Esce Del Piero, si spegne la luce | JMania

Esce Del Piero, si spegne la luce

Esce Del Piero, si spegne la luce

Questa settimana gironzolando per il variegato mondo juventino del web mi è capitato di finire in una discussione nella quale si parlava al 99% male di Del Piero. I soliti luoghi comuni irriconoscenti verso il Capitano che tutti noi conosciamo molto bene. Si andava dal classico “è finito”, all’irriverente “è un giocatore inutile”’, all’interista “se …

Questa settimana gironzolando per il variegato mondo juventino del web mi è capitato di finire in una discussione nella quale si parlava al 99% male di Del Piero. I soliti luoghi comuni irriconoscenti verso il Capitano che tutti noi conosciamo molto bene. Si andava dal classico “è finito”, all’irriverente “è un giocatore inutile”’, all’interista “se fosse onesto dovrebbe smettere” (perché dare del disonesto a Del Piero, Capitano della Juve, è da interisti). Sono cose e ‘’post’’ che si trovano più o meno in tutti i blog e i forum, ma beccare una discussione così indirizzata con tutti gli antidelpieristi liberi di scorrazzarci dentro e tutti i delpieristi costretti a girare a largo, mi ha sorpreso parecchio. Se non fossi stato sicuro di dove mi trovavo, credo che avrei pensato di ritrovarmi in un luogo di antijuventini.

Ora, venendo al punto, ognuno è libero di dare la propria opinione per carità, però parlare di calcio è un’altra cosa. Del Piero non è più giovane e lo sappiamo tutti, in primis lui, che non pretende di giocare sempre da titolare ma lo pretende e giustamente, al cospetto di tanti compagni di squadra impresentabili. Perché è vero che Pepe corre 100 volte più di Del Piero, ma sei o fossi Alex e vedessi come calcia Pepe certo che pretenderei il posto pure io. Se poi vedessi in squadra gente come Martinez pretenderei di giocare in tutti i ruoli, anche in porta. Del Piero in questa squadra è per classe e tecnica 10 spanne sopra tutti e anche oltre, infatti è uno dei reduci delle grandi Juve di Capello e Lippi. Mentre è chiaro come il sole che di questi compagni di squadra che ha in quelle squadre lì non ci giocherebbe nessuno.

Col Catania la Juve pur non giocando brillantemente ha avuto la partita saldamente in pugno per 75 minuti. Giusto i minuti che ha giocato il Capitano. Fino ad allora il Catania aveva impegnato Gigi Buffon una sola volta e con un tiro da fuori. Del Neri poi decide che si è già vinto e lo toglie fra la standing ovation di tutto lo stadio. Tutti in quel momento pensiamo che forse lo poteva lasciare ancoa qualche minuto se non fino alla fine. La cosa ci lasciava assai più tranquilli, consapevoli che… “cosa può succedere in 15 minuti?”. Sic .

In 15 minuti una squadra che con Del Piero in campo è una squadra da quarto/settimo posto, senza il numero 10 diventa una squadra allo sbando che in questo campionato, fra i più mediocri della storia, faticherebbe pure a salvarsi. Un attacco di panico totale e irrazionale colpisce la squadra. Il Catania che fino ad allora ha fatto vedere di essere una squadretta, diventa improvvisamente il Barcellona con un certo Gomez, sconosciuto ai più, che diventa improvvisamente Messi. Tutti a rincorrere questo qua che ci salta tutti come birilli, i nostri in crisi d’identità totale con palloni sparati in tribuna a caso. Finiamo schiacciati nella nostra area a fare catenaccio… contro il Catania!!! Persino l’arbitro che fino ad allora ha arbitrato in modo quasi decente, senza il Capitano si sente autorizzato ad arbitrare “ad minchiam”, tanto non c’è più un leader in campo con cui incrociare lo sguardo. Mi passa per la testa una famosa frase che mi disse Vincenzo Ricchiuti: “Del Piero è l’unico che abbiamo che possa arbitrare la partita con l’arbitro’’. Quanto è vera questa cosa. Mi chiedo, ma possibile che ci sono ancora molti che criticano Del Piero? Juventini antidelpieristi?Ragazzi se non vi son cadute ‘’le braccia’’ come a me a vedere tanta pena senza il Capitano, vuol dire che vi state abituando, occhio che è pericoloso, non vi vorrei vedere in giro a cantare “amala, pazza Juve amala’’.

Qualche settimana fa un altro vecchietto terribile Raul Blanco ha contribuito non poco all’eliminazione dell’Inter dalla Champions. Ho sentito in quei giorni Alex Ferguson augurarsi che Ryan Giggs continui ancora per un altro anno, ed è più anziano di Alex Del Piero. Osannare Giggs per un assit fatto a Rooney in coppa. Il grande Manager ha detto: “Ci sono partite dove uno con la classe di Ryan mi serve sempre”, e voi pensate di fare a meno di Alex?.

Certo Marotta lo sostituirà degnamente con un giocatore all’altezza del passato di Del Piero. Neymar ? Pastore? Aguero? Ma non scherziamo, son costosi e poi corrono poco, a noi servono quelli che corrono sicuramente un Pinzi o un Rosina o un Milanetto per l’occasione ce lo prenderanno… ovviamente in prestito. Sic.

Ce la vedo bene la nuova Juve operaia a lottare in zona retrocessione. Scusate il pessimismo ma dopo Catania non si può non capire che Del Piero se pure è anziano, è l’unico campione vero che è rimasto.
Come dice sempre una mia amica: “Del Piero è l’unica luce che ci è rimasta in questa lunga notte. Aggiungo che spegnerla ci farà rimanere nel buio totale.

Alessandro Magno

35 commenti

  1. ne riaprliamo quando al posto di del piero giochera’ nella juve un qualche …………amalfitano. Perche’ le cose si apprezzano meglio quando mancano. …………Vedi come han rimpiazzato bene nedved.

  2. Beh, c’è vecchietto e vecchietto.

  3. semifinale di champions schalke manchester u. 0-2 apre le danze ryan giggs altro vecchietto terribile. Certo sarebbe ora smettesse anche lui eh eh.

  4. Asahsuhuahsahushuhaushuasuhauhsuahs Ia discussiòne sta raggiungendò IiveIIi terròristici XD

  5. Juventinonelsangue

    Proprio non ci capiamo,evidentemente sono io che non riesco a spiegarmi.Io critico quando c’è da criticare,ed esalto quando c’è da esaltare.Ad esempio,nel primo anno di ancelotti allenatore,quando Del Piero era in crisi,e per molte partite non segnò,l’ho criticato anche in maniera feroce.Figuriamoci,sono un cultore della meritocrazia,in ogni campo.Ma vedi,quando mi si dice che Del Piero ha un ego che lo porta a fare terra bruciata attorno a se….beh,questo non mi piace affatto,e molti,da diego allo stesso giovinco lo possono confermare.Non per essere ripetitivo,ma quando da noi venne a giocare tale Zinedine Zidane,in campo si conviveva alla grande.Certo che ha un ego importante Del Piero(io lo definisco”carisma”),è fuori discussione,ma un grande campione è tale quando riesce a brillare di luce propria senza farsi schiacciare dall’ego o dalla personalità di chiunque gli stia accanto.Zidane ci è riuscito,così come altri.Chiudo qui questo argomento,rischia di diventare oggetto di infinito dibattito.Saluti e SEMPRE FORZA JUVE!

  6. @Juventinonelsangue:
    “non riesco ancora a capire come un tifoso della Juve possa sostenere che Del Piero sia un mangia allenatori”-> ti facilito il lavoro: vatti a guardare su youtube o recupera qualche articolo di giornale per sentire le reazioni di Alex nell’era Capello (ma anche Ranieri e Ferrara eh?!) e confrontali con l’intervista rilasciata da Del Piero sabato sera su esplicita domanda riguardante la sostituzione. La differenza sta nel fatto che, per quanto sorridente ed educato, le frecciatine le tirava sempre. Ora, FINALMENTE, dimostra di essere al SERVIZIO della Juve. Ed è quello che necessitiamo noi ora.
    Che sia un mangia allenatori non l’ho mai detto. Se alla Juve si lascia che UN GIOCATORE remi contro l’allenatore significa che veramente siamo ai livelli di Roma & co.

    “per colpa sua,la carriera di alcuni presunti fuoriclasse si sia arenata in squadre non proprio di prima fascia”-> se si sono “arenati” evidentemente non erano fuoriclasse, come tu stesso suggerisci. Ciò non toglie che queste valutazioni le debba fare un allenatore e non UN GIOCATORE DELLA JUVE. Con Giovinco, ad esempio, avrebbe potuto instaurarsi un rapporto ben diverso che avrebbe sicuramente aiutato Sebastian a crescere e ad affrontare le varie opportunità (poche) concessegli con maggiore serenità. Invece la competizione interna si è sempre tradotta in un “terra bruciata” che non ho mai capito.

    …sul fatto che non abbiamo alternative ad Alex lo sai, sono d’accordo, è l’unico intervento che farei in attacco (ovvero una seconda punta rapida, tecnica, in grado di fare la superiorità numerica). Il problema è che Del Piero l’ha sempre saputo di essere l’unica scelta nonchè il leader incontrastato. E questo porta talvolta a giocare in maniera superficiale (se non c’è competizione interna è anche fisiologico) o egoistica (e non farmi citare gli esempi perchè sono sì pigro ma in cuor tuo sai quanti episodi anche recenti ci sono stati).
    Farlo giocare in maniera non continuativa lo aiuta sia dal punto di vista fisico sia gli da la carica per affrontare con più spirito le partite.

    Non è serio tornare alla carica dopo che ha fatto la partita ottima e glissare l’argomento quando offre invece una prestazione con gol mangiati ed egoismi o testardaggini varie.
    Per quanto io lo stimi come persona, nemmeno lui è perfetto. Ha un ego importante (e lo si dice in molti e fin da tempi non sospetti) che può nuocere alla squadra. Tutto qui.

    E ribadisco: Del Piero in queste vesti, per me, può restare fino a che riesce a camminare (col giusto adeguamento contrattuale) ma per piacere ricordatevi che lui non ha SEMPRE abbracciato quest’umiltà e non è un santo 😉

  7. è inutile ke dikono ke del piero è trp vekkio ormai. ora a qst persone regaliamogli la registrazione della partita di sabato.ALEX CHAI CLASSEEEEEE! lascia perdere ki nn ti merita… hanno i prosciutti davanti agi occhi. Alex 6 mitico!

  8. Juventinonelsangue

    Luke,allora,vediamo di chiarire una volta per tutte,perchè la cosa sta diventando stucchevole,in entrambi i sensi.Ad oggi,e siamo nel 2011,non riesco ancora a capire come un tifoso della Juve possa sostenere che Del Piero sia un mangia allenatori,o che per colpa sua,la carriera di alcuni presunti fuoriclasse si sia arenata in squadre non proprio di prima fascia.Sul fatto che Del Piero non debba giocare quando non lo merita siamo d’accordo,lo penserei di chiunque,ma se le alternative si chiamano Pepe,Martinez,Iaquinta o Toni….beh,c’è da ridere,e questo lo sai pure tu,così come bisogna ammettere che il carisma di quest’uomo,unito al suo tasso tecnico,in questa squadra senza carattere,è essenziale.In tutti questi anni,non ho mai sentito un solo allenatore,o calciatore lamentarsi di presunte pressioni di Del Piero a chicchessia,anzi,allenarlo,o giocare al suo fianco è tutt’ora un punto d’arrivo.A me da fastidio il non rispetto per il campione,so che l’uomo lo rispettate anche voi.E spero di aver concluso qui.Sempre FORZA JUVE!

  9. ok luke per il terrorista ho capito, per i commenti non e’ compito mio. Per il ridere ti ho chiesto scusa anticipatamente proprio perche’ si capisse fosse una battuta. Il senso dell’articolo se pure e’ scritto con “sentimento” come mia abitudine, e’ difendere il capitano non certo dire che debba giocare sempre titolare mi pare si capisse dal senso che gli ho dato .

  10. Ovviamente intendevo il tono di certi commenti, non l’articolo.
    Sul fatto del ridere, figurati, fai pure. Ognuno è libero di scrivere e fare come crede sempre nel rispetto degli altri. Vero, tutti quelli che hai nominato hanno combinato le loro. Infatti l’ho pur scritto che è da valutare tutta la squadra e non solo l’argomento “capitano”. Se la squadra è mediocre non vuol dire che automaticamente certa gente diventi incriticabile. Come critico il Melo delle cazzate, lo difendo quando fa partite come le ultime viste. Come sostengo che Del Piero vada usato con accortezza, allo stesso modo dico che sabato non andava tolto. Nessuno è esente da critiche e prima di tutto viene la Juve. Prima dei dirigenti e di ogni singollo giocatore. A maggior ragione in una situazione come la nostra in cui c’è l’obbligo di guardare avanti. Non vorrei dover ricordare a tutti che solo quest’anno Alex ha accettato senza mugugni il ruolo di indiscusso leader ma giocatore part-time.

  11. caro luke spero che sul terrorista tu non ti riferisca all’articolo perche’ non ci vedo nulla di cosi terroristico a difendere il proprio capitano.
    Sul dannoso delpiero rischio di avere mal di stomaco dalle risate e ti chiedo scusa se te lo scrivo.
    Cioe’ fra i vari melo aquilani chiellini bonucci grosso traore’ buffon motta e chi piu ne ha piu ne metta, se dovessimo valutare quando sono stati dannosi in certe partite mi spieghi tu chi faresti giocare?

  12. Scrivo solo una cosa e poi mi tolgo dalle balle visto il tono terroristico che ha assunto questa discussione (e resto allibito nel non vederla moderata…):

    quante volte è già accaduto che fossimo avanti e ci riprendessero?

    Se poi vogliamo sempre metterla sulla “delpieristi contro non” allora ha ragione Franco, cari miei, non vediamo più in là del nostro naso.
    Del Piero non andava tolto, vista la giornata di grazia, ma per piacere non dimenticate quando è stato obiettivamente più dannoso che altro.
    Non dimenticate il contropiede 3 contro 1 che ci siamo divorati.
    Non dimenticate l’ennesima dormita difensiva di Grosso e la meravigliosa difesa a zona di “mister” Delneri.

    Analizziamole così, le partite, e lasciamo perdere queste fazioni da Bar Sport.

  13. Ma come si fa a parlare male di Del Piero? In vita mia non ho mai visto alla JUVE un uomo ( e sottolineo uomo ) del genere. Eppure la JUVE ha avuto fior di campioni nella sua gloriosa storia, ma nessuno come lui, benvoluto da tutti i presidenti che ha conosciuto compresi avversari, osannato ed applaudito nello stadio del Real Madrid per la sua onestà e semplicità, amato da tutti gli Juventini veri e dalla maggior parte dei tifosi avversari ( chi lo odia e perchè vorrebbe averlo nella sua squadra ) ed infine, cosa importantissima, potrebbe ancora giocare titolare in tutte le squadre più forti in circolazione comprese Barça e Real. Quindi, caro franco, dai retta a tutti gli Juventini di questa pagina e cambia sport, magari il ciclismo, lì sono tutti puliti.

  14. Juventinonelsangue

    Vedi Alessandro Magno,non è tanto questione di essere Delpieristi(io lo sono,e orgogliosamente),ma di saper riconoscere la realtà dei fatti.Se pensiamo che questo fuoriclasse,a 36 anni,è 10 spanne sui suoi compagni di squadra,e non solo tecnicamente,e deve andarsene solo perchè non regge più 3 partite a settimana….beh….allora c’è qualcosa che non va.La storia di delpiero mangia-allenatori e compagni di squadra non è penosa,ma di più…e la storia che uno a 36 anni(manco avesse l’aids)e ancora in buone condizioni fisiche deve ritirarsi è da zelig.Risaluto,FORZA JUVE!

  15. Grazie juventinonelsangue mi fà ovviamente molto piacere quello che hai scritto del mio pezzo ed è gratificante rirtovare qui tanti come noi.
    In cuore mio penso che siamo ancora più Delpieristi che non, ma trovo veramente sconcio come tanti sputino nel piatto dove han sempre mangiato prelibatamente . E dopo quello che ho letto questa settimana e visto quella partita non potevo proprio più trattenermi. Un abbraccio e sempre FORZA JUVE.

  16. Juventinonelsangue

    Ah,Step,hai sentito cosa hanno dichiarato i giocatori del catania alla fine della partita?”Quando è uscito Del Piero abbiamo preso coraggio”.Secondo te cosa vuol dire?Non è che per caso è uno di quelli su cui viene raddoppiata la marcatura ogni volta,e che a 36 anni terrorizza ancora le difese di mezzo mondo?Esce Del Piero ed entra Toni,il catania pareggia la partita.Fate un po voi.

  17. Juventinonelsangue

    Alessandro Magno,questo articolo è a dir poco stupendo,rispecchia esattamente il mio pensiero.Complimenti,ti stringo virtualmente la mano,e sempre FORZA JUVE!

  18. ………….e ricordo gabriele che in quel finale di stagione sampdoria juventus del piero realizzo un gol su azione poi fu dato un rigore e delpiero lo lascio tirare a trezeguet per arrivare pari in classifica cannonieri. questo cattivone di delpiero hai visto mai. poi ci fu dato un altro rigore e a quel punto lo tiro del piero e fini vincendo la classifica cannonieri da solo e la partita fini 3-3 , ma del piero cerco di far arrivare il suo compagno di squadra a pari merito con lui. ora dico : ma quando mai l’avete vista fare una cosa simile ad un altro giocatore? e questo è l’egoista?

  19. @franco record miglior coppia d’attacco col campionato a 20 squadre Del Piero (21)-Trezeguet (20), fissato nel torneo 2007/08, cosa cazzo spari interista di un franco che delpiero non fa fare gol ai compagni? ah, per una più corretta informazione al secondo posto con 40 gol ci sono Del Piero Inzaghi e indovina un po’ ancora Del Piero e Trezeguet, sarà un caso pirla?

  20. Vorrei aggiungere una cosa:
    Quando un giocatore ha segnato 2 gol e la squadra sta vincendo, non sente assolutamente la stanchezza. Per me Del Piero ha ricevuto 2 delusioni. La prima è quella di essere sostituito troppo presto, magari si poteva anche fare la sostituzione ma a 2/3 minuti dalla fine. La seconda è che la Juve ha pareggiato una partita già vinta.

    Se analizziamo tutte le partite della Juve è successo che quasi mai ha recuperato lo svantaggio dopo aver subito un gol. Di contro però la Juve è stata quasi sempre rimontata. Cosa significa tutto questo???
    Atteggiamento da provinciale che per esempio non ha l’Udinese, vedi 7 gol al Palermo. Siamo diventati una squadretta di periferia e tutto questo grazie a Delneri.

  21. franco non e’ colpa di delpiero se e’ l’unico campione rimasto e non credo sia lui “il mangia compagni di squadra” questa e’ una leggenda metropolitana dei detrattori di delpiero. Dici la squadra vince molto di piu senza delpiero? Abbiamo visto a catania. Esce lui si perde. Dici che matri segna di piu senza il capitano? Matri ha fatto sette gol con la juve vatteli a rivedere almeno 3 glieli ha fatti fare delpiero. Amauri un grande attaccante che si e’ perso affianco a delpiero? Guarda amauri ha iniziato a perdersi l’anno scorso con ferrara e del piero non giocava. Altra cosa che hai detto la juve andava meglio quando non giocava delpiero e ti risbagli perche’ la juvee di quest’anno andava meglio quando amauri e iaquinta eran infortunato e giocavano del piero e quagliarella.
    Un altra cosa che hai detto e’ che le punte con vicino del piero non segnano. Trezeguet con delpiero vicino ha fatto 179 gol almeno una meta’ dei quali glieli ha fatti fare delpiero.
    Sul delpiero in nazionale che francamente me ne frega poco . Delpiero sbaglio una finale deuropeo come tanti quella sera invece segno un gol importantissimo nella semifinale mundial con la germania e un altro in finale su rigore il quarto che lippi considerava decisivo perche’ sperava che buffon ne parasse almeno uno e lo dichiaro’ quando gli chiesero perche’ l’ultimo a grosso. Tra l’altro entro’ al posto di un alto fenomeno che quella sera come in tutto il mondiale era assente e cioe’ totti. Ma a totti nessuno rompe le balle le si rompe a del piero.
    Se poi parli di baggio e dei suoi gol decisivi forse ti dimentichi la storia del coniglio baganto di cui parlava l’avvocato.
    E comunque baggio che e’ stato un grandissimo ma un rigore in finale l’ha tirato alto del piero invece l’ha segnato. E lo so son dettagli ma e’ cosi. E comunque credimi ho scritto questo pezzo perche’ mi sono rotto di juventini che insultano cotanto giocatore e uomo, perche’ io non sono di cagliari sono di torino e del piero lo conosco moltopiu da vicino di te ho avuto il piacere di parlargli e di stringergli la mano in un paio di occasioni ed e’ una bravissima persona e un ragazzo squisito e disponiblissimo eavete proprio scocciato di inventarvi cose. Le fantasie malsane lasciatele agli antijuventini.

  22. Del Piero poteva tranquillamente finire la partita anche se stanco. Stessa cosa Matri. Non vedo il motivo di sostituire Matri con Toni visto che stiamo vincendo 2 a 0. Per me bisognava sostituire Aquilani spento e mai in partita magari inserendo Brazzo o un altro centrocampista.
    Abbiamo comunque una squadra poco assortita nonostante 15 nuovi acquisti, il che significa che Marotta e Delneri non ci capiscono niente di calcio.

  23. @ n°7, fai un favore a tutto il MITICO sito di JUVEMANIA,banna sto figlio di un serpente a strisce neroazzurre col nome di franco,eppoi te lo sempre detto,nn farli piu’ passare i commenti dei merdazzurri !
    Tagliamogli la testa a sti esseri striscianti,nn diamo loro il tempo di vomitare caxxate !

  24. Delneri ha sbagliato quì,Delneri ha sbagliato là…… forse il tecnico non sarà un fenomeno nelle sostituzioni, ma aver tolto Del Piero a 15 min. dalla fine per farlo rifiatare non mi sembra così illogico.
    Se il tecnico decide, da quel momento, che la squadra debba fare muro per blindare il risultato fino alla fine, allora SIA e mi sta anche bene.
    Ma il problema è che in rosa pochi giocatori sappiano pienamente difendere e parlo anche dei centrocampisti(per es. Marchisio).
    In difesa si salvano solo Bonucci e Barzagli, mentre Sorensen troppo giovane(e poi è un centrale),Motta?…lasciamo perdere… , Grosso? indovina una partita su 30.
    Prima, impariamo a non prenderle, poi pensiamo a darle.

  25. Franco vergognati!
    Chi critica ancora del Piero non conosce il calcio!

  26. Juventinonelsangue

    Franco,torna a tifare inter,o se ancora non tifi inter,inizia ora,ti si addice alla perfezione.Baggio Roberto,colui che si rifiutò di tirare un calcio di rigore a firenze,ecco chi era.Schifo totale.

  27. ANALISI PARTITA

    Lo sbaglio nell’interpretare la partita è stato unicamente di Delneri.
    Sul 2 a 0 cosa fa Delneri?? Dice di proteggere il risultato…Morale: la Juve si chiude in difesa e prende 2 gol. Tipica mentalità da provinciale e non da squadra Top poichè a quel punto la Juve doveva giocare in relax facendo il suo gioco e magari segnando ancora. Ecco perchè Delneri NON è da Juve.
    Mi spiace per Del Piero che dopo aver segnato 2 gol si vede la squadra avversaria pareggiare, immagino che delusione possa aver avuto

  28. Senti pirlotto di juventino che non capisci niente, solo adesso ho letto le cose demenziali che hai scritto. Sai cosa ti dico? Tenete Del Piero, se non ci siete finiti quest’anno in B, finirete l’anno prossimo, a me non importa. Se scrivessi davvero quello che penso, che poi è quello che è, vengo denunciato anche se è vero. Togli le prove, dicono. Le prove sono quello che vedono i miei occhi e non quello che scrivono i giornalisti, che nel carrozzone dove tutti sguazzano anche loro devono lavorare e non dire la verità. Roberto Baggio era pulito fino a dove tu non immagini nemmeno, gli altri non so. Sei solo un fanatico che vede le cose fino alla punta del proprio naso, ma il resto non te lo sogni nemmeno. Non tutto quello che credi di vedere, è, e per vedere il resto ci vogliono gli occhi giusti e molta onestà. Tu non sei assolutamente disonesto, solo ingenuo. Per me l’età dell’ingenuità è finita da tempo.

  29. Il calcio è uno sport di squadra, uno per tutti, tutti per uno. In questo caso (tutti per uno), Del Piero. A lui la gloria, agli altri il fango, compresi gli allenatori che, facendolo giocare fanno le valigie e se ne vanno, mentre lui resta. Lo sanno anche Cesare Maldini e Trapattoni, cacciati dalla Nazionale per far posto a lui e non un campione vero (Roberto Baggio). Trapattoni saprebbe benissimo spiegare perché non convocò Baggio; l’idea non fu proprio la sua (vero?). Lo conosceva Moggi? Io credo che soprattutto lo ascoltasse molto e infatti il (Pallone d’oro) di qualche anno prima rimase a casa. E fu un’altra Corea. Non ricordo il nome di un solo campione, tanto celebrato nella sua squadra di club, tanto inutile e dannoso in Nazionale. Ha fatto anche lì molti goals, ma inutili e con squadrette. Azeglio Vicini? Baggio con Schillaci lo portarono in semifinale e lui, toglie Roberto per mettere quel fallito di Vialli. Era quello che diceva che i duri giocano quando il gioco si fa duro. Tipico esempio di chi parla bene e razzola male. Dopo quel mondiale fallito il Vialli lo rivedemmo poi pieno di muscoli come il terribile Hulk a inizio campionato. Con Del Piero poi, fece le scarpe a Baggio alla juve.

  30. Franco, scusa ma davvero non posso sentire che Matri non segna perche’ c’e’ Del Piero!
    Ma se una delle partite migliori del nostro attacco e’ stata quella con i campo i 2 Alessandro insieme???
    Tieniti Pepe, Martinez ed anche l’ultimo Krasic, quelli si’ sono giocatori da Juve! Da projetto’, da Champions sicura!
    Del Piero e’ l’esempio di quello che manca alla Juve: classe!
    Tutti d’accordo che non possamo fare affidamento su di lui in eterno, ma porco mondo, ancora a dire che e’ il Capitano la causa di tutti i mali?

    Guarda, a sto punto fossi ADP manderei a quel paese tutti, poi voglio vedere dove andremmo a finire!

    Ma non capite che Del Piero e’ scomodo perche’ e’ ancora necessario?!?
    Che prendano un vero fuoriclasse, se vogliono accantonare Alessandro!
    Altrimenti, Del Piero tutta la vita!

  31. franco….non ti isulto perchè potrei essere denunciato…
    ti prego però di non scrivere mai più una riga su questo blog…non meriti di poter discutere di calcio con noi…
    vai a scrivere sui blog dei tuoi amici interisti…
    SPARISCI!!!!!

  32. @ franco, ma che cazzo di partita guardavi ?
    smettila di “fumare” quando guardi la Juve !
    un Capitano-c’è solo un Capitano !
    povero idiota,a dire ste cazzate,ci sarai solo tu e un Pirla di nome morattopolis,che vomita commenti(anti-Del Piero) su tuttosport.
    Impiccatevi insieme con un elastico !

  33. @ franco, ti consiglio vivamente di cambiare pusher,vergognati di quello che pensi e di quello che scrivi,INFEDELE !
    Vai a Vinovo qualche volta,ma nn a vedere la Juve,ma bensi x vedere uno sport che piu’ ti si addice,l’IPPICA,e nn devi fare neanche molta strada,è proprio di fronte !
    Porta piu’ rispetto x chi ha sputato l’anima in 18 anni di Juve !
    *********6 solo un PAGLIACCIO ! ! ! ***************

  34. Chissà perché quando Del Piero è fuori squadra per infortunio i compagni giocano meglio e vincono molto più spesso (con lui non vince quasi mai. Come mai? Forse si sono stancati di un compagno scomodo che da anni brucia tutti i giocatori che sono arrivati e che poi puntualmente andati via dalla Juve riesplodono. Il problema è tutto nel ruolo. Dice di voler fare la punta e poi lascia solo il suo compagno in balia delle difese avversarie e facendogli coprire (correndo), tutto l’arco dell’attacco. Amauri in quella situazione dopo un girone d’andata fenomenale (ve lo siete scordato?), è letteralmente esploso per la stanchezza e dopo d’allora non si è più ripreso, soprattutto moralmente. Amauri è un fior di attaccante, ma tutti gli attaccanti con Del Piero schiantano. Il motivo è semplice. Del Piero non gioca per far vincere la squadra, ma per vincere lui e in questo contesto chi gli sta vicino floppa. Difficilmente lancia la punta, ma ritarda il passaggio e poi gli chiede il triangolo. Vuol segnare solo lui. Io sono di Cagliari e conosco Matri. Ebbene dopo un inizio folgorante, da quando è rientrato Del Piero non segna più

  35. Delneri sabato sera ci ha dato l’ennesima dimostrazione del suo più grande “talento”: sbagliare le sostituzioni.
    In primis: non andava tolto Matri, visto che – a differenza di Toni – lui corre, s’infila negli spazi ed ha i piedi buoni. Nelle ripartenze sarebbe stato immensamente più utile.
    In secundis: se proprio vuoi fare entrare Pepe, non togliere il Capitano, ma togli Aquilani, che sabato sera è stato a dir poco irritante. Ormai sono 5 mesi che sbaglia anche i passaggi più elementari … un po’ di panca non gli farebbe male.
    Spero sinceramente che non vadano manco in Europa League …

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi