Esclusiva, Antonio Caliendo: "Trezeguet da tempo interessa in Arabia, ma la Juve non lo farà partire" | JMania

Esclusiva, Antonio Caliendo: “Trezeguet da tempo interessa in Arabia, ma la Juve non lo farà partire”

La redazione di Juvemania.it ha contattato in esclusiva il procuratore Antonio Caliendo. Quest’ultimo è considerato un maestro del settore e oggi cura l’interesse di diversi giocatori tra cui David Trezeguet, Maicon e Ederson. Oggi sono circolate delle indiscrezioni che vogliono Ederson alla Lazio. Può confermare? La Lazio è interessata ad Ederson da tempo, ormai è …

La redazione di Juvemania.it ha contattato in esclusiva il procuratore Antonio Caliendo. Quest’ultimo è considerato un maestro del settore e oggi cura l’interesse di diversi giocatori tra cui David Trezeguet, Maicon e Ederson.

Oggi sono circolate delle indiscrezioni che vogliono Ederson alla Lazio. Può confermare?

La Lazio è interessata ad Ederson da tempo, ormai è un fatto risaputo, ma non c’è fretta. Ha 23 anni e per questo ha tempo di crescere. Il mercato è molto lungo e ogni squadra interessata a lui dovrà contattare il Lione.

In questa sessione di mercato la Lazio o qualche altro club l’ha contattata direttamente?

No, in questi giorni non c’è stato nessun contatto vero e proprio, anche se gli interessamenti non mancano.

Ora passiamo ad un altro suo giocatore, David Trezeguet. Il francese purtroppo ieri ha subito un brutto infortunio e quindi gli auguriamo una pronta guarigione. Ci sono novità sul suo futuro?

Innanzitutto per Trezeguet dobbiamo pensare alla salute e quindi che stia bene. Lui è un giocatore importantissimo per la Juventus e la Vecchia Signora non se lo lascierà scappare.

In questi giorni sono circolate voci che lo vogliono in Arabia, è vero?

Si, non è un fatto nuovo. Gli arabi da tempo sono interessati a lui, ma come detto non credo chepartirà.

Concudiamo con Maicon. Come mai il rinnovo del contratto tarda ad arrivare?

Non dipende da noi, dobbiamo vedere l’Inter che vuole fare e quindi a fine stagione parleremo con i dirigenti del club nerazzurro per trovare la migliore soluzione.

Intervista realizzata da Stefano Luongo

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi