Empoli-Juventus 1-3, pagelle: bene Evra e Mandzukic

Empoli-Juventus 1-3, pagelle: bene Evra e Mandzukic

Empoli-Juventus 1-3, pagelle: bene Evra e Mandzukic

Empoli-Juventus 1-3, le pagelle. Arriva la tanto agognata seconda vittoria consecutiva per la Juve, ma il gioco ancora latita e Massimiliano Allegri può solo sperare che la sosta per le nazionali serva a risolvere qualche criticità. Miglio in campo per la Juventus Evra, Mandzukic e Cuadrado. JUVENTUS Buffon 6: continua a subire goal ad ogni …

Empoli-Juventus 1-3, le pagelle. Arriva la tanto agognata seconda vittoria consecutiva per la Juve, ma il gioco ancora latita e Massimiliano Allegri può solo sperare che la sosta per le nazionali serva a risolvere qualche criticità. Miglio in campo per la Juventus Evra, Mandzukic e Cuadrado.

JUVENTUS

Buffon 6: continua a subire goal ad ogni primo tiro degli avversari. Su quello di oggi, però, va segnalato il piazzamento non perfetto sul tiro di Maccarone. Si riscatta ad inizio secondo tempo salvando il risultato.

Lichsteiner 6.5: sembra non aver mai avuto problemi. Corre per tutta la fascia, difende in modo ordinato e attacca sbagliando poco. Il suo ritorno in campo si sta rivelando fondamentale. (All’86 Padoin: s.v.)

Barzagli 6: più passa il tempo e più migliora. Non sbaglia nulla, nonostante i due attaccanti avversari siano pericolosi. È lui la vera sicurezza in difesa.

Bonucci 5.5: suo l’errore nel goal dell’Empoli. Incerto e impreciso per il resto della partita, va più volte in difficoltà sui continui movimenti delle punte.

Evra 6.5: la sua calma trasmette tranquillità alla difesa. Oggi si improvvisa anche goleador, con un’incornata che vale il goal del vantaggio. È lui il migliore questa domenica.

Khedira 6: schierato in campo dopo solo una settimana dallo stop per problemi muscolari, si limita a coprire con competenza la sua zona di campo, senza forzare troppo.

Marchisio 6: la prestazione migliore da quando è rientrato. Viene a prendersi spesso il pallone e ferma più azioni avversarie. Manca ancora un po’ di precisione, ma la sua condizione sta crescendo.

Pogba 5.5: partita bipolare per il numero dieci. Ottimo in fase difensiva, estremamente impreciso e lezioso quando ha la palla tra i piedi.

Cuadrado 6.5: partita diversa dal solito; molto movimento senza palla che manda ripetutamente in confusione la difesa dei toscani. Deve ancora aggiungere precisione nel momento della giocata decisiva. (Al 68′ Chiellini 6: si limita a rimanere ordinato, dando maggiore solidità alla difesa.)

Mandzukic 6.5: finalmente il vero Mandzukic. Lotta e fa a sportelliste, ma allo stesso tempo tiene molti palloni. Ha due occasioni clamorose e una, con molta fortuna, la mette dentro. Ottimo anche in fase difensiva, andando a pressare su chiunque e recuperando molti palloni.

Morata 5.5: l’esterno non è il suo ruolo. L’attaccante spagnolo viene snaturato e si vede. Laurini lo pressa molto e lui va in difficoltà. Non ha mai trovato lo spunto. (Al 68′ Dybala, 6: non entra molto convinto, perde più volte palla sull’aggressione dell’Empoli. Lo salva il goal che chiude la partita.)

Allegri 6: schiera gli uomini che in questo momento gli danno maggiore fiducia. Contro di lui, un atteggiamento ancora troppo timoroso dei suoi nei primi minuti. Alla lunga la squadra, però, viene fuori.

 

EMPOLI

Skorupski 5.5: non può nulla sui tre goal subiti.

Laurini 6: buona prova in fase difensiva. Marca a uomo Morata, limitandolo molto. Manca il suo solito apporto in fase offensiva.

Tonelli 5.5: il suo compito oggi era di annullare Mandzukic, ma non ci è riuscito. Difensore abituato a lottare per 90 minuti, oggi si deve arrendere allo strapotere del croato.

Costa 5.5: bene nel primo tempo, viene poi sovrastato dalla forza offensiva dei bianconeri.

Mario Rui 5.5: soffre tantissimo quando Cuadrado parte in profondità. Manca anche la sua spinta quando è il momento di attaccare.

Paredes 6.5: quest’anno in prestito gli sta facendo bene. Gioca ottimamente in ogni ruolo, offendo grandi giocate. (Al 68′ Krunic, 5: entra male in partita, non riuscendo a cambiare le sorti del match.)

Maiello 5: impreciso, lento e timoroso. L’unica nota negativa del centrocampo toscano. Dovrebbe dettare i tempi della manovra, ma finisce spesso col perdere i palloni in maniera pericolosa. (Al 58′ Diousse, 5.5: si fa vedere poco, ma dalla sua ha la giovanissima età. Prospetto comunque interessante.)

Zielinski 5.5: molta corsa, ma poca sostanza. Autore di una buona prova in fase di pressing, quando deve impostare si trova spesso in difficoltà. (All’86 Buchel, s.v.)

Saponara 6.5: quando ha la palla tra i piedi potrebbe succedere di tutto. Corsa, dribbling e visione di gioco. Mette più volte i due attaccanti in condizione di segnare. Nel secondo tempo sparisce un po’, ma è comunque il più pericoloso dei suoi.

Pucciarelli 6: è una spina nel fianco. Poca fisicità, ma tanta corsa e intelligenza. Costringe i difensori della Juventus a correre continuamente e viene spesso fermato con il fallo.

Maccarone 6.5: suo il goal che illude l’Empoli. Ottimo destro dalla distanza a sorprendere Buffon. Si muove bene sulla linea del fuorigioco e si trova a meraviglia con i due compagni di reparto.

Giampaolo 5.5: impone una mentalità estremamente offensiva nel primo tempo. Il problema è che la squadra non ha avuto la tenuta necessaria per portare a casa il match. Sta comunque proseguendo ottimamente sulla scia del lavoro di Sarri dell’anno scorso.

ARBITRO

Massa 5.5: arbitraggio nella media, con l’unica pecca di fischiare ad ogni minimo contatto, spezzettando continuamente il gioco.

Un commento

  1. Mi auguro, per il futuro, che Rugani abbia qualche chances in più di giocare. Solo Allegri non ha capito che Bonucci è un flop; le dichiarazioni di Pasquale Bruno sono al vetriolo.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi