Evra alla Juve: visite mediche, firma e presentazione | Video

Evra alla Juve: visite mediche, firma e presentazione [Video]

Evra alla Juve: visite mediche, firma e presentazione [Video]

Evra alla Juve: il terzino francese è sbarcato a Torino ieri, effettuate stamane le visite mediche, pomeriggio alle 15 la presentazione ufficiale

15.30 Evra alla Juve: la conferenza stampa. Patrice Evra si è presentato ai nuovi tifosi poco fa. La conferenza stampa è stata introdotta dal dg bianconero Beppe Marotta, che ha dichiarato:

Grandissima soddisfazione per la Juventus, il Manchester non se ne voleva liberare. È stata una trattativa molto complessa da portare a termine. È uno tra i calciatori più carismatici nel panorama europeo. Nello United ha conquistato anche una Champions League: la Juve vuole vincere sempre, ed Evra è un acquisto giusto per continuare a mietere successi. Rabiot? è un giovane interessantissimo, ma purtroppo è di proprietà del Psg. Su Coman abbiamo agito nel rispetto dei regolamenti.

La parola è passata poi al difensore francese, con un passato a Marsala e Monza. Dopo aver vinto tutto con il Manchester United, Evra non cerca rivincite:

No, vengo solo con grande generosità. Voglio dimostrare il mio valore in Italia, un Paese al quale devo molto. Razzismo? È un problema, e anche a me è capitato qualche episodio spiacevole. Io però sono un uomo felice che non guarda al colore della pelle. La Juventus? Rappresenta la voglia di vincere: io ho questa cultura e dopo aver vinto con lo United voglio vincere nella Juventus. Come si torna grandi in Europa? Non è facile, purtroppo non ho la ricetta… Anche in Italia sarà difficile. Vincere quattro volte di fila è complicato. Speriamo di fare bene anche in Europa. Il modulo preferito? Con Domenech ho giocato nel 3-5-2. Mentre nel Manchester abbiamo sempre adottato il 4-4-2. Conte e Allegri? Con Conte ho parlato prima dei mondiali: mi voleva assolutamente. Conte è andato via, ma la Juventus è un complesso di cose, non è solo un allenatore. Non sono arrabbiato con Conte, ma sono felice della scelta compiuta. Mi sono chiesto se la Juve senza Conte non perdeva un po’ di equilibrio, ma mi sono detto che non era così. Poi ho sentito anche Allegri e gli ho detto che ero molto contento di venire alla Juventus. Nani alla Juve? È un grande giocatore, ha avuto periodi neri al Manchester, ma è un ottimo elemento. Sarebbe un acquisto ideale per la Juventus.

evra-alla-juve-videoEvra alla Juve: superate le visite mediche, alle 15 la presentazione ufficiale. È finalmente arrivata la freccia sinistra per la Juventus di Massimiliano Allegri. Patrice Evra è sbarcato a Torino con un volo privato nella giornata di ieri. Dopo le vacanze a Los Angeles e il matrimonio di Park Ji Sung, suo grande amico al Manchester United, il francese è pronto per la sua nuova avventura in bianconero. In queste ore sta sostenendo le visite mediche presso la “Clinica Fornaca”, poi passerà in sede per la firma sul contratto, un biennale da 3 milioni più bonus. Alle 15 la presentazione ufficiale allo Juventus Stadium dopodiché si unirà al gruppo insieme al connazionale Paul Pogba per il suo primo allenamento a Vinovo. È la chiusura di un cerchio felice e colmo di vittorie quello che il destino ha riservato a Patrice Evra. Intercettato dai microfoni di Jtv ieri al suo arrivo in aeroporto: “Per me è come il destino, a 17 anni l’Italia mi ha aperto le porte per diventare il giocatore che sono diventato. Ne sono felice, sì, era proprio destino tornare, è come un sogno. La sensazione qui alla Juve è incredibile, comincio una nuova avventura”, dichiara in un italiano fluente. “Vengo da un club come il Manchester dove ho vinto tutto, e sono qui in bianconero dove ancora non ho fatto niente. Non sono uno che vende sogni, ma mi piace vincere, ho scelto la Juve per vincere, farò il massimo per i tifosi, la società e i compagni. Garantisco che darò tutto con questa maglia perché per ringraziare le persone non uso le parole ma il campo. Forza Juve, speriamo di vincere tanti trofei”.

Piacciono le prime parole dell’ex “Red devil”, perché ad emergere sono la determinazione e la volontà di vincere ancora. Niente appagamento per tutti i trofei sollevati con la maglia del Man Utd. A detta di molti sarà il miglior acquisto dell’estate bianconera, perché porta con se l’abitudine ad affrontare certi palcoscenici. Con i suoi 33 anni Patrice Evra avrà la possibilità di disputare almeno due stagioni ad altissimo livello. E noi tutti speriamo diventi uno degli artefici delle future vittorie, magari in Europa.

2 commenti

  1. Capitan Sparrow

    Bentormato in Italia. Abbiamo con noi un gran professionista e un giocatore eccellente.

  2. Benvenuto Patrice!! Dalle prime parole mi sembra che abbiamo preso un vero combattente!!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi