Furiosa lite Conte - Marotta ad agosto, il tecnico stava per dimettersi | JMania

Furiosa lite Conte – Marotta ad agosto, il tecnico stava per dimettersi

Furiosa lite Conte – Marotta ad agosto, il tecnico stava per dimettersi

Clamorosa indiscrezione rivelata oggi dal quotidiano ‘Libero’: il miracolo stagionale della Juventus sarebbe partito con una lite furiosa tra il tecnico Antonio Conte e il dg e ad Beppe Marotta, che avrebbe potuto portare alle dimissioni dell’allenatore aprendo scenari inimmaginabili. Siamo ai primi giorni di agosto – narra l’articolo pubblicato su ‘Libero – la stagione …

Clamorosa indiscrezione rivelata oggi dal quotidiano ‘Libero’: il miracolo stagionale della Juventus sarebbe partito con una lite furiosa tra il tecnico Antonio Conte e il dg e ad Beppe Marotta, che avrebbe potuto portare alle dimissioni dell’allenatore aprendo scenari inimmaginabili. Siamo ai primi giorni di agosto – narra l’articolo pubblicato su ‘Libero – la stagione è appena iniziata e nelle segrete stanze di Vinovo ha luogo una furiosa lite tra Conte e Marotta alla presenza di pochi ‘fortunati’. Motivo della contesa? Il mercato condotto dal ds che non piace per nulla al tecnico pugliese che non aveva per nulla digerito la partenza, poi rientrata, di Bonucci e quella di Giovinco. Urla tali da far tremare i muri, dicono le orecchie che le hanno udite, con il tecnico a minacciare le dimissioni se non sarà lui, e non Marotta, ad avere l’ultima parola sul mercato. Conte, del resto, ha l’appoggio indiscriminato di Andrea Agnelli, Marotta è reduce da una campagna acquisti discutibile soprattutto per le scelte di acquistare Motta e Martinez (e di lasciar partire Trezeguet). E’ così che la società decide di accontentare il tecnico: arriva dal Cesena Giaccherini (un Giovinco bis), e conferma Simone Pepe, che Marotta stava per cedere. Pepe accetta e rimane, poi si dimostrerà sul campo uno dei migliori.
Conte si impone definitivamente, nello spogliatoio e in società, Marotta ne esce un po’ ridimensionato. I risultati per ora danno ragione al tecnico.

52 commenti

  1. [email protected]

    a questo punto borriello ci fara comodo ed anche se prendono un altro attaccante ci starebbe bene magari destro….

  2. Si è rotto il Quaglia, Matri non sa fare un passaggio ( il gol …lasciamo stare….), hai visto mai che invece Beleno è arrivato al punto giusto?

  3. *intendevo che non li ha comprati Marotta Poulsen Melo e Sissoko.

  4. @chuck io non sto criticando le cessioni di Melo Poulsen Sissoko che comunque non ha fatto lui,ma la sua smania di comprare prima di vendere.Comprendo inoltre che si possa essere trovato in difficoltà per vendere giocatori come Toni(poteva evitare di prenderlo lo scorso anno tanto valeva tenersi Trezeguet visto che poi prese Matri vedendoci giuso)Iaquinta(com ben dici tu è sempre rotto il che è un peccato per lesue qualità indiscutibili)e di Amauri(campione di egoismo),ma poteva e può ancora astenersi dal comprare visto che ritengo Del Piero Matri Quaglia e Vucinic ottimi giocatori superiori a Borriello.Forse di Borriello però dimentichi l’ingaggio e poi i costi di un eventuale riscatto per un ultratrentenne.Svendere ce l’ho messo io,nel senso che ora sarebbero svenduti rispetto al prezzo d’acquisto.Inoltre di Immobile Giovinco e Pasquato che ne facciamo?Poi sui 30/40 mln spesi per un giocatore io sono d’accordo anche a non spenderli,anzi sono favorevole al fatto che la Juventus spenda in linea con quanto il bilancio consenta,il calcio è fatto di altri valori,ricordo inoltre che a te piace Lavezzi il quale di certe non costa un pugno di noccioline.Spero di averti chiarito come la penso.FORZA JUVE.

  5. Comunque il fatto è che l’esborso per Borriello è stato 0,5 mil, non vedo lo scandalo….

  6. Preciso che non ho mai detto di svendere, mi limito a criticare chi non è degno sportivamente parlando della ns maglia ( per motivi tecnici o caratteriali o altro), a Marotta il compito di ricavarne il meglio ( come con Poulsen, Sissoko e probabilmente Melo), operazioni che qualcuno si dimentica troppo spesso…. Amauri era venduto e anche bene ( mica colpa ns se fa i capricci), Iaquinta è sempre rotto ( o altro…). Diamo per scontato che i tre attaccanti in più se ne andranno ora o a giugno, Del Piero e Krasic idem. Riamangono Matri, Vucinic, Quaglia, Pepe, Elia (forse) per 6 posti. Se Borriello fosse la risposta per alternarsi con Matri come prima punta? chi lo sa? magari ci consente di concentrare il budget per dif centrale e altro, non spendendo 40-50 mil ( vista la crisi del paese oltretutto…) per un Higuain o simili…

  7. @chuck non lo so se Borriello va in doppia cifra oppure no,non credo che comunque sia superiore a Matri nè ora nè mai.Io ritengo la Juve già completa così in attacco,si possono aggiungere giocatori anche in quel reparto ma del calibro di un Higuain non di Borriello.Su Krasic(per me non starebbe mai in panchina)ritengo che sia vittima del poco utilizzo che purtroppo Conte fa in genere dei giocatori in panchina e di una certa mancanza di fiducia verso questo giocatore ed altri(vedi Elia)che potevano farci comodo in partite come contro la Roma(Krasic sarebbe stato ideale)o contro l’Udinese e in qualche altro pareggio scialbo.Risottolineo che è da Agosto che sostengo che la Juventus poteva lottare per lo scudetto fino alla fine e lo ribadisco per me Conte deve restare almeno 20 aa nella Juventus,però Conte non è perfetto e credo,nonostante sia secondo me il miglior allenatore d’Italia,non abbia ancora quella “sana incoscienza” e cinismo che caratterizzano allenatori di carattere internazionale.Potenzialmente può ripercorrere carriere come quelle di Lippi o di Sacchi.Le critiche che facevi tu ed altri ad inizio anno credo fossero premature c’era chi scriveva dopo il pareggio con il Chievo “Conte decisamente inadeguato”(non eri tu ma sostenesti che alla lunga poteva chi scrisse questo commento avere ragione).Non ho mai messo in dubbio le capacità di Conte,era da vent’anni che non si vedeva una squadra italiana giocare così(Milan di Sacchi),e ricordando la fuffa propinataci per due anni consecutivi,praticamente oggi è il paradiso e per uno sportivo come me a cui piace prima il calcio e poi la Juventus,piace un sacco vedere giocare una squadra così.Oggi le mie critiche sono di un tifoso che adesso vuole che la Juventus vinca lo Scudetto perchè è la squadra che per spirito e filosofia di gioco(purtroppo non per la rosa)è la migliore d’Italia.Secondo me come idea di base siamo meglio del Barcellona.Tra parentesi credo anche di potermelo permettere visto che ripeto io ci ho creduto fin dall’inizio e ovviamente i meriti sono tutti di Conte.Capitolo Marotta:sempre ad Agosto e l’ho scritto sopra dicevo che hafatto un ottimo mercato ma quando per esempio mi riferivo a Krasic e Bonucci che tu chiedevi di vendere/svendere bellamente io ritenevo e lo ritengo tutt’oggi che fosse e sia uno spreco di risorse e il bilancio lo testimonia.Questa smania di comprare giocatori deve finire non si possono avere 30 giocatori in rosa e pretendere pure qualità tecniche e sostenibilità economica.Tra l’altro non ritengo moralmete giusto che una squadra di calcio viva perennemente in perdita,non è una società di beneficenza,inoltre in questo periodo c’è gente in Italia che fa la fame e ritengo sia doveroso che le società di calcio così esposte mediaticamente abbiano un bilancio sano.Secondo me quello che Marotta dovrebbe fare è tagliare i surplus e non comprare dove già i giocatori ci sono e poi convincere Conte a valorizzare e ridare fiducia ai giocatori che l’hannopersa,anche perchè spesso sono state sue scelte,sennò che ci sta a fare lui nel ruolo di dg.Deve anche lui dare il suo contributo e anche imporsi quando è necessario partendo dal presupposto che Conte è sempre il meglio.L’affare Borriello poteva essere evitato e in ogni caso io non l’avrei mai fatto avendo circa sette attaccanti a libro paga prima di essermene liberato almeno di due.Poi dal punto di vista tecnico Borriello è inferiore ai quattro attaccanti che Conte ritiene in rosa(Del Piero Vucinic Quaglia e Matri)quindi per me totalmente inutile.Marotta poteva convincere Conte a non prenderlo e viceversa visto che non so chi cavolo l’ha voluto.Ricordo che il Barca ha circa 20 giocatori in rosa e domina dappertutto.La Juventus deve tornare ad essere un modello sportivo e con Conte lo può essere anzi già lo è ,poi economico e gestionale compito questo di Marotta nel lavoro che svolge per il miglioramento qualitativo della rosa(cosa che ha svolto degnamente ma si poteva fare molto meglio visto la società di cui è a capo)nella valorizzazione del patrimonio giovcanile(totalmente assente fino adesso)e poi economico(il bilancio piange come mai ha pianto nella storia juve).Se Marotta non è capace di svolgere questi compiti con competenza allora è meglio che cambi aria.Gli uomini se ne vanno,ma la Juve resta,e se non si adotta una strategia a lungo termine per una società come la Juventus che tra l’altro vive in un ambiente calcistico asfittico come quello italiano,si rischia di restare nella mediocrità senza poter competere con autentici colossi economici e tecnici tipo Real Madrid Chelsea Bayern Manchester,e questo il club dei grandi in cui la Juventus deve stare e non ci si arriva con Borriello nè con i bilanci negativi,se inperditacome Real Chelsea e così via,con la magrezza degli introiti che le squadre italiane hanno.E’ compito di Marotta riportare la Juve a questo livello,se ci riesce bene,sennò là è la porta.

  8. Devo dire che mi stai stupendo ArPh, ad agosto quando dopo poche partite io mandavo affan…. Krasic e Bonucci sbottavi contro di me dicendo “come si poteva far critiche ad una squadra 1 in class e che giocava bene?” ( il concetto)… ora sei incazzato con Marotta per Borriello e mi chiedo: e se mr belen nel ritorno va in doppia cifra di gol e ci fa arrivare…chessò… 1 o 2?

  9. grande fiducia in conte. lo difenderò sempre. tuttavia riconosciamo che è merito esclusivo di marotta se pirlo è un giocatore della juve.

  10. @ ArPharazon……Borriello non centra nulla con il salto di qualita’, e’ stato preso perche’ serviva un buon ricambio per matri, anche con caratteristiche diverse da alessandro….capisco la tua insistenza sul top-player, ma qui, e mi ripeto, marotta non e’ il principale responsabile, dato che per prendere il fuoriclasse ci vogliono, come minimo, dai 25-30 mil …. non mi sembra che andrea ed il cugino siano disposti a fare questo tipo di operazioni adesso….la mia ipotesi e’ che si voglia aspettare la fine del campionato con l’eventuale qualificazione champions in tasca, prima di fare certi investimenti…. puo’ essere una buona scelta come no, perche’ magari, come la pensi tu, se non prendi il top player subito rischi di non conquistare la qualificazione champions….per quanto riguarda la zavorra, ci sono ancora 3 settimane per vedere se riusciamo a toglierci di torno il parruccone, e magari qualche altro…..poi la fetta di salame da’ piu’ soddisfazione in bocca….a parte gli scherzi…. se si ottengono ottimi risultati, non si puo’ che esserne contenti e riconoscere che sono molti di piu’ i meriti che i demeriti di chi si impegna per ottenerli……poi come sempre si vedra’ alla fine del campionato dove saremo….se champions sara’ (gia’ mi tocco) per me marotta avra’ fatto un buon lavoro, altrimenti penso che lui sia il primo a farsi da parte…. un saluto a te e forza juve

  11. @magic66 guarda che io credo di essere abbastanza obiettivo,e non sono uno con i paraocchi,fatti dire cosa pensavo di Pepe a riguardo.Se leggi sopra io ho scritto solo che ci vuole un salto di qualità e questo salto di qualità ci può essere anche evitando di fare certe operazioni come quella Borriello o come le altre che Marotta si appresta a fare che ritengo ridicole e conùntroproducenti economicamente e tecnicamente.Poi io ci tengo che la Juventus sia,almeno per me,un modello non soltanto sportivo ma economico come lo è stato anche in passato,non mi pare che stia sostenendo nulla di trascendentale.Secondo me Marotta ad agosto ha fatto un ottimo mercato,e mi sono espresso così nei miei post in quel periodo tant’è che è da agosto che io dico che la Juventus avrebbe potuto lottare fino alla fine per lo scudetto,ma se continua a fare questo tipo di operazioni è meglio che se ne vada.Oggi per me è arrivato il momento che la Juventus compri solo grandi giocatori,l’ossatura è fatta,fare operazioni alla Borriello è un inutile spreco di risorse economiche per non parlare dei problemi tecnici che sono sicuro si creeranno già da domani.A Lecce sarà bello vedere quale dei nostri attaccanti finirà in tribuna e cosa ne conseguirà.Lo ripeto la Juventus ha e aveva bisogno urgentemente di un difensore centrale e poi di tagliare tagliare tagliare i surplus,poi dovrebe venire il resto ma così a quanto pare non è stato fatto(vedi Borriello)e non si sta facendo(vedi Pizzarro).Infine io sto godendo come un riccio che la Juventus sia prima,c’ho creduto fin dall’inizio,ma ciò non comporta che io mi metta le fette di salame sugli occhi solo perchè si stanno ottenendo ottimi risultati che ribadisco io mi aspettavo.

  12. Intanto siamo li’ davanti a tutti, nonostante abbiamo, secondo alcuni, il “peggior DG del mondo”…..complimenti per l’obiettivita’ e l’equilibrio nei giudizi…..forza juve

  13. Mi spiace per chi la pensa in maniera differente, ma quello che asserisce ArPharazon è la realtà suffragata da fatti incontrovertibili.Sinceramente non mi sembra una conduzione dirigenziale nè oculata, nè competente………

  14. Una piccola aggiunta:quando una società è in perdita in teoria dovrebbe tagliare i costi.La Juventus aveva 28 giocatori in rosa di cui molti inutilizzati o sottoutilizzati a dicembre,invece di pensare a vendere ne ha aggiunto un altro di dubbio valore e si appresta a comprarne altri con il pericolo di arrivare ben oltre i trenta elementi.La parola d’ordine dovrebbe essere tagliare invece ripeto si è in pieno “shopping addiction”,e intanto le casse juventine piangono.

  15. Premetto che non sono un tecnico e l’economia aziendale è quanto di più lontano dal campo di cui mi interesso,ma le spese per lo stadio credo(sono disponibile a qualsiasi smentita)siano state ampiamente preventivate con strumenti che permettano ad una società come la Juve di progettare il proprio futuro con serenità.Cosa che non è successa quest’estate visto che la Juve ha dovuto “prosciugare” tutto quello che aveva in cassa per ripianare il debito da 96 mln più fare l’aumento di capitale e da non dimenticare il prestito da 70 mln di Exor per la “continutà aziendale” cioè la campagna acquisti.Nonostante tuttociò il primo trimestre 2011/2012 è già in perdita di 26 mln di euro e la società continua ad acquistare senza vedere tra l’altro con formule piuttostro costose(prestito più diritto di riscatto).In ultimo Borriello Pizzarro Cassetti,rrivano o sono arrivati o arriveranno,sono vecchi strapagati ed inutili fuori rosa inadatti al futuro della Juventus.Meglio tutta la vita Immobile Marrone e Sorensen e BASTA con la storia che i giovani devono maturare perchè non sono pere!!!BARCELLONA DOCET.

  16. ArPharazon
    Tu continui a parlare del trio romanista, ma fino ad ora è arrivato solo Borriello, non credo proprio che arriverà Cassetti (frottola di giornali, spero), e se ne fai un discorso di qualità pura, non venirmi a dire che preferisci il buon Pazienza a Pizarro, almeno a livello strettamente qualitativo!!??

  17. ArPharazon
    Ma nel -96 di Marotta ci sono anche i costi dello stadio?E poi come fa Blanc ad avere un -11 se solo Diego e Melo sono costati 50 mln in due?

  18. Non c’è di che el.kun.cerco di ricordare a tutti la “questione economica”perchè siamo noi stessi i primi che viviamo sulla nostra pelle il momento difficile che sta affrontando la nostra nazione e mi sembra strano che praticamente tutti ci dimentichiamo di quanto possa essere almeno dicutibile la gestione delle squadre italiane in primis e della Juventus in secundis.Credo che questi giudizi d’ordine economico,mettendo da parte lo sport ma neanche tanto,debbano far parte necessariamente della discussione.

  19. Grazie ArPharazon,ecco i meriti di Marotta suffragati dai fatti concreti…..o vogliamo stravolgere la realtà????

  20. Da Marotta ci si aspetta un salto di qualità e soprattutto più coraggio.Mi spiego.Io sono furibondo per gli acquisti di adesso,sono assolutamente ridicoli tolto Caceres(chissà se arriva…).La Juventus ha già un’ossatura fatta è il merito e anche di Marotta.Adesso io mi aspettavo solo inserimenti di qualità,invece si continua con lo “shopping addiction”.Ditemi a che caspita servono il trio spettattore non pagante romanista alla Juventus?Credo che quasi tutti siamo d’accordo su un punto:la Juventus ha un assoluto bisogno di un difensore centrale sia sul piano della qualità ma soprattutto della quantità(sono solo 2+ Chiellini)e poi serve un vice-Pirlo.Caceres per me va benissimo ma gli altri tre sono peggio dell’apocalisse.Poi altro elemento che noi tifosi sottavalutiamo:ma la Juventus è una società finanziariamente sana oppure no?Marotta ha migliorato la situazione economiche o ha contribuito ad peggiorarla?
    Anno 2009/2010 Blanc: – 11 mln
    Anno 2010/2011 Marotta: – 96 mln
    Primo trimestre 2011/2012 Marotta: – 26 mln

    Siamo sicuri che Marotta sia tutto questo gran dg?Voglio ricordare che Napoli e Udinese sono praticamente sempre in attivo e Marino ha avuto,prescindendo dai risultati sportivi,un ruolo determinante nella definizione della struttura societaria di queste due squadre.

  21. Mi inserisco anch’io va….
    Partendo dal presupposto che nessuno di noi ( soprattutto i giornalai) può pretendere di sapere quali giocatori sono stati scelti da chi o avallati da chi, il giudizio sulla coppia Marotta/Paratici (a prescindere da chi sceglie e da chi paga) è ……che il duo è ancora ….ingiudicabile, perchè:

    -E’ stata ereditata una situazione di merda e passando da un modulo con trequartista ad uno con le ali (di Delneri) hanno DOVUTO cambiare molti giocatori, quindi tanta quantità con un budget “limitato”. E’ ovvio che per alcuni è andata bene (Pepe, Quaglia, Matri) per altri no (Martinez, Motta ecc..), qualunque DG/DS ha una media così (anche l’amato Moggi…). C’è da dire che forse bastava scegliere un allenatore che giocasse con il trequartista e si poteva quindi spendere la stessa somma su molti meno giocatori ( ecco forse un demerito di Marotta).
    – In questo secondo anno è stato creato finalmente lo zoccolo duro e definitivo sul quale ripartire (Conte e il modulo 4-3-3), quindi il punto chiave sarà il mercato estivo prossimo dove si vedrà se riusciranno a piazzare le mummie in uscita e soprattutto si dovranno fare quelle 2-3 operazioni in entrata di QUALITA’ (improrogabili!).
    Ecco, a mio parere un giudizio pressochè definitivo sull’operato della dirigenza si potrà dare a gennaio 2013 circa…

  22. basta un notizia del genere per dare addosso al dg, rimarcando solo errori e negando i meriti, che sono tanti a partire da ziegler e pazienza presi a costo zero e che hanno fruttato o frutteranno un bel po di quattrini, poulsen venduto a buon prezzo, melo sicuramente verrà riscattato, mister no amauri era stato venduto al marsiglia, con un buon ricavo per noi e per lui ma come al solito ha detto no e si puo parlare di altri acquisti azzeccati, non dimentichiamo che quando è arrivato marotta non venivamo da campionati vinti alla grande ma da un settimo posto che purtroppo abbiamo confermato, quindi godiamoci questo primo posto grazie a marotta e al grande Conte, inizio maggio si festeggia il 30^ scudetto. Forza Juve per sempre

  23. @el kun….non ho mai detto che marotta e’ il mio pupillo, gia’ a suo tempo davo le mie preferenze ad un direttore come Marino. Detto questo, quello che volevo sottolineare sono i meriti che giustamente spettano al duo marotta-paratici, che sono suffragati da fatti concreti ….. dire che marotta e’ un incapace che ha fatto solo danni alla juve e’ semplicemente ridicolo,anche perche’ se cosi’ fosse, non saremmo in testa al campionato…o no….oppure sei uno di quelli che pensa che sia solo il tecnico a vincere le partite e non i giocatori in campo?…..Poi mi sembra che tu fai un po’ troppo, per cosi’ dire, il “chiromante”, nel senso che ci vuoi far credere che sai tutto quello che gira nella testa di delneri, conte ecc.. ecc…Bonucci (pur pagato troppo, sono d’accordo) e’ vittima della mentalita’ grossolana di certi tifosi, secondo i quali o sei un fuoriclasse o non sei niente, i gradi intermedi non esistono….e comunque con conte lo vedo in crescita, anche se ovviamente non e’ un grandissimo difensore, ma non e’ neanche un brocco, e’ ancora giovane e puo’ sicuramente solo migliorare…..alla fine, penso ci voglia piu’ equilibrio nel giudicare le persone…..un saluto e sempre forza juve

  24. L’ho scritto su FB, pure: ripiegare su Bocchetti dopo non essere riusciti (come ha fatto, poi, non so) a prendere Martin è come sostituire la Nutella con la merda (passatemela vi prego :)).
    Ma come si fa a non riuscire a chiudere una trattativa con una società che DEVE vendere e per di più avendo già in tasca accordo e volontà del giocatore? Io dico, ed è una mia impressione, che Marotta non sa porsi bene con gli interlocutori. Forse è altezzoso, arrogante… non so, ma riuscire a non chiudere per Caceres non credo sia dovuto a 2 soli milioni di differenza. Io scommetto che se il Siviglia lo vende ad altri non ci ricava più di 10 milioni.

  25. @magic66

    Faccio una premessa che mi sembra dovuta.Non ho mai detto e che tu “parli a sproposito”.Dico solo e i fatti lo testimoniano, che Marotta non è un dirigente da top-team.Abbiamo ancora ben in mente il mercato dello scorso anno, e sappiamo come è andata quest’anno.I primi 3 colpi targati Marotta sono stati fatti senza l’avallo del tecnico.E infatti Ziegler è stato subito ceduto, e Pazienza fa tanta panchina.Poi ben coperto dalla proprietà Conte ha puntato i piedi e chiarito sin da subito che il tempo dei mister aziendalisti stile Del Neri era finito.
    Invece di esaltare le acrobazie mercatare di Marotta, perchè non dai un giudizio sul costo di Bonucci?Pensi che il rapporto qualità-prezzo sia giusto o ci hanno”infinocchiato” per l’ennesima volta?Pensi sia stato saggio sbolognare Criscito come una qualsiasi scartina e inserirlo nell’affare?A quanto è stato rivenduto dal Genoa?
    Adesso notizia dell’ultima ora, parrebbe che la trattativa per caceres sia destinata a naufragare.Ora mi chiedo ma non conta sempre la volontà dei calciatori come nel caso di Amauri?Bene l’uruguaiano farebbe carte false per tornare a Torino, e il tuo pupillo Marotta sta per portare a termine l’ennesima stronzata.Bene si fa già il nome di Bocchetti come alternativa, e la lista dei vari Traorè, motta,Rinaudo, si allunga sempre più……

  26. per fortuna A.Agnelli ascolta Conte…
    quindi in poche parole Marotta è il braccio e Conte la mente,ma si puo’ dire anche con malignita’ che marotta non conti un bel piffero,è solo quello che va a concludere?? gli affari proposti da Conte. diciamo che purtroppo Conte non puo’ andare di persona senno’ chi allena la squadra ? In definitiva spero che Marotta vada via,si è capito chiaramente che è un Incapace…!

  27. Alessio ti sei dimenticato di Poulsen.
    Come ha fatto a venderlo al Liverpool?
    Comunque concordo sul fatto che per essere considerato da JUVENTUS, Marotta non può limitarsi alle sole intuizioni BARZAGLI, VIDAL, PIRLO; è importante per il suo ruolo saper VENDERE. In questo, tranne i giusti casi menzionati da Alessio, penso che non abbia dimostrato molto.
    Mi ricordo laute buonuscite ai nostri famosi EX, il caso Amauri(nosotante il giocatore ha messo del suo),Motta non ancora ceduto, idem Grosso, Iaquinta.
    In effetti nomi importanti di DG/DS non me ne vengono. Pensavo Marino ma in effetti se è ancora nell’Atalanta un motivo ci sarà. Pensavo Corvino…meglio lasciare stare.
    Mi rimane l’ultima opzione su SABATINI. Io sono di Palermo, e negli ultimi anni ho seguito molto la squadra. Molti dei nomi di quelli diventati IMPORTANTI sembra non siano merito suo(ma di Zamparini e il figlio di Delio Rossi).Aspetto qualche tempo per capire cosa ha fatto e farà a Roma; per adesso molto o poco secondo i punti di vista.
    Spero in un 2012 di buone nuove grazie all’impegno del ns mister e del ns. PRESIDENTE.
    Sempre e solo FORZA JUVE!!!

  28. [email protected]

    Voglio Conte il più possibile con noi e con un dg CORAGGIOSO ed ESPERTO: Marino.

    CONCORDO!!!!

  29. @ el kun…..tu puoi interpretare e giudicare i fatti come ti pare….ma non puoi cambiare i fatti….e i fatti mi dicono che marotta ha portato in questa squadra tutti quei giocatori che ho citato pocanzi, grazie ai quali siamo in testa al campionato, ed in una situazione societaria al limite della disperazione….quindi chi parla di niente e a sproposito forse sei solo tu…..che marotta non sia un tuo pupillo e’ abbastanza chiaro, ma questo non toglie che abbia anche i suoi meriti nella costruzione della squadra che nessuno puo’ negare…..poi se parliamo dei giocatori che non e’riuscito a piazzare, mi viene in mente solo il “parruccone” e anche qui il “marmottone” come lo chiami tu era riuscito a trovare le soluzioni adatte, ma sappiamo tutti come amauri abbia rifiutato tutto il possibile, ben attaccato ai suoi 4 mil l’anno, non vedo cosa possa fare di piu’ un dirigente davanti all’ostruzionismo vergognoso del giocatore se non quello di metterlo fuori squadra facendogli capire che non fa’ piu’ parte del progetto….poi c’e’ iaquinta che non e’partito perche’ sempre fuori per infortunio, chi te lo compra uno sempre infortunato per mesi e mesi?…..poi mettici la crisi finanziaria ed economica + il fair play dell’uefa, avrei voluto vedere chi avrebbe fatto meglio…..e’ facile sparare giudizi dal di fuori, dietro ad un post e’ tutto facile e non si rischia nulla, ma il marmottone ci si trova dentro questa situazione difficile, che tu giudichi con tanta spensieratezza e facilita’…. un saluto a te e forza juve

  30. El kun
    Vuoi una buona cessione di Marotta? Diego a 16,5 mln di euro!!E meno male che l’ha venduto subito, visto poi che fine ha fatto e che a che quotazione è sceso. se poi incasserà 13 mln da Felipe Melo più il 1,5 mln già incassato, allora per me quello sarà un capolavoro: incassare 14,5 mln per un giocatore che vale la metà di quei soldi, sarebbe un miracolo sportivo!!!

  31. El kun
    Io non voglio paragonare nessuno, ma ti voglio solo dire che il Napoli frutto di Marino in serie A è arrivato 8° il primo anno e 13° il secondo anno. Quando fu cacciato il terzo anno la squadra era in zona retrocessione!!!Il signor Marino ha fatto una bella squadra che si è rivelata vincente in seguito, ma in fatto di cessioni non è da meno di Marotta: il Napoli si è tenuto sul groppone gente come Bucchi, De zerbi, Dalla Bona, Blasi, ecc. per anni, perchè Marino non riusciva a venderli e quando li dava in prestito, doveva sempre contribuire a pagare l’ingaggio!!!E certo questi giocatori non avevano gli ingaggi faraonici che ostacolano la vendita delle nostre zavorre!!!Fino a poco tempo fa Bigon ha dovuto piazzare giocatori della precedente gestione come Amodio, Contini, Bogliacino, Vitale ecc. Tutto questo per dire che tutti fanno errori e Marotta ha fatto diversi errori, ma se tu mi dici che basta guardare i risultati che ancora ora Marino ottiene a Bergamo, allora io ti dico guarda dov’è adesso la Sampdoria rispetto a dove l’aveva lasciata Marotta!!!E Marino col Napoli in Champions con il Napoli non ci è arrivato al contrario del nostro direttore con la Samp.

  32. nessuno può dire ciò che è successo comunque anche per me è l’ennessima conferma della mediocrità di Marotta io lo sostengo da quando è arrivato. Lo dimostra chiaramente il fatto che non è in grado di mandare a cag… gente come Amauri e Iaquinta che lasceranno la Juve solo quando scadrà loro il contratto e quindi avremo un operazione economica negativa. Io onestamente sono anche per uno come Marino. Il fatto che è stato ds di società di media classifica poco importa se le società si chiamano Udinese e Napoli.

  33. Se dobbiamo analizzare la situazione sin dall’inizio,sarebbe più opportuno affermare che Conte ritrovandosi Pirlo già in squadra prima del suo arrivo è stato costretto per ovvie ragioni cambiare modulo (qualcuno sano di mente vedrebbe un campionissimo come il bresciano in panca sacrificato sull’altare di un qualsiasi tipo di integralismo tattico?).Ricordo che il cileno Vidal fu acquistato per fare il secondo pivot dinanzi alla difesa, non a caso era cercato anche Lass Diarra, poi si è cercato di farlo passare come un medianaccio qualsiasi che doveva proteggere l’intoccabile faro del ns gioco.Successivamente si è capito, che dovevano giocare tutti e tre, sacrificando un esterno tanto caro a Conte.E qui che il tecnico dimostra tutta la sua intelligenza, sacrificando il suo credo, a favore delle qualità degli interpreti che ha in rosa.
    Vorrei capire perchè poi se i vari Motta e Martinez sono stati voluti dal tanto vituperato Del Neri, i vari Pepe,Barzagli e Quaglia, li abbia voluti il Marmottone…..forse perchè quello che lo scorso anno ha fatto cagare era di del neri e ciò che di buono c’era lo attribuiamo a Marotta a prescindere?
    Se poi la vogliamo dire tutta, diciamo tranquillamente che Licht,Elia, la CONFERMA DI MARCHISIO(già inserito dall’ineffabile Dg, come contropartita per abbassare il prezzo di un altro pupillo di Conte Vucinic), sono stati voluti dal mister,che il buon Esti è una scoperta del validissimo Paratici.
    Infine, invece di parlare di niente, dovremmo saperlo un pochino tutti che la competenza e il valore di un buon dirigente è si acquistare a buon prezzo, ma anche saper vendere ciò che non serve alla squadra.Qualcuno mi saprebbe indicare una cessione e dico una, che possa essere ritenuta buona?No, le merde che abbiamo in rosa frutto delle scellerate operazioni mercatare delle passate dirigenze, da due anni il buon Marmotta non è capace di piazzarle da nessuna parte….se con tutto ciò qualcuno lo vuole paragonare a Marino faccia pure.Io dico che solo che il Napoli attuale è frutto del suo lavoro, con buona pace del presidente cinepanettonaro, e del suo fido bigon, e i risultati a bergamo sono un’ulteriore conferma….o vogliamo negare la realtà?Un saluto……..

  34. Non e’ vero che decide solo conte, lo dimostra ampiamente l’arrivo di vidal, voluto fortemente da marotta e paratici…..lo ha indirettamente ammesso pure conte, il quale, asuo tempo, decise di cambiare modulo proprio perche’ (testuale) “mi sono trovato in squadra un giocatore importante come vidal”…..mi sembra abbastanza chiaro che le decisioni vengano prese dopo attenta valutazione da parte di tutti e tre……poi mi sembra assurdo sparare sempre su marotta…..uno che ci ha portato pirlo, vidal, barzagli, vucinic, matri, quagliarella, pepe, lichsteiner, tutti giocatori che stanno facendo un gran campionato, nessuno escluso (a parte quagliarella per i motivi che tutti sappiamo), e che hanno contribuito tantissimo a farci stare lassu’ davanti a tutti…… quindi e’ giusto riconoscere anche il merito di questo DG e del suo assistente paratici….aggiungo che non era facile prendere in mano una societa’ come la juve ridotta allo sfascio dopo calciopoli….forza juve

  35. giuseppe vetromilo

    Se lite o discussione c’è stata…visti i risultati,ben vengano queste liti.Conte foreverrrrrrrrrrrrrrrrrrr.

  36. Marotta ha fatto degli errori, è vero, ma chi vuole Marino mi dice quale esperienza a livello di grande squadra abbia il direttore avellinese?Scoprire dei giocatori ad Udine (dove tra l’altro fanno bene tutti i DS!!!)o a Napoli in C, B, o senza ambizioni in serie A, senza la pressione di dover vincere lo scudetto o qualcosa a tutti i costi è molto più semplice. Ricordo che Marino è stato cacciato da Napoli perchè oramai era in delirio di onnipotenza e che non ha solo scoperto Lavezzi ed Hamsik, ma ha fatto anche tante cappellate, che se fatte alla Juve, gli sarebbero costati il linciaggio!!!!Qualche esempio: Rinaudo a 6 mln di euro!!!!Cigarini a 12 mln!!Pazienza a 5 mln!!!Poi onestamente se avesse portato a Torino gente come Aronica, Campagnaro, Dossena, che pure stanno facendo bene a Napoli, voi sareste stati contenti?o avreste gridato allo scandalo per l’arrivo di scartine?E non ditemi che spende poco: ha preso Quagliarella a 18 mln, Maggio ad 11, grandi giocatori, ma ben pagati. Dopo l’addio a Napoli non mi sembra sia stato cercato da top club europei, ma è finito all’Atalanta, con tutto il rispetto una neopromossa.

  37. Come sempre i giornali ingigantiscono sempre le verità, è giusto che l’ultima parola debba dirla Conte perchè ha la responsabilità di mandare in capo i giocatori, se va male si deve assumere tutte le responsabilità, perciò meglio collabborare, qualcuno nomina Moggi ma credete che Capello o Lippi non dicevano la loro mi sebra un po strano. Io l’unica cosa che posso dire, non ci sono i soldi per comprare certi giocatori ed allora visto i giovani che si ritrova la Juve diamogli fiducia che da li usciranno i Campioni che tutti ci invidieranno esempio io ai tempi ero piccolo ma ricordiamoci i vari Bettega Tardelli, Scirea, Cabrini ecc erano giovani che la Juve ha fatto diventare Campioni Forza Juve W i giovani

  38. Marotta a mio avviso non è capace di ricoprire, in modo efficace, il ruolo che in questo momento ricopre alla Juve. E’ un dirigente per squadrette provinciale capace di non riuscire a chiudere subito un acquisto interessante, anzi lo porta per le lunghe fino a che arriva un’altra squadra e gli soffia il giocatore. Con Moggi i giocatori venivano acquistati prima che si aprisse il Calciomercato. Marotta non ha avuto mai la sensibilità di interpellare lallenatore prima di acquistare un giocatore e concordare, in mancato acquisto, l’alternativa. Pertanto avendo a che fare con uno poco competente, fa benissimo Conte ad imporsi su quali giocatori portare alla Juve e tale da soddisfare il suo modulo di giouco.
    Forza juve, Ora e Sempre

  39. Conte, qualunque cosa succeda siamo con te.
    Marotta le sue carte se le è giocate e se quest’anno si salverà, sarà solo grazie all’imporsi di Conte.
    A questo punto che senso avrebbe tenere Marotta a fine anno se le decisioni le prenderà Conte?
    Ecco che pian pianino si forma la figura del Manager stile Ferguson.
    Sarebbe un pericoloso risvolto perchè a quel punto servirà dare fiducia incondizionata e a lungo termine. E o arrivano subito i successi o i tifosi bianconeri, stufi dell’ennesimo anno gettato alle ortiche, tireranno giù lo stadio nuovo.
    Non penso sia giusto caricare il mister di queste responsabilità.
    Io voglio un PROGETTO SOCIETARIO lungo, con gente competente a pilotare il mercato e confrontandosi il più possibile con l’allenatore in carica.
    Voglio Conte il più possibile con noi e con un dg CORAGGIOSO ed ESPERTO: Marino.

  40. Quoto alla grande el.kun:via Marotta e dentro Marino al più prestao!Di Marotta non si discutono le qualità morali e umane(magari fosse stato così Moggi)ma le sue capacità di ricoprire un ruolo di comando,come quello del dg,nei confronti anche e soprattutto dell’allenatore per manifesta carenza di personalità per essendo un buon intenditore di calcio.Mi sorge spontanea una domanda il trio spettattore non pagante romanista chi è che lo vuole e l’ha voluto?

  41. anche se si sono litigati è successo molto tempo fa,quindi è tutto apposto……

  42. Giusto per fare una piccola osservazione sul conto di Marotta, ieri i dirigenti del Dortmund hanno reso noto di aver trovato l’accordo per il passaggio di Reus in giallonero per 17mln di euro.Questo significa avere una dirigenza capace…..speriamo che riesca a prendere Caceres, anche se il ds del Siviglia ha da poco affermato che l’uruguaiano non si muove a gennaio…….speriamo bene.

  43. Se mai ce ne fosse stato bisogno, questa è l’ennesima conferma che il buon Marotta e un dirigente mediocre adatto a gestire squadre di medio-bassa classifica.
    Lo scorso anno fu lui a gestire in toto il mercato, scelse il povero Del Neri,che pur di non perdere “l’occasione della sua vita professionale”, si dimostrò sin troppo aziendalista.Bando alle stronzate che vedono l’ex tecnico bianconero come il fautore delle scelte scellerate in sede di mercato tipo Martinez,Rinaudo,Lanzafame e Motta.Non aveva nessun potere in sede di mercato, questa è stata la sua unica colpa.
    Stessa strategia è stata adottata da Marmotta con Conte.Prima del suo arrivo furono acquistati Pirlo, Ziegler poi ceduto, e Pazienza in panca stabilmente.Ma il tecnico leccese a differenza del “baffetto”, aveva la benedizione di AA, e dunque le spalle ben coperte.Pertanto in un’ipotetica sfida tra lui e il DG, a saltare sarebbe stato il marmottone, e dunque è stato costretto ad assecondare le direttive del tecnico…..tutto il resto è fuffa…..
    Pertanto rinnovo l’invito al presidebte affinchè cacci a pedate nel sedere il Marmottone incapace.Faccia gestire le strategie per ciò che concerne i giovani, al validissimo Paratici e a Sandreani, e affidi la società a Marino, dg competente e capace…..un saluto

  44. Qualora fosse vero quanto rivelato da “Libero”, NOI possiamo, semplicemente, rispondere: problemi nostri e li risolviamo in famiglia.
    Non diamo ascolto a questi pettegolezzi che (chissà come mai vengono fuori dopo sei mesi), probabilmente, tendono a destabilizzare la serenità della JUVE. Siamo primi in classifica e diamo fastidio a molti

  45. Articolo di Libero, giornale sul quale scrive Fabrizio Biasin, interista dichiarato che odia senza tema di smentita Marotta!!!Per chi segue come me Sportitalia, può sapere che il Biasin ospite non fa mai a meno di criticare sempre la Juve e Marotta, quindi non mi sorprende quest’uscita!!!

  46. E come mai è uscita oggi sta notizia?? Dai mi sembra la classica cavolata

  47. io non credo a nulla di tutto questo!!!! l’unica cosa che sò è che senza ok di Mister conte Marotta non fà nulla in + conte consiglia a marotta che giocatori Prendere… Grazie a conte sono arrivati Licht,Vidal,Elia,Giak,Vucinic e ora a gennaio Borriello,Pizarro,Caceres o pure Bocchetti

  48. @ blanc et noir
    hai ragione, Moggi e Giraudo a suo tempo avevano molta più libertà.

    Riguardo all’ articolo, Marotta è un bravo DG ma sulle scelte tecniche deve affidarsi a Conte e a Paratici.Il discorso sulle scelte di Martinez e Motta, il contributo decisivo invece è stato di Delneri e dello staff aggregato.
    C’è ancora qualcuno che rimpiange Trezeguet…?? ma per favore.

  49. la juve agli juventini. mi sembra che marotta sia lo specchio di una dirigenza col freno a mano tirato.

  50. Non credo sia giusto di parlare di ridimensionamento di Marotta. Più che altro ci vedo bene che lui deve comprare e vendere solo chi l’allenatore vuole…la squadra la manda in campo Conte e quindi è giusto che decida lui il mercato insieme alla società. Credo debba essere la norma…
    per il resto se Marotta fa colpi a costo zero per rivenderli e quindi realizzare plusvalenze, è da lodare perchè fa entrare soldi nelle casse senza spenderli…in questo la sua esperienza in squadre non di prima fascia può essere utile!

  51. Fonte? Libero? Libero il giornale? Libero dove scrive quella testa pelata di Biasin? Dai, per favore, gente, non diamo credito a certi.

    La lite c’è stata, ma sarebbe meglio chiamarla “discussione”. E c’è stata in realtà a inizio luglio, poco prima di cominciare la stagione. AA e Conte e Marotta si sono chiusi in una stanzetta e hanno definito ruoli e strategie. A differenza di Del Neri, Conte si è saputo imporre sugli altri due: “rischio io e quindi decido io: se fallisco mi dimetto”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi