Empoli-Juve 1-3: tre punti in chiaroscuro | JMania

Empoli-Juve 1-3: tre punti in chiaroscuro

Empoli-Juve 1-3: tre punti in chiaroscuro

Empoli-Juve 1-3. C’è davvero da chiedersi come ha vinto la Juventus a Empoli perché guardando la partita soprattutto il primo tempo davvero risultato più bugiardo non ci fu. Copione già visto con Empoli in gol al primo tiro vero in porta. Empoli per mezz’ora padrone del campo. Juventus per lunghi tratti non pervenuta almeno fino …

Empoli-Juve 1-3. C’è davvero da chiedersi come ha vinto la Juventus a Empoli perché guardando la partita soprattutto il primo tempo davvero risultato più bugiardo non ci fu. Copione già visto con Empoli in gol al primo tiro vero in porta. Empoli per mezz’ora padrone del campo. Juventus per lunghi tratti non pervenuta almeno fino all’1-1. Fortunatamente pareggiamo subito con Mandzukic. Gol un poco rocambolesco e un poco gollonzo e passiamo in vantaggio poi con Evra su un angolo battuto finalmente bene e dove forse per la prima volta quest’anno si vede uno schema riuscito con i nostri che fanno blocco davanti a Evra che così è libero da marcature e può saltare in perfetta solitudine.

Ora oltre questo non si è salvato molto altro. Khedira è imprescindibile soprattutto per intelligenza calcistica vedi primo gol laddove ogni centrocampista avrebbe messo giù e calciato in porta. Mi pare di poter dire anche che si è provato a giocare con il 4-3-3 dove Morata e Cuadrado dovevano fare gli esterni. Lo spagnolo sempre più spaesato. Il colombiano nel limbo fra il fare l’ala destra e l’esterno alto. Sapevamo che Cuadrado è un enigma tattico, certo i continui cambi di modulo e di posizionamento dei giocatori non lo aiutano. Personalmente è dall’inizio dell’anno che dico che il 4-3-3 sembra tagliato su misura per questa squadra ma gli esterni dovrebbero esser a mio modesto parere Cuadrado e Dybala e il colombiano dovrebbe stare a sinistra mentre l’argentino a destra. Esterni invertiti in campo rispetto ai piedi in stile RobbenRibery. Morata dovrebbe esser utilizzato centravanti in alternativa a Manzukic e Zaza. Torno a ripetere: Non è colpa mia se questa squadra ha in rosa tre centravanti. Per alcuni addirittura 4 visto che considerano Dyabala prima punta.

La cosa più sconcertante è la regressione totale della difesa. Ricordo che abbiamo venduto due centrocampisti (Pirlo e Vidal) e un attaccante (Tevez). E francamente dei due centrocampisti non è che Pirlo facesse questa diga davanti alla difesa. Ora l’involuzione di Bonucci e Chiellini è incomprensibile. Non si riesce più a giocare in modo decente né con la difesa a 4 né con la difesa a 3. Ci segnano tutti. Ieri abbiamo resuscitato pure Maccarone che avrà le primavere di mio nonno in cariola.

Ultima considerazione: Allegri. Il fatto che la Juventus sul 2-1 a Empoli tolga un attaccante (Morata) e faccia entrare un difensore (Chiellini) già è per me di per sé deludente. Vedere poi la difesa schierata a cinque, in difesa del golletto di vantaggio mi fa venire veramente l’angoscia. Fortuna è arrivato il gol del tre e non il pari dell’Empoli, altrimenti scaraventavo la tele giù dal balcone. Allegri a metà Novembre prova ancora moduli. Ieri il 4-3-3. Altro millesimo modulo provato quest’anno. Esclude il trequartista a lui tanto caro e diciamo almeno Marchisio di questo ne giova. Vista la partita di ieri direi che questo modulo è per lo meno rimandato, quindi alla prossima partita penso che si proverà qualcos’altro. Cuadrado con Dybala pare per Allegri non possano giocare insieme. Pensare che se riscattiamo Cuadrado come credo, sono i due acquisti più cari di quest’anno. Boh, non lo so, sono abbastanza perplesso di tutto. Prendiamo tre punti e andiamo avanti. Ieri almeno abbiamo fatto tre gol, cosa che mi pare quest’anno è capitato solo col Bologna. Segnare un poco di più e mira migliorata? Chissà che sia la chiave di volta per vincere qualche partita in più.

10 commenti

  1. Allegri non ha mai prodotto un gioco parla sempre di tecnica ma non riesce a far fare alla sua squadra due passaggi di fila ne uno schema decente …20 calci d angolo a partita solo 1 gol solo passaggi al portiere o lanci svergoli alla viva il parroco,non una triangolazione non un contropiede manovrato,con tre della velocità e tecnica di cuadrado morata dybala persino quel piagnina di Mazzarri avrebbe saputo fare meglio,allegri ha sempre avuto il campione che gli toglieva le castagne dal fuoco, ibra e tevez su tutti ..senza fenomeni si vede il vero valore di un allenatore che un impronta di gioco almeno la deve lasciare e se questa juve é lo specchio del suo mister a voi la sentenza….fino alla fine

  2. Analisi perfetta come sempre…prendiamoci i tre punti e andiamo avanti, ma bisogna crescere veramente molto in qualità di gioco…E’ cosa buona che Manzo inizi a fare gol anche da rapace/culo perchè servono pure quelli. Concordo sul modulo di AM è quello che auspico anche io, ma a quanto pare se non lo mandiamo ad Allegri ce ne facciamo poco…Io a TOPEleven la posso schierare così la formazione, ma poco cambia in serie A.
    Mi spiace perchè Morata sarà in involuzione psicologica se continua aa fare l’esterno piuttosto che la punta centrale…di buono ci sarebbe che il Real non verrà a rompere, però noi perdiamo un valore che l’anno scorso è stato fondamentale.

    Direi che Evra ci sta dando una grossa mano, ma sarebbe anche il caso di farlo rifiatare ogni tanto visto che abbiamo il sostituto che sa fare i cross…e poi, l’ho notato solo io? Barza ieri mi è sembrato più in difficoltà del solito contro Maccarone…credo che Allegri sbagli a considerare Rugani così lontano dalla titolarità, perchè far rifiatare questi giocatori può essere ottimo! Anche perchè visto che il campionato è bello che andato, almeno far giocare i giovani non sarebbe male!

    La terza posizione è agguantabile, ma molto dipende da quando l’inter si sgonfierà…poi purtroppo fiorentina, napoli e roma giocano abbastanza bene e sarà complicato rientrare nella lotta, se non avranno cali e noi non inanelliamo vittorie a ripetizione

  3. Ciao Magno concordo in pieno la tua analisi, credevo in questo allenatore ma dopo circa 17 partite vedo una squadra senza capo ne coda, senza voglia, paurosa, tecnicamente a zero, l’unico che si salva tecnicamente è Dybala gli altri sembrano tutti scarponi iniziando da Chiellini e Bonucci non sono capaci a far tre passaggi di fila o uno stop. O visto la fiore ieri, avra fatto 2 passaggi al portiere in tutta la partita e cerca sempre di andare a far gol noi si fanno circa una ventina di passaggi all’indietro ultrapallosi che non servono a niente se non ad imbestialire il tifoso.una involuzione di giocatori e di gioco incredibile non immaginabile poi ieri metti un difensore e levi una punta , è tutto dire.

  4. Partita non vista …tatticamente niente da dire ,
    Il mese scorso pronosticai 10 punti in 4 partite facili ,ne abbiamo fatti 9 con l’arbitraggio scandoloso di Gervasoni che ci ha fatto perdere a Sassuolo, quindi nonostante tutto non è andata male.e adesso ne abbiamo solo 6 davanti , è vero che le prime mollano poco ma non sono nemmeno dei fenomeni.
    Dopo la pausa serve un altro step abbiamo 5 partite prima di natale Milan e Fiorentina in casa
    dove possiamo recuperare punti sulle dirette concorrenti che ci stanno sopra e 3 trasferte più o meno impegnative Palermo-Lazio e Carpi bisogna farne almeno 4 e 7 ->11 , ma 6 +6 sarebbe ancora meglio così si rimonta qualche altro posto ….poi al ritorno con Roma ,Napoli e Inter in casa si torna in zona champions.

    saluti e forza Juve

    • Caro Lukas, bisogna riconoscere che l’ottimismo non ti manca. O forse è solo che non fai i conti con l’oste. Sembrerebbe tutto semplice da come la presenti, Con questa Juve non credo si possano fare tanti prosostici. Il nostro conduttore continua imperterrito ad inventarsi formazioni inedite ma con la costante dello spettacolo deprimente. Non esaltiamoci troppo per la vittoria di ieri, ottenuta contro una squadra che ci ha tenuto alle corde per 30/40 minuti, neanche fosse il Barcellona………..Io spero sempre che qualcuno della Dirigenza faccia rinsavire Allegri prima che sia troppo tardi, considerando i dannio che sta facendo anche in termini di rendimento insufficiente di alcuni uomini importanti fatti giocare fuori ruolo. Insomma, con l’aria che tira meglio stare con i piedi per terra….

      • @Lucio …..troppo ottimismo non và bene ma nemmeno piangersi adosso ogni volta

        l’inter è prima grazie a 7 partite ( mi pare) vinte 1-0 , la Fiorentina ha una rosa che penso valga nemmeno 1/4 della nostra ,La Roma tiene il passo grazie a un rigore che non c’era ,il Napoli ha la sfiga di Delamentis….
        ci rimangono Il Milan con Silvio che ogni giorno telefona a Mihalovic per dirgli come deve far giocare la sua squadra……. e il Sassuolo.

        Non ho detto che è facile ho detto che bisogna fare un’altro passo, vincere con Milan ,Carpi e Palermo e non perdere da Fiorentina e Lazio più o meno,
        dopo se ne fà un’altro.

        saluti

  5. Anch’io concordo Magno con la tua disamina.
    Squadra triste se ce n’è una in serie A. Tolto il centrocampo del milan (di gran lunga il più inguardabile a livello di grandi), noi esprimiamo la manovra più brutta in assoluto.
    Vedere due ottimi giocatori con ottime doti tecniche come Morata e Cuadrado, schierati larghi nel 4-3-3, i quali ogni volta che ricevono palla non possono ne’ scambiarla con la prima punta (che è sempre a 30 metri dall’altra parte), ne’ scambiarla con un centrocampista (marcatissimi) e sono costretti loro malgrado a ridarla indietro oppure a provare un uno contro due/tre empolesi, mette addosso una tristezza cosmica. Sembra che questi moduli non siano nemmeno minimamente provati in allenamento.
    Fateci caso: i nostri avversari, guarda un po’, fanno sempre ottime figure quando giocano contro di noi. E per forza, chiunque affrontiamo pare in ogni caso meglio organizzato di noi, al di là dei valori tecnici. Chiunque fa’ un figurone contro di noi, l’Empoli ieri sembrava il Siviglia quando vinse l’europa league due anni di fila. Veloci, stretti, compatti, scattanti, svegli, gli è mancata la finalizzazione, per nostra fortuna….
    Gli stessi errori della difesa derivano secondo me dal mancato lavoro dei centrocampisti. Se vuoi costruire l’azione partendo dal portiere o dai 2 centrali (alla Juve come nella maggioranza del calcio moderno), il centrocampista deve SEMPRE dettare un passaggio al suo difensore che imposta, altrimenti il difensore o la butta su oppure rischia di sbagliare. Non c’è niente di peggio per un difensore con la palla tra i piedi che gli si chieda di impostare l’azione senza sprecare il pallone ma senza l’appoggio o il movimento dei centrocampisti a dettare il passaggio davanti a lui. Ieri come altre volte è stato commesso il solito errore che ha portato al loro gol.
    Ricordo con Conte l’impostazione dell’azione dal portiere in su era una serie di movimenti e passaggi che eseguivano tutti quasi a memoria, tanto ci avevano lavorato in allenamento. E avevamo in squadra pochissimi fenomeni.
    Ricordo con Conte i movimenti a memoria, gli scambi di posizione e di palla tra le due punte, avevamo gente triste come Matri e Quagliarella, eppure riuscivamo a creare azioni che oggi solo ti puoi sognare con in rosa gente molto ma molto più brava tecnicamente.

    Oggi pare finalmente aver perduto anche gli ultimi automatismi inculcati nel tempo.
    Finalmente allegri è riuscito a distruggere tutto il lavoro del suo predecessore e si vede infatti il suo reale valore come allenatore. Il risultato è che non esiste più un gioco di nessun tipo.
    Fate vobis.

  6. Hola A.M. Ieri non ho visto la partita ma a sentire i commenti, abbastanza unanimi, mi sono evitato l’ennesima incazzatura. Turiamoci il naso e prendiamoci il risultato, a questo punto temo che con questo mister non possiamo chiedere di piu’ e di meglio.

  7. Concordo pienamente con te. Qualcosa in più forse si è visto, ma il rammarico più grande è che ormai dobbiamo esaltarci anche per una vittoria sull’Empoli. I cambi sono stati in stile Real Madrid con l’unica differenza che non giocavamo al Barnabeu. Sono opinabili, certo, ma almeno Allegri stavolta si è mosso un po’ prima dimostrando di essere ancora vivo. Prendiamoci anche questi tre punti e passiamo alla prossima che vedo sicuramente più complicata.
    Ciao Magno.

  8. Ciao Magno…..concordo in pieno l’analisi della partita,ho sempre difeso l’operato del mister ma onestamente comincio ad avere dei dubbi Siamo alla decima partita e la nostra squadra sta giocando da schifo,in certi frangenti adirittura iguardabili ieri poi la sostituzione di una punta con un difensore gridava vendetta e per fortuna che si giocava con l’Empoli ( con tutto il rispetto ) se era una squadra di grido forse metteva n campo 2 portieri………avvilente.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi