo nuovo modulo, spedendo Vucinic in panca, ma per ora questo passa il convento…

    PS: quando mai hai visto giocar bene Giovinco quest’anno?

  4. @Rem17: allora ti faccio una domanda.
    Vucinic – Matri, e Matri gioca da schifo.
    Vucinic – Quaglia, e Quaglia gioca da schifo.
    Vucinic – Seba, e Seba gioca da schifo.
    Vucinic – Marchisio, e idem.

    L’elemento comune mi pare lampante. Non è possibile giocare bene quando Vucinic scende in campo con le infradito e il mojito in mano. Verso la fine del primo tempo eravamo sulle 8 palle perse di cui 5 di Vucinic. Ci rendiamo conto?
    Sì, Marchisio ieri ha sbagliato anche di suo, ma il primo che avrei cambiato era Vucinic. E lo avrei cambiato dopo 20 minuti perché quando gioca così lo si vede subito.

    Altro che avrei tolto a fine primo tempo era Pirlo.

  5. Chi di rigore ferisce, di rigore perisce!
    Zitti tutti e a casa 🙂
    Forza ragazzi, che siamo a -4 🙂

  6. Pardon, intedevo dire chi mette il Milan al livello della Juve.

  7. La novità, molto interessante, è che la Juve sta imparando a gestire le partite senza tanti patemi. Per una GRANDE questo è fondamentale. Vidal e Pogba intoccabili, sarebbe un suicidio cedere anche uno dei 2. Con loro il centrocampo Juve fra i più forti del mondo.Per il resto tutto come previsto, chi paragona la Juve al Milan capisce poco di calcio, questo Milan, per di più senza balotelli, è poca cosa. Forza Juve, concentrazione e chiudiamo presto la pratica scudetto!

  8. Vittoria importantissima.
    Partita giocata ai due all’ora, come all’andata. Non c’era intensità.
    E’ un reato sostituire un marchisio inesistente con un giaccherini ad esempio?
    Mah…

  9. Tutto come all’andata, rigore decisivo….solo che stavolta c’era per davvero…..forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi