Delneri: "Aquilani dal primo minuto. Amauri non al top" | JMania

Delneri: “Aquilani dal primo minuto. Amauri non al top”

Alberto Aquilani partirà dal primo minuto, come a Milano. E’ questa la sola certezza esternata da Gigi Delneri, che nella conferenza stampa odierna si mostra abbastanza abbottonato con i giornalisti. Probabile, quindi, rivedere Marchisio nel ruolo di esterno sinistro: “Può essere una soluzione, perchè consente più libertà a De Ceglie. Però serve un giocatore in …

Alberto Aquilani partirà dal primo minuto, come a Milano. E’ questa la sola certezza esternata da Gigi Delneri, che nella conferenza stampa odierna si mostra abbastanza abbottonato con i giornalisti. Probabile, quindi, rivedere Marchisio nel ruolo di esterno sinistro: “Può essere una soluzione, perchè consente più libertà a De Ceglie. Però serve un giocatore in avanti che attacchi lo spazio con velocità, quindi per vederlo in quella posizione dipende anche da chi gioca in attacco”.

AMAURI NON AL TOP
“Penso abbia ancora problemi nella corsa. Abbiamo il dovere di recuperare i giocatori in pieno e in avanti abbiamo comunque elementi che offrono ampie garanzie. Decideremo come andare in campo dopo l’ultimo allenamento. Dovremo verificare la condizione di tutti e farò giocare chi sta meglio”.

CONTA L’ATTEGGIAMENTO
“A Manchester e a San Siro, la squadra ha giocato con due formazioni diverse e ha reso comunque ottimamente. Questo deve darci la consapevolezza che siamo sulla strada giusta. La quadratura, in questo momento, la si trova anche attraverso la condizione fisica. La rosa è ampia e posso comunque essere sicuro di chi andrà in campo. Affrontiamo il Lecce che nelle ultime due partite ha pareggiato contro il Palermo e ha battuto il Catania e quindi ci sarà da soffrire, ma se la mentalità sarà la stessa delle ultime due partite potremo ottenere buoni risultati”.

TOUR DE FORCE DECISIVO
“Ma ogni partita è decisiva. Lo sarà quella con il Lecce, poi quella con il Salisburgo, quindi quella di Bologna. Ogni volta dobbiamo dimostrare di valere il nome Juventus. Non dobbiamo affrontare un filotto di partite, ma una partita alla volta”.

(Credits: Juventus.com)

Un commento

  1. Aquilani è il regista che ci mancava, ma Marchisio sulla sinistra non lo comprendo,è vero che cosi’ Deceglie è piu’libero da marcatura pero’è altrettanto vero che si perde un centrocampista centrale unico nell’inserirsi come fa Claudio. Spero giochino Quagliarella-Delpiero. **FORZA-JUVE**

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi