Fiorentina-Juventus 4-2: dieci minuti di ordinaria follia | JMania

Fiorentina-Juventus 4-2: dieci minuti di ordinaria follia

Fiorentina-Juventus 4-2: dieci minuti di ordinaria follia

E’ assolutamente vero che la Juventus di quest’anno ha qualche problema. Non so se sia mancanza di appetito, o problemi di limiti di età, vedansi Pirlo e Buffon, però non è un mistero dire che le cose non vanno come dovrebbero andare. Al tutto aggiungiamoci che la Roma viaggia a un ruolino di marcia infernale …

Fiorentina-Juventus-Conte-delusoE’ assolutamente vero che la Juventus di quest’anno ha qualche problema. Non so se sia mancanza di appetito, o problemi di limiti di età, vedansi Pirlo e Buffon, però non è un mistero dire che le cose non vanno come dovrebbero andare. Al tutto aggiungiamoci che la Roma viaggia a un ruolino di marcia infernale e il Napoli come noi, e va da sé che il terzo scudetto di fila diventa oltremodo difficile.

Sono convinto che a Firenze potevamo fare bene. Se andiamo ad analizzare la partita è palese che per 70 minuti la Fiorentina non è esistita, surclassata in tutto e per tutto. Tuttavia è bastato un rigore inventato dal Killer Rizzoli, uno che quando ci arbitra ne commette di tutti i colori, per invertire l’inerzia della partita. Lungi da me dare la colpa della sconfitta a Rizzoli. Nessuno ci ha ordinato dopo aver preso un gol di prenderne poi altri tre. Questo va detto perché noi siamo diversi dagli altri e per le nostre sconfitte non cerchiamo facili alibi.

Probabilmente, ed è un errore che abbiamo commesso anche in altre partite di quest’anno, ci siamo troppo specchiati nella nostra bravura e invece di chiuderla con il tre a zero abbiamo giocherellato a fare i fenomeni. Forse dal momento che c’era Llorente in campo bisognava fare qualche caxxo di cross in più. O forse Conte avrebbe dovuto inventarsi qualcosa subito e non sul 4-2 ( 3 punte), quando ormai la partita era compromessa.

Io non ho la ricetta per venirne fuori, so solo che da un po’ di settimane che scrivo che la Juve non mi sembra più quella di prima, nonostante rispetto agli anni scorsi abbia un Tevez in più. Sto continuando a scrivere che Conte deve rivedere il modulo almeno in qualche frangente, in quanto ormai questo collaudatissimo 3-5-2 è anche super studiato e super conosciuto dai nostri avversari. Non so se riusciremo a ripeterci in campionato. Penso che per la Champions non siamo attrezzati, così come penso che nell’insieme non siamo più deboli di Napoli e Roma. Certo se gli altri faranno più punti di noi li applaudiremo. Ai tifosi più umorali voglio dire solo di ritenersi fortunati a tifare Juve. Noi queste scoppole le prendiamo una volta ogni morte di Papa , gli altri diverse all’anno.

Di Alessandro Magno

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

33 commenti

  1. @Magno, certamente esagero, ma le rimonte che hai citato furono attuate da squadre decisamente più forti di questa fiorentina, Dai, abbiamo preso 3 gol da un giocatore, Rossi, che non si reggeva in piedi, e che aveva bisogno del fisioterapista a fianco, per non parlare del portiere, Neto, da terza categoria. Comunque rimaniamo i più forti e spero rimanga un’episodio isolato.

  2. ѕσυтн-ραяк

    Errata corrige: scriverla*

    p.s tutto okay, Alessandro, ci mancherebbe. 😉

  3. ѕσυтн-ραяк

    Beh, se vogliamo scriveva tutta ci fu anche una sconfitta casalinga per mano del Parma di Malesani nel febbraio 1999 (2-4) che costò il posto a Lippi. La Juventus (che doveva affrontare quel match in una certa maniera) iniziò subito bene (goal di Tacchinardi) , poi, però, cadde sotto i colpi di Crespo (tripletta) Ho trovato, per chi non se lo ricorda, ( questo video ) Ho anche trovato ( l’articolo ) dell’epoca scritto da quel “simpaticone” di crosetti.

  4. alessandro magno

    hai ragione magic forse pero lippi era sato esonerato da poco. si io quella del toro lho scritta e purtroppo me la ricordo

  5. ….poi, tanto per chiudere il cerchio, nell’82/83 il campionato lo vinse la Roma davanti alla juve staccata di 4 punti … magari la storia si ripetera’ quest’anno?? … forza juve

  6. qualcuno se la ricorda questa? http://www.youtube.com/watch?v=66U1IojbO3Q
    in 3 min e 40 sec il torino riusci’ a ribaltare un 2 a 0 alla juve di Platini …. magari ci puo’ consolare un po’ questo bel servizio … forza juve

  7. @magno … non era la juve di lippi ma quella di ancelotti che perse 3 a 2 in casa col manu …. un saluto a te e forza juve

  8. ciao bruno si dai esageri un poco non è vero che in 55 anni non è mai successo io ricordo due juve fortissime quella di platini che fu rimontata in un derby da 2-0 a 3-2 in 3 minuti e quella di lippi che in casa fu rimontata in un tempo dal manchester united da 2-0 a 3-2 poi ricordo un derby da 3-0 a 3-3 e tralascerei le juve di del neri e maifredi o marchesi. diciamo che pero le nostre giornate cosi strampalate davvero capitano ogni morta di papa 😉

    south park ti chiedo scusa se c’è stato questo equivoco ma da come hai scritto sembrava polemica la cosa nei miei riguardi come a dire ”leggetevi una disamina fatta bene”, visto che non è cosi ti chiedo scusa per aver equivocato. qua la mano e non se ne parla più.

    per quanto rigurada le diasmine son tutte giuste e tutte sbagliate io per primo mi pongo sempre verso di voi come uno che vi ”conta” la sua mai col fare del professore poi si puo’ esser d’accordo o meno questo nel mio caso lo considero veramente normalissimo ( non so se in tutti i siti tutti gli editorialisti la pensano come me). per quanto riguarda ju29ro tu puoi postare nei commenti qui da me tutto quello che ritieni opportuno non ho nessun problema nei loro confronti ho li degli amici carissimi come giuseppe simone e ci sono anche persone che scrivono su quel sito di cui non ho nessunissima stima ma questo è un parere mio personale nessun problema con loro ci mancherebbe.

    sugli appunti che mi fai ti rispondo.

    sul primo non sono d’accotrdo ma non avendola chiusa direi che è diffcile stabilire chi fra noi due ha ragione se son stati piu’ imprecisi o piu’ leziosi ad ogni modo siam d’accordo che non l’han chiusa per cui su questo punto direi non discuto oltre.

    sul secondo io non so quanti cross ci sono stati io la partita l’ho vista tutta e io per la testa di llorente davvero non ne ho visto uno. forse quelli che son arrivati eran sbagliati bo. ripeto senza nessuna ironia sono serissimo. io cross per llorente con la fiorentina non ne ho visto uno solo che sia uno , se uno ce n’è stato e m’è sfuggito sicuro non siamo arrivati a due. certo per uno che segna il 60% dei gol che fa di testa mi pare un errore marchiano.

    punto tre io parlo di modulo tu dici che sono gli interpreti. amico mio ma eccetto llorente e tevez gli altri 9 sono gli stessi dell’anno scorso quindi mi chiedo perchè dovrebbero cambiare gli interpreti se gli stessi interpreti con lo stesso modulo han vinto il campionato, anzi due? a me pare piu logico trovare qualche variante.

    sui problemi della juve anche io non vedo grossi problemi gravi ho scritto che in classifica siamo messi bene e se non ci fosse una roma a punteggio pieno magari saremmo primi col napoli. io vedo pero’ che non siamo piu’ tanto lucidi e non so perchè pero’ me lo domando.

    sul divano mi arrendo 🙂 essendo io editorialista e non mister della juve posso fare solo i miei commenti dal divano 😉 e cerco di farli al meglio delle mie capacità dai. 😉 un abbraccio sincero anche a te south park

  9. ѕσυтн-ραяк

    Caro Alessandro, da parte mia nessuna nota polemica, ho solo letto l’articolo e ho pensato di farlo leggere a tutti (compreso te), tutto qui. Per quanto riguarda l’autorevolezza di chi scrive su quel sito o su questo, non è mio compito dare giudizi, primo perché non è cosa gradita, secondo perché non ne sono all’altezza. Leggo volentieri tutti i pareri anche se in alcuni casi i commenti agli articoli hanno dei toni davvero sgradevoli. Non mi sembra il caso di scendere in particolari, chi ha l’intelligenza la usi, chi vuole sparare scemenze si accomodi pure. Il tuo pezzo non mi trova d’accordo in alcuni punti. Il primo è questo:

    “Probabilmente, ed è un errore che abbiamo commesso anche in altre partite di quest’anno, ci siamo troppo specchiati nella nostra bravura e invece di chiuderla con il tre a zero abbiamo giocherellato a fare i fenomeni”

    Fenomeni? Specchiati?? Caro Alessandro, la Juventus ha cercato più e più volte di chiudere il match (che come hai scritto giustamente tu, stava dominando!!), ma non è facile. Le palle goal capitate a Marchisio prima e ad Asamoah poi, (..e non voglio citare anche gli errori di Tèvez, che pur giocando un’ottima gara ha sbagliato molto sotto porta e questo va detto!!) gridano vendetta e se fossero entrate questo articolo (con relativi commenti, che rispetto, sia chiaro) non esisterebbe. La Juventus, guidata da Antonio, gioca un buon calcio pur non avendo fenomeni. Non esistono problemi interni e non esistono (come letto) ripicche o quant’altro. Gira male e non intende mollare il colpo. Quest’anno è così, punto!! Il secondo punto (più breve) è questo:

    “Forse dal momento che c’era Llorente in campo bisognava fare qualche caxxo di cross in più.” secondo me (poi non saranno stati tanti, ma se si considerano anche i corner il numero è già abbastanza) di cross ne sono partiti eccome, ma se Fernando (che ha giocato un’ottima gara) non è ancora al 100% sotto quel punto di vista, di chi è la colpa? Dei cross sbagliati?? Dei cross inferiori alle aspettative? Di Antonio?? Suvvia.. Terzo e ultimo punto:

    “Sto continuando a scrivere che Conte deve rivedere il modulo almeno in qualche frangente, in quanto ormai questo collaudatissimo 3-5-2 è anche super studiato e super conosciuto dai nostri avversari”

    Non è il modulo, Alessandro, ma chi lo interpreta. Certo, qualche azzardo anch’io lo farei, ma sai, seduto sul divano o sulla sedia in cucina e facile. Senza offesa..eh! 😉 Chiudo scrivendo che: Non ci sono, almeno secondo me, problemi particolari e l’obbligo (troppo sbandierato dagli altri e non da Conte) di vincere a tutti i costi è solo immaginario o scritto sui soliti giornalacci!!!

    Un abbraccio sincero e buon lavoro.

    p.s il match di mercoledì sarà affascinate, comunque vada.

  10. @Magno, so che come me sei uno juventino sfegatato, ma proprio per questo mi permetto di fare un’ipotesi fantascientifica e al tempo stesso inquietante: la Juve è di gran lunga LA Più FORTE DEL CAMPIONATO, ma in 55 anni che la seguo non ho mai visto un’epilogo del genere in nessuna partita, L’ho vista perdere partite meritatamente e con parecchi gol sul groppone ma mai e poi mai l’ho vista perdere una partita stradominata fino al 70esimo e poi…..e poi l’atteggiamento suicida improvviso, gol fatti sbagliati gol subiti che definire ridicoli è un’eufemismo e , dulcis in fundo,il cambio Padoin -Motta. Ora è da tanti anni che seguiamo il calcio e proprio per questo azzardo un’ipotesi: Squadra+Conte VS Società, ergo, l’hanno fatto apposta, altrimenti sarebbe da UFFICIO INCHIESTE, basta risentire, Conte a parte, Montella, mancava solo che dicesse: l’hanno fatto apposta. Prendilo come lo sfogo di UN’INCAZZATISSIMO JUVENTINO, forse ESAGERO, ma non trovo altre spiegazioni!

  11. letto south park e sinceramente non vedo perchè me l’hai e ce l’hai consigliata. non vedo toni catastrofici ne campae suonate a morto nel mio pezzo o grossomodo nei commenti. se poi ti sembra piu autorevole ju29ro piuttosto che juvemania no problem de gustibus pero davvero non capisco perchè me l’hai consigliato. non ci trovo niente di piu rispetto al mio. con rispetto.

  12. Vito Cavarretta

    E’ dall’inizio della stagione che questa squadra offre motivi di perplessità, non tanto per la rosa inadeguata, visto che è grosso modo la stessa dell’anno scorso con alcune aggiunte di buona qualità, ma soprattutto per l’incapacità di chiudere le partite con le squadre più scarse e l’incredibile attitudine a prendere goal stupidi. Quasi tutte le partite giocate si sono complicate a causa degli svarioni difensivi, trasformandosi spesso in partite usuranti e nervose, persino quando si è giocato contro squadre di molto inferiori, penso al Copenaghen, al Chievo o al Milan. Col Milan siamo arrivati a rischiare di prendere il pareggio all’ultima azione, quando all”89 eravamo avanti 3 a 1 con un uomo in più, col Galatasaray siamo riusciti a farli pareggiare dopo 30 secondi dal gol del vantaggio.
    Questa squadra si prende troppe pause nel gioco, come se dovesse risparmiare il carburante, ma non sa stare in campo senza giocare. Penso che il Sassuolo avanti di due goal al Franchi a 20 minuti dalla fine non perde e soprattutto non prende 4 goal. Il problema è serio.

  13. E speriamo che gli serva da sveglia a sti quattro salami posati sugli allori.
    A Conte che è bravissimo ma deve ammettere che ammettere che ha gli uomini per altri moduli oltre al 3-5-2, e che le sostituzioni si possono fare anche durante l’intervallo per frizzare il risultato.Che è bravo e non deve temere di osare perchè l’ambiente è con lui.
    A Chi si mette a fare il tentativo di passaggio figo o la veronica perchè tanto simo sul 2 a zero, NON CI SIAMO , ste cose non si fanno proprio perchè sei sul 2 a zero.
    A quelli che non accetto la panchina o la sostituzione.
    Quest’anno l’obbiettivo,secondo me, è il posto in Champions, possibilmente senza preliminari.

  14. ѕσυтн-ραяк

    Consiglio a tutti, anche all’autore Alessandro Magno, ( QUESTO) articolo.

    Bianconero nel cuore per sempre!!

    Saluti e buon lavoro.

  15. L’impressione è quella di una squadra che due anni fa ha giocato un calcio spettacolare sulla volontà di riscattare le annate precedenti e con un allenatore che, “seguito” da buoni giocatori con feroce volontà li ha spinti a rendere il 110%.
    già l’anno scorso, pur dominando, non si è più vista una fluidità di gioco pari all’anno precedente.
    Conte esige molto e la squadra non è fenomenale nei singoli e potrebbe darsi che il calo sia dovuto alla difficoltà di reggere la tensione; dalla juve ci si aspetta sempre il massimo.
    Alcuni giocatori, pur con il massimo rispetto per la loro immensa classe, hanno imboccato il viale del tramonto, almeno fisicamente, vedi Pirlo e e soprattutto Buffon e la società avrebbe fatto meglio a cutelarsi nei ruoli, inoltre alcuni nuovi fenomeni (vedi Pogba) non hanno ancora capito che non anno ancora vinto niente e non basta rivendicare revisioni stipendiali per assurgere a “fuoriclasse”.
    La difesa prende molti gol, è vero, ma l’oliato meccanismo del primo anno targato Conte dove tutti raddoppiavano e se necessario triplicavano il presidio del centrocampo, pare se ne sia andato; la vecchia regola che dice che la difesa è forte nella misura in cui glia altri centrocampisti e presunti laterali collaborano è più che mai evidente.
    Non vorrei che una debacle in casa real ci facesse ritornare ad una juve di Raneriana e Ferrariana memoria.

  16. tanto di cappello A.M: condivido tutto….io il prossimo anno una botta di coraggio buttando dentro Leali la farei, e per chi parla di sostituto di Pirlo direi che non esiste, si cambia gioco senza di lui punto e basta….e allora in Veronese Jorginho non mi dispiacerebbe per nulla!!!!

  17. @ Indyo , pensavo esattamente la stessa cosa
    sul 2-1 avrei tolto proprio Padoin e messo un difensore, ma non è neanche questo ,

    i problemi primari oggi sono l’età del portiere secondo mè migliore del mondo …e quei 2 esterni che arrivarono da Udine per 36milioni ,

    cmq amen,abbiamo il miglior allenatore e la miglior dirigenza che ci sono oggi in italia
    sapranno porre rimedio…..e batteremo il Real e la Roma

  18. AL SOLITO VI STO LEGGENDO TUTTI RAGA.

  19. ma perche gioca buffon dall’inizio stagione non ne ha azzeccata una!!!!!!!!

  20. Io ho visto 4 partite in 1:
    la prima, solita juve degli ultimi tempi, lenta e prevedibile, ma la fiorentina non crea pericoli, anzi ci fa un paio di regali. Partita da 0 a 0 ma ci troviamo in vantaggio 2 a 0 senza grandi meriti.
    La seconda, 15 minuti in cui esiste solo la juve… bisognava essere sul 4 a 0 a quel punto, ma come spesso succede sprechiamo l’impossibile… non è che siamo diventati un po’ presuntuosi? Le partite si devono chiudere e stop!
    La terza, esce aquilani, montella cambia modulo e sposta quadrado a sinistra, padoin manco lo vede… nonostante questo potremmo segnare ancora. Poi il rigore da ingenui e a quel punto era necessario modificare qualcosa dietro tipo inserire caceres (o perfino motta come ha poi fatto quando non serviva più) per padoin e difendere a 4. Invece si sta in 4 uomini su quadrado o rossi senza criterio, becchiamo un gol senza senso con un tiro da 20 metri non impossibile di rossi sull’ennesima giocata difensiva approssimativa di pogba (ma c’erano altri 3 difensori a fare le belle statuine su rossi) e l’ennesima papera di buffon ormai davvero insopportabile (anche il rigore… se vai dalla parte giusta lo devi prendere, non era impossibile… va bhe, era un rigore, ma buffon sembra avvitato per terra tanto è poco reattivo).
    La quarta sbando totale ( il gol di joaquin non si prende neanche nelle partite tra scapoli e ammogliati). Certo in certe situazioni si va tutti in bambola si fanno errori madornali, ma resto convinto che bastava leggere prima il cambio tattico di montella per almeno non perdere una partita stravinta oltre naturalmente ad imparare a chiudere le partite quando si deve.
    Adesso spero solo che l’orgoglio e un bagno di umiltà faccia ritrovare quella furia agonistica che ci contraddiceva, ritengo comunque un grave limite non accorgersi che con questo tipo di giocatori senza nessuno che sappia saltare l’uomo e con velocità da lumaca sulle fasce, non si può insistere con il 352. Asa e soprattutto Isla giocavano in altri ruoli, Licht è un ottimo terzino nella difesa a 4, così lo si sottopone a un lavoro enorme con poco costrutto, se metti Llorente almeno dai calci d’angolo fagli arrivare un cross come dio comanda, la difesa sbanda e Buffon sembra proprio come lo definiva beckenbauer…
    Pensare che (tranne alcuni elementi della rosa improponibili e qualche grave mancanza soprattutto a sinistra) quest’anno mi sembrava più completa di prima, ma mancano la forza, l’aggressività e la velocità di esecuzione di prima, è da tempo che lo ripeto, siamo lenti e prevedibili e, aldilà della disfatta assurda di ieri, senza un cambiamento non si va lontano. Spero di sbagliarmi, comunque sia sempre FORZA JUVE

  21. Questa Juve, non solo quella di ieri ma da quando c’e’ Conte in panchina rispecchia in ogni minimo dettaglio il suo allenatore.
    Una BELVA il suo primo anno. Feroce , affamata , umile e con tanta voglia di dimostrare a tutta la serie A chi e Antonio Conte e cosa può fare.
    Un LEONE il suo secondo anno. Consapevole della propria forza ma non più feroce come un anno fa. Sa che la sua preda e li e non c’e’ il minimo pericolo che qualcun altro la prenda.
    Un LEONE IN GABBIA il suo terzo anno. La gabbia sono i limiti economici che i suoi dirigenti gli impongono. Il LEONE Conte essendo una creatura orgogliosa e testarda decide di vendicarsi di questa gabbia che gli hanno messo. Il Conte di quest anno e irriconoscibile. La ferocia e la grinta del primo anno sembra una cosa ormai dimenticata e sepolta. E la squadra essendo la sua creatura ne risente. Rispecchia lo stato d’animo del suo maestro nel benne e nel male…

  22. a me piace il succo delle considerazioni di magno. poi aggiunerei che questa sconfitta assomiglia molto a quella con l’inter della passata stagione, stesso periodo, in rimonta, quasi fuori dalla champions, i nostri che sembravano improvvisamente imbrocchiti… speriamo che l’epilogo sia uguale. certo è che l’anno scorso era meno evidente lo scontro tra conte e marotta.

  23. Raramente mi trovi in disaccordo, ma oggi concordo solo con questa parte: “noi queste scoppole le prendiamo una volta ogni morte di Papa , gli altri diverse all’anno”

    Fa eccezione la Juve di Del Neri, e quella di ieri me l’ha ricordata pericolosamente.

    Continuerò a ripeterlo fino ad essere bannato 😀 ma subiamo un gol ad ogni tiro in porta dell’avversario

  24. Continuo ad essere convinto che Agnelli deve riuscire a prendere la situazione in mano e capire chi tra Conte e Marotta non è più da Juve. Visto che tra mercato e ripicche non rischiamo più a vincere e la cosa peggiore che non abbiamo un gioco come gli altri anni. Giocatori spompati e stizzati tra due anni intensi e nazionale, giocatori comprati e tenuti a scaldare la panchina solo per presa di posizione e presunzione pur avendoli voluti. Ci vuole che Agnelli faccia il presidente e che risolva questa situazione perché se continuiamo così concludiamo veramente poco.
    Forza Juve

  25. caro Alessandro,
    mi è piaciuto il tono e la brevità delle tue valutazioni: il problema è concentrato sugli uomini poco affamati e sul modulo, STOP.
    E’ inutile fare melina su altro.
    Io continuo a “insinuare” che Conte si sia scaricato di ogni entusiasmo allorquando non ha visto sfoltire la rosa e ri-assortirla adeguatamente.
    1 Aver messo in campo Motta sembra una provocazione bella e buona.
    2 Gli esterni per cambiare modulo non sono arrivati.
    3 Il sostituto di Pirlo non esiste nella rosa.

    Il calo di Buffon è inatteso, improvviso quanto assurdo! Incredibile, ma vero!!!!

    andiamo avanti, ma saranno dolori…

  26. questa volta non c’entra il modulo visto che per la prima volta quest’anno eravamo sul 2-0 tranquillamente.
    Questa volta è mancata la gestione della gara, la mente della squadra, il giocatore che detta i tempi, infatti ha sbagliato due golosissime punizioni dal limite che in altri momeneti avrebbe infilato in rete.
    Inoltre fa pensare che Conte abbia inserito MOtta

  27. CONDIVIDO AL 100 X 100 la parte finale del commento di Lucio5325,,,,,,i due ( sapete chi ) devono parlarsi chiarirsi e qui deve intervenire il Pres,,,,,magari sara non piacevole ma e ora di finirla,,,che quanto fatto da uno venga rigettato dall altro. Poi mi dedico a Conte,,,non bruci quanto di buono ha fatto ..mancano 30 partite una scofitta dopo 15 anni con quelli della moda ci sta….ma lui la smetta di parlare a vanvera non siamo a BARI ( CHIARO SI INTENDE CALCISTICAMENTE )testa bassa e usare la risa nella quale molti sono da lui voluti…..e moltissimi sono da lui cacciati –tipo chi l ha visto…A noi sangue freddo la fede non manca

  28. Condivido anch’io l’opinione che sino al 65° sia stata un’ottima Juventus che ha costretto un ottimo allenatore come Montella ad un 5-4-1 casalingo abbastanza guardingo e catenacciaro…
    Cosa sia successo, poi, non saprei bene a di sicuro, oramai, le squadre avversarie impediscono un bel giro di palla difensivo lasciando che il pallone arrivi a Chiellini il meno tecnico del trio difensivo e questo, oramai, ci costa parecchio.
    Inutile piangere sul Mercato passato, bisogna guardare in casa propria e far rendere al meglio i giocatori che abbiamo in rosa, forse a Gennaio…chissà?! Mi spiace dirlo ma non credo, oggigiorno, che una difesa a 4 con Chiellini a sinistra possa esser migliore dell’attuale difesa. Ricordo pero’ che in panchina abbiamo anche Caceres che, visto più volte come terzino in Nazionale, mi piacerebbe veder giocare forse un poco di più perché i cross lui almeno li sa fare…e bene.
    Strano anche come si prendano certi goals…anche ieri 5 tiri, 4 goals?!
    Son momenti difficili che si superano solo ed attraverso il lavoro ed in panchina, continuo a ripeterlo, abbiamo un Signor Tecnico che anche ieri aveva annichilito Montella che pure nelle interviste non sapeva quale santo ringraziare…
    Andiam avanti, memori che la Juventus è comunque forte, arriveremo dove potremo con le nostre forze ed accetteremo il verdetto del campo anche se amaro, anzi, forse l’amara sconfitta porterà molti ad odiarla nuovamente.
    Forza Juvenus.

  29. @chemist.gds: non direi che fosse stata la migliore juve della stagione. dai, siamo andati in vantaggio per due gol fortunosi. dopo di che, giocando bene ad inizio secondo tempo (questo assolutamente), la fortuna ci ha girato le spalle e abbiamo creato, ma banalmente fallito, ben cinque occasioni.
    lì allora la non convincente juve di questo inizio anno (parafraso ArPharazon) ha messo a nudo tutto il suo repertorio e ne abbiamo beccati 4 ….

    umiltà umiltà umiltà e lavoro lavoro lavoro da parte di tutti perché i giocatori ci sono, l’allenatore pure, e la dirigenza anche (poi tutto è sempre migliorabile ….) e siamo solo all’inizio del campionato.

    FORZA JUVE!!!

  30. ieri era stata probabilmente per 70 minuti la migliore juventus della stagione, partite contro la lazio a parte…poi…boh!

    se non si svegliano, quest’anno sarà dura…

  31. Ribadisco quanto già detto: c’è bisogno di una rivoluzione societaria, con rottamazione di chi non è da Juve!!! Era nell’aria questo ko: troppe partite vinte in rimonta, troppi gol subiti, troppi indizi che qualcosa, al di là delle sei vittorie nelle prime sette gare di campionato, non stesse funzionando a dovere. Ci sono troppo mezzi giocatori in squadra (intendo nella rosa), altri sul viale del tramonto. Le certezze che avevamo gli ultimi due anni non ci sono più: la nostra super difesa è tra le più perforate, il nostro “super” portiere è tra i più insicuri e ogni volta che ha la palla tra i piedi per un lancio al difensore vicino, io tremo. Per non parlare degli interventi tra i pali. A centrocampo ci sono uomini che hanno perso lo smalto dei tempi migliori per problemi anagrafici (Pirlo), o perché immaturi e incostanti(Pogba, che alterna cose egregie a interventi fatti con troppa sufficienza)o perché quasi appagati da recenti rinnovi contrattuali e indisponenti verso la società per mancanza di rispetto di regole societari(Vidal) o perché non più ripresosi da infortuni recenti (Marchisio). Altri fuori ruolo si adattano alla bene e meglio (Asamoah). Sull’attacco stendiamo un velo pietoso, poiché, Tevez a parte non abbiamo giocatori degni di alti livelli. Ma il problema grosso riguarda anche il nostro settore tecnico e dirigenziale. Marotta non è adatto a gestire situazioni di dinamiche ed equilibri di gruppo e la vicenda Vidal lo sta dimostrando. Se ci sono delle regole vanno rispettate. Multa e fori squadra. Che senso ha avuto consentire a Conte di inserire il cileno a pochi minuti dalla fine, contravvenendo ai propositi punitivi per mancato rispetto delle regole? Forse è stato un bel messaggio per gli altri giocatori? Credo che con Moggi certe storie non si sarebbero verificate. Tanto più che Vidal entrato in campo non si è pressoché visto.E poi ultimo ma non meno importante, il nostro mister stà avendo un comportamento che rasenta l’indisponenza, tra la difesa ad oltranza di un modulo che fa acqua e l’utilizzo di giocatori (vedi Motta, Padoin, ecc) che faticherebbero a trovare spazio in serie B: un messaggio alla campagna acquisti societaria? E la sua proverbiale grinta sembra svanita insieme alla alLa voglia di dimostrare che comunque a fine anno cambierà aria. Agnelli, al di là di ogni battutina sui “cartonati”, farebbe bene a prendere le redini in mano e farsi sentire, se ne è capace….. e poi …rottamazione sia, a cominciare da Marotta e forse anche Conte !!!

  32. Questa situazione me l’aspettavo da inizio stagione e devo dire per certi versi me l’auguravo anche. Certo il “tifoso” sfegatato se ne frega e poco gli importa di “come” si vince basta che si vince, alla fine però questo sport ti insegna che senza il ” come” non si vince. Sul “surclassata” avrei qualche perplessità, diciamo solo che la Juve era in vantaggio sia di risultato che psicologico ma la Viola non si è mai tirata indietro e ha cercato di fare sempre il suo calcio, poi ci metti le celeberrime e lotitiane “variabili imponderabili” e la frittata è fatta. Dicevo me lo auguravo, soltanto così a mio parere Conte proverà a cambiare, meglio adesso che siamo secondi e che la situazione è recuperabilissima. È inutile dire che ci porterebbe enormi vantaggi anche in Champions dove se non giochi bene e offensivamente in genere non vinci.

    Ps: non c’entra niente ma un plauso al quasi juventino Giuseppe Rossi, uno che si è spaccato un ginocchio due volte e che è meritatamente capocannoniere da campione qual è. A ricordarsi certi commenti di certi tifosi bianconeri su questo giocatore due stagioni or sono…ma vabbè grazie al cielo questo sport è sempre molto più saggio di chi lo segue.

  33. a volte bastano i freddi numeri per delineare una situazione, basta leggere il numero di gol subiti quest’anno per capire che non si può ambire a vittorie finali, salvo improvvise inversioni di tendenza

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi