Highlights Juventus - Fiorentina 1-1 | Video gol Vidal e Gomez

Highlights Europa League, Juventus – Fiorentina 1-1: video gol Vidal e Gomez

Highlights Europa League, Juventus – Fiorentina 1-1: video gol Vidal e Gomez

Juventus – Fiorentina 1-1 il video con i gol di Vidal e Gomez: i bianconeri dovranno andare a vincere al Franchi la settimana prossima

juventus-fiorentina-1-1La Juventus pareggia 1-1 con la Fiorentina nell’andata degli ottavi di finale e compromette il passaggio del turno di Europa League. Ai viola al ritorno basterà anche lo 0-0 per volare ai quarti. Eppure i bianconeri avevano iniziato benissimo andando in vantaggio già al terzo minuto con il solito Vidal. La difesa viola soffre e per altre due volte proprio i cileno va vicino al gol di testa: la prima volta è bravo Neto, la seconda volta la palla si stampa sulla traversa.

Nella ripresa si rivede il film di domenica scorsa in campionato, con i viola meglio della Juve: Ogbonna è troppo distratto e al 34’ Gomez lo punisce trafiggendo Buffon in entrata. Solo due super-parate di Gigi evitano nel finale la beffa per Antonio Conte e soci, che ora dovranno andare a vincere al Franchi tra una settimana. Negli ultimi minuti di partita si infortunano Llorente e Marchisio, da verificare le loro condizioni.

Juventus-Fiorentina 1-1: il tabellino

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Ogbonna, Chiellini; Isla, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Giovinco (19′ st Llorente), Osvaldo (30′ st Pogba). A disp.: Storari, Barzagli, Bonucci, Lichtsteiner, Peluso. All.: Conte

Fiorentina (4-3-2-1): Neto; Roncaglia, Rodriguez, Savic, Tomovic; Aquilani (32′ Vargas), Pizarro, Borja Valero; Mati Fernandez (6′ st Ambrosini), Ilicic; Matri (22′ st Gomez). A disp.: Rosati, Pasqual, Cuadrado, Matos. All.: Montella

Arbitro: Kuipers (Ola)

Marcatori: 3′ Vidal (J), 34′ st Gomez (F)

Ammoniti: Pizarro, Rodriguez (F)

Espulsi: –

Juventus-Fiorentina 1-1: il video dei gol

5 commenti

  1. Nemmeno io ho capito il cambio Pogba-Osvaldo , l’avrei messo per Marchisio o al limite per Isla ,
    Montella invece li ha azzaccati e ha avuto anche fortuna….cmq la partita era preparata bene con i nostri 2 esterni che portavano via i 2 laterali della difesa viola ( 4-3-1-2 ) a quel punto rimanevano giovinco e Osvaldo contro i soli 2 centrali , ma non hanno combinato niente di buono …non sò come fà Conte a dire che hanno giocato bene…..l’altro grande assente è stato Pirlo.

    Neanche a dirlo avevo un brutto presentimento ,avevo detto che ci voleva la rosa migliore per questa partita, cmq speriamo di risolverla al ritorno perchè se non si passa il turno nemmeno con la Fiorentina
    il prossimo anno conviene rifare la squadra da zero.

  2. Non è un caso che in Europa quest anno abbiamo vinto solo con il Copenagen in casa e con il Trebisonda, partita dalla quale abbiamo ricevuto miliardi di elogi manco fosse stato il Barcellona! Secondo me per competere anche nell’Europa di seconda fascia bisogna avere una rosa adeguata e non essere distratti dall’idea che sicuramente arriveremo in finale perché siamo i più forti. Se la partita di campionato contro la fiorentina fosse durata 10 minuti di più forse un gol l’avremmo preso proprio come ieri. Stessa partita, primo tempo dominato e secondo regalato. Io avrei continuato con Osvaldo e Llorente visto che tra il difendere l’uno a zero e andare sul due a zero avrei preferito tentare la seconda opzione, l’ingresso di Padoin non l’ho capito montre Pogba l’avrei fatto entrare per sostituire Pirlo o Marchisio. Servirà di lezione per l’anno prossimo con la Champion’s atto terzo, sperando di avere una rosa con almeno 4 riserve all’altezza e di arrivare quantomeno in semifinale. Forza juve e all’arrembaggio a Firenze!

  3. niente di nuovo ragazzi, è la solita enorme delusione europea.
    quando usciremo contro una squadra che in un campionato di seconda fascia come il nostro sta 27 punti dietro a noi, si dirà che siamo usciti a causa dell’errore difensivo dell’andata, più o meno come nel girone di champions quando siamo usciti per l’errore difensivo del 2-2 contro il galatasaray in casa.

    ieri sera c’era un avversario che nel secondo tempo non aveva ne’ la voglia ne’ la forza di pareggiare, che si è presentata in casa nostra senza i 3 giocatori più forti (g.rossi, gomez e cuadrado) e con un mare di riserve, che ha giocato ai due all’ora e noi nonostante questo gli abbiamo permesso di tornare a casa esattamente col risultato che volevano.
    Ora sarei enormemente stupito che noi andiamo là da loro con le nostre riserve a fare risultato, non ci credo nemmeno se lo vedo.

    Però in compenso vinceremo il terzo campionato di fila con 35 punti di vantaggio sulla seconda.
    Ora andiamo a spaccare le reni al genoa.

    Pirlo impresentabile, Osvaldo e Giovinco non hanno fermato e tenuto un solo pallone (mentre la loro punta ha fatto gol al primo pallone giocato), Ogbonna e Caceres non credo ci sia una partita con loro due assieme in campo in cui NON abbiamo preso almeno 1 gol.
    Ripeto da inizio anno: come può una squadra che vuole fare possesso palla ad ogni partita, fare una stagione intera con in rosa solo 4-centrocampisti-4 in tutto per tre posti. Ma come pensiamo di fare? Marchisio uscito con infortunio, Pirlo quasi dannoso (ha perso in modo stupido la palla da cui nasce il loro pareggio), Pogba non è più brillante. Nessuno ne’ in Italia ne’ all’estero gioca con 3 centrocampisti in linea come noi e con solo 1 cambio per tutto l’anno. E’ umanamente un suicidio, per quanto forti. Infatti stiamo uscendo da tutto ciò che non è il campionato.

    Fate voi.

  4. Biancuorenero

    Bravo mister stavolta hai toppato.

  5. Mai come oggi possiamo dire che la partita l’ha buttata via Conte, continuando un turnover insensato (domenica abbiamo il Real Genoa, e la Roma è vicinissima a soli 14 punti qundi oggi conserviamoci), insistendo con Ogbonna (che come centrale dei 3 è peggio di Bonucci, e ho detto tutto), levando una punta e facendoci arretrare il baricentro sull’1-0, e dulcis in fundo facendo entrare Padoin all’80° per proteggere l’1-1… sono amareggiato!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi