Francesco Serafino obiettivo Juve: "Ora penso solo al Boca"

Francesco Serafino obiettivo Juve: “Per ora penso solo al Boca e Pochettino…”

Francesco Serafino obiettivo Juve: “Per ora penso solo al Boca e Pochettino…”

La Juventus continua a seguire con attenzione Francesco Serafino, 17enne fantasista di origini italiani attualmente sotto contratto con il Boca Juniors. Dopo aver ottenuto l’OK della Fifa al tesseramento, il ragazzo ha ricominciato a giocare, interrompendo un lungo periodo di inattività che rischiava di comprometterne la carriera. Ora Serafino ha ricominciato a sfornare assist e …

Francesco-serafino-bocaLa Juventus continua a seguire con attenzione Francesco Serafino, 17enne fantasista di origini italiani attualmente sotto contratto con il Boca Juniors. Dopo aver ottenuto l’OK della Fifa al tesseramento, il ragazzo ha ricominciato a giocare, interrompendo un lungo periodo di inattività che rischiava di comprometterne la carriera. Ora Serafino ha ricominciato a sfornare assist e gol, tanto che nelle ultime settimane, si sono intensificate le voci di un suo possibile ritorno in Italia.

Dopo aver vestito le maglie di Roma e Reggina, Francesco Serafino è ora nel mirino della Juve, che però dovrà vedersela con Parma, Palermo e Torino. Intervistato da Mirko Nicolino di ‘Calcioblog.it’, Serafino ha fatto il punto sul suo presente, sul futuro e ha anche parlato di un altro obiettivo della Juventus, Thomas Pchettino, suo compagno nel Boca: “All’inizio è stato difficile per via della lingua – ammette – , della scuola e per il calcio che qui è vissuto in modo diverso, non è facile per un europeo adattarsi al ‘futbol’ argentino, ma con il tempo tutto è migliorato e la mia integrazione è stata totale”.

Secondo gli addetti ai lavori, Serafino può giocare praticamente in qualsiasi ruolo, ma lui predilige stare il più vicino possibile alla porta:

Mi ritengo un attaccante, più che un centrocampista, una seconda punta… mi piace giocare con un centravanti in mezzo per dialogare di sponda, triangolare veloce per arrivare al tiro in porta. Essere libero di spaziare a sinistra o destra. Ma qui al Boca mi impiegano spesso da laterale alto, per sfruttare la mia velocità e per i numerosi cross tesi che metto in mezzo all’area…

Le voci di mercato per ora non lo distraggono, troppo bello giocare nel Boca Juniors. Ma in futuro…

Ora sono concentrato a fare bene nel Boca, un club importante a livello Mondiale, che ha creduto in me, che ha saputo aspettarmi e che ha lavorato molto per farmi avere il permesso FIFA che mi permette di giocare qui in Argentina. Per il futuro non saprei che dire, circolano molte voci, il tempo dirà…

Quanto a Tomas Pchettino, calciatore che radio mercato dà molto vicino alla Juventus, Serafino non ha dubbi:

Tomas è davvero forte, un centrocampista molto ordinato tatticamente e con un gran tiro dalla distanza che può risolvere la partita in qualsiasi momento. Si inserisce bene negli spazi – conclude – , molto intelligente.

Clicca qui per leggere l’intervista completa a Francesco Serafino

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi