Verso Juventus-Siena: torna Marchisio, ultima chance per Giovinco | JMania

Verso Juventus-Siena: torna Marchisio, ultima chance per Giovinco

Verso Juventus-Siena: torna Marchisio, ultima chance per Giovinco

Archiviata la sconfitta dell’Olimpico contro la Roma, la Juventus procede spedita verso il prossimo impegno di campionato. Domenica prossima sarà di scena a Torino il Siena (unica squadra imbattuta allo Juventus Stadium) per la gara valida per la 26a giornata di Serie A. Scontato il turno di squalifica, tornano a disposizione di Antonio Conte, Claudio …

juve-siena-formazioniArchiviata la sconfitta dell’Olimpico contro la Roma, la Juventus procede spedita verso il prossimo impegno di campionato. Domenica prossima sarà di scena a Torino il Siena (unica squadra imbattuta allo Juventus Stadium) per la gara valida per la 26a giornata di Serie A. Scontato il turno di squalifica, tornano a disposizione di Antonio Conte, Claudio Marchisio e Federico Peluso: il primo è sicuro di una maglia da titolare, il difensore ha invece grosse chance di essere schierato come laterale di sinistra, visto che Asamoah è tornato spaesato dalla Coppa d’Africa.

In difesa, davanti a Buffon dovrebbero agire Barzagli, Bonucci e Caceres, mentre Lichtsteriner dovrebbe essere confermato sulla corsia di destra. A Centrocampo, con Marchisio ci saranno Pirlo – che sta smaltendo la tremenda botta subita da Totti sabato scorso – e Vidal. In avanti, dovrebbe avere un’altra chance Sebastian Giovinco (in vantaggio su Alessandro Matri), affiancando l’intoccabile Mirko Vucinic. Giorgio Chiellini sarà disponibile dalla trasferta di Napoli.

Di seguito la probabile formazione che Conte schiererà contro il Siena.
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso; Giovinco, Vucinic. A disposizione: Storari, Rubinho, Asamoah, Marrone, Isla, Padoin, Pogba, Giaccherini, Matri, Anelka, Quagliarella. All. Conte. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Pepe, Bendtner, De Ceglie.

8 commenti

  1. Caçeres se la sta cavando così bene che lascerei tranquillamente il Chiello in panca. E se a giugno arrivasse l’offerta, Re Giorgio lo venderei pure.

    Riguardo l’attacco, abbiamo esattamente gli stessi limiti del Barça, ma con molte meno risorse per oltrepassarli. Il possesso palla con le squadre chiuse in area deve essere concretizzato con conclusioni da fuori area. Il fatto che le squadre si mettano a difesa negli ultimi 30 metri è una conseguenza del nostro gioco, ed è ottimo perché tieni in mano la partita. Però non abbiamo attaccanti col guizzo negli ultimi 10 metri (stante così Giovinco, che fa cose difficili e sbaglia le più semplici) e tiriamo troppo poco da fuori. Il tiro dal limite, o poco oltre, non è LA soluzione ovviamente, ma intanto metti un po’ di pepe al culo agli avversari arroccati in difesa. Vedi che già al 2°-3° tiro, qualcuno esce per impedirlo…e si creano spazi. Senza contare deviazioni, potenziali assist casuali, calci d’angolo…

    Non si può fare dell’accademia e gigioneggiare. Bisogna pungere, far vedere che prima o poi, se stanno chiusi dietro, a furia di bombardare il portiere un gol entra. Altrimenti perdi partite col 70% di possesso palla con 2-3 tiri in porta se ti va di lusso.
    In quest’ottica, Quaglia tira pure troppo, Seba non disdegna il tiro dal limite ed essendo due attaccanti di molto movimento possono creare opportunità per i nostri centrocampisti.
    Per me è per questo che Conte pensa a questa coppia.
    Mettere Matri lì in mezzo ad aumentare la densità o mettere il lezioso Vucinic, in queste partite, non credo sia conveniente.
    E lo dice uno che il Quaglia l’avrebbe venduto già 2 mesi fa, sia chiaro, per me le coppie ideali, escludendo Anelka, sono Matri-Vucinic o Matri-Seba. Parlando di QUESTO Matri.

  2. NOOOOOOOO GIOVINCO NOOOOOOOO BASTAAAAAAAA CON LUI BASTAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Domenica altro Jolli in calendario con nuova possibilità di allungo sul Napoli che và a Udine.
    si è vero che il Siena ha fatto bene ultimamente ….in casa però ,
    mentre fuori casa è piuttosto fragile

    forza Juve

  4. Chiellini, Barzagli, Vidal, Pirlo
    e Matri sono diffidati.
    Capirò se non schiererà Chiellini e Matri, capirò meno se non li sostituirà rispettivamente con Caceres e Quagliarella.

  5. Devono stare attenti ai certellini gialli…

  6. Cmq Re Giorgio è meglio che lo conserviamo per la trasferta di Napoli, Caceres se la stà cavando egregiamente finora 😉

  7. Dunque basta che Matri non segni per una partita, che subito perde il posto da titolare?
    Voglio sperare che sia un pò di turnover, per far rifiatare Matri, ma anche in quel caso non capisco perchè non far giocare Quagliarella…

    Un limite di Conte purtroppo è non saper riconoscere i propri limiti!

  8. Giovinco titolare? Nessun Commento

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi