Giaccherini: "Alla Juve grazie a Conte, con Novara e Udinese servono sei punti" | JMania

Giaccherini: “Alla Juve grazie a Conte, con Novara e Udinese servono sei punti”

Giaccherini: “Alla Juve grazie a Conte, con Novara e Udinese servono sei punti”

“Domenica troveremo avversari che verranno qui per portare via un punto e si schiereranno tutti dietro la linea della palla. Sarà difficile trovare gli spazi e ci vorrà pazienza per trovare il gol. Ora pensiamo solo al Novara, sull’Udinese ci concentreremo da lunedì. Speriamo di fare risultato pieno in entrambe le partite e restare in …

Domenica troveremo avversari che verranno qui per portare via un punto e si schiereranno tutti dietro la linea della palla. Sarà difficile trovare gli spazi e ci vorrà pazienza per trovare il gol. Ora pensiamo solo al Novara, sull’Udinese ci concentreremo da lunedì. Speriamo di fare risultato pieno in entrambe le partite e restare in vetta“. Emanuele Giaccherini si esprime così nel corso del ‘Filo Diretto’ su Juventus Channel. Dopo un inizio così così, il centrocampista ex Cesena fortemente voluto da Conte, sta conquistanto la fiducia di tutto l’ambiente con ottime prestazioni (condite da un gol d’autore contro il Bologna in Coppa Italia).

Poter giocare con grandi campioni è un motivo di orgoglio – ha proseguito Giaccherini ormai calato nella nuova dimensione – Indossare una maglia pesante e così ricca di storia come quella della Juventus è emozionante. Qui ho trovato tutte le condizioni per stare benissimo, una società numero uno e i compagni si sono messi tutti a disposizione per accogliere al meglio i nuovi. Questa è una grande famiglia. I complimenti dopo il gol al Bologna e la pacca che mi ha dato Del Piero sono stati il segno che i compagni mi vogliono bene. Il mister? Io sono qui grazie a lui. Mi sta dando tanto, sia dal punto professionale che quello umano, voglio ripagare la sua fiducia”.

Tra i segreti della crescita professione e umana, c’è poi un evento particolare che ha completato un 2011 indimenticabile:

Da quando è nata mia figlia, la vita è cambiata. Ora quando torno a casa metto tutto da parte e mi dedico solo alla famiglia. Le vacanze? Le trascorreremo un po’ a casa di mia moglie a Cesena e un po’ a casa dei miei genitori ad Arezzo. Ovviamente ci sarà spazio anche per qualche corsetta che mi permetta di farmi trovare pronto al rientro, prima della partenza per il ritiro invernale“, ha concluso Giaccherini.

2 commenti

  1. [email protected]

    concordo con enrico….inoltre devo dire che giaccherini sta migliorando giorno dopo giorno pure negli allenamenti lo vedo tonico e molto considerato nella squadra….

  2. Amo i giocatori che hanno dovuto soffrire e pedalare per affermarsi…amo i calciatori che sanno essere uomini prima cha atleti. Ben vengano i Giaccherini.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi