Dinamo Zagabria-Juventus 0-4: buoni i tre punti ma piedi per terra

Dinamo Zagabria-Juventus 0-4: buoni i tre punti ma piedi per terra

Dinamo Zagabria-Juventus 0-4: buoni i tre punti ma piedi per terra

Dinamo Zagabria-Juventus 0-4 – Bella vittoria, buonissimi i tre punti ma un test assolutamente poco attendibile

Dinamo Zagabria-Juventus 0-4 – Bella vittoria, buonissimi i tre punti ma un test assolutamente poco attendibile. Credo di poter dire tranquillamente che questa Dinamo Zagabria non vale una squadra di serie A italiana e che sia candidata molto probabilmente a finire il girone con 0 punti prendendo goleade un poco da tutti. Infatti, ne hanno già presi 3 anche dal Lione alla prima giornata senza segnarne nessuno. Prima due gare 7 gol subiti 0 fatti. Vorrà pure dire qualcosa. Non voglio smorzare gli entusiasmi e neppure passare per incontentabile però davvero è una vittoria che non ci deve esaltare più di tanto.

Nonostante questa doverosa premessa note positive ce ne sono state e parecchie. Intanto Higuain che si conferma un cecchino spietato e formidabile. Questo ragazzo sta mantenendo una media gol minuti giocati davvero spaventosa. Questo è un buon segno perché vuol dire che ci basterà cercarlo in partita almeno 3-4 volte che lui il suo gol lo realizzerà. Poi c’è stato il gol di Dybala. E che gol! Il nostro gioiellino in verità stava giocando piuttosto bene ma sappiamo quando la stampa inizia a mettere pressione che non sempre è facile gestire il tutto, specie se sei giovane e alla Juventus, quindi ben venga questo gollazzo.

Dinamo Zagabria-Juventus: Pjanic brillante

Le note positive direi che sono continuate con Hernanes che ha giocato una buona partita anche se è da rivedere in test più impegnativi che Cagliari e Zagabria e infine ci metterei la grande prova di Pjanic un giocatore veramente dotato di piedi vellutati. Certo anche lui deve mettersi in una carreggiata più consona a un giocatore della Juventus. Può diventare un giocatore veramente importante se trova continuità e se nei momenti di difficoltà non si nasconde.

Infine si è rivisto per la seconda volta consecutiva Cuadrado e la cosa non è malaccio anche se l’ho trovato in queste ultime due uscite più casinaro del solito ed Evra, che senza strafare più di tanto, ha dimostrato di poter esser ancora utile alla causa, anche se al momento la titolarità di Alex Sandro mi pare difficilmente attaccabile, se non altro per la forma strepitosa del esterno brasiliano. Certo è utile tenere tutti sulla corda anche per dare modo ai titolari di tirare il fiato di tanto in tanto.

Dinamo Zagabria-Juventus: le note negative

Le note stonate sono sostanzialmente due. Non mi è piaciuto che si è consentito sull’1-0 a questa squadra di serie B di rischiare di pareggiarci e ci ha salvato la traversa. E ancora per l’ennesima volta quest’anno su azione di calcio da fermo. L’altra cosa che non ho gradito è la prestazione di Pjaca. Ha talento e classe. Forse ha sentito l’emozione del ritorno ma mi pare una costante che entra fa due azioni strepitose e poi dalla terza si addormenta. Ha giocato davvero pochino fino ad ora ma se vuole stupirci deve fare decisamente di più.

8 commenti

  1. caro A.M.,
    non condivido la valutazione su Pjaca: entra sempre a partita quasi terminata e cerca di spaccare il mondo per mettersi in evidenza e per mostrare al nostro tecnico (ha stufato un pò sulla questione della maturità necessaria…) che ha superato la “quarantena”, ma sicuramente dovrà gestire meglio le sue risorse psico-fisiche per avere la serenità e la forza di colpire al momento giusto.
    Pjaca andrebbe giudicato sul totale di 2-3 partite in cui inizia da titolare!!!

    caro Pierpa,
    effettivamente siamo degli incontentabili, perché dopo ogni partita facciamo i perfezionisti in caso di vittoria e i criticoni nell’altro caso, ma sicuramente il mister Allegri sta cercando di “tirare la coperta” un pò di qua e un pò di là, perché l’uomo chiave di centrocampo manca ancora qualitativamente e quantitativamente.
    A me non piace l’atteggiamento che la squadra ha in campo: rinunciatario a offendere per il modulo e conservativo nel dispendio fisico… chissà!
    Vorrà preservarsi fino alla finale di Cardiff del 3 giugno 2017?

    • Alessandro Magno

      Ciao dna la valutazione su Pjaca è momentaneamente dovuta a quel poco che si è visto fin orafermo restando la difficoltà di giocare 5 min e il talento che c è. Secondo me deve giocare tutti quei pochi minuti amille non solo i primi due palloni

  2. Pjanic potrebbe giocare ogni partita a questo livello e invece finora si è limitato a farlo solo contro le squadre scarse. Non sarà mai campione fino a che non farà gol e assist anche in partite più difficili di questa.
    C’è da lavorare su di lui, soprattutto mentalmente, perchè come calciatore è potenzialmente davvero un fenomeno.

  3. Effettivamente questa partita non può e non deve fare testo. Troppo poca roba gli avversari. Sono d’accordo sulle note stonate, ma aggiungerei tra le note positive che qualche anno fa anche con queste squadrette facevamo figure barbine. Hernanes continuo a vederlo in palla. Io continuerei a rischiarlo alternando al suo fianco gli altri, Lemina compreso.

    • Alessandro Magni

      Vero ma anni fa avevamo anche attaccanti piu scarsi. Hernanes ma snche pjanic devono incidere di piu nelle partite difficili

  4. Fateci caso… Quando stravinciamo è colpa degli altri che si scansano o sono scarsi… Quando vinciamo di misura non abbiamo gioco e Allegri non capisce nulla… Se pareggiamo o perdiamo Juve in crisi!

    • Alessandro Magno

      Ciao pierpa non credo proprio sia il mio caso perdonami. Quando c era da fare i complimenti alla juve o ad allegri li ho sempre fatti. Se questa dinamo é poca cosa non è colpa mia e non potevo scrivere che s è vinto contro uno squadrone se non lo è

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi