Dramma in Angola, assalito il bus del Togo: tre morti | JMania

Dramma in Angola, assalito il bus del Togo: tre morti

«Se siamo in grado di boicottare la Coppa d’Africa, lo faremo. Se siamo in grado di cancellare tutte le partite, perchè non farlo? Pensiamo di tornare a casa». Parola di Alaixys Romao, che gioca nel Grenoble (Francia), in un’intervista al canale Infosport. «Non c’è molta voglia di giocare la Coppa d’Africa. Pensiamo ai componenti della …

adebayor-togo«Se siamo in grado di boicottare la Coppa d’Africa, lo faremo. Se siamo in grado di cancellare tutte le partite, perchè non farlo? Pensiamo di tornare a casa». Parola di Alaixys Romao, che gioca nel Grenoble (Francia), in un’intervista al canale Infosport. «Non c’è molta voglia di giocare la Coppa d’Africa. Pensiamo ai componenti della nostra comitiva che sono stati feriti», aveva invece dichiarato Thomas Dossevi, allo stesso canale.
Il bus della Nazionale togolese, in viaggio verso l’Angola, è stato colpito da un commando al confine con il Congo. «Ci sono due giocatori feriti: uno è stato colpito alla schiena, un altro ai reni – ha continuato – Anche l’allenatore dei portieri ed il medico risultano feriti. Alcuni sono feriti gravi e sono stati ricoverati in un’ospedale di Cabinda». Secondo il bilancio finale i deceduti sono 3.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi