Ecco Tronchetti Provera: "Tutto ciò che ha fatto l'Inter è legale" | JMania

Ecco Tronchetti Provera: “Tutto ciò che ha fatto l’Inter è legale”

Dopo le dichiarazioni dell’AD nerazzurro Paolillo, non si sono fatte attendere a lungo le dichiarazioni di un altro esponente dell’Inter, Marco Tronchetti Provera. Secondo l’ex numero uno di Telecom sarebbe in corso un tiro al bersaglio contro la società milanese, senza avere però uno straccio di prova. “Su Calciopoli c’è una strumentalizzazione del nulla e …

Moratti-Tronchetti ProveraDopo le dichiarazioni dell’AD nerazzurro Paolillo, non si sono fatte attendere a lungo le dichiarazioni di un altro esponente dell’Inter, Marco Tronchetti Provera. Secondo l’ex numero uno di Telecom sarebbe in corso un tiro al bersaglio contro la società milanese, senza avere però uno straccio di prova.
“Su Calciopoli c’è una strumentalizzazione del nulla e questo è estremamente grave”. Il consigliere d’amministrazione dell’Inter, ha risposto alle domande dei giornalisti a Parma a margine di un convegno di Confindustria. «Io credo – ha continuato – che in questi giorni non sia emerso assolutamente niente: c’è un’intervista di Moratti del 2006 che dice con chiarezza quello che avveniva e che oggi si cerca di ribaltare come se ci fosse qualcosa di illegale: invece non c’è niente di illegale». Il mostro era uno solo, secondo Tronchetti, Luciano Moggi ed è stato preso. Oggi il calcio è pulito.

4 commenti

  1. Ah, mi viene in mente la battuta di un caro amico interista, il quale, oltre ad affermare che nel calcio il più sano ha la lebbra, dice anche che se gli scudetti della Juve sono rubati, appropriarsi di merce rubata è ricettazione 😀

  2. Tronchetti ha ragione nel dire che nel contenuto di quelle intercettazioni non ci sia nulla di illegale.
    Peccato che il qudro di riferimento sia il regolamento federale e non il codice penale.
    E magar qualche forzatura al regolamento sì può evincere dai comportamentei dei dirigenti nerazzurri.
    Altro che verginelle innocenti…

  3. Caro Tronchetti,Perché quando un vostro dirigente viene a sapere il giorno prima i nomi degli assistenti è il nulla mentre se Moggi lo sapeva 40 minuti dopo la designazione è un ladro.Perché se Moggi disquisisce di griglie (non chiedendo un arbitro) compra gli arbitri ed invece per altri volere collina cercando di aggirare il sorteggio vuol dire cercare di cautelarsi?Povera Italia

  4. Invece di pedinare Afef ha preferito pedinare Vieri e Moggi..povero cornuto

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi