Doveva essere una passeggiata | JMania

Doveva essere una passeggiata

Doveva essere una passeggiata

(Di Alessandro Magno) Analizzando i numeri di Juventus  Cesena verrebbe da farsi l’idea che è stata una partita semplice. 20 tiri a 1, 10 angoli a 1, 79% di possesso palla a 21% in favore della Juventus. In realtà non è stato cosi, il muro eretto dai romagnoli davanti al loro portiere ha resistito per …

(Di Alessandro Magno)
Analizzando i numeri di Juventus  Cesena verrebbe da farsi l’idea che è stata una partita semplice. 20 tiri a 1, 10 angoli a 1, 79% di possesso palla a 21% in favore della Juventus. In realtà non è stato cosi, il muro eretto dai romagnoli davanti al loro portiere ha resistito per lungo tempo e solo un colpo di genio del nostro ‘’principino’’ Marchisio ha consentito di fare breccia in quel fortino. Come spesso accade in questo genere di partite poi, è bastato un gol per vincere, e dopo di quello se ne potevano fare altri dieci. L’assenza di Pirlo devo dire è stata ben supportata dalla squadra; Pazienza non ci ha fatto rimpiangere il titolare, giocando con ordine e costanza, facendosi trovare pronto negli appoggi per i compagni e badando molto al sodo. In pratica, dimostrando una grossa intelligenza, ha fatto il Pazienza e non il Pirlo. Fin qui tutto bene, la difesa non ha avuto particolari patemi e Buffon è stato spettatore non pagante. Cos’è che non ha funzionato bene allora domenica nel gioco di Conte? Iniziamo parlando dell’attacco. Matri è stato la fotocopia sbiadita del gran giocatore che tutti noi conosciamo ed apprezziamo ogni domenica. Essendo ad oggi l’unico centravanti che abbiamo in squadra (almeno utilizzato), se ‘’manca’’ in campo si nota eccome. Forse per sopperire a questo difetto occorrerebbe portare almeno in panchina un altra punta (Luca Toni) rinunciando a  un ala  (Krasic o Giaccherini) tenendo presente anche, che l’esterno alto alla Pepe lo possono fare sia Quagliarella sia Del Piero. Devo dire che altre volte Conte ha utilizzato come centravanti Vucinic e che in questa partita il montenegrino è dovuto uscire a causa di un infortunio alla coscia quando non stava giocando male. Resta evidente come bisogna rendere  partecipi alla nostra causa più giocatori possibili allargando il numero dei titolari, e questo Conte lo sa visto che nella conferenza stampa post-partita lo ha confermato. Per questo dico, menomale che arriva la Coppa Italia dove necessariamente bisogna provare delle alternative e far giocare quelli meno utilizzati fino ad ora. Altra cosa che non ha funzionato nel gioco d’attacco di domenica è la fase aerea. Nell’unico cross messo in modo decente in area, Pepe è andato vicinissimo al gol. Durante la partita, non so se per merito del Cesena o demerito nostro, i cross sono stati pochissimi e pessimi; persino nei calci d’angolo si è cercato di utilizzare degli schemi alquanto improbabili piuttosto che scodellare la palla in mezzo per la testa di qualcuno. Trovo questo alquanto strano visto che sugli angoli saltatori ne abbiamo, Chiellini e Bonucci su tutti. Un altro neo è stata la velocità della manovra. Non è un caso che il gol sia arrivato su un intuizione di Marchisio che ha stoppato a seguire, saltando così in un solo tocco il suo marcatore. Spesso facciamo troppi tocchi, siamo troppo lenti nelle ripartenze e facciamo in modo che la squadra avversaria abbia tutto il tempo per schierarsi in difesa. Molte volte quando la palla è già sulla fascia a Chiellini o Lichestenier, si preferisce ripartire da dietro ridando la palla a Bonucci o Barzagli. Non sempre questo è un pregio, molte  volte permette agli avversari di riorganizzarsi come detto. Dalle dichiarazioni di Conte nel post partita si evince anche che il nostro mister è stato tentato più volte di sostituire uno dei due centrali di difesa in favore di un giocatore più offensivo e questa è un’altra considerazione che mi pare assai sensata, perché contro squadre che si difendono in otto e attaccano in due è abbastanza ‘’sprecato’’ giocare a quattro dietro.  Sia chiaro, sono molto contento della prestazione della Juventus di domenica, anche se magari leggendomi non pare cosi. Siamo passati in pochi mesi dal subire “squadrette” come Catania e Chievo che l’anno scorso venivano a fare il bello e il cattivo tempo qui a Torino, a imporre il nostro gioco su ogni campo e a giocare per vincere sempre; con determinazione e grinta come non si vedeva da tempo e come anche domenica è stato. E’ evidente a tutti che i ragazzi si sono impegnati tantissimo anche contro il Cesena. Purtroppo ho la sensazione che contro squadre che la partita “non se la giocano” questa Juve abbia delle difficoltà, quindi credo che il mister su questo debba riflettere e lavorare. Fortuna che a Conte il  lavoro non spaventa. Ultima considerazione sull’arbitraggio e sul giudizio dei “media”. L’arbitraggio è stato assolutamente penalizzante per la Juventus. Tutt’altro che casalingo. Non tanto negli episodi , quanto nel fatto che ha consentito al Cesena di picchiare indisturbato per tutta la partita. Il rigore ci può tranquillamente stare al di là di quello che ne pensa Paparesta . C’è un danno procurato evidente. Se Antonioli non abbatte Giaccherini, il nostro calciatore va in porta. Sull’espulsione possiamo anche eccepire visto che il portiere non si può smaterializzare, ma sul rigore non vedo scandali. Oltretutto al Milan quest’anno ne hanno dati di peggiori e arrivano anche con una certa frequenza. Per quanto riguarda il capitolo espulsioni mancano alcuni cartellini gialli, a Mutu , Guana e Rossi, che almeno per questi ultimi due sarebbero potuti diventati altrettanti cartellini rossi per somma di ammonizioni. Incredibile poi il mancato doppio giallo a Rossi  per un fallo al limite su Chiellini e soprattutto per il calcio in faccia a Del Piero (8 punti di sutura). C’è anche qualcuno che ha obbiettato sui cartellini rossi dati ai giocatori della Roma nella partita contro la  Fiorentina, mica per altro… Perché la Roma è la nostra prossima avversaria. In verità quei cartellini sono tutti sacrosanti, ma evidentemente iniziamo nuovamente a dare fastidio e ad essere antipatici.
Meglio cosi. Siamo Amici di Nessuno e ci piace così.

19 commenti

  1. Salvatore Aragri

    @Rem

    Ovvio con le dovute proporzioni non oh detto che galliani e meglio di moggi(la vedo dura come cosa) bisogna forse arrivare ai tempi di allodi,per trovarne 1 cosi “impastato” dapertutto(guarda caso moggi al napoli prp con allodi incominciò ad imparare i trucchi del mestiere..).Ma cmq cosi bravo in tutti le fasi di dirigente forse il buon lucianone era il più bravo,talmente bravo che l’an fatto fuori !!!

  2. Ciao Rem piacere . si il paragone Moggi Galliani ci stà nel senso che sono entambi molto scaltri, certo Moggi era piu’ bravo visto che faceva anche le cose con pochissimi soldi e infatti proprio perchè era troppo bravo lo han eliminato dal giro . Oggi Galliani sena moggi fra le scatole fa ilo bello e il cattivo tempo, il caso aquilani ( buon giocatore) è emblematico. A noi ha chiesto 13 milioni a lui lo han dato per 6 . marotta è poco sveglio.

  3. mah….Moggi=Galliani….può anche essere. Ma non proprio così.
    Di sicuro Moggi sapeva come anticipare gli altri, stiamo parlando di acquisti come Zidane, Ibra, Vieri, C.Ronaldo, Figo, Inzaghi, ecc. non c’erano tanti giocatori sciacallati che venivano alla Juve perchè avevano litigato con la propria società, come tutti gli acquisti del Milan. Proponeva contratti sontuosi, ma non esagerati (vedi al Milan i vari Ibra, Cassano, Robinho che stipendi prendono).
    Soprattutto lavorava in silenzio e depistava tutti. Sempre e in ogni caso, anticipava ogni concorrenza. Cosa che in italia oggi fa’ solo l’udinese e pochi altri al momento (e si vedono i risultati dei Pozzo). Anche Galliani oggigiorno spara ai 4 venti che sta trattando Tevez.
    Ci andrei cauto a paragonare l’avvoltoio pelato al fiuto di Moggi, lui individuava un futuro campione e lo pagava il giusto non perchè metteva il cappio al collo alla società di appartenenza, ma perchè si muoveva in silenzio e in anticipo.
    E soprattutto perchè la Juve a quel tempo era una grandissima squadra, che ancora ad oggi non siamo.

  4. Salvatore Aragri

    @Rem17

    Quello che faceva moggi.. 😉
    verrà il momento che galliani sarà contrastato da qualcuno.. prima moggi gli faceva pagare paga,tanche che doveva andare in sudamerica.. ora ah il monoplio che aveva la juve con moggi nnt di piu nt di meno(marotta nn a gli attribbuti per contrastarlo su questo nn ci sono dubbi)

  5. Dico la mia.
    In partite come col Cesena (vd. Chievo, Bologna, ecc.) ci occorre un minimo di qualità in più davanti. A volte fai 20 tiri a 1 e l’80% di possesso palla, ma se gli altri sono tutti chiusi in area, ti serve uno che possa inventare un numero o creare superiorità numerica. Al momento ci manca. C’è Vucinic, ma segna pochi gol, Matri deve invece essere innescato, sarebbe utile il Quaglia che a volte fa’ gol impossibili. Ma non abbiamo Ibra o Lavezzi, Balotelli o Ozil.
    Per questo motivo, credo, che Conte voglia uno come Damiao o simili, giovane, fisico e piedi e capacità di duettare nello stretto, ma anche capace di segnare. L’identikit è quello.
    E da ultimo cominciamo a fare anche noi gli avvoltoi come Galliani, contattando prima il procuratore e il giocatore, ci si mette daccordo sull’ingaggio e poi si va a bussare alla porta della società mettendogli un bel cappio al collo. Mi sono stufato di vedere i milanisti che fanno i fenomeni sul mercato solo perchè non seguono le regole e fanno gli avvoltoi come fa’ rajola

  6. Salvatore Aragri

    Ma lavezzi ah la clausola se porti 30 e 1 cent lo hai praticamente preso… il pocho e forte cmq io ci penserei qualora abbiano intenzione di fare il colpo all’effetto per l’anno prossimo(mmmh non sto vaneggiando 😀 )anche se cmq 30 tutti di un botto…

  7. Salvatore concordo su Vidic fra l’altro sono uno che pensa che i difensori centrali debbano avere una certa maturità, mi mangio le mani a pensare che avevamo in mano Lugano per quattro soldi e non lo abbiamo preso. Jovetic non lo so ancora non mi convince appieno, grande potenzialità inespressa è grande tecnica ma mi pare ancora un po fragile fisicamente certo che ad averlo non mi farebbe schifo.
    Panzer, Trezeguet classico è superato come giocatore lo so pure io ma Matri è decisamente più mobile tanto che va spesso sulla fascia e o fuori area , nonostante mantenga una media-relaizzativa molto alta, molto piu’ alta di Vucinic. Ci sono punte molto forti in fase realizzativa che col tempo si sono adattate a un gioco piu’ moderno ad esempio Rooney o ancora di piu’ Gomez con il Bayern che nonostante abbia esterni molto forti tecnicamente non rinuncia affatto al gioco aereo. Una cosa non mi pare escluda l’altra , anzi ogni sistema di gioco è migliorabile anche quello del Barca che fra l’altro se stai a vedere anche loro in passato han provato a inserire una torre ai tempi di Ibra e l’esperimento non è riuscito solo per pigrizia di Ibra a giocare con gli altri, ma se fosse riuscito avrebbero sicuramente un arma in piu’ e non una in meno. Montolivo oggi non ci serve ma in futuro ci servirebbe perchè in questo sitema usato da Conte è quello (arrivabile) che piu’ di tutti somiglia a Pirlo. Adesso lo vendono Montolivo per quello lo prenderei anche se magari ci servirebbe di piu’ un altr’anno. Lavezzi e Suarez capirai hai detto niente 😉 li prenderei di corsa ma ora come ora non credo costino meno di Aguero. Aguero bisognava prenderlo per tempo facendo un bliz a Madrid anticipando i tempi e capendo sopratutto prima degli altri che la sua storia li era finita. Si sarebbe potuto prendere più o meno per la cifra investita per Vucinic ed Elia insieme, sempre che si fosse fatta leva sulla volontà del giocatore di lasciare Madrid. Si è fatto le cose corrette aspettando che l’Ateltico lo mettesse in vendita e facendo intervenire all’asta il City con cui non si poteva e non si puo’ competere. Se non hai soldi per competere cerchi di evitare in tutti i modi le aste e cerchi di anticiparle. Vucinc trequartista a Napoli , nel secondo tempo è stato sontuoso (la sua migliore prestazione da quando è arrivato) tuttavia bisogna dare atto a Conte di non averlo sostituito nell’intervallo (lo avrebbero fatto 99 tifosi su 100) perchè bisogna mettere pure sul piatto della bilancia che il primo tempo ha fatto schifissimo, è stato una cosa inguardabile. Difficile pure per un mister capire un giocatore cosi. Speriamo ripeto che Conte lo capisca. Giovinco non mi fà impazzire una maglia da titolare fissa io non gliela darei, certo se paragonato a Giaccherini o Elia era preferibile Giovinco ma deve venire alla Juve con lo spirito di Marchisio che fa parlare il campo e non le chiacchiere, che se gioca bene e se non gioca è perchè altri lo meritano piu’ di lui. Francamente io vedo un giocatore con dei bei colpi ma non lo vedo ancora come campione. Detto questo a Gennaio io comprerei subitissimo un difensore centrale perchè il nostro vero punto debole mi pare Bonucci e non possiamo pensare che Barzagli non debba avere mai un raffreddore. Ad oggi tremo al pensiero di giocare senza Barzagli. 😉

  8. [email protected]

    *indipendentamente

  9. [email protected]

    trezeguet in questa squadra non sarebbe molto appetibile e vi dico perche….

    noi siamo passati ad un modulo diverso e piu europeo da quello italiano….

    devi avere giocatori rapidi e veloci in attacco che rientrano e sanno puntare andare sugli esterni tutto….

    come suarez lavezzi jovetic giovinco rossi villa messi….

    aguero io non lo volevo a quel prezzo troppo per una squadra che ha molto da fare sul mercato ma un giocatore cosi veloci e tecnico avrebbe fatto molto bene ma molto bene….

    con squadre chiuse e con questo modulo non ci sono piu torri lanci lunghi e cross per la testa di qualcuno….ma passaggi rapidi cercare di entrare in area col pallone cercare falli col possesso palla fluido non palla al difensore….

    io per questo dico che vucinic da tre quartista quando arretra se non sbaglio lo ha detto anche l’utente chuck norris diventa piu importante perche ha piedi buoni e ti inventa facilmente qualcosa….

    montolivo non ci serve perche e lento….al posto di pirlo ci fosse un altro veloce anche piu di pazienza questa squadra farebbe di piu ma poi resterebbe da trovare uno con i piedi di pirlo o xavi che non esiste a quei livelli….

    nainnggolan e hernanes da poter dare fiato al centrocampo la nostra arma in piu e lasciare che gira al 100% dipendentamente dai giocatori utilizzati….

    tevez e un campione ma fa troppe sceneggiate e se sbaglia pure da non potremmo fare qualcosa in piu sul mercato perche sarebbe un acquisto peggiore di amauri sotto il punto di vista economico per non parlare del resto della squadra….

    centrale e terzino titolari….

    io sinceramente hernanes giovinco suarez ad esempio con matri e quagliarella riserve….

    vucinic e dotato di qualita superiore alla media ma se fa un tempo solo ripeto non possiamo permettercelo….detto questo in questo momento non si puio far a meno….

  10. Salvatore Aragri

    Sono d’accordissimo,e perciò dico a maggior ragione basterebbero un paio di slavi bravi jovetic,vidic(stesso procuratore di buffon..) mi ricordo che moggi prese il capitano dell’arsenal patrick vieira perchè in squadra lo avevano già sostituito con fabregas.. sarà in grado il buon marotta di emularlo(francamente me lo auguro di tt cuore)oggi come allora il capitano dei red devils 31 enne come vieira ancora molto forte ah prezzo accessibilissimo e cmq nn dico scaricato ma in casa hanno phil jones e smalling,insomma hanno i sostituti sia di ferdinand(oramai lui si in parabola discendentissima)che di vidic.Questi sno i colpi che ti fanno vincere gente,tutti con hummels(che e bravino e)) ma e anke parecchio legnoso.. bisogna guardarle le partite,come diceva un utente in un altro post.. .Francamente per jovetic si e parlato tanto di questa cosa ma oh letto voci su un interessamento del napoli.. ma stiamo scherzando 1 fa il salto di qualità per andare in una grande non in una grande a tempo indetrminato(e gli o fatto un complimento..!!)datosi che i soldi per il montenegrino arriverebbero dalla cessione di hamsyk..

  11. l’eta’ purtroppo non va in campo e appunto ci va Pepe che per quanto si dia da fare non sara’ mai un Del Piero. Oggi avessimo un Del Piero giovane in campo saremmo molto piu’ forti basti pensare che il capitano spesso ci faceva vincere le partite con un lampo dei suoi magari su punizione e ad oggi non abbiamo fatto nemmeno un gol su calcio piazzato.

  12. Sento spesso dire ” per sostituire Del Piero”, ragazzi il capitano è già stato sostituito…. “dall’età”, tuttalpiù va alzato il tasso TECNICO sostituendo Pepe (che scalerebbe a riserva)e TATTICO sostituendo Bonucci. Forse di campioni ne servono SOLO due, con l’aggiunta di buoni cambi (Giovinco, Nainggolan, un terzino dx….)

  13. Concordo Salvatore. Spero che già a gennaio si intervenga per comprare un buon centrale difnesivo e magari chissà regalaesi Montolivo. Tevezlo lascerei perdere è un campione ma troppo pianta grane per uno spogliatoio”giovane” come il nostro. La prossima campagna estate pero’ 3 Campioni e possibilmente di livello internazionale servono come il pane per fare il salto di qualità. Vidal è fantastico anche per me. E’ quello che ”ha sistemato” la squadra a Conte. Se non ci fosse il cileno dubito molto che si fosse potuto cambiare modulo e che si fosse potuto far giocare pirlo con Marchisio. Vidal da copertura ad entrambi, Molto molto bravo.
    Taormina che si sucida in tv non ha prezzo….. 😀

  14. Salvatore Aragri

    Ma..io dico che la squadra sta facendo tanto ma tanto bene ma se si vuole fare il salto di qualita e (qualora ce la faremo) l’anno prossimo fare una champions non dico da vincitori ma da protagonisti,(diciamo nn da anonimi)come l’ultima,dobbiamo prendere 1 giocatore per reparto FORTISSIMO.I giocatori forti e a fine ciclo ancora integri e che hanno ancora voglia di vincere ci sono oltre il potenziale fuoriclasse ke dovra obbligatoriamente sostituire del piero.Quindi almeno ke nn si voglia puntare su giovinco(cosa che nn escluderei)un paio di serbi qualke,italianuzzo bravo i nomi piu gettonati sono quelli.Si spera che la societa faccia lo sforzo che serve(leggo di 1 rosso,ma oggettivamente per vincere se nn hai il moggi della situazione)diventa difficile vincere spendendo zero o su di li..

    Sulla partita di ieri,nn mi sono ancora espresso(anche perche subito dopo la partita sono andato a giocare ah calcetto sotto una pioggia,che dico grandine, chi sa come ma la partita ieri nn si e sospesa… XD).
    Ma apparte gli scherzi,o visto 1 squadra che ha si dominato ma nn ha mai conscretizzato o cmq sbagliato tanto sotto porta.Fino all’invenzione di claudio cmq cera in me la convinzione che la sbloccassimo e portassimo a casa,infatti i ragazzi(a differenza della partita contro il bologna..) l’anno sbloccato con una magia di marchisio e uno splendido vidal(io sono innamorato ormai di lui) grinta-corsa-classe-determinazione nn puoi chiedere di piu ad lui tecnica secondo me e sottovalutato.. se impara a stare piu in partita e correre meno a vuoto e un potenziale fuoriclasse.Rigore abbastanza dubbio ma nn scandaloso che i media hanno come al solito ingigantito.. senza parlare però di rossi che arebbe meritato di chiudere la partita alla mezzora del primo tempo..o di guana altro legnatore mica da ridere.Poi guardando per caso il processo sono rimasto allibbito.. cioe taormina che e un avvocato inutile e rosicone,se la settimana prossima (senza burdisso e juan senza terzini e con kjaer !!!!) prende 2-3 pere penso si suicidi in diretta TV.. bel modo di festeggiare la puntata numero 1000 😀

  15. Punti di vista Chuck, sinceramente Trezeguet non aveva l’inventiva della giocata ad effetto ma di squadre chiuse ne ha scardinate parecchie , magari su mischia su rimpallo o da un metro, che dir si voglia. in area era un pericolo per tutti . Faceva i gol ”facili” come si dice ma li faceva come li fa Matri. Vucinic ha un grandissimo potenziale tecnico ma deve ancora esplodere e spero lo faccio per il bene suo e della Juve. Questo Vucinic che gioca ora è da 6,5 non è certo una forza della natura, non per niente Conte fino ad ora lo ha sostituito praticamente sempre.

  16. “Sinceramente fra gli attaccanti vedo più necessario di tutti, Matri”
    Soprattutto con squadre che si chiudono come il Cesena per me è indispensabile colui che ti inventa la giocata, cioè Vucinic…. che rimane l’unico (insieme a Pirlo) ad avere la tecnica per creare la superiorità numerica.
    Per me il serbo sarà titolare anche l’anno prox in Champions, bisognerà affiancargli gente che parli “la stessa lingua”.
    Matri mi piace molto ma Quaglia (ristabilito al 100%) lo potrebbe sostituire senza il minimo contraccolpo

  17. Grazie ragazzi dei complimenti. Si panzer mancano un po di piedi buoni nell’assetto titolare anche per questo ho detto che dovremmo coinvolegere piu’ giocatori in modo da avere piu opportunità offensive. Devo dire che Conte fino ad oggi ha dovuto badare al sodo,in primis il risultato , perchè se puo’ lavorare relativamente tranquillo lo deve al fatto che siamo primi in classifica, quindi lo giustifico per non aver utilizzato ancora tutti in modo piu equo. Fino ad ora gli do un bel 8,5 se riesce a coinvolgere piu’ giocatori nel progetto, allora gli darò un bel 10 con lode. Io so che il Capitano è vecchio è non puo’ dare sempre il massimo come so e l’ho scritto che Matri è l’unico centravanti vero che abbiamo e non se ne puo fare a meno, ma un tridente in stile Barcellona tipo Vucinic – Quaglia – Del Piero , in certi frangenti , mi stuzzica non poco. Questi tre i piedi buoni li hanno eccome. Il mio grosso rimpianto resta Aguero. Se Marotta avesse regalato El Kun a Conte …..mamma mia.
    Con questo rispondo anche ad Alessio, l’impatto di Qualgiarella sulla partita (e anche del Capitano) è stato molto buono, sono felice che sia tornato in pista bene e spero che Conte inizi ad usarlo come titolare facendo un po di tourn over fra gli attaccanti, perchè anche Vucinic alterna cose pregevoli a momenti in cui è veramente irritante. Penso non sia reato se anche il montenegrino parte qualche volta dalla panchina. Sinceramente fra gli attaccanti vedo più necessario di tutti, Matri. Sul milan che dire. Loro tecnicamente ci sono superiori sopratutto perchè hanno Ibra che a volte vince le partite da solo. Questo almeno in Italia fa tanta differenza. Francamente mi pare che come gioco noi siamo decisamente meglio anche se loro hanno più facilità a realizzare molti gol. Fondamentalmente è una squadra che fa perno su 3 giocatori per reparto , Ibra appunto, Boateng e Tiago Silva. L’assenza di uno dei tre ne pregiudica molto la forza di quel reparto e quindi la forza della squadra. Ripeto mi sembra che noi abbiamo più gioco e non siamo poi cosi dipendenti da uno ( Pirlo) come si pensa. Vederemo alla distanza. 😉

  18. Grande conclusione di pezzo Magno. Per me il rigore c’è tutto, perchè dopo aver ribattutto la palla, Antonioli causa il classico danno procurato, poichè la palla entra in possesso di Giaccherini. E’ come se un difensore intercetta la palla in scivolata, la palla sbatte sul giocatore d’attacco che nella corsa poi inciampa sul giocatore a terra, è involontario, ma causa un danno. Oramai non mi sorprendo più dell’ostilità che c’è verso di noi, a volte mi porta dispiacere, perchè basta un niente e tutti ci attaccano, ma se questo porta a rosicare i nostri avversari ben venga. Adesso sta passando l’idea che quest’anno vogliono far tornare per forza la Juve protagonista e quindi ci favoriscono. Un atteggiamento vergognoso, che dimostra che le partite non le vedono nemmeno e quindi non apprezzano il gioco che mostriamo.
    Volevo chiederti due opinioni: cosa pensi dell’impatto di Quagliarella, che a me è piaciuto molto, con delle aperture davvero pregevoli, da regista offensivo. A me Matri piace molto, è un grande attaccante, però onestamente il Quaglia tecnicamente dà un paio di giri di pista al buon Alessandro e quindi credo possa essere una bella arma in più, se recuperato a pieno. Che parere hai sull’atteggiamento degli avversari del Milan, davvero arrendevoli nelle ultime settimane. è vero i rossoneri sono forti, ma mi sembrano tutt’altro che imbattibili. Capisco un Cesena in traferta che va a giocarsi il pareggio, non capisco un Genoa con un atteggiamento casalingo come quello adottato col Milan, tutti dietro e che dio ce la mandi buona!!!Cavolo giochi in casa, hai una classifica discreta, non ti presentare con 5-3-2 catenacciaro al massimo!!!

  19. [email protected]

    ti faccio i complimenti per l’articolo e sottolineo che far ripartire l’azione dai difensori fa sembrare che siamo senza idea e non il contrario….

    detto questo se vuoi fare il possesso palla vero quello sia orizzontale e sia verticale come fa il barca o il bayern non bisogna avere messi ma avere un tre quartista e le due punte che si sanno inserire e giocare pure sugli esterni….molto spesso e volentieri villa pedro e messi li vedi a centrocampo perche cosi mantieni la distanza fra i reparti corti e fai piu possesso palla fluido e meno prevedibile….

    da notare come la lazio e la roma che se pur non imbattibili fanno il possesso palla meno prevedibile di noi con hernanez ed i movimenti degli attaccanti e nonostante la roma fatica a far risultato fa quel possesso palla stile bayern piu che barca coinvolgendo l’attaccanti….

    e soprattutto piedi buoni e molta piu qualita di quanto ne abbiamo noi….

    detto questo non vediamo grosso piedi per terra e godiamoci questa juve anche con i difetti ancora da rimuovere….

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi