Genoa-Juventus 3-1: video gol, highlights e pagelle | JMania

Genoa-Juventus 3-1: video gol, highlights e pagelle

Genoa-Juventus 3-1: video gol, highlights e pagelle

Genoa-Juventus 3-1 – Terza sconfitta in campionato per la Juve di Massimiliano Allegri, Juric dà una lezione di calcio al tecnico bianconero

Genoa-Juventus 3-1. Terza sconfitta in campionato per la Juve di Massimiliano Allegri, che almeno nel primo tempo subisce una vera e propria lezione di calcio da Juric. Formazione inedita per i campioni d’Italia, che si presentano in campo con Dani Alves, ancora disastroso, assieme a Lichtsteiner e Cuadrado nell’inutile ruolo di attaccante.\r\n\r\nAl 3’ il Genoa è già in vantaggio: leggerezza di Bonucci che prova un improbabile tacco vicino alla propria area e spiana la strada ai rossoblu con la rete di baby Simeone. Bianconeri in confusione totale in ogni reparto e al 13’ il figlio del ‘Cholo’ raddoppia di testa. Al 29’, calcio d’angolo per il Genoa, dormita totale della difesa e autogol di Alex Sandro per il 3-0 del Genoa.\r\n\r\nNella ripresa la Juventus gioca leggermente meglio, ma il gol arriva solo all’82’ con Pjanic su punizione. I campioni d’Italia chiudono in 10 per l’infortunio di Dani Alves a cambi ormai esauriti. Infortunio muscolare anche per Bonucci: per entrambi si prospettano lunghi stop.\r\n

LEGGI ANCHE  [VIDEO] Juventus-Dinamo Zagabria: ultrà croati respinti dalla polizia

Genoa-Juventus 3-1: video gol

\r\nhttps://www.youtube.com/watch?v=6_gNY66wGls\r\n

Genoa-Juventus 3-1: le pagelle

\r\nGenoa (3-4-3): Perin 6,5; Izzo 7, Burdisso 6,5, Munoz 6,5; Lazovic 7 (23′ st Edenilson sv), Rincon 6,5, Cofie 6,5, Laxalt 7; Rigoni 6,5 (42′ st Gakpé sv), Simeone 8, Ocampos 7 (44′ st Biraschi sv). A disp.: Lamanna, Zima, Fiamozzi, Gentiletti, Ninkovic, Ntcham, Pandev. All. Juric 8\r\n\r\nJuventus (3-5-2): Buffon 6; Dani Alves 2, Bonucci 3 (32′ Rugani 6), Benatia 4; Lichtsteiner 4 (8′ st Higiuan 6), Khedira 5 (26′ st Sturaro 5), Hernanes 4, Pjanic 5,5, Alex Sandro 5; Mandzukic 5,5, Cuadrado 4,5. A disp.: Neto, Audero, Rugani, Evra, Chiellini,  Marchisio, Asamoah, Kean. All. Allegri 0\r\n\r\nArbitro: Mazzoleni\r\n\r\nMarcatori: 3′ Simeone (G), 13′ Simeone (G), 29′ Alex Sandro (J) autogol, 37′ st Pjanic (J)\r\n\r\nAmmoniti: Rincon, Cofie (G), Cuadrado, Sturaro (J)

2 commenti

  1. Disastrosi. Quest anno non si va da nessuna parte. Siamo passati da vidal pogba pirlo Marchisio a hernanes khedira pjanic e Dani alves. Non c’è da dire altro. Quello strabico e l amico non hanno idea di cosa sia la Juve. Il massimo é stato raggiunto due anni fa poi il disastro. Vincere in Italia è semplice contro il nulla. Programmazione scarsa non si riesce mai ad allestire una squadra soddisfacente in estate. I giocatori migliori una volta raggiunto il top vanno via. E noi rimaniamo con le pive nel sacco. Prenderne tre così contro una squadra da serie b é inaccettabile.

    • Caro Pino, sono d’accordo con te sul disastro totale di oggi. Colpa di tutti, nessuno si salva, allenatore compreso. Non giudichiamo male il Genoa però, che sta facendo un bel calcio, sull’esempio dell’Atalanta. Guarda caso due squadre allenate negli ultimi due anni da un certo Gasperini , che di calcio moderno e aggressivo,se ne intende. Oltre ad avere anche il grande merito di saper lavorare con i giovani. Avercelo un allenatore così…..Ma alla Juve hanno preferito andare sul tradizionale, puntando su svincolati, fine contratti, e allenatori molto aziendalisti………Francamente mi sento di rimpiangere anche Antonio Conte che in quanto a trasmettere grinta ha poco da imparare da altri. E oggi c’era bisogno di tanta grinta contro questo Genoa. Un Juve come quella di oggi non mi ricordo di averla vista da un pò. Una squadra in confusione totale, incapaci a fare tre passaggi di seguito, con una difesa irriconoscibile, a mio avviso da ricostruire. Se con questa squadra si punta alla champions….stiamo freschi. Adesso si dirà che è stato solo un episodio, che la Juve tornerà quella di prima, ecc, ecc. Credo che invece sia un segnale preoccupante, in quanto è l’immagine di una involuzione del gioco che stiamo vedendo da un pò di partite a questa parte. La squadra va svecchiata, altro che vecchie glorie venuti a svernare all’ombra della Mole…….E poi un tecnico come si deve. Ma il mio sarà solo un augurio di speranza lanciato nel vuoto……..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi