Fiorentina - Juventus | Conferenza stampa Conte e Buffon | Video

Fiorentina – Juventus, conferenza stampa Conte e Buffon [Video]

Fiorentina – Juventus, conferenza stampa Conte e Buffon [Video]

Fiorentina – Juventus, conferenza stampa Conte: “Non avvertiamo la pressione”, dice oggi il tecnico bianconero ai giornalisti

conte-conferenza-stampa-fiorentina-juventusFiorentina – Juventus, conferenza stampa Conte. Il tecnico della Juve, Antonio Conte, si è presentato regolarmente davanti ai giornalisti in conferenza stampa oggi, assieme a capitan Gigi Buffon. Domani c’è da compiere una mezza impresa in casa dei viola dopo il risultato di 1-1 dell’andata che premia i toscani per la regola dei gol in trasferta. “Quello che dico sempre è che la Juventus deve pensare che l’habitat della Juve deve essere la Champions League e che bisogna avere un percorso in Champions. Per noi quest’anno c’è un grandissimo rammarico – dice Conte in conferenza stampa – , quello di esserci fermati alle fasi eliminatorie, a dieci minuti dalla fine, e di non aver avuto il nostro percorso. Questo è il grosso rammarico. E’ inevitabile che adesso che siamo scivolati nell’Europa League, cercheremo di onorare l’impegno con il massimo dello sforzo per cercare di andare avanti: con orgoglio, con passione, con entusiasmo, con tutto quello che abbiamo”.

Purtroppo la Juventus arriva all’appuntamento con l’infermeria piena e la difesa falcidiata dagli infortuni:

“E’ un periodo un po’ particolare, forse quello più critico della mia gestione a livello di infortuni. Ci stanno, fanno parte di un’annata calcistica. Forse avrei dovuto fare un po’ più di turnover”, ammette il tecnico bianconero.

Dopo aver celebrato la vittoria dell’andata in campionato con gadget esclusivi, per la Fiorentina sarà la partita della vita, ma quanta pressione ha addosso la Juve?

“Parto dal presupposto che tutte le partite in Italia sono piede di pressioni e tensioni per ambedue le squadre. Sinceramente non avverto tutta questa pressione sulla Juventus. Il percorso della Juventus non è in Europa League, ma in Champions League. Tevez? Gioca, gioca. Totti e gli aiutini? No comment, altre domande?”

Di fianco al tecnico bianconero, come anticipato, c’era anche capitan Gigi Buffon. Ecco le sue parole:

“Avrà più da perdere chi uscirà sconfitto. Ciascuno guarda il suo orticello e cerca di andare avanti in questa competizione. I rigori parati? Per quel che riguarda me, non ho niente da dire, se non che mancava solo la voglia di andare a cercare negli annali le statistiche di un portiere e si parlava solo per sentito dire. Quando poi si è trovata questa voglia, magari, ci si è accorti che si stava dicendo un qualcosa di molto inesatto e molto lontano dalla verità. Menomale che qualcuno ha fatto questo sforzo”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi