Fiorentina - Juventus, Conte: "Il Real non ci interessa" | Video

Fiorentina – Juventus, Conte: “Il Real non ci interessa” | Video

Fiorentina – Juventus, Conte: “Il Real non ci interessa” | Video

Antonio Conte ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina – Juventus, gara valida per l’ottava giornata di serie A di domani 20 ottobre

conte-fiorentina-juventus-conferenzaVigilia di Fiorentina – Juventus. Antonio Conte, tecnico dei Campioni d’Italia, si presenza in conferenza stampa come di consueto. Inevitabili che i giornalisti presenti partano dal caso Vidal, sul quale l’allenatore della Juventus getta ulteriori ombre:  “L’argomento Vidal è abbastanza semplice: non ho ancora parlato con lui, è giusto chiedere ad Arturo perché si è presentato con un giorno di ritardo, saltando due allenamenti, visto che anche ieri non era presente. Gli chiederò il motivo”, ha detto Conte. Ieri si è parlato di sanzioni nei confronti del calciatore, Conte lascia presagire che ci saranno ma vuole prima capire il perché del ritardo ingiustificato: “Quando avrò le idee abbastanza chiare esiste un regolamento: le regole vanno rispettate per il bene e come esempio per tutti”, ha proseguito.

Ieri sera, intanto, la Roma ha battuto anche il Napoli candidandosi alla vittoria dello scudetto:

“Ero stato facile profeta a inizio stagione – risponde Conte ai giornalisti -. E’ bene che ci sia competizione. Probabilmente fa capire a certe persone che nulla è dato per scontato. Roma-Napoli stata una gara tra due candidate allo scudetto. Saranno in corsa fino alla fine del campionato . Per quanto riguarda la Fiorentina è una grande squadra con un bellissimo progetto. La squadra è stata costruita per migliorare il quarto posto in campionato dello scorso anno. Noi? Se vogliamo fare qualcosa straordinario quest’anno dobbiamo faticare. Se siamo coscienti di questo riusciremo a farcela2.

C’è il rischio che qualcuno si faccia distrarre dal prossimo impegno di Champions League contro il Real Madrid:

“Il Real Madrid non mi interessa – risponde Conte -. Non voglio essere scortese ma ora abbiamo in testa soltanto la Fiorentina”.

Alla vigilia qualcuno pensava che Fernando Llorente avrebbe giocato titolare contro la Fiorentina, invece lo spagnolo è stato nuovamente bocciato. Giovinco affiancherà Tevez dal primo minuto:

“Llorente sta crescendo. Spero di portare Fernando insieme alla squadra a livelli ottimi e magari potrà tornare con la sua Nazionale. Fernando ha passato un anno da turista a Bilbao inviso da tutto l’ambiente e giocando poco. E’ un ragazzo sensibile che ha patito situazione”, conclude.

3 commenti

  1. @Irvin,
    concordo. Mercoledì ci può salvare solo un miracolo, o che il Real imbrocchi la partita sbagliata, altrimenti non c’è storia. Ancora una volta si pagano gli errori di scelte di mercato fallimentari, se ci ritroviamo a confidare su Padoin e Motta. Inoltre questa squadra non ha più il gioco e la fame per vincere contro tutti. Qualcosa si è rotto. serve una grande scossa. Lo stesso Conte lo vedo demotivato rispetto al Conte di 1 o 2 anni fà. E i giocatori questo l’avvertono. Rottamazione e rinnovamento. Troppa gente cammina anzichè correre. Gli intoccabili è bene che mostrino un pò di umiltà e si facciano da parte.

  2. Conte : ” Mercoledi capiremo a che punto siamo ”
    Risposta : Alla fine.

  3. Per domani sono molto pessimista, mi sembra che se la condizione e’ quella di queste prime 7 giornate da firenze si torna con una sconfitta, poi ci si mette pure la cabala, la fio e’ da una vita che non vince con noi …. gara difficile, credo che se si porta a casa un punto e’ gia’ tanto … forza juve

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi