FIGC, Abete: nessun patto con Moratti sulla sentenza del giudice sportivo | JMania

FIGC, Abete: nessun patto con Moratti sulla sentenza del giudice sportivo

La reazione della Figc all’uscita di Massimo Moratti sul verdetto del giudice sportivo su Mourinho e il resto della truppa nerazzurra (venerdì l’appello) è di incredulità ed indignazione. A far sobbalzare sulla sedia il numero uno della Federcalcio, Giancarlo Abete, sono state frasi come «sentenza ridicola», ma, soprattutto, quel «lo ringrazio per la coerenza, c’eravamo …

morattiLa reazione della Figc all’uscita di Massimo Moratti sul verdetto del giudice sportivo su Mourinho e il resto della truppa nerazzurra (venerdì l’appello) è di incredulità ed indignazione. A far sobbalzare sulla sedia il numero uno della Federcalcio, Giancarlo Abete, sono state frasi come «sentenza ridicola», ma, soprattutto, quel «lo ringrazio per la coerenza, c’eravamo parlati». Parlati? Il riferimento è al colloquio telefonico fra i due presidenti domenica scorsa, non appena calato il sipario sulla sfida-rissa Inter-Sampdoria. Ma, assicura Abete, in quella telefonata non gli è mai stato adombrato alcun accordo per far slittare la sentenza del giudice sportivo a dopo Inter-Chelsea in modo da preservare gli interisti da ulteriori sbalzi di umore.
L’incredulità mista ad indignazione della Figc nasce proprio da qualcosa (l’accordo) che non poteva avvenire se non prefigurando un patto scellerato a cui certamente Abete non avrebbe preso parte. Adesso, per Moratti si prefigura un’inchiesta degli 007 della stessa Figc che vogliono capire il perchè di certe frasi. La Figc fa sapere di avere a cuore le sorti dell’Inter in Europa come di tutte le squadre italiane.
Credits: La Stampa
Fracassi Enrico – Juvemania.it

Un commento

  1. …ma pensate davvero che si mordano?
    palazzi dorme quando si tratta degli “onesti”
    si sveglia solo se vede o sente il nome JUVE!
    bastardi!!!!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi