ESCLUSIVA Greco (agente Fifa): "Marrone l'uomo giusto per la Juventus"

Greco (agente Fifa): “Marrone l’uomo giusto per il centrocampo della Juventus”

Greco (agente Fifa): “Marrone l’uomo giusto per il centrocampo della Juventus”

La stagione della Juventus è ad un bivio: la qualificazione agli ottavi di Champions League da conquistare contro il Galatasaray, avrà un importante influenza sul mercato, sia a gennaio, sia a giugno prossimo. Per fare il punto sulle mosse della Vecchia Signora, abbiamo contattato in esclusiva l’agente Fifa, Alessandro Greco, con il quale abbiamo fatto …

Italy U21 Training Session & Press ConferenceLa stagione della Juventus è ad un bivio: la qualificazione agli ottavi di Champions League da conquistare contro il Galatasaray, avrà un importante influenza sul mercato, sia a gennaio, sia a giugno prossimo. Per fare il punto sulle mosse della Vecchia Signora, abbiamo contattato in esclusiva l’agente Fifa, Alessandro Greco, con il quale abbiamo fatto una gradevole chiacchierata.

Partiamo subito dalla questione Pirlo: a gennaio la Juventus starebbe pensando di tutelarsi con Rigoni, Lodi o Nainggolan. Quanto c’è di vero?

Non saprei dire. Ma è sicuramente importante trovare un giocatore con certe caratteristiche in qualche modo paragonabili a Pirlo. Come ho già detto in altre occasioni, farei un pensierino sul ritorno di Marrone, che diversamente da altri già conosce gli schemi del mister.

Nelle scorse settimane si è parlato anche di un possibile ritorno di Pirlo al Milan, pensi sia fattibile?

Nel calcio come nella vita può accadere tutto ed il contrario di tutto: in tal senso il ritorno di Pirlo al Milan rientrerebbe nell’inimmaginabile. Però mai dire mai. Anche se a fronte dell’errore fatto dal Milan tre anni fa, la Juve non dovrebbe rischiare di correrlo.

Nel centrocampo della Juventus le gerarchie sembrano ormai definite: Vidal e Pogba sono intoccabili, Marchisio rischia davvero la cessione a giugno?

Come dissi tempo fa, forse Marchisio è al momento tra i centrocampisti della Juventus quello meno certo del posto, anche se nelle grandi squadre non si potrebbe neanche parlare in questi termini. Sta di fatto, che complice l’infortunio, è quello che finora ha avuto meno spazio. Ma nonostante ciò, non mi priverei di un elemento come Marchisio.

Anche Vucinic pare essere sulla via della cessione. Si prospetta così una rivoluzione in attacco a giugno, visto che Giovinco e Quagliarella sono da tempo sulla lista dei partenti…

Vucinic in questo inizio di stagione si trova per la prima volta a dover rincorrere gli altri attaccanti a causa dell’infortunio subito. Ha senz’altro le qualità tecniche per trovare il suo spazio. Secondo me è un genio palla al piede. Consideriamo che prima dell’arrivo di Tevez il peso dell’attacco era sulle sue spalle. Deve però finalmente fare quel salto che con la maglia bianconera non ha ancora avuto. Infatti, nonostante prestazioni di quantità e qualità, il miglior Vucinic si è visto non troppe volte. Per quanto riguarda Giovinco e Quagliarella credo che solo per uno dei due ci sarà la possibilità di essere ceduto, salvo offerte eccezionali.

Il mercato è strettamente connesso al modulo: dato per scontato che Conte rimarrà ancora sulla panchina della Juventus (lo dai per certo anche tu?) proseguirà sulla via del 3-5-2 o cambierà assetto, magari proponendo un centrocampo a 4? Cosa manca ancora a questa Juventus per essere al livello del Bayern Monaco attuale club numero uno in Europa?

Speriamo che mister Conte rimanga. Ma ciò che mi preme sottolineare è che non è importante il modulo di partenza, anche se soprattutto contro le big europee appare più equilibrato difendere con una difesa a quattro. Quello che conta più di tutto è l’atteggiamento che si ha in campo nonché la possibilità di modificare la formazione in qualsiasi momento: ecco perché semmai servirebbero degli elementi capaci di poter variare meccanismo di gioco quando la partita lo richiede. In tal senso, vorrei sottolineare come l’assenza di Pepe si faccia sentire proprio in tali casi.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

2 commenti

  1. con l eliminazione di oggi , ci saranno meno soldi da spendere con il CAGLIARI….E FORSE SPERO, sara la volta buona di guardare se in casa ma sopratutto in giro abbiamo degli ottimi giovani …..Marrone e uno di questi….e qui mi fermo anche se la lista sarebbe lunga…

  2. Per il nostro dg supereroe Nainggolan è meglio…vai a capire!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi