Ferrara: "Non sarà una sfida tra il sottoscritto e Ranieri" | JMania

Ferrara: “Non sarà una sfida tra il sottoscritto e Ranieri”

Ciro Ferrara è ad un bivio, e sulla sua strada si trova la Roma dell’ex tecnico bianconero: “Non è una sfida tra me e Ranieri, ma tra Juventus e Roma. Io non mi sono certo messo a gufare Ranieri l’anno scorso e non ho tramato contro di lui, non è nel mio carattere. E’ ovvio …

Ciro-FerraraCiro Ferrara è ad un bivio, e sulla sua strada si trova la Roma dell’ex tecnico bianconero: “Non è una sfida tra me e Ranieri, ma tra Juventus e Roma. Io non mi sono certo messo a gufare Ranieri l’anno scorso e non ho tramato contro di lui, non è nel mio carattere. E’ ovvio che c’è qualche motivo rivalsa per lui, ma scenderanno in campo i giocatori”.
Da quando la Juve è in difficoltà, Ciro convive con il fantasma di Guus Hiddink, il cui procuratore ha rivelato di aver parlato con il club torinese: “Credo molto di più a quelle che sono le parole del presidente, mi ha ripetuto che non ha avuto nessun tipo di contatto. Non è la prima volta, ci sta comunque che vengano fuori. Certo che se ha rifiutato quell’offerta… ”.
Con la Roma, intato, un’altra gara decisiva, per la Juve e per il futuro di Ferrara: “Di momenti importanti ce ne sono sempre, quello di domani è un altro”.
La Juve, contro i giallorossi, avrà un Candreva in più: “E’ arrivato qui perché ha dimostrato di avere buone qualità. Ho parlato con lui ed ha le idee chiare su quello che è l’impegno. Indossare la maglia della Juve è importante e non è facile. Credo che lui possa ricoprire i vari ruoli del centrocampo e l’ha già fatto con il Livorno”. Giocherà dall’inizio? “E’ possibile”. L’altra buona notizia è il rientro di Sissoko, presentatosi in buone condizioni: “E’ pronto per giocare, in buona condizione ed ha recuperato dall’infortunio”.
I giallorossi non sono certo il migliore degli avversari da incontrare in un momento così, visto che Toni e C. stanno vivendo un periodo di forma super: “Preferisco giocare queste partite, loro vengono da dodici risultati utili consecutivi e sono in un ottimo momento. Giocano sull’entusiasmo, noi vogliamo fare bene ed interrompere il nostro momento negativo”. La classifica? “Non dobbiamo guardare né avanti, né indietro. Cerchiamo di riacquistare il nostro cammino, ritornare sulla strada giusta per rimetterci a correre”.

Un commento

  1. Mirko volevi fregarmi ma non ci sei riuscito!

    Il ragazzo di cui parlavi è Jacopo Dezi del Giulianova.Classe 92!!!

    Preso!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi