Gazzetta, grandi manovre bianconere: Fernandes, Rhodolfo, Hummels, Farfan... | JMania

Gazzetta, grandi manovre bianconere: Fernandes, Rhodolfo, Hummels, Farfan…

Gazzetta, grandi manovre bianconere: Fernandes, Rhodolfo, Hummels, Farfan…

La Juventus prepara un mercato importante a gennaio, sia in uscita sia in entrata. Nel mirino anche giocatori di prospettiva, come la new entry in difesa, Mario Figueira Fernandes, 21enne centrale brasiliano, gia 66 presenze e 2 gol con la maglia del Gremio. Si tratta di un colosso da 189 centimetri e potrebbe essere bloccato …

La Juventus prepara un mercato importante a gennaio, sia in uscita sia in entrata. Nel mirino anche giocatori di prospettiva, come la new entry in difesa, Mario Figueira Fernandes, 21enne centrale brasiliano, gia 66 presenze e 2 gol con la maglia del Gremio. Si tratta di un colosso da 189 centimetri e potrebbe essere bloccato subito per poi portarlo a Torino magari il prossimo giugno. Se la cava piuttosto bene anche come laterale destro ed è considerato uno dei giovani più promettenti del calcio brasiliano. A metà settembre fu convocato nella Seleçao per la gara con l’Argentina, ma lui rispose picche. «Non vuole giocare nella nazionale, non si sente a suo agio», disse il suo procuratore Jorge Machado. La stampa locale raccontò invece che Fernandes perse l’aereo che avrebbe dovuto condurlo nella sede del ritiro verdeoro per aver fatto le ore piccole in un locale notturno di Florianopolis dopo la sfida di campionato contro l’Avaì. Insomma, comunque un bel tipetto, ma tutti gli addetti ai lavori scommettono su questo ragazzo da tempo nel mirino anche
dell’Inter.
Già pronti per la prima squadra Luiz Rhodolfo e Mats Hummels, di gran lunga in cima alla lista di Conte per quanto riguarda la difesa. Con Rhodolfo c’è un discorso parecchio avviato. Marotta è pronto a investire 8,5 milioni di euro, aspetta però segnali chiari prima di partire per il Brasile. Nel frattempo salgono (e non poco) le azioni di Mats Hummels, roccioso stopper del Borussia Dortmund, che piace moltissimo in Inghilterra. Ieri, a Istanbul, c’era Paratici a seguire per l’ennesima volta il 22enne ragazzone (191 centimetri) di Bergisch Gladbach, impegnato con la sua Germania in casa della Turchia. Per strapparlo al Borussia Dortmund occorronoparecchi soldi, ma proprio nella finestra di gennaio la Juve conta di portare a casa un importante tesoretto.
Non sono pochi, infatti,i bianconeri in uscita. Su tutti Amauri, poi Iaquinta. Sotto osservazione anche il rendimento di Milos Krasic, che fatica ametabolizzare il Conte-pensiero, ma che conserva ancora un ottimo mercato, soprattutto in Inghilterra. Infine, da non escludere che altri due-tre big chiedano di cambiare aria: per esempio, Bonucci e uno fra Quagliarella e Toni. Il difensore, in particolare, è in piena corsa per L’Europeo 2012, ha quindi bisogno di giocare con continuità, cosa che per ora Conte non ha potuto garantirgli e che in futuro si farebbe ancora più difficile se dovessero arrivare nuovi difensori.
Dovesse partire Krasic, potrebbero rientrare in gioco tre vecchi obiettivi: Farfan, Walcott e Vargas. Il primo è in scadenza di contratto con lo Schalke 04 ma è extracomunitario, quindi è legato all’operazione Rhodolfo; il secondo (non rinnova con l’Arsenal) piace moltissimo a Conte; Vargas sarebbe forse la soluzione più semplice, magari attraverso uno scambio. Dall’Inghilterra arrivano intanto voci di una Juve in pressing su Carlos Tevez.
Contatti telefonici che potrebbero preparare un faccia a faccia nei prossimi giorni fra Marotta e gli agenti dell’argentino. Anche Tevez è extracomunitario e la Juve ha solo un altro posto in questo senso. Infine, fronte terzino sinistro: il ballottaggio resta fra Contento e il francese Cissokho.

Fracassi Enrico

6 commenti

  1. Hummels in mezzo alla difesa scambiato con Elia, Walcott al posto di Krasic e Tevez davanti con Amauri, Toni e Iaquinta in partenza a gennaio e Del Piero e Quagliarella a giugno. Queste le operazioni più logiche.

  2. Hummels,l’unico da prendere… e poi finalmente metteremo la Terza STELLA…!

  3. [email protected]

    krasic si vende e basta….intanto i giornali vedono cosa scriviamo sui diversi forum e li sparano sulla gazzetta molto originale complimenti non c’e che dire….

  4. mitico del piero

    rifaciamo la juve nuova a gennaio? Ma quante cazzate sparano questi giornalisti! Se arriva un difensore è già tanto. Krasic a bisogno di smaltire l’anno precedente e bisogna dargli tempo. Vedi Pirlo al Milan sembrava tramontato e dopo si è scatenato. ATTENTO MARMOTTA a non fare cazzate.

  5. condor la Juventus non prendera 2 centrali ma uno ps ha gia in mano il Brasiliano Rhodolfo non credo che vendano Milos NB se arriva Rhodolfo tevez lo puoi prendere solo a GIUGNOOOOOOOOOOOOOOOOOO che è la cosa migliore perchè dovremo sostituire Del piero al suo posto prenderei uno tra Luis Suarez o Tevez

    a Gennaio la Juventus sarà questa

    _______________Buffon_______________
    Licht___Barzagli_____Rhodolfo__Chiello
    ________________Pirlo________________
    _____Vidal________________Marchisio____
    ________Krasic_________Pepe o Pure Elia
    ______________Vucinic o pure Matri

    a giugno io prenderei Moussa Sissoko del Tolosa e Luis Suarez e saremo da scudo

  6. walcott tevez rhodolfo cissokho e uno tra hummles cahill

    via iaquinta amauri toni quagliarella krasic bonucci de celie motta grosso manninger

    formazione buffon storari

    lichstainer sorensen ; cahill barzagli; rhodolfo ; chiellini cissokho; walcott elia ; pirlo marrone ; marchisio vidal ; pepe estigarribia ; tevez giacherrini ; matri vucinic

    altri pazienza g pires magnusson immobile

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi