Giudice sportivo, un turno a Bonucci e Conte | JMania

Giudice sportivo, un turno a Bonucci e Conte

Giudice sportivo, un turno a Bonucci e Conte

Il giudice sportivo ha comminato una giornata di squalifica al tecnico della Juve, Antonio Conte, e al difensore Leonardo Bonucci, entrambi espulsi durante il match di ieri del ‘Dall’Ara. Nessun provvedimento, invece, per lo striscione su Pessotto esposto dai tifosi del Bologna. Secondo quanto si legge nella comunicazione ufficiale del giudice sportivo Tosel Conte è …

Il giudice sportivo ha comminato una giornata di squalifica al tecnico della Juve, Antonio Conte, e al difensore Leonardo Bonucci, entrambi espulsi durante il match di ieri del ‘Dall’Ara. Nessun provvedimento, invece, per lo striscione su Pessotto esposto dai tifosi del Bologna.
Secondo quanto si legge nella comunicazione ufficiale del giudice sportivo Tosel Conte è stato squalificato “per avere, al 26° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale assumendo, all’atto del consequenziale allontanamento, un atteggiamento minaccioso nei confronti del Quarto Ufficiale”.
Giusto come termine di paragone: l’ultima volta in cui è stato espulso per proteste Massimiliano Allegri, tecnico del Milan, ha subito un’ammonizione con diffida ed ammenda di € 3.000,00. Il labiale di Antonio Conte dalle immagini televisive era chiaro: “non ho detto niente all’arbitro”. Se questa è una frase minacciosa…

8 commenti

  1. Via dal campionatuccio italiano!!!!

  2. su Bonucci niente da dire….la squalifica di Conte invece e’ scandalosa, ma che dire NOI SIAMO LA JUVE! siamo abituati a queste cose, se vogliamo giocare nel campionato italiano dobbiamo solo non lamentarci piu’ e comportarci come dei piccoli lords….
    se non ci danno i rigori?? pazienza, dobbiamo vincere lo stesso contro tutto e contro tutti, altrimenti andiamocene

  3. arthur avenue

    sapendo che aria tira e ancora piu infantile dare a certe persone motivo per castigarti…….Sig.Conte stia calmo……e faccia meno cazzate con le formazioni che mette in campo…….

  4. Il DOPPIO PESO della FIGC e dell’AIA è incredibile e servile…l’aria che tira la respiriamo da quell’Estate del 2006: per chi non avesse ancora capito…la Juventus NON ha amici! E quando vince, lo fa CONTRO tutti e tutto.

  5. Luke-Sun_Tzu

    Magic: dimentichi le “pacifiche rimostranze” di Allegri? Conte castigato per un cazzo! Usassero lo stesso peso mi starebbe bene, invece vedo l’idiota ridente livornese fare il bello e il cattivo tempo.
    Creano un precedente con questa severità. Ma tanto chi mai lo farà notare?

    Via via, gente, via, fuori dalle palle! Ci passano troppo presto le incazzature! Cos’abbiamo da perdere NOI? Il calcio italiano TUTTO dovrebbe aggrapparsi alla gonna della Vecchia Signora, altrochè! Agnelli, se hai le palle apri un bello Juventus Center nella periferia di Londra! Iscrivi la Juve lì, base d’appoggio con tanto di museo e Juventus Store da mille e una notte. Organizzare i pacchetti trasferta per i tifosi ospiti inglesi e per quelli italiani che vogliono seguire la squadra in trasferta. Ma avete idea degli introiti? Invece stiamo qui, signori tra le merde, nobili tra i plebei, Juventus nel nulla morale ed istituzionale!!! VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  6. Conte protesta civilmente senza aggredire nessuno, un turno…..Galliani va’ nel tunnel degli spogliatoi ad insultare tutti solo un ammenda con diffida……ecco tanto per capire, se ce ne fosse ancora bisogno, che aria tira……forza juve

  7. Spero facciano ricorso perche’ e’ un altra chiara ingiustizia……tra l’altro Bergonzi l’aveva gia’ avvisato nel tunnel che lo avrebbe cacciato……dovrebbero squalificare bergonzi altro che antonio…..forza juve

  8. Luke-Sun_Tzu

    Questa proprio non la capisco.

    V I A D A L L’ i T A L I A!

    Proprio non mi riesce di scriverla maiuscola -_-

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi