Giovinco vale Sanchez e Pastore, parola di Pasqualin | JMania

Giovinco vale Sanchez e Pastore, parola di Pasqualin

Giovinco vale Sanchez e Pastore, parola di Pasqualin

Da giorni si discute del futuro di Sebastian Giovinco, che vista l’ottima stagione disputata a Parma, sarà uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato. A metà tra Parma e Juventus, la ‘Formica Atomica’ ancora non sa quale sarà il suo destino. In proposito, è intervenuto oggi sull’argomento Claudio Pasqualin, agente di Giovinco, durante il meeting …

Da giorni si discute del futuro di Sebastian Giovinco, che vista l’ottima stagione disputata a Parma, sarà uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato. A metà tra Parma e Juventus, la ‘Formica Atomica’ ancora non sa quale sarà il suo destino. In proposito, è intervenuto oggi sull’argomento Claudio Pasqualin, agente di Giovinco, durante il meeting tra procuratori ‘Wyscout’: “I club interessati a lui sono tanti, grandi squadre di tutta Europa. Spagna, Germania ed Inghilterra. In Premier League c’è stato un contatto con il Manchester City. Conte vuole Giovinco? Non ho mai parlato con l’allenatore bianconero, le voci sono tante e lasciamo che corrano. Posso dire che avremo un colloquio con la Juve e allora sarò in grado di rispondere a questa domanda. Ghirardi ha detto che vale 40 milioni? Un buon procuratore non entra in questi discorsi tra club ma sono d’accordo con il presidente del Parma. Giovinco merita il paragone con Sanchez e Pastore“, le parole di Pasqualin a ‘Sky’.

Intanto, secondo quanto riportano i media portoghesi, Eljero Elia (25) è praticamente un giocatore del Benfica. La notizia è delle ultime ore e pare che Juventus e club lusitano siano già ai dettagli per il passaggio dell’ex Amburgo alla corte di Manuel Rui Costa.
Novità anche per quel che riguarda Emanuele Giaccherini: nei prossimi giorni ci sarà un incontro tra la dirigenza del Cesena e la Juventus. Conte ha chiesto il riscatto del centrocampista e, visto il parere più che favorevole del calciatore, i due club troveranno facilmente l’intesa. L’annuncio ufficiale del riscatto avverà dopo la finale di Coppa Italia.
Milos Krasic, infine, secondo quanto riportato da ‘Itasportpress’, sarebbe seguito anche dal Betis Siviglia, che però non pare intenzionato a prelevare l’ala serba a titolo definitivo versando nelle casse della Juve i 15 milioni richiesti. Scartato dal giocatore un ritorno in Russia, al momento e ipotesi più probabili rimangono Tottenham e Lazio.

13 commenti

  1. BISOGNA DARE ATTO AL SUO AGENTE CHE L’HA SAPUTO VENDERE BENISSIMO !!! PURTROPPO SIAMO NOI AD ESSERCI FATTI FREGARE.

  2. lasciamo pure che il prezzo salga,salga parecchio e poi lo lasciamo al sig Ghirardi che dovra’ sborsare un bel gruzzoletto nelle casse della Juve.Ci togliamo dai marroni sto nano infame ed abbiamo un po’ di liquidi per comprare un top-player Vero.

  3. Sono d’accordo con il presidente del Parma, quindi cerchiamo di venderlo al prezzo superiore possibile così ci prendiamo i veri campioni e non le mezze promesse pure un pò snob……

  4. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    Il prezzo lo ha fatto il PARMA, complimenti…. sborsate 20 milioni e fateci la marmellata!!!!!!!

  5. Darrell Abbott

    Pasqualin,anche io vorrei farmi Pamela Anderson,ma non so se lei è d’accordo….capisco voler rimediare qualche denaro in più dalle commissioni,ma adesso state esagerando.Esatto,el.kun….monetizzare,e al più presto

  6. Giusto questa appunto è la differenza tra un buon giocatore e un campione.

    Giovinco ha l’età di Messi.

    Quindi l’età per dimostrare di essere un campione c’e’ il problema è che è solamente un buon giocatore non un campione se ne faccia una ragione.

    I campioni arrivano e a 20 anni fanno già la differenza perchè appunto sono dei CAMPIONI.

  7. Buon giocatore, ma trovarlo uno che può fare la strada che ha fatto Del Piero non sarà facile!

  8. se vale tutti sti soldi monetizziamo!

    Io credo siano solo parole da procuratori per far avere a Giovinco un contratto milionario e quindi grandi provvigioni.

    Detto questo sono curioso di vedere quale grande d’europa (o d’italia) arriva con 40 milioni di euro per comprare Giovinco.

    Del Piero a 22 anni giocava in champions ed quell’anno la champions l’ha vinta segnando 6 reti, a 23 ha vinto una coppa intercontinentale segnando, Giovinco di anni ne ha oggi 25 non ha vinto nulla.

    A 25 anni Del Piero aveva vinto :

    3 scudetti
    1 coppa italia
    2 supercoppe italiane
    1 champions
    1 supercoppa uefa
    1 intercontinentale
    2 europei under21

    ed era già stato capocannoniere in champions league.

    Detto questo direi che tra Del Piero e Giovinco c’e’ una bella differenza. Se Giovinco era un campione vero si sarebbe già visto e la sua stagione migliore non sarebbe certo una stagione da 15 goal al Parma.

  9. Ma quanti procutori o pseudo tali ha questo giocatore? Ogni gg ce n’è uno che parla per lui. Chissà cosa pensa invece Giovinco…

  10. @Ju29doc: sarà che tutti mi accusano di avercela con Del Piero, ma leggere che Giovinco non vale un piede di Sanchez o Del Piero è pura blasfemia.Iniziamo col dire che Giovinco e Sanchez sono una cosa, Del Piero è tutt’altro.Non è possibile paragonare chi deve dimostrare di essere un grande calciatore (ciò vale sia per sanchez, che per lo stesso giovinco), con chi ha fatto la storia del calcio italiano e in particolar modo juventino degli ultimi 20 anni.
    Detto ciò se il buon Sebastian vale quanto Pastore, la nostra metà sarebbe di 21 mln di euro?
    Bene, anzi ottimo…..monetizziamo subito………..

  11. Questi so matti……….

  12. …… se se questo mezzo giocatore non è nemmeno un piede di Sanchez o Del piero dai non scherziamo

  13. PERFETTO allora se vale 40 milioni… aspettiamoci che Ghirardi metta i suoi 20 nella busta e andiamo a prenderceli!!!!!!!!!!! meglio di così… 🙂

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi