Ferrara: "Del Piero? Ci vuole massima attenzione" | JMania

Ferrara: “Del Piero? Ci vuole massima attenzione”

Nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Livorno l’allenatore della Juventus Ciro Ferrara ha parlato del match d’esordio in Champions giocato dai bianconeri contro il Bordeaux. Queste le parole del tecnico partenopeo circa la prima gara europea dell’anno: “Ho letto e ascoltato le critiche dopo il pareggio in Champions. Non ci siamo esaltati …

Nella conferenza stampa alla vigilia del match contro il Livorno l’allenatore della Juventus Ciro Ferrara ha parlato del match d’esordio in Champions giocato dai bianconeri contro il Bordeaux. Queste le parole del tecnico partenopeo circa la prima gara europea dell’anno: “Ho letto e ascoltato le critiche dopo il pareggio in Champions. Non ci siamo esaltati dopo le vittorie in campionato, nè ci buttiamo giù dopo un pareggio. Cerchiamo sempre di essere propositivi nel gioco: a volte ci riusciamo, altre volte meno, ma dipende anche dagli avversari che incontriamo. Domani non abbandonerò il 4-3-1-2 contro il Livorno e se mi chiedete se Giovinco sarà in campo rispondo di sì. Voglio i 3 punti, perché quelli contro il club toscano sono esattamente uguali a quelli delle due trasferte di Roma”.

Ferrara si è quindi soffermato sulla situazione inerente gli infortuni che stanno falcidiando la compagine bianconera: “E’ una situazione su cui dobbiamo fare particolare attenzione, ma guardo anche agli aspetti positivi. La squadra sta comunque facendo ottime cose, a dimostrazione del fatto che abbiamo una rosa ampia e tutti si fanno trovare pronti. Bisogna distinguere tra gli infortuni traumatici come Melo, Salihamidizic, Sissoko e quelli muscolari. Le cause possono essere i tanti incontri ravvicinati, gli impegni con le Nazionali. Abbiamo molti giocatori convocati, le probabilità di infortuni aumentano. Del Piero e Diego? Vediamo se recuperano contro il Genoa. Aspettiamo lunedì per fare il punto della situazione. La situazione di Ale va gestita con la massima attenzione, Diego sta meglio”.

Per finire una battuta sul Livorno: “E’ una squadra ben organizzata, in attacco può creare difficoltà con Lucarelli e Tavano. Candreva è un giovane interessante. Il Livorno ha aggressività e voglia di giocarsi la gara a Torino. Contro queste squadre meno forti sulla carta sarà il campo a parlare. Non dobbiamo guardare alla classifica”.
(Credits: Calciomercato.it)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi