Già finiti i festeggiamenti per il capodanno dei gufi | JMania

Già finiti i festeggiamenti per il capodanno dei gufi

Già finiti i festeggiamenti per il capodanno dei gufi

(Di Alessandro Magno) Ebbene si come avevamo ampiamente pronosticato i festeggiamenti nazionali per la sconfitta della Juventus (il cosidetto capodanno dei gufi) sono durati solamente una settimana. Mio nonno diceva sempre: ”Natale viene ‘na vota l’anno” e di conseguenza pure il primo dell’anno. Ora finiti gli sms da gente che non setivamo da una vita, …

(Di Alessandro Magno) Ebbene si come avevamo ampiamente pronosticato i festeggiamenti nazionali per la sconfitta della Juventus (il cosidetto capodanno dei gufi) sono durati solamente una settimana. Mio nonno diceva sempre: ”Natale viene ‘na vota l’anno” e di conseguenza pure il primo dell’anno. Ora finiti gli sms da gente che non setivamo da una vita, finiti i poster celebrativi di certi pessimi giornali diretti da direttori ancora più pessimi, finiti i festeggiamenti dei giocatori dell’Inter allo Juventus Stadium nemmeno avessero vinto lo scudetto, finiti gli abbracci fra gufi di tutte le specie granata, romanisti, laziali, interisti, milanisti, napoletani e finiti i sorrisi a 36 denti da colleghi di lavoro che erano mesi che non alzavano la testa dal loro posto, che ci eravamo persino scordati che faccia avevano. Finito tutto questo si ritorna alla normalità. Potete tornare a riabbassare la testa e guardare per terra, dovesse mai venirvi una cervicale a star troppo tempo su.

L’Inter domenica come la più inguardabile delle squadrette va a Bergamo e ne prende 3. Come nella più consueta delle tradizioni ne dovrebbe prendere almeno 5 da quello che si è visto e si son mangiati gli attaccanti atalantini, ma i piangina si fossilizzano su un rigore dubbio che però alla moviola pare esserci. Normale, d’altronde hanno solo una decina di punti in più rispetto a quelli che dovrebbero avere grazie a favori arbitrali. A commentare questo rigore ci mettono i grandi super partes e obiettivi Bergomi a Sky e Pagliuca e Oriali a Mediaset, tipo mettere Dracula all’Avis; incredibilmente ridicolo se non fosse tutto vero. Come si dice in questi casi ci sarebbe da ridere e invece fa piangere. Uno di questi 3 che non mi ricordo, ma non fa nulla, fate voi uno a caso tanto è una scemenza che posson aver detto tutti e tre dice: “Moralez non fa nulla per restare in piedi…” Ma dai? Dice proprio così. Certo Milito invece quando lo strattonano bisogna sparargli per farlo cadere; ha una forza incredibile nel restare in piedi… finché è fuori area, salvo svenire appena dentro però. Non vi pare?

E comunque tornando a noi tutta normale amministrazione. Classico perdere la volta dopo per chi contro la Juventus vince usando tutte le sue energie fisiche e mentali. La partita della vita come si suol dire. E’ pieno il web di gente e non solo di Juventini, che dopo la nostra sconfitta pronosticava l’Inter perdente a Bergamo. Si è sbancata la Sisal. Non c’è bisogno di essere abili scommettitori, basta sapere un poco di come va il mondo e come è la natura delle cose. Della partita della vita ad esempio ne sanno qualcosa i nostri parenti che non abbiamo che giocano effettivamente due partite l’anno: il Derby di andata e quello di ritorno. Salvo poi buscarle un poco da tutti. Ieri gli è andata bene ma confidiamo che ritornino anche loro molto presto negli standard abituali. C’è solo da aspettare. La pazienza è la virtù dei forti. E’ andata bene anche al Napoli, ma Babbo Natale Preziosi ci mette molto del suo esonerando il proprio bravo mister per riprendere il già pensionato Del Neri. Si accettano scommesse sul ritorno di De Canio. Si vince poco ma si dovrebbe vincere quasi sicuro.

E andiamo a parlare della scoppola che ha preso il Milan in casa contro la Fiorentina. Avevano appena rifilato 5 gol al nientepopodimeno che Chievo Verona o dico Chievo Verona e mica cazzi! Già parlavano di nuova rinascita, di Milan che presto ritornerà nelle zone alte della classifica, e bla bla … e bla bla bla. Scusate noi abbiamo battuto 1-6 il Pescara e non mi sembra ci siamo sbrodolati nelle mutande così come loro. A parte El Shaarawy patrimonio del calcio (che Dio e il Psg ve lo salvi) il Milan di quest’anno è una squadra da zona retrocessione. Il pallone calciato ieri da Pato poi, hanno chiesto a Felix Baumgartner se l’aveva visto passare da quelle parti.

Dulcis in fundo la Roma di miste’ Zema’. Ridete. Sulla fiducia… basta il nome ormai. Zeman schianta con la partita di ieri un altro record dei suoi. Diventa l’allenatore capitolino con più derby persi. Evvai di record in record! Almeno così mi hanno detto, controllate voi, ma conoscendo il personaggio non so perché ma ci credo.  Mi venivano in mente i romanisti questa estate , goderecci e spacconi come sempre: ” A noi non ce frega de vince er campionato a noi ce basta vince er derby e cola Juve ”. Cacchio avete fatto Bingo! Due su due! Di questo passo un altro record sarà presto battuto qualora non lo fosse già: il maggior numero di partite, nello stesso campionato, in cui una squadra ha incassato 3 reti o più.

E chiudiamo con Petkovic che a fine gara si è lamentato di non avere Mauri e altri per lo scontro con la Juve. Allora fermo restando che stimo questo allenatore così come stimo Montella perché in genere parlano più di fatti che di altro c’è da dire questo: Mauri così come Cannavaro, così come Palacio, sta giocando un campionato che probabilmente non dovrebbe giocare. Ricordo che il signor Palazzi aveva dichiarato che la giustizia sportiva doveva essere celere per tutti ma in realtà è stata celere solo con Antonio Conte. Quindi lamentarsi che Mauri non ci sia contro la Juve quando ha giocato già mezzo girone di andata sub iudice, mi pare azzardato. Per il resto invece c’è una ammonizione assolutamente inventata dall’arbitro Banti in Pescara Juventus data ad Andrea Pirlo, che non gli permetterà di essere della partita. Qualcuno ne ha sentito parlare?

22 commenti

  1. grazie ragazzi davvero troppo buoni con me . grazie ancora 😉

  2. La bellezza dell articolo è direttamente proporzinale alla sua verità ed al numero di commenti ricevuti 🙂

    Mi aggiungo ai complimenti dicendo che hai la bravura di mettere per iscritto quello che la maggior parte dei tifosi pensa.

    E un forza juve che non guasta mai. 🙂

  3. Vogliamo Alessandro Magno Presidente,DG,DS e consulente tecnico di Antonio Conte,la Juventus sarebbe difesa e gestita meglio con il vantaggio dell’ormai plebiscitario consenso che riscuote tra gli utenti di Juvemania,me compreso,e di riflesso sono certo anche tra tutti gli altri tifosi bianconeri.SEMPRE FORZA JUVE.

  4. complimenti…aaahhh dracula all’avis è bellissima aaaahhh

  5. cuorebianconero

    ciao a tutti,voglio solo sottolineare come nei confronti della nostra
    amatissima JUVE esista un accanimento feroce anche sul piu’ piccolo particolare da parte di tutti i non juventini;stampa e tv (vi raccomando IL PROCESSO DI BISCARDI).e’ una cosa incredibile,non si parla mai a sufficenza delle cose positive che sono veramente tante.(ok sportitalia)

  6. Cosimo_fino alla fine

    Ciao Ale, è vero ma ti seguo sempre. A presto e di nuovo complimenti 😉

  7. Alessandro Magno

    grazie kebabbaro. Verissimo francesco.

  8. Francesco zebra del colosseo

    … aggiungerei che anche il sig. Ranocchia in teoria dovrebbe subire un processo sportivo (e non) ma non c’e’ fretta. Mica è juventino!
    Invece chi ha in svizzera probabili soldi chiaccherati, o chi ha rapporti con camorristi a bordo campo o capi ultras che combinano un derby, quelli no, li vediamo a stagione finita, cosi’ se vince la Juve potremmo squalificarli 3 mesi, da inizio giugno a fine agosto. Questo è lo schifo del panorama italiano. Il potere lavora 24 ore no stop solo contro di noi e il suo braccio armato (i media) sette giorni su sette per infangarci e creare “un sentimento popolare” a noi ostile.
    Tutti col gol di Muntari, ma per esempio una virrotia al 95° con 5 dico 5 giocatori in fuorigioco, quella non se la ricorda piu’ nessuno.
    E se ieri il rigore dell’atalanta fosse statodato contro di noi? Beh c’era senza dubbio, invece cosi e’ stato l’atalantino a “non far nulla per restare in piedi”. Già, proprio come Milito sabato scorso…

  9. Bellissimo articolo , complimenti

  10. Alessandro Magno

    grazie ragazzi. zand efettivamente bisognerebbe fare un poco piu’ di turn over e conte sembrava averlo iniziato a fare poi s’è un po persal a bussola di questo e il turn over è solo in attacco
    menomale mork l’ha ammesso allora la scemenza era su mediaset
    borcino mauri non è stato ancora giudicato da palazzi e chissà se lo sarà mai a questo punto

  11. sanguebianconero

    tutto giusto, bravo;
    la partita giocata dalla seconda squadra di Milano contro di noi mi ha ricordato un pò le stesse partite giocate dalla Juve negli anni bui 2010 e 2011 quando ci bastava vincere contro i “prescritti” ed esaltarci e poi si perdeva malamente contro Catania, Chievo, Bologna, ecc……
    ha ragione anche “zand”, un pò più di turnover oculato e mirato sarebbe servito e serve; Pirlo va gestito meglio

  12. Una domanda, visto che i giornali sorvolano sempre e quindi non ricordo la cosa, ma Mauri ancora gioca perché non e’
    stato ancora giudicato da Palazzi, oppure e’ stato assolto con un processo lampo???

  13. bassezze italiane, mediocrità provinciali che vengono fuori nella difficoltà…
    è tutta una questione di stile.
    vi ricordo cari amici juventini che per due anni non sapevamo cosa fare grazie a Ferrara, Zaccheroni, Del Neri e Secco/Blanc, ma nonostante tutto abbiamo pensato a crescere e a elaborare un sistema forte costruito per durare nel tempo!
    adesso è ripagato il lavoro, lo stile e il sacrificio di tutti!
    Forza Juve!!!

  14. bè, ad onor del vero, Bergomi nel dopo partita ha ammesso che il rigore non era così pellegrino. il tocco sulla gamba prima che sul pallone c’era, c’era…

  15. Però non possiamo continuare a giocare con squadre come il Pescara presentandoci con tutti i titolari. Alla fine abbiamo stravinto, ma Pirlo sarà squalificato contro la Lazio e Chiellini è mancato poco che prendesse la quarta ammonizione anche lui. Se Marrone, Lucio e gli altri non giocano nemmeno contro il Pescara, si rischia di arrivare con il fiatone agli appuntamenti importanti.

  16. Mica fesso il sor Pectovic,ha imparato alla svelta come si fa’in Italia.
    Poi magari si spera che Auricchio e Narducci siano all’ ascolto,e che magari si ricominci come ai bei tempi delle ammonizioni preventive!
    Comunque,amici allineati e coperti che questi rosicano da morire! 🙂

  17. Alessandro Magno

    grazie mauretto eh eh. come detto mi son divertito un poco 😉

  18. grazie alfanapo e montero il grande e cosimo fino alla fine. diciamo che li aspettavo al varco convinti che passavano e in effetti….:D
    ciao cosimo piacere ritrovarti è un po che non mi commentavi :-)6

  19. Impeccabile !!

  20. Cosimo_fino alla fine

    Ciao Ale, vedo con piacere che sei già in versione Champions. 🙂 Titolare contro il Chelsea !!

  21. Montero-il-Grande

    Null’altro da aggiungere. PERFETTO!!!

  22. Della serie: “Avevo tutto sulla bocca dello stomaco!”. Bravo e complimenti per la battuta di Dracula all’AVIS che calza perfettamente con la realtà. Ti prego di segnarti sull’agenda di scrivere un articolo ancora più sferzante, sulla falsa riga di questo, ma a fine campionato, così la testa non la alzeranno proprio più.
    HASTA LA VICTORIA SIEMPRE, JUVE!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi