Tevez | Rilasciato il padre rapito stamane

Tevez: rilasciato il padre rapito stamane

Tevez: rilasciato il padre rapito stamane

Rapito stamane il padre adottivo di Carlos Tevez: l’uomo è stato rilasciato pochi minuti fa, pare in seguito al pagamento di un riscatto

tevez-famiglia19:00 – Il padre adottivo di Carlos Tevez (zio di sangue, il vero padre non ha rapporti con il calciatore della Juventus) è stato liberato dai suoi rapitori in seguito al pagamento di un riscatto. La notizia è riportata da Todo Noticias, citando fonti vicine alla famiglia del calciatore.

Il padre adottivo di Carlos Tevez, Juan Carlos Cabral, è stato rapito stamane in Argentina. L’uomo sarebbe stato intercettato intorno alle 7 prima di salire sulla propria auto. In un primo momento, sembrava si trattasse solo di un furto, visto che l’auto è stata rinvenuta qualche ora più tardi, ma poi si è scoperto che a mancare fosse anche il proprietario.

La dinamica precisa dell’accaduto non è stata ancora chiarita, fatto sta che la notizia del rilascio, circolata nelel scorse ore, non si è rivelata fondata. Carlos Tevez è volato subito in Argentina per mettersi in contatto con i rapitori, che pare abbiano chiesto un riscatto milionario. L’avvocato della famiglia Tevez, intanto, ha parlato ad America 24, facendo il punto della situazione:

La famiglia è costernata – dichiara Gustavo Galazzo – , dobbiamo aspettare e capire come segue la situazione. Carlos non è qui con noi. Vogliamo per favore che i media non facciano il vivo di fronte alla casa della famiglia, per motivi di sicurezza.

Un commento

  1. in bocca al lupo Carlitos!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi