Highlights Champions League Juventus-Bayern Monaco 0-2: commento, tabellino e video gol | JMania

Highlights Champions League Juventus-Bayern Monaco 0-2: commento, tabellino e video gol

Highlights Champions League Juventus-Bayern Monaco 0-2: commento, tabellino e video gol

Troppo forte il Bayern Monaco per la Juventus, così anche allo Juventus Stadium, i tedeschi escono dal campo vincitori. Punteggio identico alla partita di andata dei quarti di finale di Champions League: 2-0 per i bavaresi. A differenza della partita dell’andata, la Juve gioca con più ordine e grinta, ma nonostante ciò le palle gol …

highlights-juventus-bayern-videoTroppo forte il Bayern Monaco per la Juventus, così anche allo Juventus Stadium, i tedeschi escono dal campo vincitori. Punteggio identico alla partita di andata dei quarti di finale di Champions League: 2-0 per i bavaresi. A differenza della partita dell’andata, la Juve gioca con più ordine e grinta, ma nonostante ciò le palle gol più nitide le ha sempre il Bayern. Solo un super Buffon (e un palo clamoroso di Robben) evitano un passivo più netto che non avrebbe dato merito agli uomini di Conte, sempre volitivi. Nulla possono però, contro il pressin la qualità del giro palla e la densità che fanno gli uomini di Heynckes in tutti i reparti del campo. Concluso il primo tempo sullo 0-0, ci pensano Mandzukic, che ribadisce in rete una respinta di Buffon, e Pizarro (entrato a gara in corso), a fissare il punteggio sul 2-0 per il Bayern.

TABELLINO JUVENTUS-BAYERN MONACO 0-2

Marcatori: 64′ Mandzukic (B), 91′ Pizarro (B)

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Padoin (68′ Isla), Pogba, Pirlo, Marchisio (79′ Giaccherini), Asamoah; Vucinic, Quagliarella (65′ Matri). All. Conte

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Lahm, van Buyten (35′ Boateng), Dante, Alaba; Schweinsteiger, Javi Martinez; Robben, Müller, Ribery (80′ Luis Gustavo); Mandzukic (83′ Pizzarro). All. Heynckes

Arbitro: Carballo (Portogallo)

Ammonito: Mandzukic (B), Bonucci (J)

7 commenti

  1. niente di nuovo, è successo quello che è successo altre volte in champions: spenti fisicamente e quindi senza idee o senza le forze per metterle in pratica. il bayern contro di noi è sembrato più grande di quello che è in realtà. c’è una cosa che non capisco: tutti i giocatori che vengono alla juve dicono che non hanno mai lavorato così tanto fisicamente, poi quando incontri le squadre europee dagli ottavi in poi siamo sempre in soggezione dal punto di vista atletico, non riusciamo a stare dietro a nessuno, anche il celtic ci ha sovrastato fisicamente. e non parliamo di turn over, i migliori dello united, del bayern, del real e del barca giocano sempre anche loro. mah…

  2. Cari amici Juventini, siamo anni luce lontani dall’organizzazione di gioco del Bayern, e dal tasso tecnico dei suoi giocatori. Con questo gioco e con questi attori la recita ad alti livelli sarà sempre di secondo livello. Stasera abbiamo avuto la conferma e la certezza di quali sono i nostri limiti nei confronti ad alti livelli internazionali. Ci eravamo illusi dopo le vittorie sul Chelsea e Celtic. Ma quelle squadre si sono dimostrate altra roba rispetto ai tedeschi. E sono convinto che anche se avessimo incontrato il Borussia avremmo fatto la stessa figura. Ma mister Conte, non aveva detto che avremmo visto una Juve diversa da quella di sette giorni fa??? Dalle mie parti si dice che non si possono fare le nozze con i fichi secchi. La Società e la Dirigenza devono dire chiaramente quali obiettivi reali hanno per il futuro. Per il campionato italiano siamo pressoché attrezzati, ma se si vuole giocare un ruolo determinante anche all’estero ci vogliono investimenti. Inutile illudere i tifosi. Capitolo allenatore: io sono riconoscente a Conte per aver riportato la squadra in alto, almeno in Italia, tuttavia un po’ di mea culpa deve recitarlo anche lui. Non sempre ha azzeccato i cambi, puntando su giocatori non in grande forma (Marchisio, Asamoah, ecc)e forse anche a livello di modulo dovrebbe adeguarsi un po’ di più alle tendenze del calcio che conta. Il 3-5-2 contro certe squadre è una palla al piede. Ancelotti questa sera ha fatto vedere che si possono affrontare squadre fenomenali come il Barcellona, schierando anche 4 punte (…e che punte). Il nostro gioco, forse anche per il suo ispiratore, non più tanto ispirato, Pirlo, è nelle ripartenze di una lentezza e di una macchinosità esasperante a confronto di avversari che in 4 tocchi ti arrivano in porta. Urge una piccola rivoluzione per il futuro, di gioco e giocatori. Abbiamo in squadra gente che anche in Italia avrebbe difficoltà ad essere titolare in altre squadre. Chiudo questo mio intervento con una provocazione: visto che con l’arrivo di Guardiola, se vogliamo vedere un gioco più europeo, perché non farci un pensierino su Heynckes……..???

  3. Inutile ribadire le cose dell’andata. Chi corre di più prende la palla e gioca. Punto. Andavamo anche stasera ai due all’ora, non c’è altro da dire, Pirlo e Marchisio non hanno inciso minimamente e le due punte non sono mai riuscite a mettere in difficoltà dei centrali difensivi che non sono mostri (sempre anticipati).
    Molti errori quando entravamo in possesso palla. Quindi per recuperarla servivano forze, corsa e convinzione: sono mancate tutte e tre. Oltretutto partendo da una situazione di inferiorità tecnica e fisica nei loro confronti. Il risultato è quello. Ovvio.
    Due note:
    1. palle vaganti e ribattute, quasi tutte loro: perché?
    2. falli commessi dalla Juve, pochissimi, manco li prendevamo per fare un fallo e bloccare il giro palla, pensa un po’ come potevamo vincere….

  4. atleticamente loro erano al 100%, noi no. Molti dei nostri hanno giocato tutte le partite quest’anno (Pirlo e Marchisio anche in nazionale) e oggi purtroppo non erano al meglio…

    Giuseppe ha ragione sul fatto che il calcio italiano sia sceso drasticamente di livello (anche Marotta l’ha ammesso, e ci vorranno cmq degli anni per potersi permettere certe spese) così come l’intera economia italiana 🙁

    Io cmq ringrazio la mia squadra per avermi fatto sognare almeno sin qui.

  5. Che disfattismo mamma mia.. l’anno prossimo con ibra vinciamo la coppa 😀
    Scherzi a parte e ovvio che ci hanno fatto i proverbiali buchi in petto fra andata e ritorno.. però la differenza ce ma nn e cosi assai,cio mi spiego se ribery e robben ce li abbiamo noi pure bendtner la butta dentro.. cosa vuol dire ? che va bene la top punta,ma il top fantasista.. ?? la juve che diede del gilo da torcere al chelsea nel 2009 appaena tornata dalla B aveva ancora gli highlander treseguet ale e nedved più camoranesi.La base e ottima ora servono un nuovo ale un nuovo david e un nuovo pavel,e mettiamoci pure un grande difensore.Poi il bayern ci può anche fare una sega.. la cerniera di centrocampo nosrta nonostante i fantasmi di sta sera e cmq migliore della loro a mio parere.. non ce paragone ovviamente a livello offensivo,mentre in difesa forse dobbiamo ancora migliorare ma cmq nn siamo da buttare.Meno disfattismi.. non e morta la juve nel 2006 ma solop la juve di moggi con tt i suoi vantaggi a livello di management.E ovvio che la ferita nn si chiuderà mai,ma addirittura la juve e morta.. abbiamo vinto 2 scudetti in 2 per adesso dobbiamo subire o cmq giocare ancora in difesa,vediamo quanto dura..!

  6. troppo scarsi
    siamo già finiti
    quest’anno non siamo mai riusciti a dare una vera dimostrazione di forza
    i tedeschi ci hanno umiliati
    prepariamoci ad anni di nuove sconfitte
    la juve è finita nel 2006
    ma molti juventini non lo hanno capito
    per quanto riguarda i giocatori anzichè fare proclami farebbero meglio a stare zitti
    il calcio italiano è quello di stasera qello di barcellona milan e quello di italia spagna degli europei
    le vittorie della juve in campionato sono dovute più alla pochezza delle altre che alla nostra forza

  7. Bayern sicuramente piu’ forte, soprattutto dal punto di vista fisico atletico stanno benissimo, mentre noi abbiamo fatto ancora pena con alcuni giocatori (Pirlo e Marchisio, ma pure Pogba non ha giocato benissimo)…..sono deluso dallo schieramento tattico scelto da Conte….se vuoi ribaltare un 2 a 0 devi almeno rischiare qualcosa……invece abbiamo giocato una partita badando piu’ a non prenderle…..forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi