Galliani risponde a Moratti: "Noi penalizzati nel derby e l'anno scorso il gol di Muntari..." | JMania

Galliani risponde a Moratti: “Noi penalizzati nel derby e l’anno scorso il gol di Muntari…”

Galliani risponde a Moratti: “Noi penalizzati nel derby e l’anno scorso il gol di Muntari…”

“Credo sia fisiologico, ognuno si lamenta quando ha dei danni e non quando ha vantaggi, io per primo”. Nella diatriba sugli arbitraggi tra Inter e Juventus irrompe l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani. Entrando stamane in Lega Calcio, il numero due rossonero ha aggiunto:  “Non voglio commentare fatti di Inter e Juve. Per quanto ci …

“Credo sia fisiologico, ognuno si lamenta quando ha dei danni e non quando ha vantaggi, io per primo”. Nella diatriba sugli arbitraggi tra Inter e Juventus irrompe l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani. Entrando stamane in Lega Calcio, il numero due rossonero ha aggiunto:  “Non voglio commentare fatti di Inter e Juve. Per quanto ci riguarda nel derby siamo stati certamente sfavoriti noi e non ho sentito lamentele: ci è stato annullato un gol regolare e non ci è stato dato un rigore”. “Qual è la soluzione? Nessuna soluzione – ha ancora detto Galliani -, gli arbitri sbagliano. Visto che tutti si lamentano, ricordo che contro l’Inter i danneggiati siamo stati noi. Non voglio fare il professore, io sono come gli altri, né meglio né peggio”. Non poteva mancare, infine, un riferimento al celeberrimo ‘gol di Muntari’: “L’anno scorso abbiamo avuto contro il più eclatante errore arbitrale e abbiamo fatto un po’ di casino, ma non più di tanto. E ripeto che nel derby la squadra danneggiata è stata il Milan”, conclude l’ad del Milan.

LEGGI ANCHE  Dani Alves: "Ecco perché ho scelto la Juve"

4 commenti

  1. No, niente, non ce la si può fare. Questa è l’italia.\r\nTutti miopi e malati di Alzheimer.\r\nRicordo che l’anno scorso l’intero mondo sportivo si scagliò contro Conte che denunciava una tendenza a fischiare contro a Juve, o quantomeno a non fischiare a suo favore.\r\nOra diventano tutti garanti della libertà d’espressione.\r\nUna volta si condanna, un’altra si perdona e un’altra ancora si fa di tutto per far nascere la polemica.\r\nNon se ne può più, tutte puttane intellettuali.\r\nIl calcio in italia oggi è ridotto a questo. E la Juve non merita tutto ciò.\r\n\r\nLa sportività, l’obiettività, l’onestà, lo stile, la dignità.\r\nIl mondo bianconero è un condensato di queste virtù. E quando qualcuna di queste viene a mancare (stile) siamo i primi a fare mea culpa e a ridimensionare i toni. Dico da tempo che il nostro comportamento altro non è che l’ennesima perla data ai PORCI. Chissà che la società non l’abbia capito, viste le ripetute conferenze stampa annullate, e che decida di rendersi indipendente dai soliti canali di informazione, così dichiaratamente schierati e incompetenti.

  2. ѕσυтн-ραяк

    che pena..

  3. E’ un anno che ci fracassano con sto gol di Muntari…

  4. NON PIU’ DI TANTO?\r\n\r\nMa se ne stai ancora parlando ora Zio Fester? Comico nato come il suo presidente.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi