Grosso: "La Juve è tutto un altro mondo" | JMania

Grosso: “La Juve è tutto un altro mondo”

Buongiorno Grosso, che ef­fetto le fa tornare in Germa­nia, dove ha vissuto il mo­mento più alto della sua car­riera? «Già, la Germania… Dolci ri­cordi. Lo stadio non è quello della finale di Berlino e di quel rigore, però è sempre in Ger­mania, un Paese che di fortu­na me ne ha portata proprio tanta. Speriamo che l’atmosfe­ra …

grossoBuongiorno Grosso, che ef­fetto le fa tornare in Germa­nia, dove ha vissuto il mo­mento più alto della sua car­riera? «Già, la Germania… Dolci ri­cordi. Lo stadio non è quello della finale di Berlino e di quel rigore, però è sempre in Ger­mania, un Paese che di fortu­na me ne ha portata proprio tanta. Speriamo che l’atmosfe­ra continui a essere benefica per me e per la squadra: que­sta partita contro il Bayern è importante e determinante».

Pensa che la Juventus pos­sa vincere all’Allianz Arena?
«La Juve scende in campo sempre e solamente per vin­cere: lo impari subito. Il Bayern è forte, ma noi stiamo preparando questa partita pensando solo alla vittoria. Abbiamo bisogno di punti per­ché abbiamo pareggiato la pri­ma e questo è il nostro unico pensiero».

A distanza di un mese dal suo arrivo alla Juventus è tempo di primi bilanci.
«Sono soddisfatto, posso solo dire cose positive: della so­cietà, dello staff, della squadra. Molti compagni li conoscevo già, ma in generale mi hanno tutti accolto alla grande. E’ una famiglia incredibile quel­la bianconera, difficile trovare un difetto. Ovviamente quan­do arrivi in questa squadra c’è l’esigenza assoluta e totale di vincere e se c’è qualche passo falso, ebbene questo è amplifi­cato al massimo. Però lo sape­vo già prima e va benissimo così. Questa è la Juventus».

A proposito di sue ex squa­dre, come vede il duello con l’Inter?
«Non vedo duelli, al momento. Nemmeno quello con l’Inter. Guardo in casa nostra e alle cose che possiamo migliorare. Ora dobbiamo conquistare più punti possibile, poi a due mesi dalla fine del campionato va­luteremo la situazione dell’e­ventuale duello».

Leggi il resto dell’intervista sull’edizione di Tuttosport oggi in edicola

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi