Editoriale Parma-Juventus 0-1: basta la vittoria | JMania

Editoriale Parma-Juventus 0-1: basta la vittoria

Editoriale Parma-Juventus 0-1: basta la vittoria

Parma-Juventus 0-1. Una vittoria Trapattoniana e non Capelliana come ho letto da qualche parte. In primis perchè se devo citare qualcuno cito almeno uno che mi è simpatico e in secundis perché la Juve di Capello vinceva ammazzando il gioco e non rischiando nulla mentre ieri sera qualcosina s’è rischiato, vedasi colpo di tacco di …

Parma FC v Juventus - Serie AParma-Juventus 0-1. Una vittoria Trapattoniana e non Capelliana come ho letto da qualche parte. In primis perchè se devo citare qualcuno cito almeno uno che mi è simpatico e in secundis perché la Juve di Capello vinceva ammazzando il gioco e non rischiando nulla mentre ieri sera qualcosina s’è rischiato, vedasi colpo di tacco di Amauri. A proposito di Amauri credo che sia evidente ormai a tutti che il granchio a suo tempo lo prese la Juve e lui è un buon attaccante da squadra di medio livello e non da grande squadra. Nemmeno Prandelli che non disdegna di convocare giocatori come Giaccherini e Aquilani, l’ha mai preso in considerazione, quindi Amauri se ne faccia una ragione, continui la sua carriera che è comunque un’ottima carriera e lasci perdere i giri di campo che vuol fare quando segnerà alla Juve che seppure potrebbero accadere resta il fatto inconfutabile che con lui la Juve s’è sbagliata a prenderlo e non a cederlo. A proposito di fatti inconfutabili, il signor Glik neo capitano del Toro che ha giurato che mai indosserà la maglia della Juve evitasse pure di farsi di queste paranoie che da noi al massimo potrebbe lavare le scale. Sembra quello che voleva vendere la Duna e aveva scritto : ”Telefonare ore pasti” e sotto qualcuno aveva aggiunto : ”Magna tranquillo”. Magna tranquillo Glik.

E veniamo alla disamina della partita. Primo tempo scialbo con un tikitaki sterile. Con un continuo portare la palla sulle fasce e con i due esterni completamente fuori da ogni logica. Padoin e Asamoah improponibili. Preferire Padoin e Isla a Caceres ce ne vuole poi. Sull’altra fascia se a destra gioca Paodin allora puo’ giocare anche Peluso piuttosto che un Asamoah veramente inguardabile. Fra l’altro giocare sugli esterni con in mezzo i ”giganti” Tevez- Giovinco è un altra chicca di Conte. Ultima nota sugli esterni la faccio per i fischiatori di Motta della domenica scorsa: guardate che Padoin non è meglio e ha la fortuna di giocare in questa Juve e non in quella di Del Neri altrimenti vorrei vedere.

Altra cosa che francamente non ho capito oltre al continuo allargare sulle fasce al cospetto di esterni cosi improbabili, la contemporanea rinuncia agli unici due registi che abbiamo. Non sono un particolare fan di Bonucci eppure mi pare strano che facendo riposare Pirlo si tenga in panchina anche Leonardo uno che fra le qualità che ha (che non è che siano tantissime) ha per lo meno quella del lancio e della visione di gioco. Non a caso poi la Juve cambia registro e passo una volta entrato Pirlo uno che da solo è in grado di far girare una squadra.

Come ho sempre detto Conte come motivatore e preparatore atletico è fra i tecnici migliori al mondo, come stratega siamo invece quasi al di sotto dello zero. Anche con il Parma cambi a 20 minuti dalla fine ed è solo un caso che non siano passati in vantaggio loro altrimenti staremmo qui a commentare un’altra volta una Juve che si deve prendere schiaffoni per reagire. Non è così o per lo meno non è sempre così.

Ultime note per Giovinco vivace ma questo è, per Quagliarella che entra e scocca un tiro dei suoi che per poco non risolve la partita e comunque che mette vuoi o non vuoi, in condizione Pogba di segnare sulla respinta e su Buffon che specie nel finale non mi ha dato per nulla sicurezza. Questa insicurezza di Gigi alla lunga sta diventando un problema.

Alla fine è stata una vittoria più di esperienza che di effettiva bravura. Una volta si diceva che le grandi squadre vincono anche in questo modo e questo è in parte vero, tuttavia credo che con squadre come il Parma è giusto pretendere di meglio. Salviamo il fatto che si gioca ogni 3 giorni e non è facile trovarsi sempre sul pezzo. Però solo alcune settimane fa abbiamo rischiato addirittura di perdere contro il Chievo che è ultima e sta prendendo sberle da tutti. Certo la Coppa distrae non poco. E allora visto che siamo distratti dalla Coppa almeno in Coppa fatemi vedere una Juve feroce.

19 commenti

  1. speruma fox speruma. e forza juve 😉

  2. Nessuno è perfetto compreso conte, me e te,ma meno di zero mi era sembrato davvero troppo…cmq io non penso che come stratega sia perfetto figurati che più volte ho criticato il tikitaka sterile della juve che spesso regalava il primo tempo già la stagione scorsa(la barcellonite,ma se ci penso che i nostri giocano ogni tre giorni da due anni compresi gli europei e la confederation per i nazionali capisco anche che è un gioco indispensabile per fare una stagione intera,e quindi il mio gusto deve giustamente lasciar spazio alle vittorie che sono più importanti….col napoli cominciammo con il 442 che si trasformo in 352 e a tratti 343 con pepe(in campo dall inizio)che venne spostato a fare il quinto di centrocampo e terza punta(Li nacque il 352 che usiamo ancora oggi con la differenza che non esiste in rosa un sostituto di pepe che può passare da quinto centr e in qualsiasi momento diventare ala pura,stasera ci proverà marchisio nel 433 ho visto.. personalmente a me piacerebbe vedere tre punte vere tipo lorente con tevez e giovi subito dietro ad esempio,però penso che in una squadra impostata da conte per giocare a memoria dove ogni interprete ha il compito di fare le stesse cose e ogni sostituto anche( perciò un terzino per un terzino e un att per un att) diventa difficile cambiare in corsa la strategia, anche per il giocatore stesso che è abituato agli stessi schemi e movimenti della squadra se azzarda qualcosa di diverso dai dettami di conte viene redarguito,certo sono sicuro che conte in allenamento le prova tutte e se alla fine gioca cosi è perchè gli da più sicurezza e cmq alla fine non si può dire che non sia uno che impara dai propri errori visto che in europa è passato alla difesa a quattro,cmq staremo a vedere,ciao magno

  3. ciao Fox. allora sarebbe presunzione se io avessi detto che ne so più di lui ma magari io sto molto al di sotto dello zero e quindi non è presunzione. sicuramente è dettata dalal rabbia di non vedere mai il mio mister cambiare qualcosa a livello strategioco alla partita limitandosi a giocare sempre al medesimo modo e a cambiare un teezino per un terzino una punta per un punta cioè senza mai cambiare lo scacchiere. io credo che invece un mister debba a volte osare in questo e impazzivo per lippi che faceva questo a volte anche sbagliando vedi il montero terzino nella finale di manchester pero’ a volte ( molte volte) PIGLIANDOCI VEDI LE TRE PUNTE ops , nella finale con l’ajax. io ricordo un solo cambio in questo senso di conte in 2 anni e mezzo quando mi pare fece entrare pepe in juve napoli che dal 3-1 fini 3-3 in cui passammo dal 3-5-2 al 3-4-3 se non ricordo male. unica partita in 50 partite di conte mi pare poco. che poi io abbia esdagerato dicendo che come stratega è al di sotto dello zero te ne do atto forse mi sarei dovuto limitare a dire che non è un abile stratega e purtroppo i fatti dimostrano che non lo è fox perchè non cambia mai strategia e non prova mai nulla di diverso. in questo senso anche se io non ho studiato a coverciano e conte ha vinto 2 scudetti io penso di poter dire che lui deve molto migliorare perchè a certi livelli a un tecnico è chiesto di piu che far uscire un terzino e far entrare un altro terzino. ovviamente il mio è un mio parere non è che è il verbo. si puo’ anche non esser d’accordo e pensare che conte come stratega va bene cosi ci mancherebbe altro fox. lo sai in questo senso non è da me fare il prof di niente 😉

  4. Conte come motivatore e preparatore atletico è fra i tecnici migliori al mondo, come stratega siamo invece quasi al di sotto dello zero..scusa ma questa tua frase la trovo esagerata oltre che non corrispondente alla realtà poichè se cosi fosse non sarebbe mai e poi mai riuscito a vincere cosi tanto in questa sua breve carriera tra serie b e juve e non credo che ci sia il bisogno di spiegare i motivi per cui uno che è buono solo come psicologo e preparatore non possa farlo e questo è un dato di fatto non un opinione,appurato questo si può anche continuare a disquisire sulle scelte che il mister fà sia tattiche che tecniche, sui cambi ecc,su cui anche io spesse volte mi trovo in disaccordo,ma cmq io mi rendo conto di non essere nessuno e che quello che credo di sapere sul calcio è = a 0 in confronto all esperienza e la conoscienza che ha un tecnico di serie a e sopratutto conte che non a caso è uno dei 10 tecnici candidati al miglior allenatore del 2013,ogni tanto bisognerebbe ricordarsi che siamo tutti tifosi, da bar o da divano o da stadio che sia,ma pur sempre solo tifosi anche se pensiamo di saperne di più degli allenatori sennò non saremmo qui a dare giudizi pareri opinioni,ma saremmo li al posto di conte,mi dispiace dire certe cose a te magno che descrivi le partite della juve con molta passione,la stessa con cui ti leggo ,ma sentir dire di conte che è – di 0 in strategia perchè non rispecchia il tuo modo di leggere le partite,mi fa pensare che la tua risaputa competenza, nella circostanza sia stata offuscata da un momento di rabbia o di delusione per la prestazione di sabato sennò ne converrai con me,che sarebbe presunzione e non penso che questo termine faccia parte della tua persona…un saluto da fox

  5. non scherzate, Quagliarella ha già dimostrato di non avere la continuità per essere titolare.
    Ne abbiamo già parlato e mi pare che è stato dimostrato che il tipo non ce la fa proprio a fare due gare sullo stesso livello.
    Chi avvisa Marotta che occorrono due ali decenti? secondo me non l’ha capito ancora.
    Visto che uno tra Vidal, Marchisio e Pogba andrà via credo che la moneta per acquistarlo ci sarà, on o?!

  6. magic66 credo che ora sia tutto del toro mi pare l’han riscattato in tutto per un 6-7 milioni di euro.

    speriamo pierpa . dovremo giocare all’arma.

  7. Grande Magno,l’esempio di quello della duna su Glik calza a pennello! Anche sui giganti Tevez-Giovinco lì davanti concordo pienamente… Avete fatto caso che Tevez ogni volta che gioca accanto a Giovinco rende la metà? Non sono compatibili è inutile… Davanti lì da soli a vedere palle alte irraggiungibili mi mettono tristezza… Ok il gioco a terra, ma è sempre meglio avere in campo almeno un attaccante valido anche sul gioco aereo… Spero col Real di vedere al fianco di Tevez uno tra Llorente e Quaglia… Su Padoin esterno meglio stendere un velo pietoso… Comunque contro il Real, specialmente se quello dell’andata, tirando fuori le palle e sputando sangue su ogni pallone sono convinto anche io che possiamo farcela. Ricordate col Chelsea l’anno scorso? Forza Juve !!!

  8. @magno … punti di vista personali, pero’ a me pare che Cerci sia molto bravo anche nell’uno contro uno …. ha numeri da grande giocatore …. a parte che sarebbe pure difficile prenderlo, mi sembra sia a meta’ tra fio e toro …. un saluto a te e forza juve

  9. lorenzo ma infatti io non ho detto che è tutto da buttare ho detto che in primis il risultato è buonissimo pero’ analizziamo anche il gol. non è che nasce da un azione corale studiata da conte in allenamento. quella è un invenzione bella e buona di quaglia che per sfriga va sul palo e menomale è lesto pogba a ribadirla dentro altrimenti davvero col gioco espresso non so se la sblocchiamo

    rem17 si il non aver subito gol è buono pero’ a questo giro un po di scricchiolii li ho rivisti. su pirlo il problema per me è questo. NON SI PUO’ GIOCARE SENZA PIRLO COL MODULO COME SE CI FOSSE PIRLO. in questo caso pirlo è insostituibile. SI PUO’ GIOCARE SENZA PIRLO CON UN MODULO CHE NON PREVEDA PIRLO. magari il 4-3-3. su quaglia sfondi una porta aperta e lo sai già l’anno scorso ero l’unico pazzo che preferiva quaglia – matri a vucinicgiovinco e i fatti poi mi han dato ragione sul numero di gol realizzati dalle coppie rispetto ai minuti giocati.

    enzo d 🙂

    magic66 probabilmente cerci è un giocatore che come indole piacerebbe a conte ma ho dei dubbi che sarebbe l’esterno giusto per noi a me pare un gtran contropiedista alla krasic non so se negli spazi ristretti delle difese schiacciate che giocano contro di noi con una squadra la nostra che fa un grandissimo possesso palla se cerci renderebbe al massimo. ho dei dubbi. a noi piu che un cavallo come cerci servirebbe uno come camoranesi. vallo a trovare.

    lukas ogbonna ha fatto sicuramente una prova in crescenedo iniziando non tanto bene ma acquistando sicurezza strada facendo. concordo sulla coppia e su biabyany

    bruno concordo sulla tua considerazione pero’ è anche vero che nessuno ci ha messo sotto ma pare non ci sia squadra al momento che metta sotto tutti. anche la roma ho visto sul piano del gioco mi pare poca roba e molte partite le ha vinte di culo altrimenti sarebbe con noi o forse sotto. quindi vero che nessuno ci ha messo sotto vero anche che non paiono squadre al momento tanto superiori alle altre. ora vediamo con real e napoli che succede.

  10. Critiche senz’altro “dovute” e certamente obbiettive ed equilibrate, come è giusto che sia. Eppure io, che di tattiche non me ne intendo granchè, quest’anno non ho ancora visto nessuna squadra avversaria, Champions compresa, mettere sotto la Juve nella gestione della partita, tranne quegli sciagurati 10/15 minuti con la Fiorentina, dove si è manifestato improvvisamente “l’incubo mentale Real Madrid”. L’hanno scorso la Fiorentina ci aveva asfaltato in casa sua e solo il lato B ci aveva evitato una figuraccia. Quindi solo in Champions, purtroppo, i numeri ci danno torto, finora, ma ho grande fiducia, mercoledì cercheremo di dare una sistemata anche a questa classifica.

  11. Avevo detto che andare a Parma non era come giocare contro il Catania, e i limiti si sono visti tutti ….Conte dice di aver visto la vera Juve!!!! io in questa vittoria miracolata salvo solo l’ottima prestazione di Obgonna……spero che il Mister abbia capito che la coppia Tevez-Giovinco è improponibile e che Biabiany non è l’uomo giusto per la Juve.

    La nota positiva è che se giocando così abbiamo questi punti allora il terzo scudetto è alla nostra portata

    Complimenti però alla difesa del Parma una delle più forti che ho visto quest’anno

    …saluti e forza Juve

  12. Sul discorso ali credo che uno come Alessio Cerci sarebbe l’ideale per Conte …. gran bel giocatore, salta l’uomo come pochi ed e’ velocissimo …. forza juve

  13. da noi Glik può fare l’interruttore delle luci: “GLIK!”

  14. In parte d’accordo con te Magno, ma non su tutto.

    1) quando si dice che occorre trovare un “sostituto di Pirlo” lo si capisce quando manca, tipo ieri. E’ impossibile ovviamente sostituire uno come lui. Ma mi fanno ridere quelli che sostengono che Pogba possa fare il suo ruolo. Se come ieri metti lì in mezzo uno tra Pogba o Vidal, innanzitutto cala la qualità dei passaggi e dei ribaltamenti di fronte dopo conquista palla in difesa (ieri alcuni errori clamorosi). Ma soprattutto snaturi i due giocatori e togli alla squadra le loro caratteristiche (inserimento in zona gol, corsa, recupero palla, intensità). Infatti appena entrato Pirlo, gli altri due sono tornati al loro ruolo e poi chi ha segnato?
    A me sembra ancora adesso clamoroso che la società possa pensare di fare tutto il campionato con a centrocampo solo i 4 moschettieri + padoin. E’ impossibile. Asamoah non lo conto nemmeno, dato che a sinistra non è stato preso nessuno e quindi non giocherà mai centrale. Pirlo non ha cambi, Marrone non c’è più, quindi fate voi. La qualità generale è aumentata, ma numericamente siamo pochi e soprattutto Pirlo non può giocare sempre. Quando non gioca, come ieri, devi essere assolutamente sicuro di essere superiore, e di molto, al tuo avversario, altrimenti rischi come ieri.
    Pirlo è l’unico che assicura qualità assoluta nel ribaltare l’azione da difensiva a offensiva e senza di lui risultiamo piuttosto prevedibili, perchè al centro siamo più scarsi e sugli esterni non c’è nessuno che possa fare la benchè minima differenza. Non ci può pensare sempre Tevez.

    2) Ottima la considerazione su Bonucci, visto che mancava appunto Pirlo. Aggiungo io che il signor tanto bistrattato Quagliarella è bomber di livello assoluto almeno a livello italiano e ciò che sa fare lui, in squadra non lo sa fare nessun altro. Semplicemente lui la mette dentro quando gli altri non riuscirebbero nemmeno a pensare certe cose. Mai vendere Quagliarella , per piacere, non facciamo mai questo errore.

    3) io prendo su tanto volentieri questa vittoria perchè è pesantissima, trovata con fatica e in condizioni difficili.
    Io non credo che se noi ci mettiamo nei panni di Conte troviamo così facilmente una soluzione tattica che non preveda Pirlo al centro. Non ci sono ali di ruolo forti, non puoi allaragare il gioco, hai un Marchisio a livello infimo. Cosa fareste?

    4) è stata ripristinata perlomeno, e non è poco, la soldità difensiva. Ieri ancora un paio di errori (chiellini ad esempio) e un buffon che in effetti nel finale non ha dato impressione di infondere sicurezza al reparto, anzi. Però non s’è preso gol e ciò è fondamentale, se riusciamo a rimettere su la corazza dell’anno scorso, allora possiamo giocare per vincere con più calma e lucidità e una buona difesa è la base di ogni vittoria

    Avanti così nonostante tutto.

  15. @magno
    io non ho detto che abbiamo fatto un partitone, anch’io nel primo tempo sono stato molto critico, però nel secondo tempo fin dal primo secondo si è vista un’altra juve, quello che volevo dire è che non puoi non pensare alla partita di martedì sia per quanto riguarda il turnover (Conte) sia per quanto riguarda gli infortuni (giocatori), volere o volare la partita con il Real incide nella testa della squadra tantissimo, ieri l’unica cosa che contava era vincere, come conta solo la vittoria martedì. forza JUVE

  16. ciao ragazzi .
    allora lorenzo prima di tutto sei assolutamente libero di pensarla a modo tuo no problem. io pero’ ti faccio una domanda se fosse finita 0-0 oppure 1-0 per il parma con gol di amauri di tacco la disamina sarebbe stata la stessa? la mia si.
    dico questo perchè io guardo la partita ma cerco di non farmi condizionare dal risultato altrimenti diventerei un tifoso ”da bar” (senza offesa dei tifosi da bar) e probabilmente gli editoriali non susciterebbero alcun interesse perchè sapresti già che se vinco scrivo bene se perdo scrivo male. invece puo capitare come a madrid che si perde e io scriva bene della juve o come a parma che si vinca e io non scriva tanto bene della juve 😉

    dycos poteva giocarealmeno pirlo dall’inizio e bonucci no.

    edo io l’ho vista come te . la juve del primo tempo è stata inguardabile. ci sta pure che fai una prestazione cosi cosi dopo 3 ci sta molto meno che questa prestazione un poco ”la induca” conte con scelte un po discutibili. e lo dice uno che stravede per conte , ma io son abituato a dire cio’ che penso. adoro mia moglie ma se si mette un vestito che non mi piace gli dico ” cara sto vestito mi fa cagare”

  17. Io concordo su tutto, dal partitone col Genoa, alla partita “così così” col Catania, ieri abbiamo fatto davvero male, e il gol è arrivato sull’unica azione che abbiamo fatto, peraltro fortunosa…
    Esterni IMMOBILI, oppure costringendo Giovinco a fare a sportellate stando spalle alla porta…
    Con questo non gioco, con dei non-esterni, con dei non-centravanti, non andremo lontano. Martedì spero in una Juve diversa, a partire dal 3-5-2, anzi a partire dall’atteggiamento in campo!

  18. @magno: bonucci non ha giocato perché diffidato…meglio tenerlo per il Napoli..

  19. non sono d’accordo per un semplice motivo, abbiamo vinto contro una squadra che in casa da fastidio quasi a tutti e una cosa da non sottovalutare e che martedì giochiamo contro il Real e facile pensare che la testa era per i madrileni sia per il tecnico che per i giocatori, poi la Roma che fino adesso a vinto tutte le partite mi dici quale partita ha dominato? premesso che rispetto la tua opinione ma questa è la mia. Forza JUVE

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi