Fabian Schaer: la scheda | JMania

Fabian Schaer: la scheda

Fabian Schaer: la scheda

Scopriamo assieme chi è e come gioca Fabian Schaer, difensore del Basilea che piace tanto alla Juventus

FBL-EUR-C3-BASEL-CHELSEALa Juventus sta seguendo con attenzione il quasi 22enne difensore centrale del Basilea Fabian Schaer, che ha già buona esperienza nonostante la giovane età, gioca nella nazionale Svizzera, ed ha pure il vizio del gol. In Norvegia – Svizzera di ieri, ha messo a segno addirittura una doppietta.

BIOGRAFIA
Fabian Schaer nasce a Wil il 20 dicembre 1991. Alto 1 m e 86 cm, inizia la carriera con la squadra della sua città l’FC Wil. Ben presto si metterà talmente in luce da attirare le attenzioni degli osservatori del Basilea, club che lo mette sotto contratto nel luglio 2012. Con il club della massima serie Svizzera, segna il suo primo gol il 7 ottobre 2012, mentre da lì a poco più di un mese andrà in rete, il 22 novembre 2012, in Europa League contro lo Sporting Lisbona, ripetendosi altre due volte da lì alla fine della competizione. La stagione in corso è iniziata con due gol nelle prime tre giornate di campionato e con l’esordio in Champions League avvenuto lo scorso 30 luglio 2013 contro il Maccabi Tel Aviv. Il 6 agosto, mette a segno il suo primo gol nella massima competizione europea nella gara di ritorno.
Con la nazionale elvetica, fa il suo debutto in Under 21 nel 2012: in tutto collezionerà 5 presenze e un gol. Attualmente è titolare della nazionale maggiore, con cui ha esordito il 14 agosto 2013 contro il Brasile. Il 6 settembre va in gol contro l’Islanda e si ripete il 10 agosto con una doppietta. Ieri sera, contro la Norvegia, altri due gol, che lo portano ad avere uno score totale di 4 presenze e 5 gol con la nazionale Svizzera.

CARATTERISTICHE E PROSPETTIVE
Vincitore del premio “Giovane promessa svizzera dell’anno” 2012-2013, Schaer è un centrale difensivo molto possente fisicamente e forte di testa, ma che deve ancora migliorare tanto dal punto di vista dell’agilità. Migliorato molto dal punto di vista della posizione dopo l’esperienza accumulata lo scorso anno in Europa League, ha già dimostrato di poter reggere il confronto in Champions League, dove nel corso dei preliminari ha ancora una volta confermato di avere il vizio del gol. Se la cava abbastanza bene con i piedi ed è molto freddo sotto porta e preciso nel calciare i rigori (nella sua carriera ha una percentuale quasi del 100%). Compiendo 22 anni a dicembre, è chiaro che il ragazzo abbia notevoli margini di miglioramento ed è per questo che la Juventus, ma anche il Milan, lo hanno messo nel mirino per la prossima stagione, solo che l’attuale valutazione (5 milioni di euro), è destinata a lievitare rapidamente.

Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi