Frosinone Juventus 0-2 | Allegri | Marchisio | Cuadrado

Frosinone Juventus 0-2: interviste ad Allegri, Marchisio e Cuadrado

Frosinone Juventus 0-2: interviste ad Allegri, Marchisio e Cuadrado

Frosinone Juventus 0-2: le interviste ai protagonisti, parlano il tecnico bianconero Massimiliano Allegri, il ‘Prinicipino’ Marchisio e Juan Cuadrado

Frosinone Juventus 0-2: le interviste ai protagonisti. Massimiliano Allegri è soddisfatto al termine della vittoria al Matusa: il tecnico toscano aveva messo in guardia dalle difficoltà del match ed effettivamente la squadra di Stellone si è difesa molto bene per più di un tempo: “Sono gare complicate – dice a ‘Sky’ – . Dovevamo colpire subito con Sturaro, da lì è divenuta difficile causa fretta e ricerca del gioco immediato in verticale. Nella ripresa il gol era nell’aria. Complimenti al Frosinone per la tenuta difensiva”.

La nota stonata è l’infortunio di Chiellini, che lascia la Juve con soli tre centrali di ruolo a disposizione, con Bonucci per giunta diffidato:

“Abbiamo tre centrali più Lichtsteiner. Recuperiamo energie – prosegue Allegri – , poi penseremo a sabato, ma ce ne saranno altre 13. Bene, vinciamone il più possibile. Rugani? Ha giocato nella difesa a 3. L’ho provato come centrale, oggi però serviva uno più tecnico come Bonucci. Non è una bocciatura, è giovane e deve crescere. Sta migliorando e si vede quando gestisce palla”.

Pochi si aspettavano alla vigilia Cuadrado titolare, considerato che sul versante sinistro c’era solo Alex Sandro:

“In questo momento della stagione servono energie fresche. Non puoi lottare su tutti i fronti con 11 giocatori contati. Cuadrado sta facendo bene, idem Sturaro. Lemina sta bene ed Hernanes sta crescendo, serviranno anche loro e non ne risentiremo tecnicamente. Queste partite non devono essere assalite con fretta. Dopo le prime occasioni sembrava tutto facile – ammette il tecnico bianconero – , ma se non segni devi sfinire l’avversario, sennò rischi sulle ripartenze. Nella ripresa siamo andati molto meglio, ci abbiamo messo pazienza. Quando hai 100 minuti puoi vincere alla fine”.

Ora c’è una settimana per preparare il big match di sabato allo Stadium contro il Napoli:

“Sarà una bella partita da giocare, ma non decisiva. Dopo sabato mancheranno 39 punti. Dovremo essere bravi contro un Napoli in forma. Dovremo essere all’altezza – conclude Allegri – , ma i ragazzi lo saranno di sicuro”.

Frosinone Juventus 0-2: parla il ‘Principino’

Claudio Marchisio ammette che oggi contro il Frosinone sia servita tanta pazienza:

“Sì, lo sapevamo. Avevamo già avuto occasioni, contava vincere e restare almeno a -2 dal Napoli. Ora in settimana ci prepareremo al meglio”.

Dopo 9 anni, Claudio Marchisio è tornato a Frosinone, ma di quegli anni al centrocampista bianconero non manca nulla:

“Ho coronato il mio sogno. Da calciatore mi manca la Champions League. Manca a me, alla società e ai tifosi. Vogliamo tornare in finale, non sarà facile ma ci vogliamo provare”.

Quanto al prossimo scontro con il Napoli, il centrocampista conclude:

“Decisiva per lo scudetto? Non so, arriviamo da 14 vittorie, è più decisiva perché rincorriamo. Mancherà ancora tanto, però non possiamo sbagliare”.

Frosinone Juventus 0-2: Cuadrado decisivo

Juan Cuadrado ancora una volta decisivo: il centrocampista colombiano ha commentato la partita a Sky con queste parole:

“Sono contentissimo per la partita. Abbiamo fatto bene, c’era molta euforia qui prima della gara e si pensava fosse facile. Invece il Frosinone si è difeso molto bene. Conta il risultato e abbiamo vinto. il Napoli? Stiamo calmi e tranquilli. Lavoreremo in settimana per recuperare ed essere al 200%”.

Un commento

  1. Biasncuorenero

    Posso dire una cosa, ma gli arbitri che sbagliano a dare un’ammonizione ad un giocatore invece che all’altro non possono essere squalificati come i calciatori per 3/4 giornate?….oppure licenziati. Perchè un conto è se il fallo c’è o meno un conto è chi la fatto?????

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi