Galatasaray-Juventus 1-0: analisi sciatta | JMania

Galatasaray-Juventus 1-0: analisi sciatta

Galatasaray-Juventus 1-0: analisi sciatta

Stenderei un velo pietoso su tutta l’organizzazione del Galatasaray e dell’Uefa. Juventus supermaltrattata e fatta giocare su un campo di patate. Galatasaray che cura la parte di campo dove deve giocare la sua squadra nel secondo tempo e ditrugge la parte di campo dove deve giocare la Juve. Mancini stesso ha detto che la partita …

FBL-EUR-C1-GALATASARAY-JUVENTUSStenderei un velo pietoso su tutta l’organizzazione del Galatasaray e dell’Uefa. Juventus supermaltrattata e fatta giocare su un campo di patate. Galatasaray che cura la parte di campo dove deve giocare la sua squadra nel secondo tempo e ditrugge la parte di campo dove deve giocare la Juve. Mancini stesso ha detto che la partita doveva essere rinviata e questo gli fa onore. Concludo questa piccola parentesi con il sottolienare quanto la Juve in Europa non conti nulla a livello politico e men che meno conta la Federazione italiana. Abbiamo subito tutte le decisioni dall’Uefa, al Galatasaray , persino dalla polizia turca. Noi abbiamo accettato tutto e a nulla è servito che Conte nell’intervallo e sullo 0-0 , quindi a risultato ancora ottimo per noi, ha cercato di convincere l’arbitro a rinviare la partita.

Detto questo sono abbastanza corretto da ammettere che la Juventus pur disputando una buona partita qui ad Istanbul su un campo impossibile, la qualificazione se l’è mangiata nelle altre partite. In un girone di Champions League non puoi permetterti di sbagliare molte partite e poi quando si va ad eliminazione dirette ancora meno. Troppi calcoli noi, troppo rinviare, troppo timidi, troppo poco convinti. Sarebbe bastata nel girone una Juve come a Bologna e avremmo vinto sia col Copenaghen in trasferta che con il Galatasaray in casa. A Istanbul all’ultima saremmo andati in vacanza e poteva venire pure giù un metro di neve. Invece in Coppa entriamo in campo sempre timorosi. Sempre ci lasciamo imporre il gioco dagli altri. Sia contro Copenaghen che contro il Galatasaray all’andata ci siamo svegliati quando siamo andati in svantaggio, sia con gli uni che con gli altri, abbiamo regalato gol clamorosi per disattenzioni enormi dei singoli. Credo sia giusto dire che con una sola vittoria, quella sul Copenaghen allo Juventus Stadium, è onesto uscire dalla coppa. Dispiace per gli introiti che avrebbe avuto la società col passaggio del turno, ma se non investi o investi poco e male non vai da nessuna parte. Due anni fa potevamo prendere noi Drogba che percepisce 7 milioni di Euro l’anno e lo potevamo prendere gratis hanno preferito investire 7 milioni più 1 d’ingaggio per 3 anni che fa 10, per Peluso e 8, fra ingaggio e acquisto, per Padoin. Non si compravano nè Padoin, nè Peluso, con gli stessi soldi ti pagavi Drogba per due anni. E questo è solo per fare un esempio per dire che la qualità di un grande giocatore fa la differenza e la Juve lo sta vedendo con Pirlo che seppure anzianotto forse riuscirà a spuntare un triennale a cifre importanti.

Ora ci tocca l’Europa League. Leggo che molti pregano di uscire perché a loro dire questa coppa gli fa schifo. Dal mio punto di vista spero che venga affrontata con l’impegno giusto come fosse la Champions. Voglio ricordare a tutti che la Juventus non vince un trofeo internazionale da qualcosa come 15 o 16 anni quindi prima di schifarsi bisogna essere umili. I nostri grandi cicli in Europa sono partiti sempre da una finale di Coppa Uefa. L’Europa League è una gavetta. Servirà da banco di prova per vedere se riusciamo a far trovare a questi giocatori quello spirito Europeo che evidentemente gli manca. Non credo che arrivare di nuovo primi in campionato davanti a questa Roma o Inter o Fiorentina o Napoli sia tanto meglio di battere magari il Tottenham piuttosto che il Siviglia il Valencia o il Rubin Kazan. La scuola si fa per gradi e poi il Chelsea l’anno scorso vinse l’Europa League e non credo gli fece tanto schifo la cosa. E fra l’altro vincere l’Europa League consente anche di sfidare il Campione d’Europa nella supercoppa Europea. Si parte per vincere sempre in ogni competizione, questo deve essere lo spirito della Juve. Tutto è prioritario non si scarta niente.

Ultima cosa la finale di Europa League si disputerà nel nostro stadio. Ora a quelli che pregano di uscire velocemente da questa coppa per puntare tutto sullo scudetto, voglio solo dire che forse non hanno considerato il fatto che magari in finale ci possono finire i viola o i laziali o i napolisti. Boh, sappiatelo. Poi se a voi piace farvi alzare una coppa in faccia in casa vostra da siffatti personaggi accomadatevi pure. Io ci penserei.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

45 commenti

  1. Capitan Sparrow

    ѕσυтн-ραяк, Antonio è quello che nella finale di Champions col Milan colpì la traversa con uno splendido colpo do testa. Mi sa che hai ragione…..

  2. ѕσυтн-ραяк

    Caro Alessandro, i ragazzi (e la loro splendida guida) hanno fatto quello che era in loro potere, è andata male. Punto. Quindi, GRAZIE RAGAZZI, sì.!! Comunque, se la vogliamo scrivere tutta, quel che si è visto in questo girone (e non solo in questo) è chiaro come il sole. Quel che serve per andare avanti, non sono i giocatori con nomi altisonanti (anche se schifo non fanno), non è un calcio spumeggiante (anche se schifo non fa), non è il potere politico (anche se quello spesso ti può portare il giusto appoggio), non è lo stadio più capiente con conseguente bolgia al seguito (anche se avercelo ti porta economicamente un po’ più avanti), non è la cosiddetta mentalità europea (anche se in certi frangenti un po’ di furbizia ti può salvare da situazioni come quella accaduta a 5 minuti dalla fine con la partita in totale controllo), no, non serve nulla di tutto ciò, serve solo ed esclusivamente lui, il fattore più importante di tutti, il CULO!!!! Quello, per i ragazzi e la loro splendida guida, è sconosciuto!!

    Ciao, Ragazzo 😉

  3. @lonemax, è vero quello che dici, ma appena metti il naso( le gambe) nell’altra metà campo e il pallone si impantana e non corre, hai voglia di difendere, perché questo è stato l’obbiettivo, raggiunto in pieno, dai turchi.Su Drogba, ok, è stato decisivo, ma avremmo vinto la Champions con Drogba? La Juve non ha esperti di talenti? Berardi, Zaza, Gabbiadini, 60 anni, forse, tutti insieme, vi dice niente?

  4. alessandro magno

    grazie dei complimenti cerco di essere lucido e mi pongo verso di voi senza la presunzione di volervi insegnare nulla , dico solo la mia. mi fa piacere lo appreziate. credo che alcuni errori di mercato siano anche colpa di conte peluso padoin giovinco sono sue richieste. drogba è stato decisivo in tutte e due le partite. di testa eran tutte sue. l atletico madird ? aguero torres …ha degli uomini mercato eccellenti.
    capita sparrow concordo con te
    lonemax hai ragione sul campo anc se il gala ha fat il furbetto

  5. Capitan Sparrow

    Mi associo a ѕσυтн-ραяк: grazie ragazzi.

  6. Capitan Sparrow

    Ciao A.M., anche stavolta hai interpretato perfettamente i pensieri e le emozioni degli juventini veri. Permettimi di aggiungere alcune riflessione in libertà.
    La federazione italiana giuoco calcio (volutamente minuscola) ha confermato una volta di più il suo scarso peso politico lasciando la Juve in balia dell’UEFA : una federazione seria sarebbe intervenuta immediatamente al fianco della Società e avrebbe usato la sua influenza (ma ce l’ha?) per evitare la continuazione della partita in quelle condizioni.
    Mi chiedo anche se l’arbitro abbia chiesto lumi al suo selezionatore e cosa gli abbia risposto Collina. Difficile saperlo, ma d’altra parte cosa avrebbe potuto dire l’uomo di Perugia? I
    l campo arato: hai fatto un conto di quanto costerà ai turchi la sistemazione del fondo, e di quanto ci hanno guadagnato? Non sono stati disonesti loro; sono stati sconsiderati i responsabili dell’UEFA a permetterglielo.
    La cosa che mi chiedo veramente è quante volte dovremo bagnarci con le urine dei napoletani, subire aggressioni al pullman, giocare in campi arati, prima che la Società alzi la voce per ottenere rispetto? Sembra strano dirlo oggi, ma sarebbe opportuno cominciare a muoversi seriamente in ambito UEFA per una superlega che coinvolga un ristretto numero di squadre di livello internazionale. Un campionato fra le migliori18 squadre d’Europa darebbe al calcio europeo un’altra impronta sia economica che di immagine; una lega di alto livello gestita da una classe dirigente UEFA in grado di vendere il prodotto calcio in tutto il mondo, sulla falsariga di quanto fatto negli ultimi 20 anni in Inghilterra, darebbe un impulso economico al calcio e svincolerebbe i grandi club dalle ripicche sui diritti televisivi e premi per le finali di supercoppa. In altre parole, il grande calcio sarebbe patrimonio delle grandi Società. Con tanti saluti ai provinciali italiani ed europei…..
    Io intanto comprerò il biglietto per la finale di Europa League: non disprezziamo questa coppa, è pur sempre Europa.

  7. @Zebra del Colosseo
    Vidal, Pogba, Pirlo, Llorente, Tevez e mi fermo, mi sembra che siano belle soddisfazioni per Marotta.
    Che poi abbia preso anche degli abbagli, beh, quelli li prendeva anche il nostro Lucianone.
    Due scudi in due anni, beh, una piccola parte di merito è pure sua.
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  8. è vero che il campo pesante penalizza la squadra più tecnica, ma penso che penalizzi molto di più chi deve assolutamente segnare rispetto a chi basta un pareggio

  9. Zebra del Colosseo

    Alessandro Magno, sei senza dubbio il numero uno !
    Sapessi le cazzate che scrivono altri scienziati juventini su altri siti…
    tu hai centrato come al solito la questione : concordo in pieno , noi Peluso e. Padoin (nonché 27 milioni per tutto Asa e mezzo. Isla) gli altri uno ma ottimo, Drogba.,
    pensa che ci sono idioti che dicono che Drogba non ha fatto la differenza, che è stato fortunato e ha toccato tre palloni in due partite. Solo che con quei tre palloni ci ha causato tre gol!!!!
    Finché c’è Marotta non cresceremo mai , non è solo questione di soldi ma di competenza. la proprietà e’ pessima, ma la dirigenza non è meglio.
    Come fa l’Atletico Madrid a pescare prima falcao e poi Diego Costa a prezzi stracciati?
    Come fa il Dortmund a prendere levandowsky a 400 mila euro ?
    Forse hanno degli uomini mercato , non hanno Marotta che va avanti a mezze seghe e parametri zero.
    la colpa di questa uscita dalla cl e’ principalmente loro (proprietà e dirigenza) non della neve o dei furbetti turchi.
    Neanche di Isla che ha regalato il gol all’andata… mica e colpa sua se gioca nella Juve !!!!
    Grazie ancora Alessandro per i tuoi articoli , non è che sei abbonato in nord per caso? Ti verrei a conoscere la prossima in casa!

  10. @Alessandro
    Gli equilibri nello spogliatoio sono importanti, e poi mettere un tetto agli ingaggi (5MILIONI) mi sembra quantomeno doveroso visto il periodo.
    Comunque il Borussia insegna…
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  11. alessandro magno

    karl come il galatasaray ha spiegato Agli altri che drogba prende 7 e loro no cosi come alla juve buffon piglia 5 e gli altri no cosi come ibra al psg o messi al barca o ronaldo al real non c è in una rosa la livella dei stipendi. drogba piglia 7 perche aveva mercato pirlo piglia meno perche quando l ha preso la juve aveva meno mercato ma ora pigliera di piu se allora avesse trovato chi gli dava 7 non veniva da noi semplicemente non l ha trovato perche non c era anche oggi se pirlo trovasse chi gli desse 7 chiederebbe altrettanto alla juve funziona vosi è il mercato.

    south GRAZIE RAGAZZI OK pero 1 vittoria 3 pari e 2 perse NON AVEYE FATTO UN BEL GIRONE RAGAZZI. embè

  12. @ south park …. mi unisco al tuo messaggio alla mia maniera…..FORZA JUVE … 🙂

  13. vero tutto quanto detto sulla furbata dei turchi, ma verissimo l’analisi sulla ns mentalità europea.risulta difficile capire come anche con i danesi in casa abbiamo faticato, abbiamo avuto paura di giocare;risulta difficile capire come sia possibile annientare il napoli lo stesso che fa 12 punti in un girone di ferro in europa e avere paura dei turchi. io credo che siamo una delle migliori squadre in europa bisogna semplicemente dimostrarlo da subito senza snobbare nulla. siamo in grado di vincere tutte le manifestazioni.Detto questo va rimarcato l’errore del ns allenatore che in campo di patate anzichè giocare con il 4 3 3 palla lunga su Llorente lascia ai turchi un tre contro tre. Vi faccio notare inoltre che il gol di ieri è l’esatta fotocopia di quello preso a torino. Ora mi chiedo: perchè il sig. chiellini lascia la sua posizione per andare ad ostacolare drogba in centro? il ns allenatore(ripeto che avrebbe comunque dovuto giocare a 4 in difesa e tre a centrocampo considerato che non si poteva giocare a calcio)perchè non ha detto ai suoi difensori di lasciare colpire liberamente drogba di testa (servito sempre con palle lunghe spalle alla porta e mantenere le proprie posizioni)e mantenere le proprie posizioni?Mi auguro che tutto quanto sia servito da lezione e si giochi in europa senza timori come in italia.

    convert youtube videos

  14. E’ vero la partita in quelle condizioni forse non era da giocare, il campo fangoso ha favorito di sicuro la squadra più fisica, e non eravamo noi 🙂 però che ci stanno a fare i dirigenti? Non si sono accorti che la parte arata avrebbe penalizzato la manovra offensiva della squadra che da quella parte avrebbe dovuto attaccare per tutto il 2ndo tempo? La juve avrebbe dovuto sfruttare in 15 minuti il campo buono mentre il galatasaray quella stessa parte di campo l’ha sfruttata per 45 minuti… fa pensare a qualcosa questo fatto? A pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca… Detto questo se Conte voleva difendere il risultato poteva togliere Asa o Pogba e imbottire di difensori il centrocampo . E poi a Copenagen si deve vincere, ridursi a 6 punti e sperare di passare in questo modo non è da Juve. Unica consolazione (di cui avrei fatto a meno)… non dovrò più saltare il calcetto del martedi, di giovedi non ho impegni importanti 🙂 forza juve!

  15. Ricordo a tutti: FARSOPOLI ha causato alla JUVE un danno di quasi MEZZO MILIARDO di euro, diconsi 1000 miliardi delle vecchie lire.Agli Elkann probabilmente è andato bene lo stesso, pur di far fuori MOGGI/GIRAUDO. Detto questo, ricordo una qualifica col Werder Brema, Juve di Capello,qualifica che definire ridicola è un’eufemismo, dopodiché fummo strapazzati dai ragazziini dell’Arsenal. Però vorrei ricordare anche che troppi giocatori della JUVE sono tornati dalla CONFEDERATIN CUP a Luglio inoltrato in condizioni pietose e hanno cominciato a giocare in modo decente a fine ottobre. Inoltre gli stessi più gli stranieri, in toto 11 elementi hanno giocato partite decisive per le qualifiche mondiali per nazioni con infortuni più o meno gravi.Tutto questo in momenti chiave, inizio Champions e avvio campionato impegnativo.Non vuole essere una giustificazione, ma ne va tenuto conto. Siamo usciti dalla Champions perché Turchi e quel pezzo di m….di Platini ci hanno confezionato IL PACCO e ce l’hanno rifilato.Non avremmo meritato? Il Milan l’anno che vinse la Champions contro di noi, arrivò in finale dopo una Champions che definire scandalosa come risultati e come andamento è un’eufemismo.Quindi c’entra anche il c….lo eccome se c’entra!Facciamo di necessità virtù e finiamola di criticare questa squadra meravigliosa che ci a regalato soddisfazioni e ancora ce ne regalerà. Solo e sempre fooooooooooooooooooooooooooooooooooooooorza Juveeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  16. 7 milioni a Drogba??????
    E lo spieghi tu a Buffon, Pirlo, Vidal ecc ecc che il vecchietto, se acquistato, avrebbe preso quasi il doppio del loro stipendio??
    Nel calcio, a volte, 1+1 non fa sempre 2…
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  17. l’equivoco di fondo è questo:
    partecipare per superare il turno al fine di incassare soldi oppure partecipare in momdo convinto per vincere, fin dalla prima partita e, ma solo di conseguenza, incassare soldi ?
    adesso mi sta bene la cessione di Pogba, per soldi con la speranza che con la sua cessione come successe per Zidane, impostare una squadra con gli attributi per vincere sempre.
    per come si era messa la situazione era una partita da impostare solo sul combattimento, invece, tranne qualcuno, hanno pensato di essere su un bel campo fiorito a disegnare delicate trame.
    il campo era brutto per tutte e due le squadre, e attaccarsi al comportamento del
    Galatasaray nella gestione del terreno è inutile, puerile e ridicolo; quando sei in difficoltà nel raggiungere un risultato, al bando “noblesse obblige”, randellare, correre e se del caso simulare, si simulare pur di raggiungere l’obiettivo e in ciò il galatasaray a svolto il suo compito.
    mi permetto di non essere d’accordo con Conte sulla posizione di Pogba; posizioni invertite lui e Vidal avrebbero reso meglio
    per il resto si vedrà, in assoluta serenità!

  18. alessandro magno

    raga vi ringrazio e al solito vi leggo tutti stavolta pero non so che aggiungere. direi s è detto tutto noi. nella malaugurata ipotesi che il napoli vinca la champions per cui incrocio tutto l incrociabile facciamo in modo che non vinca l el in casa nostra.

  19. Ma pensate veramente che qualificandoci ed accaparrandoci 20/30 ML di euro agnelli/elkann avrebbero investito a gennaio?….. poveri illusi.

  20. buffon lich barzagli chiellini pirlo tevez marchisio vidal pogba bonucci asa caceres llorente quaglia isla etc. sarebbe gente scarsa senza esperienza che non ha mai giocato in simili condizioni a livello internazionale? non prendiamoci in giro, è tutta gente titolare in nazionali di primo piano tranne quaglia e tevez (che però è sempre il migliore). tutta gente richiesta dai migliori club europei tranne il chiello (non ricordo una proposta), persino bonucci ha richieste dagli sceicchi del monaco. abbiamo avuto squadre che erano nettamente le più forti e non abbiamo mai vinto niente, in proporzione al loro valore. e ancora: perchè i nostri giocatori in nazionale vincono i mondiali ( o ci vanno vicino) e arrivano in finale negli europei, e nel club faticano con danesi e turchi? non è sempre europa, o meglio calcio internazionale? e allora?
    io credo a una cosa semplice: in europa non vince sempre il più forte, ma vince soprattutto chi sta meglio nei passaggi chiave del torneo. e per noi il passaggio chiave non era ieri sera ma all’inizio del girone. noi, a dispetto delle squadre molto forti che presentavamo in europa, non abbiamo mai sacrificato il campionato all’europa, non abbiamo mai impostato la stagione per essere al massimo in europa preoccupandoci meno del campionato, ed abbiamo raccolto quanto abbiamo seminato. e a quanto pare continuiamo su questa strada. siamo la squadra italiana con più partecipazioni alla champions ma con meno vittorie (e non analizziamo ulteriormente come sono venute). dovremmo imparare ( ah l’umiltà, questa sconosciuta) dalle squadre che hanno vinto.
    infine concordo con il giudizio di edo su benitez ed il napoli che esce con 12 punti fatti, ed aggiungo: benitez non vincerà mai lo scudetto in italia, ma è probabile che il napoli vinca la champions prima di noi.
    anche i migliori devono avere l’umiltà d’imparare da altri nel gestire le partite.

  21. @arthur avenue ….. sono d’accordo con te al 200% sul fatto di essere usciti per demeriti ed errori nostri, quindi dobbiamo prendercela solo con noi stessi …. poi resta il fatto scandaloso ed inequivocabile che uno spareggio champions non si doveva e non si poteva giocare in una “pista da motocross” come l’ha definito giustamente Guido …. era cosi’ difficile per l’uefa rinviare e dare la possibilita’ ad entrambe le squadre di giocarsela in condizioni almeno normali?? … se ci fosse stato il barca o il real al nostro posto credi davvero che avrebbero giocato in queste condizioni??? …. un saluto e sempre forza juve

  22. quoto quello che dici,in fondo di federazioni prone al potere ne abbiamo il miglior esempio in casa nostra, ed è vero che noi in primis nn abbiamo fatto molto x semplificarci la vita, anzi…. ma che dire Arthur, forse avremmo perso lo stesso, ma sarei stato + contento se fosse successo giocando a calcio e non a beach soccer! un caro saluto ed un immenso in bocca al lupo per l’avventura in el, sperando comunque che da questa lezione tutti abbiamo imparato qualcosa che ci aiuti a crescere ed a tornare dove ci spetta!Fino alla fine forza Juve!!

  23. Guido..ma pensi che la FEDERAZIONE sarebbe intervenuta per posticipare la partita multare, e inimicarsi i soloni turchi che aumentano il loro peso politico sempre piu ……avendo soldi stadi ecc……Che poi siano stai cosi paraculi da arare il prato di competenze juve nel secondo tempo e anche possibile…..ma che noi a fronte di cazzate NOSTRE E SOLO NOSTRE invochiamo giustificazioni che lasciano il tempo che trovano non ci sto…siamo fuori principalemnte per demeriti nostri , di tutta l organizzazione jUVE…..incluso Conte che tante volte ha fatto i miracoli ma che la santita ( come lui vorrebbe ) non l ha ancora ottenuta,,,,ciao e sempre forzaJuve.

  24. Scusa Arthur, forse i francesismi mi si addicono così poco da non essermi spiegato bene…allora ti ridico che, al netto delle ns precedenti opache prestazioni (chi è causa del suo mal pianga sé stesso), il prato di una partecipante alla cl che ha preso fior di milioni per giocarla, non si doveva trasformare in una pista di motocross dopo una pur consistente bufera. Siccome, purtroppo, così è stato,una federazione seria avrebbe rinviato la gara facendola giocare in uno stadio decente, per rispetto bada bene, verso entrambe le società che sui 30 milioni facevano conto e verso chi paga un abbonamento per vederla in tv, avrebbe multato il gala x palese disorganizzazione e dato ai 22 in campo la possibilità di giocarsela al 100%. E queste non sono chiacchere, ma è un aspetto molto importante di cui parlare, al pari delle vicende tecniche e di mentalità. Come dire, ognuno pensi a far bene il lavoro che è chiamato a fare, e se qualcosa va male ognuno si prenda la sua bella fetta di responsabilità. Voilà.
    Forza Juve!

  25. mi sono letto tutti voi e mi sono riletto…..allora Agnelli Marotta una coppia di pirla…..Conte un drago …. Qui le colpe vanno divise e ci siamo anche noi dentro con i ns sogni che si scontrano con la realta……e purtroppo continuiamo..leggo cha la UEFA sara nostra tipo una leccata di gelato……buoni dobbiamo giocarcela….e ripeto tutti incluso Conte ( paladino infallibile per molti ) dobbiamo darci una regolata …. all amico che con un francesismo ha dissentito sul modesto parere che ho esperesso…ridico….la neve c era per tutti…il resto sono chiacchere IN ITALIANO PER FAVORE lasciamo perdere l inglese. Cominciamo a riportare a casa qualche giovane che abbiamo esiliato ..per 2 lire…poi chi vuole ancare a MANCHESTER VADA….non dimetichiamo mai che questa societa ha vinto piu di tutte le altre ..con gente (allenatori ) che aveva i controcoglioni….altro che agghiacciante……………

  26. Diciamo che se i turichi avessero potuto non avrebbero bagnato il campo … ma j’è andata di culo e la differenza tra le due squadre si è annullata, anzi dando ai turchi un vantaggio chiamato Drogba che ha dimostrato di avere ancora la potenza e la presenza per poter risolvere la partita.
    L’EL è alla nostra portata, manco facile come alcuni vogliono far credere, e come scritto dal solito attento e preparato AleMagno la finale sarà a casa nostra, sono occasioni che capitano una volta nella vita.

  27. Sono d’accordo che usciamo “meritatamente” … grazie agli errori, ma anche per scarsa personalita’ e mentalita’ vincente in europa… d’altronde me la sentivo che se non si faceva almeno un gol non si passava, e cosi’ e’ stato …. paradossalmente, l’anno scorso, con una squadra senza tevez e Llorente, e con menoesperienza internazionale, ed in un girone piu’ difficile, abbiamo fatto benissimo …. questa eliminazione e’ decisamente un passo indietro per tutti, tecnico compreso … credo comunque che il gala e l’uefa ce l’hanno messo in quel posto …. una federazione seria non faceva giocare uno spareggio champions in un campo di patate …. furbi li turchi e noi molto polli …. sempre FORZA JUVE

  28. @Alessandro Magno

    Ti quoto come al solito. Ti ricordi quando ti dissi che giochiamo male e “non convinciamo”. Ecco il risultato.
    Detto questo ho letto tutti i commenti: credo che ci sia stata una componente fatalità, ma parafrasando un detto ” la sfortuna sorprende gli sprovveduti “.
    Quest’anno tutto sommato il lavoro è stato buono, ma il fatto è che il lavoro per una squadra come la Juventus deve eccellere “sotto tutti i punti di vista”. Questo la maggior parte dei tifosi bianconeri non riesce ad accettarlo e se ne accorge in queste occasioni. Devo dire però che Conte non è escluso. Il mea culpa è un po’ di tutti.
    Dirigenza mediocre, presidente pressoché superfluo, allenatore bizzoso e poco disponibile al compromesso costruttivo fermo restando il talento cristallino.
    Un saluto.

  29. Vorrei dire alcune cose a seguito di commenti di alcuni milanisti su sportmediaset.it (dato che lì occorre una registrazione che non voglio fare): “la Juve non ha mentalità europea” – “a Conte gli sta bene, così impara ad essere più umile” – “speriamo che al milan tocchi nella prossima estrazione il PSG, così lo eliminiamo”….. da ora in poi si vedrà il valore del milan e, mi auguro per loro di vincerla la Champion per rigiocarla, altrimenti il prossimo anno (vista la classifica) la vedono da casa……

  30. Smettetela di credere al bel paese e smetterete pure di credere alla coppia Agnelli/Elkann cuginetti colletti bianchi tirchi parsimoniosi avidi di soldi che sè non fosse per il mister ora sarebbero simpatici ma purtroppo conte è un vincente loro no ed ora ci odiano tutti pure in europa. Mister vattene pure col Manchester U. li ti meritano qui no.

  31. Ok, la scusa del campo non regge perchè se avessimo fatto i punti prima non ci saremmo trovati costretti a giocarci la qualificazione a Istanbul, però neanche il galatasaray aveva fatto sfracelli nello stesso girone, eppure và avanti, mi darete atto che il campo in quella maniera ha comunque livellato mettendo sullo stesso piano i valori dei giocatori in campo, valori in cui noi secondo me siamo superiori, quindi un vantaggio annullato a quel punto chi se ne frega se il campo era una palude anche per loro, a stò punto giochiamocela a tressette anche così avrebbero giocato a tressette anche loro, no ? poi dov’è scritto che avendo fatto un girone pessimo meritavamo l’eliminazione, allora l’Italia del mundial del 1982 ?? anche loro fecero tre pareggi con Peru, Camerun e Polonia e andarono avanti per il rotto della cuffia, ma nel prosieguo batterono Brasile, Argentina e Germania vincendo il mondiale…quindi ?? chi può dire come sarebbe finita ?

  32. Per una volta vedo che siamo tutti d’accordo.

    Lamentarsi del campo (indecente) o dell’Uefa sarebbe un’azione tipica da rosiconi (interisti). La verità è che 6 punti e 1 vittoria in un girone con Galatasaray e Copenhagen è ridicolo anche per una squadra decisamente inferiore alla Juve.

    E se avessimo avuto il girone del Napoli? Girone dove il Napoli è uscito con 12 punti, vincendole tutte tranne quando andava a giocare in casa delle due squadre che esprimono il miglior calcio del mondo. A loro è bastato un allenatore con la mentalità giusta per sfiorare una qualificazione strameritata. Noi abbiamo iniziato col freno a mano tirato (in Danimarca e in casa coi turchi) come l’anno scorso (sempre in Danimarca e in casa con lo Shakhtar).

    Anche Conte deve fare il suo mea culpa, perchè in un campo di patate come quello vai e fai catenaccio, non fai il 3-5-2 cercando azioni di 52000 passaggi orizzontali rischiando 52000 volte di perder palla (Pogba ieri credo abbia soltanto perso palloni), come è successo del resto nell’azione del gol loro; vai e difendi il risultato, poi fai palla lunga alle punte che cercano di guadagnare una punizione, e lo ripeti per tutta la partita (ieri il Milan ha fatto 90 minuti di catenaccio contro la Primavera dell’Ajax, eppure i soldi della Champions andranno al pedopornonano per finanziarsi la campagna elettorale). Questo è stato anche un errore di presunzione, voler vincere giocando un calcio propositivo a tutti i costi nonostante lo stato del terreno e il favore del risultato di pareggio.

    Sia chiaro che io sono con Conte tutta la vita, escludendo qualche (raro) colpo a vuoto ha fatto un capolavoro con la rosa a disposizione in questi anni. Sono altresì convinto che alla prima occasione farà le valigie perchè qualsiasi allenatore ambisce ad allenare una squadra formata da elementi da lui richiesti (mi duole rifare l’esempio del Napoli con Benitez).

    L’attuale proprietà invece non scuce un centesimo e incarica Marotta di pareggiare il bilancio abbassando gli ingaggi e vendendo esuberi. Risultato: nessuna cessione onerosa (escludendo l’affare Matri), aumenta il costo del personale, il rosso del bilancio cresce, E I RISULTATI SPORTIVI PEGGIORANO!!! Ora a gennaio non avremo mercato in entrata e non avremo gli introiti della Champions. Nel frattempo la rosa invecchia e si svaluta (Buffon, Pirlo, Vucinic, Lichtsteiner, Barzagli e Chiellini sono in fase calante, molti degli altri sono all’apice della forma fisica adesso)

    Conseguenze?
    1) Vendita a luglio di uno dei pezzi da 90 (Vidal o Pogba, Marchisio non so quanto mercato abbia dopo questa stagione)
    2) Nessuna cessione di esuberi della rosa (De Ceglie, Padoin, Pelusoo, Isla non li vorrei manco in Serie B)
    3) Nessun nuovo acquisto perchè le casse sono vuote (lo stadi e la qualificazione alla prossima Champions a malapena ci permettono di galleggiare con un rosso ancora accettabile, nonostante lunghi e onerosi contratti dei calciatori)
    4) (conseguenza diretta dei primi 3 punti) Conte ci saluta, e non dico che torneremo al 7° posto, ma competeremo alla pari con tutti, rischiando di mancare anche il 3° posto (fintanto che garantirà l’accesso alla Champions, tra qualche anno non ci sarà neanche quello). Dopodichè avremo una rosa di trentenni con contratti faraonici, rosa che sarà impossibile rinnovare in meno di 3 stagioni di rinnovamento

    Dispiace dirlo, ma ci manca la mentalità europea A TUTTI I LIVELLI. Conte non potrà MAI essere il nostro Ferguson se gli acquisti li fa MAROTTA di sua iniziativa cercando parametri zero (ai quali poi elargisce stipendi sontuosi, pertanto non so neanche quanto questa strategia sia funzionale a livello monetario) perchè AGNELLI ed ELKANN non cacciano il grano. Ma per farlo serve PROGRAMMAZIONE (esempio: sai che Pirlo và in scadenza e ha 35 anni, dovevi pensare prima al suo sostituto… c’era Verratti ma l’hai cestinato perchè non era u parametro zero, e adesso è titolare nel PSG che ha una rosa decisamente migliore della nostra).

    Vi lascio con una dichiarazione di De Lamentiis (mi duole ancora, ma dò a Cesare quel che è di Cesare) dopo la mancata qualificazione nonostante una campagna acquisti da 90 milioni: “Dobbiamo perdere questo provincialismo di dover giudicare volta per volta vittorie e sconfitte. Il nostro deve essere un risultato proteso nel tempo, con queste persone ce la faremo”. Ecco, a me dispiace che nessuno dei nostri alti papaveri abbia mai speso simili parole per Conte, nonostante 2 scudetti vinti dopo 2 settimi posti.

  33. Caro Arthur,”LA NEVE IL VENTO ecc c erano anche per il GAL…..”un emerito cazzo!, se mi permetti il francesismo!!!!!!!! Me ne strafrego della neve e del vento per aria, quella che nn ci doveva essere era quella per terra, come sotto la neve non ci doveva essere il pantano ed i solchi come in un circuito di motocross! e non è certo un problema che doveva pagare la Juve, come invece è successo!Non avremo fatto il partitone che dovevamo, d’accordo, ma che i ragazzi non andassero al 100% per paura di troncarsi una gamba vogliamo ammetterlo?!
    Se al gala nn importava di giocare in quelle condizioni me ne strafrego, facessero pure, ma ERA UN MATCH DA 20 MILIONI DI EURO, e la squadra ospite doveva essere messa nelle condizioni di trovare un terreno di giuoco degno della massima competizione mondiale per clubs, e non del quadrangolare delle parrocchie!La uefa ha il 100% delle responsabilità dello scempio che si è perpetrato in Turchia, ma la Juve, semplicemente NON DOVEVA RIENTRARE IN CAMPO (NEL VERO SENSO DEL TERMINE)DOPO L’INTERVALLO! saremmo usciti lo stesso dalla cl, ma almeno avremmo mandato al mondo intero il segnale che non ci devono prendere x il culo, visto che ci pensano già i nostri connazionali!E invece giù tutti a 90′, e “dagli di zifonella!!!!!!!!” Davvero pensi che la uefa avrebbe permesso che venisse fatto tutto questo al bayern o al Barca?! Poveri bianconeri, siamo proprio caduti in basso….. FINO ALLA FINE FORZA JUVE!

  34. Concordo con tutto Alessandro. A me non piace soprattutto l’atteggiamento remissivo, pauroso con cui la Juve affronta la Champions League. La Juve sembra Dott. Jekyll e Mr Hyde tra campionato e Champions League.
    In serie A impone il gioco fa possesso palla, record di vittorei; in Europa gli tremano le gambe anche con le formazioni più modeste.
    Pensa cosa sarebbe successo se avessimo avuto un girone tipo quello del Napoli..
    Il nostro girone avremmo dovuto passarlo facilmente perchè Real Madrid a parte le altre due squadre erano piuttosto modeste.

    Mi dispiace ma siamo lontani anni luce dalla Juve di Lippi, l’unica capace di imporre il suo gioco in Champions. Mi ricordo un Ajax-Juventus del 1997 (con il grande Ajax degli anni ’90, non quello di oggi) che giocammo con Vieri e Amoruso in attacco perchè mancavano Boksic, Del Piero e Padovano.
    Fu una delle partite più spettacolari che fece la Juve dominando in lungo e in largo l’Ajax ad Amsterdam con Vieri che da poco aveva cominciato ad essere titolare e Amoruso eterna promessa.
    Ma quella Juve di Lippi pur avendo perso la finale (però arrivarci non è così scontato) aveva una ferocia in campo europeo che non ho mai più visto neanche ai tempi di Capello.

    Adesso non bisogna bistrattare l’Europa League considerando anche la finalissima in casa. Il Chelsea l’anno scorso uscì dalla Champions ma vinse l’Europa League e quindi alla fine la sua stagione fu trionfale.

    Infine secondo me quest’anno la Juve punta sullo scudetto semplicemente perchè vedrete che se lo vinciamo la nostra società, come al solito, si inginocchierà di fronte alla Figc ed indosserà la terza stella, volendo chiudere così la storia di Farsopoli ed il risarcimento danni richiesto a mio parere più per una questione d’immagine con i tifosi che per una reale volontà di far emergere la verità sullo scandalo Farsopoli.

  35. Ma pensate veramente che con scarsi 20ML di euro e tre acuisti mediocri (Llorente-Tevez-Ogbonna) agnellino pensava di poter vincere la champions oppure di passare il turno NO IL MISTER NON E’ DIO…STA FACENDO MIRACOLI DA TRE ANNI A QUESTA PARTE MA NON COMUNQUE DIO.

  36. la Coppa è per noi maledetta…..naturalmente ci mettiamo del nostro……LA NEVE IL VENTO ecc c erano anche per il GAL…..Concluso il primo tempo mo aspettavo molti tentativi per risolvere a nostro favore la contesa…..Drogba e sempre ancora un personaggio che fa la differenza…..i nostri 2 là davanti lasciati soli ..un po meno..poi l altruismo si Lorente e eccessivo….ma perche non tira qualche volta vista l abilita nel trovarsi la porta davanti……..ASA..cosa fa ???? IL ZUNIGA che non e arrivato……SONO CERTO DI SBAGLIARMI….certo che di terzini o esterni ne abbiamo…..in attacco …abbiamo scherzato……..un latro paio di settimane e Lorente se ne andava,,,,,poi fortunatamente ha imparato i numeri die bus do Torino. Conte al MANCHESTER . cosi sia se cosi vuole……..ma sia chiaro sul futuro. Futuro senza i soldi della coppa sara dura…..diamoci da fare con dei giovani che abbiamo in giro ,con loro si puo attendere che imparino i numeri dei bus di Torino……sempre juve per me e stato cosi negli ultimi 65 anni ciao a tutti….una predizione in coppa Uefa,,,,,ci faremo la Fiorentina…..

  37. Ciao Ale……concordo sul fatto che bisogna provarci in europa league …. riscatterebbe almeno in parte per la figura becera.

    posso solo dire che è davvero un grande rammarico , non mi và di aggiungere altro

    saluti e forza Juve

  38. non siamo attrezzati per vincere la champions, questo è evidente, ma per passare il girone sì, dovremmo esserlo eccome, quindi sarebbe ora di togliersi di dosso questa “paura d’europa”, non se ne può più…è avvilente vedere una squadra di cessi, a distanza siderale da noi in campionato, andare avanti in coppa…e noi no…

  39. ….dire che l’uefa ieri non era dalla nostra parte è un’eufemismo….dire che il campionato se il mister non si smonta prima lo dovremmo vincere….dire che a gennaio non illudiamoci che i cuginetti sfoglieranno la margherita per che devono vendere in estate VIDAL/POGBA/MARCHISIO/VIDAL/POGBA/MARCHISIO/VIDAL/POGBA/MARCHISIO ovviamente per intascare + soldi possibili e poi fare come de laurentis spendere si ma non tutti….dire che sempre a gennaio il mercato nostro sarà solo uscite (d’altronde a occhio di lince gli dicono sempre di fare questo)….dire che QUESTA E’ L’ENNESIMA FIGURA DI MERDA IN EUROPA OSSIA IN CHAMPIONS NOSTRA BESTIA NERA E CHE OVVIAMENTE NON LA VOGLIAMO + VINCERE E NON LA VINCEREMO MAI COI CUGINETTI….dire comunque sempre forza juve con l’amaro in bocca dopo non aver digerito il Kebab è scontato anzi scontatissimo….

  40. ….dire che l’uefa ieri non era dalla nostra parte è un’eufemismo….dire che il campionato se il mister non si smonta prima lo dovremmo vincere….dire che a gennaio non illudiamoci che i cuginetti sfoglieranno la margherita per che devono vendere in estate VIDAL/POGBA/MARCHISIO/VIDAL/POGBA/MARCHISIO

  41. Caro alessandro che dire….dire che conte ha una rosa valida solo per il campionato italiano è scontato….dire che con i parametri zero e mezzigiocatori in via di chiusura carriera è scontatissimo uscire….dire che andrea e john meritano questo e anche di + PRESUNTUOSI E AVIDI DI SOLDI….dire che il mister oramai ha il biglietto prenotato per giugno destinazione Manchester U. che lì giustamente gli faranno fare il Ferguson e non qui che con marotta in mezzo ma soprattutto coi cuginetti non si può ragionare….dire che un’altro CONTE nemmeno sè l’inventi c’è(cit.ramazzotti) continua….

  42. Che la juve no è attrezzata per la champion lo si sapeva il fatto è che siamo usciti a testa bassa in un girone super abbordabile forse il più facile alla fine per noi. E credi che non abbiamo la mentalità giusta neanche per affrontare l E League. Tutte ke altre squadre come i napolisti hanno figurato meglio parliamoci chiaramente e il milan cone sempre anche se in campionato è inferiore a noi riesce sempre ad andare avanti più facilmente. Questo mi pare evidente. Si punta allo scudetto per cercare di riparare ciò che farsopoli ci ha tolto, per arrivare alla terza stella e questo ci farà dimenticare la grande amarezza di queste situazioni. Ma rimane in me tifoso juventino di essere inferiore in Europa anche alle squadrette non solo alle corazzate. Un inferiorità che è il nostro punto debole da sempre anche delle juventus più grandi ad onor del vero.e per concludere l e League non la snobbiamo noi tifosi ma è la società che lo farà

  43. AleMagno, che dire… hai già detto tutto tu, poche parole ma che spiegano per bene i fatti.
    Non sono certo contento per la situazione, come non lo sarà nessun tifoso juventino, ma è da settembre che taluni tifosi dicono che non siamo attrezzati per la champions league, bene avevate ragione, quindi perchè adesso tutti incazzati???
    Guardiamo in faccia alla realtà, andare agli ottavi serviva solo per i soldi, perchè questa Juve contro Barcellona Bayern Real e forse anche PSG, non sarebbe andata meglio dell’anno scorso, quindi almeno ora puntiamo al prestigio, l’europa league a me fa tutt’altro che schifo, anzi sarebbe ora di rialzare un trofeo europeo.
    O forse non siamo attrezzati neanche per questa competizione?
    Fino alla fine Forza Juve!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi