Giudice sportivo tre giornate a Quagliarella, una a Storari e Borriello | JMania

Giudice sportivo tre giornate a Quagliarella, una a Storari e Borriello

Giudice sportivo tre giornate a Quagliarella, una a Storari e Borriello

Il giudice sportivo ha stangato la Juventus in seguito alla finale di Coppa Italia persa dai bianconeri contro il Napoli. Nella prossima edizione della Tim Cup, la Juve dovrà rinunciare a Fabio Quagliarella per tre gare “per avere, al 44′ del secondo tempo, durante lo svolgimento di un’azione di giuoco, colpito intenzionalmente un calciatore avversario …

Il giudice sportivo ha stangato la Juventus in seguito alla finale di Coppa Italia persa dai bianconeri contro il Napoli. Nella prossima edizione della Tim Cup, la Juve dovrà rinunciare a Fabio Quagliarella per tre gare “per avere, al 44′ del secondo tempo, durante lo svolgimento di un’azione di giuoco, colpito intenzionalmente un calciatore avversario con una gomitata al volto”. Un turno di stop anche a Borriello e Storari, ammoniti nel corso della finale e precedentemente diffidati.\r\nIl giudice sportivo ha inoltre comminato un’ammenda di 20mila euro al Napoli per i fischi dei suoi tifosi durante l’esecuzione dell’inno nazionale, mentre la Juventus dovrà sborsare 10mila euro per lancio di petardi, bengala e fumogeni da parte dei suoi sostenitori.

11 commenti

  1. Curiosità: mi sapete spiegare per quale motivo Quaglia si prende 3 giornate (giustamente, per carità) e Aronica, il provocatore, niente? Evento simile durante Milan-Napoli 0-0, dove Ibra viene squalificato e Aronica no. \r\nCos’ha, la licenza di picchiare a suo piacere?

  2. il naso glielo doveva rompere a quell’imbecille!!!! 3 giornate sarebbero state ben spese….è andato a spaccare la gamba a Marchisio prende per il collo Quaglia ma l’arbitro vede solo la gomitata…il setto nasale gli doveva spaccare!!!!!

  3. …i “tifosi” piu’ “civili” d’italia…? !

  4. Su una cosa De laurentis ha ragione: ma questi con le bombe carta chi li ha fatti entrare?l’ordine pubblico non era di competenza nè di Juve nè di napoli…..

  5. Alessandro Magno

    la cosa pessima è questa 20 mila euro ai napoletnai per i fischi all’inno , 10 mila euro per i petardi degli juventini. niente per le bombe carta dei napoletani. mah

  6. Giusto Darrel, la cosa più grave è che aronica sia uscito illeso!!!!Speriamo che il Quaglia li buchi in supercoppa, perchè qui a Napoli sono usciti fuori di testa, non li sopporto più…..

  7. Darrell Abbott

    Di tutta questa storia di quagliarella mi dispiace solo che non abbia spaccato aronica,almeno la squalifica se la merita per qualcosa di veramente serio

  8. A dirla tutta dovremmo essere noi tutti a schifare l’italia intera. \r\nIo personalmente ho goduto durante i fischi all’inno, che non capisco perché multare. Siamo in pieno regime con duecento anni di storiografia maccheronica. Quando lo capiremo tutti forse cambierà davvero qualcosa. \r\nOra mi fermo perché sono nettamente OT. \r\nChiudo con la speranza di sentire qualche fischio anche alla prossima propaganda italiota del buon Benigni, invece di vedere solo gente spellarsi le mani autoconvincendosi che la verità sia quella. \r\n\r\nScusate lo sfogo. Passo e chiudo.

  9. Invece Aronica l’ha preso al collo per un abbraccio affettuoso…..!! I Napoletani ci fanno sempre vergognare di essere Italiani ed anche in questa occasione non si sono smentiti! Napoli, l’Italia vi schifa!!!

  10. Titolo sbagliato, 3 giornate al Quaglia. \r\nPiù forte, Fabio, PIÙ FORTE!

  11. E il buon Aronica la sfanga sempre….. che bellezza!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi