Droga, arrestati padre e zia di Vidal | Juvemania

Droga, arrestati padre e zia di Vidal

Droga, arrestati padre e zia di Vidal

Erasmo e Susana Vidal, rispettivamente padre e zia del centrocampista cileno della Juventus, Arturo Vidal, sono stati arrestati stamani all’alba dopo essere stati sorpresi per strada con 150 cartine di cocaina. A rivelarlo sono fonti della polizia cilena, secondo cui i due sono stati accompagnati al 51mo commissariato della Vittoria, dove saranno trattenuti fino al …

Erasmo e Susana Vidal, rispettivamente padre e zia del centrocampista cileno della Juventus, Arturo Vidal, sono stati arrestati stamani all’alba dopo essere stati sorpresi per strada con 150 cartine di cocaina. A rivelarlo sono fonti della polizia cilena, secondo cui i due sono stati accompagnati al 51mo commissariato della Vittoria, dove saranno trattenuti fino al pomeriggio di oggi.
Nessun commento da parte del calciatore della Juventus, il cui rapporto con il padre non è mai stato idilliaco negli ultimi anni.

7 commenti

  1. [email protected]

    stanno marcando vidal stiamo attenti e avanti tutta con l’incitamento cosi da auitarlo….

  2. certo è una notizia scandalosa ma se non aveva rapporti strettamente legati con il padre e non ha fatto commenti egli stesso,vuol dire che non se ne frega un mazza,e come lui non se ne frega nessuno……quindi vuol dire che è tutto a posto.

  3. Per ora non ce ne sono, quindi non vedo perché buttarsi avanti 😀

  4. lo sai com’è non dico critiche di quelle pesanti! ma le solite battute da 2 soldi

  5. Scusami, ma chi lo avrebbe criticato?

  6. forza King Artur io sono con te

  7. Nessun commento da parte del calciatore della Juventus, il cui rapporto con il padre non è mai stato idilliaco negli ultimi anni.

    ragazzi non centra nulla arturo in tutta questa vicenda allora non lo criticate perchè lui qui si sta comportando benissimo e non fà cavolate in campo da l’anima corre,pressa,ruba ogni pallone ed è un guerriero ad ogni partita

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi