Del Piero saluta la Juve “Sognavo un altro finale, Agnelli mi ha sorpreso ma farò il capitano fino alla fine” | JMania

Del Piero saluta la Juve “Sognavo un altro finale, Agnelli mi ha sorpreso ma farò il capitano fino alla fine”

Del Piero saluta la Juve “Sognavo un altro finale, Agnelli mi ha sorpreso ma farò il capitano fino alla fine”

A giugno le strade della Juventus e del pluridecorato capitano Alessandro Del Piero si divideranno. Prima o poi doveva accadere, certo, anche se in tanti si aspettavano un finale diverso. A partire dal diretto interessato: “Sognavo di chiudere la mia carriera qui. Ormai però le cose sono cambiate”, rivela Del Piero in una lunga intervista …

A giugno le strade della Juventus e del pluridecorato capitano Alessandro Del Piero si divideranno. Prima o poi doveva accadere, certo, anche se in tanti si aspettavano un finale diverso. A partire dal diretto interessato: “Sognavo di chiudere la mia carriera qui. Ormai però le cose sono cambiate”, rivela Del Piero in una lunga intervista a ‘Vanity Fair’. “Agnelli mi ha sorpreso. Ma un capitano non deve mai dimenticare i suoi doveri e quello che rappresenta. Questa è stata la stagione più complicata della mia vita”, continua Alex.
Di sicuro, come rivela anche il suo nuovo libro, ‘Giochiamo ancora’, in commercio dal 24 aprile, Alessandro Del Piero continuerà a giocare a calcio, cioè quello che sognava di fare da piccolo: “Allora non ebbi il coraggio di scrivere: il calciatore. Mi vergognavo del mio sogno, perché non mi sembrava un lavoro vero. Dissi che sarei stato elettricista come mio padre Gino, oppure camionista, o cuoco. Oggi, a quella domanda, posso rispondere che le mie partite non sono finite […] Io non sono quello che pensano di me un allenatore o un presidente, io sono quello che dimostro di essere, sono quello che io stesso penso di me. Per primo saprò quando dovrò smettere, ma non ancora: la mia passione per il gioco è troppo viva”.

Crocevia della carriera di Del Piero, la morte del padre: Ho il rammarico che non abbia conosciuto i miei figli, il dispiacere di non avergli detto “ti voglio bene” qualche volta di più. La sua morte è il dolore più grande della mia vita”. A confronto, lasciare la Juventus dopo 20 anni è nulla, ma pur sempre una delusione, per il finale soprattutto: “Era quello che sognavo. Questi vent’anni sono stati ricchi di emozioni, con momenti straordinari e a volte duri: ho provato il brivido di scrivere quasi tutti i record bianconeri. Ormai però le cose sono cambiate”. Nonostante le ultime prestazioni di una stagione ancora una volta esaltante: “La più complicata della mia vita, perché mi ha messo di fronte a una realtà che non avevo mai conosciuto: la realtà di chi gioca poco o niente. Nessuno pensa di meritare l’esclusione, e per quanto io abbia sempre pensato che se gioca un altro vuol dire che se lo merita, questo non significa rinunciare a lottare per conquistare quel posto. Agnelli? Mi ha sorpreso. Ma un capitano non deve mai dimenticare i suoi doveri e quello che rappresenta. La Juventus è impegnata al massimo per vincere campionato e Coppa Italia. Non abbiamo bisogno di polemiche, che del resto non hanno mai fatto parte della mia carriera. Dal 30 giugno sono senza contratto. Non so immaginare il mio futuro, è un cambiamento enorme e un po’ mi spaventa, perché sarebbe come andare via di casa una seconda volta. Ma lo vivo come i videogiochi che mi piacevano da ragazzino: un nuovo livello da superare”.

Infine un pensiero per Morosini: “Davanti a una morte così assurda provo un senso di sgomento: la storia personale di Piermario rende questa tragedia ancora più inaccettabile, ci fa riflettere su quanto relativi
siano i problemi di tutti i giorni, e quali realtà di vera sofferenza ci circondino. Non lo conoscevo ma tutti lo ricordano come un giovane buono, capace di superare le difficoltà della vita anche attraverso il calcio. Lo sport che, per tutti noi che ne viviamo, dovrebbe essere sempre e solo gioia condivisa in campo”.

[poll id=”52″]

150 commenti

  1. non avevo ancora votato..
    ps.
    Angela..Berlusca gli fa la corte!ah ah

  2. @mdm…..sei completamente fuori strada, anzi sei tu quello che va contromano, se pensi che delpiero sia piu’ importante della juventus…..su dai un minimo di buon senso…..conte sicuramente ha delle responsabilita’, ma non quelle che gli additi tu……se siamo in testa al campionato, quando all’inizio ci davano quarti o quinti al massimo, e’ merito soprattutto del lavoro straordinario del nostro tecnico e della sua squadra, queste sono le sue responsabilita’…..mi sembra che possa bastare no?……un saluto e forza juve

  3. Ahhhhh ecco…..tu rispondi a un mio post senza che nessuno ti abbia interpellato, mi fai perdere tempo e mi frantumi i coglioni con le stronzate della riconoscenza a senso unico, e poi ti lamenti?Rassegnati……avrà dato tanto alla Juve del Piero, ma ha ricevuto tantissimo….soldi, gloria e fama…..e basta……ripeto Giugno 2012 GAME OVER

    p.s. su basta non farmi perdere tempo….ripeto noi TIFOSI JUVENTINI, stasera abbiamo altro a cui pensare…e tifiamo e guardiamo la partita indipendentemente dalla presenza in campo di Del Piero…..adesso basta però….su…..

  4. @ el.kun basta hai stufato…faccio fatica a credere che un tifoso della Juve possa scrivere questo sul Capitano, mi ricordi quel pazzo che in contromano in autostrada si lamenta che sono tutti impazziti a circolare in contromano, ma contento tu contenti tutti. Per me finisce qui ho già perso troppo tempo inutilmente.

  5. Ahahah, El Kun, ammiro la tua perseveranza, giuro.
    In questo blog si discute bene su tutto, nonostante le diverse vedute, ma devi rassegnarti: quando entra in ballo Del Piero si lascia da parte la ragione.
    Qui c’è gente che manderebbe via Conte per poter tenere Alex…e a noi tocca fare la parte degli irriconoscenti.
    Vabbè, dai ragione e bona lí, non c’è verso.

  6. Se avesse…..se fosse…se…se….con le ipotesi non si è mai vinto nulla.Non c’è controprova e mettiti l’anima in pace.Pensa a ringraziare il Mister per quello che sta facendo oltre le più rosee aspettative.Detto questo sono d’accordo con te che nel libro ha scritto cose arcinote a tutti, proprio come il contratto siglato lo scorso anno con scadenza giugno 2012.Non capisco di cosa ti stupisca tu e lui……è chiaro e arcinoto a tutti: giugno 2012 GAME OVER……chiaro no.

    p.s. e ora basta con sta storia e ste fregnacce….faccia quello che vuole, la società ha dettato la linea…..stasera , chi TIFA JUVE, ha altro a cui pensare……un saluto

  7. @ el.kun invece quadra tutto perfettamente e’ inutile che ti stupisci, onore a Conte per l’andamento generale della stagione, ma dei 14 pareggi fatti in campionato con le “squadrette”, con una gestione migliore del Capitano ( e’ di questo che stiamo parlando) alcuni si sarebbero trasformati in vittorie, vedi le ultime prestazioni del capitano che ha potuto giocare 15 minuti anziché i soliti 5 (non devo ricordarti l’ultimo goal con la lazio vero?!) e’ dunque potrò sostenere che se le cose non dovessero andare come spero il buon Conte avrà le sue responsabilità? e che saranno maggiori delle responsabilità che avrà Del Piero per aver pubblicato un libro in cui vengono dette cose stranote a tutti? ribadisco datti pace.

  8. Addirittura……..le responsabilità di Conte????????Mi sa che c’è qualcosa che non quadra, se iniziamo a parlare di responsabilità del mister.Comunque anche il tuo pensiero purtroppo è chiarissimo…..forse fin troppo……

  9. @ el.kun datti pace il tuo pensiero e’ perfettamente chiaro, sbagliato, ma chiaro, quello che tu non capisci e’ che si può’ essere juventini e non condividere tutte le scelte fatte dalla società’ e dal “condottiero” Conte e tanto per essere ancora più’ chiari, se disgraziatamente non dovesse arrivare questo scudetto, le responsabilità’ di Conte saranno decisamente superiori a quelle di Del Piero.

  10. Allora cerchiamo di essere chiari per l’ultima volta, anche se mi rendo conto che discutere con chi capisce solo ciò che “vuol capire”, o peggio ciò che è più comodo recepire, è arduo e stressante.Comunque cari fans di del piero, qui e penso anche l’amico @Luke, e il fratello gobbo @magic66, nessuno ha nulla contro il Capitano, ci mancherebbe altro.Gli saremo eternamente riconoscenti per quanto dato ala causa dei ns colori, ma poichè ora in società, nulla si fa senza il volere del Mister, se ora il ns condottiero ha dato il suo assenso affinchè le strade tra Del piero e la Juve si possono dividere….non vedo il perchè di tutte ste manfrine.Il contratto scade a giugno di quest’anno, il Mister avrà sicuramente detto che può farne a meno, e la società si adegua.O le decisioni del Mister sono giuste solo se non toccano del piero?Ma fatemi il piacere e cercate di essere coerenti se ci riuscite……e sappiate una cosa: che il buon Dio del pallone non voglia, che tutte queste stronzate che state facendo e tutto questo chiasso, non distolga la squadra dai suoi obiettivi……ecco qual’è la differenza tra essere TIFOSO di questi colori, e sposare invece la causa di un singolo campione(grande quanto si voglia)…………

  11. …sinteticamente qui chi delira mi sembra piuttosto chiaro che siete tu, el.kun e Luke-Sun_Tzu, sembra quasi che il Capitano vi abbia fatto qualcosa di personale…da bravi portate rispetto e ringraziatelo ogni volta che vi capita di vederlo, state solo ringraziando vent’anni di Juve.

  12. Ancora con questi deliri.Ma non capisco come ci si possa rendere ridicoli, affermando con convinzione di essere portavoe dei “nostri tifosi”.Ma cosa vai ciarlando, bevi di meno e cambia spacciatore.Sei un fans di del Piero, e anteponi il tuo beniamino alla SQUADRA.Liberissimo di farlo, ma non tritare le palle, con le solite menate demogogighe e populiste del tipo:”i ns tifosi……..la ns amata squadra etc etc”.Sii corretto e coerente almeno una volta oltre che sobrio.
    Qui nessuno sta rinnegando NESSUNO.Sempre grati a Del Piero per quello che ha fatto, e cerchi di esserlo anche lui con questi colori, non sollevando polveroni inutili.La società ha scelto questo, si allinei e obbedisca.Amore vuol dire anche questo.Lo scorso anno fu firmato un contratto annula e con scadenza giugno 2012…..la società vuol terminare qui….dov’è lo scandalo?Riesci a farti entrare in testa questo concetto, nei rari momenti di sobrietà che spero tu abbia?
    Il bene della Juve prima di TUTTO e TUTTI….lo so che digerire ciò per chi antepone del Piero alla squadra è dura.se non ce la fai smetti di tifare quando il ns nr 10 smetterà di giocare, o cambia sport…su ce ne faremo una ragione anche di questo…………

  13. non sono d’accordo sul impiego di del piero el kun secondo me lui non ha problemi sul come essere utilizzato solo che non lo vuole per contratto come ho scritto in passato ma comprendo tu abbia un altra idea diversa d’altronde del piero ha sempre glissato sull’argomento quindi l’assoluta certezza non l’abbiamo ne’ tu e ne’ io.
    Credo che adesso davvero ci siamo detti tutto. Alla prossima allora 😀

  14. Darrell Abbott

    Leggere che qualcuno si fa portavoce di 2-3 tifosi su 14 milioni di tifosi circa mi vien da ridere(ma cosa?macchè????)mi vien da ridere.Dico solo che sarebbe opportuno che stesse lontano dalle droghe o dagli psicofarmaci.Innanzitutto sono astemio,quindi il mio commento è ben lucido e privo di alterazioni alcooliche.Ma è chiaro che fai finta di non capire,giusto per il gusto di dire sempre il contrario di ciò che pensa la maggioranza.Ripeterò,per un’ultima volta,sperando che tu possa capire,il concetto già esposto in precedenza,e più di una volta:sappiamo tutti che Del Piero non ha vinto da solo e che non rappresenta da solo la nostra storia,ma io,come almeno il 99%dei nostri tifosi(vai ad informarti da solo nei forum,nei club ed in altri posti)pensiamo che il capitano vada salutato con rispetto ed ammirazione,non sbattuto fuori a calci manco fosse un amauri o un felipe melo qualsiasi.Sai com’è,è da noi da circa 20 anni,abbastanza per poter dire che è forse il più grande giocatore della nostra storia,e grande vuol dire GRANDE non solo dal punto di vista tecnico ma anche da tanti altri.Saluti.

  15. @reda: ma allora di cosa stiamo parlando?anche a me va più che bene l’attuale impiego.Forse il primo e unico a cui non sta bene, e che vorrebbe giocare con molta più continuità è proprio lui?E allora poichè le posizioni sono inconciliabili che male c’è se ognuno va per la sua strada?PRIMA LA MAGLIA….poi tutto il resto.Tutti gli altri sono discorsi da osteria con davanti il fiaschetto di vino…..ovviamento vuoto…………(chiaro che non mi rferisco nè alla reda, nè a Magno)…….

  16. Allora innanzitutto leggere che qualcuno si fa portavoce di 14 mln di tifosi (ma chi? ma quando?), mi vien da ridere.Dico solo che sarebbe opportuno che stesse lontano dal fiaschetto di vino…..

    @Alessandro magno: a Madrid faranno fuori mourinho solo se non dovesse vincere nulla.Si vero, tutto è legato ai risultati sportivi raggiunti, non alla cessione di raul.
    Qui nessuno osa sputare nel piatto dove per 20 anni ha mangiato, ma la stessa cosa dovrebbe farla il buon Del Piero, evitando di creare tensioni in questo finale di stagione.O per caso le sue vicende personali vengon prima della Squadra?
    Ripeto largo ai giovani….non alle pippe.Se va via raul prendono CR7….va via del piero sappiano che devono sostituirlo degnamente, questo è fuori di dubbio.
    Per ciò che riguarda i presidenti l’ho già scritto da qualche parte, la colpa di ciò che è avvenuto e di ciò che non è stato fatto non è di A.A. ma di altri.Si certo se decideranno di spostarlo, dovrà farlo e andare via.e allora di chi è la colpa? Di chi comanda o di chi è costretto ad obbedire?
    Secondo il mio modesto parere la genesi della fine di tutto si ebbe, come si evince dalle pagine dell’ultimo libro dell’ex AD di FIAT Cesare Romiti ” Storia segreta del capitalismo italiano”, in occasione della nomina di John Elkann a “erede” dell’Avvocato in Fiat.Umberto Agnelli racconta, voleva per la designazione suo figlio Andrea, e nel corso del consiglio dell’Accomandita, la “cassaforte” della famiglia, dice:”Gianni, tu ci hai convocato oggi per decidere la designazione di John.Voglio venga messo agli atti che è esclusivamente una tua decisione”.Romiti ribatte:”Io dissi che era una convinzione di tutti i presenti.Umberto replicò:” No caro Romiti è una decisione dell’Avvocato”.
    Da allora nulla sarebbe stato più come prima…..

    • Perdonatemi ma qualcuno mi ha messo in bocca che io avrei detto che “Del piero deve giocare sempre titolare fino a 50 anni”. cortesemente, evitiamo fandonie, in ogni post ho ripetuto che l’attuale impiego (non quello di inizio stagione di 2-3 minuti) mi sta più che bene.
      Grazie

  17. Alessandro Magno

    chiedo scusa per il doppio post ma da cellulare sembrava che non l’avesse accettato e l’ho riscritto.

  18. un altra cosa aggiungo occhio alle citazioni perche’ io il milan di sacchi l’ho visto(non so quanti anno hai tu elkun) e comunque e’ vero che all’inizio sacchi ebbe carta bianca e caccio alcuni come virdis e borghi che non riteneva idonei ma dopo un po di anni quando la situazione divenne insostenibile con van basten berlusconi caccio sacchi
    tanto e’ vero che van basten gioco anche con capello mentre sacchi mi pare ando ad allenare in spagna. Quindi non e’ poi andata come dici tu con certi senatori. 😀

  19. Alessandro Magno

    un ultima precisazione. Occhio coi ricordi elkun (non so quanti anni hai) io il milan di sacchi l’ho visto e ricordo benissimo che quando sacchi arrivo fece fuori gente come borghi e virdis che non li riteneva idonei al suo gioco ed e’ vero che berlusconi gli diede carta bianca ma ricordo benissimo che dopo 4-5 anni
    quando arrivo’ ai ferri corti con van basten e si creo una sitauzione per cui o sacchi o van basten berlusconi scelse van basten che infatti gioco anche con capello mentre sacCh fu appiedato e mi pare poi ando ad allenare in spagna.
    Quindi occhio con le citazioni 😀

  20. Alessandro Magno

    ovviamente “lasca il tempo che trova ” non voleva esser irriguardoso verso te el kun intendevo dire che non e’ sempre cosi.
    Per quanto riguarda l’autorita’ nello spogliatoio mi pare proprio di poter dire che Conte anche con Del Piero IN ROSA, ha tutta l’autorita’ che gli serve anche persua stessa ammissione visto che ha sempre elogiato pubblicamente il comportamento di DEL pIERO.

  21. ho letto elkun resto della mia idea so molto bene quanto amino ancora all’inverosimile raul a madrid e mal sopportino mourinho che per restare deve obbligatoriamente vincer qualcosa altrimenti e’ facile lo fanno fuori. La storia di sacchi e dei senatori lascia il tempo che trova perche’ e’ una questione legata essenzailmente alle vittorie altrimenti anche sacchi lo prendevano a calci, vedi villas boas al chelsea tutti i senatori in panca e senza risultati esonerato. Ora con i senatori in campo si son ripresi e tutti a sostenere di matteo. Non esiste senatori uguale male dello spogliatoio.
    Quindi dipende sempre e solo dai risultati non c’e’ la ricetta perfetta ecco perche’ Alessio Del Piero deve restare finche entra e segna piu di vucinic che gioca sempre e piu’ di borriello che e’ un pacco.
    Se poi lui e’ cosi bravo da entrare e segnare sempre fino a 45 anni.bem per lui.
    Meglio un 45enne che fa gol che un 25enne che e’ una pippa se mi permetti. Io non ho mai detto in nessuno dei miei interventi che del piero debba esser confermato anche quando non servira’ piu’.
    Vedremo i nuovi acquisti della juve che mi auguro siano davvero dei top player non dei surrogati.
    Comunque quoto darrel Sulla juventinita’.
    Esser juventini non significa sputare nel piatto dove s’e’ mangiato vent’anni Poi come ho detto la juve e’ juve oltre del piero ma pure oltre agnelli che e’ un presidente messo li dalla sua famiglia non certo per volere divino. Passan i giocatori e passan pure i presidenti. Solo io nella mia breve vita di presidenti della juve ne ho visti 6-7 forse di piu’ (da boniperti in poi) Un bel giorno la exor e i suoi famigliari che han in mano i soldi decidono che Andrea va alla Ferrari e lo tolgono e state tranquilli che lui va li senza bre ciglio ringrazia tutti e toglie il disturbo cosi come e’ arrivato in silenzio. Cosi come e’ stato zitto al posto suo mentre noi eravamo in b a piangere e a leccarci le ferite e qualcuno lo acclamava e lui non rispondeva.
    Perche’ Andrea e’ un ragazzo in gamba non lo metto in dubbio ma resta un presidente eletto da un cda cosi come e’ sempre stato alla juve. Mi auguro che possa realizzare quanto si prefissa di fare ma anche lui deve tenere conto a qualcuno di quello che fa.

  22. non spreco altre parole se non dicendo che STRAquoto Darrel Abbott !

  23. Darrell Abbott

    è una roba veramente allucinante,anzi,forse di più.Premesso che io da te non accetto e mai accetterò nessuna lezione di nessun tipo su cosa sia l’amore verso la propria squadra,lasciami dire una cosa:circa 14 milioni di tifosi(uno più,uno meno) amano del Piero proprio perchè amano la propria squadra,e tranquillo,così come è accaduto in passato con altri calciatori,se del Piero andasse via,ce ne faremmo una ragione,ma è chiaro che abbiamo due concetti completamente diversi del significato di riconoscenza:tu non vedi l’ora che Del Piero tolga il disturbo,io credo invece che quando toglierà il disturbo tutti noi dovremmo inchinarci,proprio perchè questo calciatore incarna alla perfezione il concetto di”JUVENTUS”.Quindi,anche a costo di essere tedioso,ribadisco questo concetto con la speranza di essere stato chiaro,rifiutando qualsiasi tipo di lezione su come si debba amare la propria squadra da chicchessia.Statemi bene.

  24. Una domanda mi sorge spontanea ascoltando tutti i sostenitori della riconferma di Del Piero: ma se la Juventus non dovesse comprare grandi giocatori per i prossimi 10 anni al contrario di quanto fatto dal Real quando ha mandato via Raul (che aveva 33 e non 38 anni!!!), mi chiedo e vi chiedo se Del Piero debba giocare nella Juve fino a 45-50 anni????

  25. @Alessabdro magno: sarebbe opportuno fermarsi ai fatti e non alle ipotesi.Se il Real Madrid rinfaccerà Raul a Mourinho, non lo sappiamo e dubito che lo sapremo.E’ una tua idea personale e tale rimane.Resto ai fatti: hanno scelto un Mister che ha tracciato la strada da seguire per rinverdire i fasti di un tempo, e la società si allinea e sposa in toto le sue scelte.Lo legittima dinanzi allo spogliatoio.D’altronde i grandi cicli nascono così, chi non ricorda cosa avvenne con Sacchi nel milan?Lo spogliatoio mal sopportava questo giovane visionario del pallone che predicava un calcio tutto pressing e spettacolo, e i senatori non lo sopportavano e tentarono di andargli contro.Il Berlusca con molta intelligenza, un bel dì, scese negli spogliatoi e disse:” questo sarà il vostro mister per i prossimi anni, chi non è d’accordo, salga nel mio ufficio e gli troveremo una sistemazione”.Da li in poi, è tutta storia……..
    Pertanto, non vedo di cosa si stia parlando.Poi ovvio che se mando via Raul e porto Kakà e Ronaldo tutto è più dolce, ma nessuno mi sembra stia sostenendo che al posto di del Piero voglia vedere Mascara……..

  26. mi dispiace elkun ma non sono d’accordo primo perche’ penso che raul e’ stato fatto fuoi non per un fatto tecncico ma perche’ faceva ombra a mourinho cosi come ha chiesto la testa di valdano , secondo perche’ a madrid se non vincono niente si che a mourinho gli rinfacciano l’addio del loro idolo raul, terzo perche’ il real madrid per fare ingoiare questa pillola amara ai tifosi ha allestito una rosa di prima grandezza fra le migliori del mpndo e non ultimo ha in rosa il giocatore piu’ forte del mondo con messi che e’ cristiano ronaldo.
    Certo che l’addio di del piero ci renderebbe tutto piu semplice se fosse alleggerito con higuian benzema ronaldo in rosa. E grazie tanto. Qui invece arriva gente come vucinic e borriello che non sono nemmeno la quarta parte di alex uno e’ un buon giocatore nulla piu senza infamia ne lode che ogni tanto ha qualche colpo, l’altro e’ un bidone.
    A certo si sogna robben e roba cosi, mi auguro che arrivino davvero e non damiao che non so nemmeno chi sia. Comunque questa discussione mi pare che non arrivi amolto. Voglio solo preisare un paio di cose su del piero e ibra che non son state dette.
    Intanto del piero con ancelotti ha giocato due anni bruttissimi perche’ s’era rotto i legamenti non certo perche’ era diventato improvvisamente scarso. Altri che si son roTti i legamenti come ronaldo o salas non son stati piu gli stessi . Vedi quaglia e rossi quanto ci stan mettendo ad uscirne.
    Ibra per sua fortuna non s’e’ mai rotto niente.
    Sul fatto che capello preferisse ibra a del piero e’ una scelta di capello mica e’ una scelta per forza giusta.
    Guardiola avuto ibra se l’e’ tolto dopo appena un anno preferendogli villa.
    Non penso guardiola sia uno stupido no?
    Fra l’altro capello a madrid si porto emerson e cannavaro ma non ibra segno che forse aveva pure cambiato idea su quanto fosse utile ibra.
    Ultima cosa ibra ha sempre cambiato squadra cercando di andare in quella che riteneva la piu’ forte del momento ha vinto alcuni campionati di cartone con l’inter che era ad esempio lunica che poteva vincerli in quel momento perche’ non aveva concorrenza.
    Cio’ nonostante non ha neppure un trofeo internazionale. Nemmeno una misera europa league. Del piero e’ stato sempre alla juve con gli alti e i bassi della squadra eppure come palmares non lo vede proprio.
    Oggi vogliamo paragonare i due che son di due epoche differenti con caratteristiche differenti. Obbietivamente son due grandi ma se li pigliamo a pari eta’ davvero alex a ibra per me non lo vede proprio a certo adesso uno ha 38 anni l’altro 30 grazie tanto.
    Comunque lascio qui questo e’ quel che penso io. Liberissimi di non esser d’accordo.penso che ci siam detti tutto. Alla prossima.

  27. Allora anche a costo di risultare tedioso, devo riprendere il discorso con la speranza di essere più chiaro.Innanzitutto mi rivolgo ai tifosi bianconeri della Juventus e non ai fans di del Piero.Faccio questa premessa,perchè la differenza tra i primi e i secondi sta nel fatto che gli uni tengono a cuore le sorti della squadra a prescindere da tutto e TUTTi, gli altri hanno a cuore le vicende di Del Piero.Poichè mi onoro di appartenere al primo gruppo,dopo aver ringraziato del Piero per quello che ha fatto con questi colori, e per le emozioni che ci ha regalato,anche se a malincuore sostengo che sia giunto il momento di dividere le ns strade sportive.Lui pensa di poter giocare con regolarià sino a 40 anni?Bene, penso e lo pensa anche il mister e la società, che ciò nella Juventus attuale che vuole aprire un nuovo ciclo, non sia posssibile.
    Di casi analoghi nel calcio ve ne sono a bizzeffe, ma il provincialismo bigotto, che stanno dimostrando i fans di Del piero, non l’ho mai visto in nessun grande club.Non mi sembra che dalle parti di madrid sia successo nulla di analogo, quando per ragioni sportive è stata ammainata la bandiera di Raul Gonzalo Blancos.No…loro sono il REAL MADRID, il bene della squadra va oltre tutto e tutti….signori questa è la nobiltà sportiva.Ammainata la bandiera Raul, viene issato lo stendardo del nuovo beniamino del Santiago Bernabeu: CRISTIANO RONALDO.D’altronde il real per competere contro Messi e compagni, non poteva pensare di tenersi in squadra quello che restava di un grande campione.Evidentemente a madrid simili cose sono la regola, qui a Torino non sono nemmeno concepibili………
    Dunque chiudo il mio intervento dicendo:RICONOSCENZA si, essere succubi e schiavi di “quel che fu” NO……..largo ai giovani………….

  28. Darrell Abbott

    Appunto,Magic66,riconoscenza,solo quella…..tutti noi del fanclub di del Piero sappiamo perfettamente che il capitano non ha vinto tutto da solo,ma visto che il discorso stava prendendo un’altra piega,abbiamo ritenuto opportuno intervenire.Probabilmente non sarà più quello di una volta,ma anche quest’anno,vecchio e decrepito com’è,ci ha tolto le castagne dal fuoco in qualche occasione.Ma per alcuni sembra quasi essere un peso di cui ci si deve disfare alla svelta,manco fosse un giocatore qualsiasi capitato da noi solo di passaggio.Riconoscenza,non gratitudine immotivata,solo riconoscenza.Saluti.SEMPRE FORZA GRANDE JUVE

  29. @redazione….stai parlando come se delpiero fosse titolare in questa squadra e fosse merito suo se siamo primi in classifica, il che non corrisponde alla realta’…..per fortuna che le scelte le fa’ conte e non quelli che si ostinano a pensare che Delpiero debba giocare sempre e comunque, anche con le stampelle se necessario, solo perche’ e’ ed e’ stato uno dei piu’ grandi campioni in assoluto a vestire questa maglia…..riconoscenza si’ autolesionismo no…..forza juve

  30. @Numero7: non so El Kun, ma io lo sai che Buffon l’avrei venduto quando ancora fruttava quei 25-30 milioni e si parlava di Man Utd. Questo per dovere di cronaca. E di coerenza.

  31. Sottoscrivo El Kun.
    E mi eclisso da questa discussione.

    Forza Juve sempre, fratelli.
    Ci si “sente” nel dopo Roma 😉

  32. “Purtroppo i numeri di Delpiero non sono solo numeri ma anche ricordi, e anche abbastanza lontani”.. ma qui siamo tutti matti… solo un paio di stagioni fa ha avuto standing ovation al bernabeu e a manchester, dopo la B ha vinto il capocannoniere in A. Dopo l’infortunio ha segnato con una media di 17 gol a stagione. Poi sono anche io dell’avviso che bisogna ricambiare, ma allora ci potemmo permettere di cacciare Baggio perché c’era Alex, ma ora in casa chi abbiamo? Ci abbiamo provato a sostituirlo, ma se i vari Miccoli, Giovinco, Diego, Vucinic e tutti gli altri presi in questi anni si sono rivelati non all’altezza della maglia della Juve sarà pure questo colpa di Del Piero? Ripeto, siamo poco seri. Tutto qui. Per il resto ribadisco, sono anche io per dare una svolta, ma che sia della stessa qualità. Poi ovvio che Del Piero non ha avuto niente gratis, ma ricordo che il nostro giocatore più decisivo dalla B ad oggi, è andato via via diminuendo il suo ingaggio (a partire dall’anno della B, quando a Buffon, trezeguet, camoranesi venne ritoccato l’ingaggio al rialzo, mentre a del piero si scese da 4 a 3 per arrivare all’1 attuale). Siamo davvero in mala fede ragazzi. Anche perché osanniamo Marotta che dice “Buffon? Decide lui quando andare via dalla Juve”. Mi chiedo se Buffon lo decide lui, perché a sto punto non debba decidere anche Del Piero?

  33. Sarà ma questa discussione inizia a diventare stantia.Parlare sempre di riconoscenza quasi come se Del Piero non dovesse nulla a questi colori è alquanto bizzarro.Riconoscenza SI….essere succubi di un passato che non potrà più tornare NO.Del Piero ha dato tanto a questi colori, e tanto questi colori gli hanno restituito: fama, gloria e denaro.Il punto è semplice, per sua stessa ammissione dice di sentirsi bene fisicamente e vuole giocare di più.Ciò in questa juve non gli è consentito, bisogna guardare avanti e pensare al futuro.D’altronde quando venne lui alla Juve a fargli posto fu un certo ROBERTO BAGGIO, ma allora si disse largo ai giovani.Perchè ciò non dovrebbe accadere ora? E’ una legge di natura, dura ma giusta.Eppoi basta con queste lamentele sterili e puerili, capisco che per chi è iscritto al fanclub di Del Piero è dura, ma cercate di avere più rispetto per chi (e per fortuna) antepone sempre gli interessi di questa maglia e questi colori a tutto e tutti.E permettetemi di dire, questa è sempre stata la nostra forza, che ci ha distinto dal provincialismo degli altri………..

  34. Darrell Abbott

    Non per essere pignolo,ma Del Piero ha vinto la champions league a 22 anni,dando spettacolo in ogni campo d’europa,cosa che ibra non è riuscito a fare nemmeno nel barcellona(ma guarda un pò,guardiola l’ha mandato via,le primedonne non gli interessano!)….allargare le vedute?guardate che saremmo quasi in 14 milioni persone a doverlo fare….non è che magari dovreste allargare le vostre di vedute e magari mostrare un”tantinello”(non molta,giusto un pò)di riconoscenza?

  35. @Alessandromagno…….Purtroppo i numeri di Delpiero non sono solo numeri ma anche ricordi, e anche abbastanza lontani…..poi, a parer mio, il miglior Delpiero, pre-infortunio a udine, e’ nettamente superiore al miglior Ibrahimovic…..grande Alex, lo zingaro non merita nemmeno di allacciarti le scarpe….ciao e forza juve

  36. Alessandro Magno

    Comunque se la mettiamo sui rigori che i rigori non valgono Ibra quest’anno mi sa che ha segnato molto meno di Di natale e Cavani 😀 e sicuramente senza rigori non è cosi decisivo 😀

  37. Capello vedeva piu Ibra ma non è che al momento avesse ragione, forse lo vedeva piu’ nel futuro perchè diciamolo Ibra alla juve non era ancotra l’ibra che è adesso.

  38. Alessandro Magno

    el Kun ma perchè la metti sul privato??? non te lo posso dire no perchè non ce l’ho quella statistica altrimenti te lo direi mica me la nascondo guarda che io quei gol li ho presi su wikipedia mica chissa in quale sito di statistiche , ci puoi andare pure tu a vedere e cercarti i rigori e ce lo fai sapere.

    luke sul potenziale di Ibra mi pare ti ho detto che probabilmente il discorso di Capello era proprio quello di vederei n lui quel potenziale , l’ho scritto ”vedeva nel futuro”

  39. E lo so caro magno….facciamo così almeno i rigori ce li puoi dire quanti sono quelli calciati dai 2……che ne pensi?

  40. ops….grosso piu forte di Maldini ….Errore 🙂

  41. Alessandro Magno

    NO wikipedia non lo ripota el kun . pero’ qui si parlava che DEl PIEro avesse fatto piu’ gol di Ibra pur partendo dalla panchina e questo è El Kun. Io ho messo questo non ho scritto da nessuna parte che del piero è piu forte di Ibra.

    Se poi volete anche le statistiche di quanto correva uno e l’altro di quante palle recuparate di quanti tiri in porta del battito cardiaco di dove parcheggiavano la macchina di chi avesse la donna delle pulizie e chi no di chi portava a far la pipi il cane….non vi posso aiutare non ce l’ho tutte queste statistiche 😀

    ovviamente scherzo!

    A Del Piero era già con Sonia e nel 2005 la sposava non so se Ibra stava già con Piquet ah ah ah ah 😉

  42. Vabbè che dire ha fatto tutto Del Piero…..gol…assist….e anche le parate.Inoltre sceglieva lui chi mandare in campo………tutto lui……..viva il fans-club Del Piero……..

  43. No luke non sono d’accrodo io non ho detto che Del Piero è piu’ forte ho detto che segnava di piu’ e i numeri lo confermano. Come non mi sognerei mai di dire che Maldini è piu’ forte di grosso ma se michiedono se Maldini ha vinto il mondiale la risposta è ovvia. Poi non metterla la calssifica degli assist perchè trezeguet ha fatto quasi tutti i gol che ha fatto alla Juve per gli assist di Del Piero. Davvero avete un pessimo ricordo di Ibra alla Juve.

  44. @Alessandro magno: giusto per avere un quadro chiaro e non di parte….potremmo avere accanto alle reti anche quanti rigori sono stati trasformati dai 2?
    Possiamo avere il numero degli assist che poi i compagni (Nedved-Trezeguet_camoranesi) tramutavano in gol?A Milano hanno la convinzione che Nocerino sia un fenomeno…..quando non ci sarà lo zingaro, tornerà la pippa di sempre………….

  45. Che poi, al tempo quanti anni aveva Ibra? E Del Piero? Che potenziale immenso già allora lasciava intravedere lo zingaro? E Alex?
    Dai su, allargate un po’ le vedute…

  46. Alessandro Magno

    non ho i mintui giocato ma quelli di Del Piero sono assolutamente minori, nonostante questo ha fatto 37 gol rispetto ai 26 di Ibra titolare. Capello vedeva piu Ibra ma non è che al momento avesse ragione, forse lo vedeva piu’ nel futuro perchè diciamolo Ibra alla juve non era ancotra l’ibra che è adesso. Io allo stadio mi ricordo i gol che si mangiava.

  47. Ci ricascate ancora.
    Se la mettiamo così Grosso ha vinto un mondiale e Maldini no. Quindi Grosso è più forte.
    Materazzi ha vinto tutto alla faccia di Cannavaro il quale, notoriamente scarso, non può che accettare che la carta canti.

    Allora pretendo che si mettano gli assist e poi valutiamo.
    Seriamente gente, se vogliamo confrontare il Del Piero di quegli anni all’Ibra contemporaneo ho DAVVERO il sospetto di essere in un fanclub di Alex 😉

  48. Alessandro Magno

    tratto da wikipedia cosi parliamo di numeri e non di ricordi

    Del PIero
    2004-05 presenze totali 41 gol 17
    2005-06 presenze totali 45 gol 20

    tutte presenze partendo quasi sempre dalla panchina visto che era la terza scelta.

    Ibrahimovic

    2004-05 presenze totali 45 gol 16
    2005-06 presenze totali 47 gol 10

    quasi tutte da titolare.

    se vogliamo commentare queste?

  49. Darrell Abbott

    Dnajuve65,è una battaglia persa:il capitano viene criticato senza un motivo valido che sia uno.E mettere capello e Del Piero nella stessa frase è davvero da voltastomaco.E vorrei ricordare ai più,che nel periodo di ancelotti,Del Piero affrontava un pesante fardello come la malattia di suo padre,deceduto da li a poco.E vabbè,alla fine scopriremo che Del Piero era un bidone capace solo di far scappare i”talenti”giunti da noi dopo di lui(Miccoli e Giovinco eh…ahahahah)e che ciò che ha vinto è solo frutto di coincidenze astrali.Saluti

  50. @ Redazione…allora dimmi tu se c’era bisogno da parte di alcuni(8 se non erro al sondaggio) di alzare un simile polverone sul Capitano…

  51. Ma è ovvio che era concordata, i mensili si lavorano con tempistiche molto ampie. Per uscire ora questa intervista è stata fatta tra gennaio e febbraio.

  52. @ Redazione… volevo rispettosamente far notare che (detto anche in diretta su sky adesso ore 15 e 25)l’intervista rilasciata da Del Piero, era CONCORDATA con la societa’,quindi le “accuse” di alcuni tifosi verso un brutto gusto del Capitano vanno CLAMOROSAMENTE a morire. quindi tante troppe polemiche inutili e sbugiardate !

  53. @reda: ma ci mancherebbe altro….tutte le osservazioni che ti sto facendo sono improntante al massimo rispetto per le tue opinioni.Comunque ricordo molto bene quel periodo, e ti posso dire con certezza che si lo svedese era meno “cecchino” sotto porta,ma come adesso (ne sa qualcosa nocerino con le sue 10 segnature stagionali)’è sempre stato un formidabile assist-man.Il grande Trezeguet, era solito ringraziare a modo suo…………..

  54. Con affetto hai un ricordo molto vago delle prestazioni ad Ibrahimovic. Che non era decisivo come ora sotto porta e soprattutto aveva delle pause mostruose, a volte stile Vucinic di quest’anno. Non è un caso, che il feeling con il pubblico in casa, sepsso venisse meno e fosse fischiato. Se hai tempo, riguardati qualche partita di quelle due stagioni 😉

  55. Intellettualmente nn siamo per niente corretti se affermiamo che nel 2004/2005 e 2005/2006 Capello sbagliava a schierare Ibra dopo aver frantumato a marzo il campionato per manifesta superiorità.

  56. Se diciamo che i due scudetti di Ancelotti li abbiamo persi per DEl Piero siamo intellettualmente poco corretti. Mi spiace

  57. cos’altro doveva opp deve fare per essere amato da tutti ancora me lo chiedo,ma non trovo una risposta…
    F E N O M E N A L E X 10

  58. ok reda: masochista e autolesionista Capello, che lo mandava in panca…..bravo e competente Ancelotti che come un qualunque Tafazi lo mandò in campò per quasi 2 anni rimettendoci anche 2 scudetti…….

  59. Quella squadra tritò i campionati perché contr Inter, Roma, Milan… segnava semrpe del piero, mentre ibra si nascondeva. la verità è questa. Se vai a vedere i dati, tutte le statistiche dicono che nei due anni di capello in termini di punti il calciatore che ne ha portati di più (assieme a Buffon) è del piero

  60. @Reda: con capello finiva spesso in panca, la squadra stritolava il campionato a marzo, e lui non fiatava,perchè non poteva nemmeno cavalcare i mugugni dei tifosi che antepongono lui alla squadra, che lo volevano regolarmente in campo.
    Eppoi signori miei, se Capello,Ferrara etc etc, lo consideravano ingombrante e scomodo un motivo ci sarà….o no?

  61. @ Magic il sondaggio è secco per poter commentare sotto e non mi pare che faccia confusione 😉 Forza juve

  62. @redazione…..Comunque e’ un sondaggio posto malissimo…..voltare pagina dopo 20 anni mi sembra non solo giusto ma una scelta dovuta e sensata….poi sul come e’ tutta un’altra storia…..insomma qui ci sono 2 sondaggi che creano solo confusione …. o mi sbaglio?….forza juve

  63. basta ricordare nella ventennale carriera di Del Piero quanti gol(opp assistvedi a Tresegol)decisivi ha realizzato in ogni competizione…
    …un unico errore mi ricordo di Alex…quello con la nazionale all’europeo,ma non me ne frega nulla,io ero,sono e saro’ sempre Juventino prima di essere italiano.

  64. @ Franz… Con Capello finiva spesso in panca con Ibrahimovic che nelle partite decisive era assente non giustificato e DEl Piero risultava sempre più decisivo di lui… fai tu

  65. meglio che lasci ora, soprattutto se dovesse arrivare qualche titolo. Va per i 38 e se non ci fosse stata Farsopoli sarebbe andato via prima. Il secondo anno con Capello l’ha trascorso molto frequentemente in panca, era la 3a punta dopo David e lo zingaro. Gli si da atto di non aver mollato la Juve in serie B, ma e’ stato lui stesso miracolato da quell’evento allungando la sua carriera in bianconero. Fenomenale dal 94 al 98 fino all’incidente ad udine; dopo 2 anni in cui passeggiava in campo ha ripreso ad essere un ottimo giocatore ma ha fatto il suo tempo. Vogliamo lasciarlo da Capitano o pensiamo ad una farsa in stile maldini paolo che a 40 anni stava in campo a regalare goals agli avversari?
    Ti penseremo con affetto per anni ogni qualvolta scendera’ in campo la nostra squadra, quasi cercandoti tra i volti delle nuove leve. Sentiremo la nostalgia delle tue giocate, ma ora e’ giusto cambiare.
    C’e’ la JUVE, tutto il resto dev’essere funzionale ad essa…

  66. bene, basta leggere il risultato del sondaggio per capire…
    95% = 135 voti x il NO
    5% = 7 voti x il SI

  67. Mi introduco io per dire la mia. Una semplice cosa, molto educatamante. Chiaramente non è una verità assoluta ma corrisponde solo a quel che penso io . Liberi di esser in disaccordo. Per me uno che ha battuto tutti i record nella Juventus e statisticamente è in assoluto il giocatore migliore di tutti i tempi della Juventus, credo che abbia il diritto di parlare e se lo fa educatamente non vedo cosa c’è di male. Del Piero non è la Juve io non lo penso, ma solo uno dei suoi grandissimi giocatori (statistiche alla mano il più grande), Agnelli neppure lui è la Juve ma solo uno dei suoi Presidenti ( perchè fino ad ora non ha fatto nulla per esser considerato ne grande ne grandissimo ne il migliore di tutti, vedremo, me lo auguro) Passano i giocatori è vero, ma passano pure i presidenti. Chiusano, Grande Stevens, Cobolli Gigli, Blanc….son stati presidenti ma non è che in quanto tali son annoverati nella storia per aver fatto chissà che, alcuni facevano presenza altri facevano danni. Andrea Agnelli ha tutto da dimostrare. Del Piero no. Lunga vita al Capitano. Il mio Capitano è Alex Del Piero.

  68. quotatissimo Darrell Abbott…
    ma purtroppo la riconoscenza non fa parte di questo mondo…(x alcuni).

  69. Darrell Abbott

    A volte credo che Del Piero dia fastidio anche ad alcuni tifosi della Juve per i suoi atteggiamenti oltremodo corretti e signorili.A mio modestissimo avviso,Del Piero,con il video dello scorso anno ha solo voluto dire a tutti che non era una questione di soldi,visto che il presidente cercava quasi di giustificare una sua eventuale partenza con l’avidità.A cosa serviva il”contromessaggio”del presidente se non a dire”guarda che a fine anno devi toglierti dalla palle”?Io credo che 14 milioni di persone debbano solo inchinarsi davanti ad un uomo che ha dimostrato attaccamento alla maglia in ogni situazione….però…..non si può avere tutto dalla vita.Saluti.

  70. @redazione….i sentimenti di stima, passione e attaccamento che nutri per delpiero sono ammirevoli e giustificati, e li condivido in pieno….tutta questa tua passione per il capitano, che ripeto, condivido pienamente, non ti permette di essere obiettivo sul giocatore, dal punto di vista puramente calcistico….i giocatori passano la juve rimane…..quindi grazie immenso Delpiero ma ora si’ va’ avanti …. PRIMA DI TUTTO LA JUVENTUS…..un saluto a te e forza juve

  71. @Dna: relax, Dna, relax.
    Con me il margine c’è eccome, solo che la cronologia delle vicende è, ahinoi, inconfutabile. Questo volevo dire. Eppure mi pare che ogni volta si parta da Agnelli. Vabbè che anche il tempo è relativo…

  72. Chi troppo vuole………….

  73. @Reda: “E penso se lo avesse fatto nedved tutti a osannarlo, Del piero dà fastidio anche in questo, me ne rendo conto”
    |
    bah, pensiero tuo basato sul nulla quindi nemmeno rispondo.

    “Il video come del piero avrebbe dovuto farlo anche nedved, avrebbe evitato il trattamento che è stato riservato ad un pallone d’oro”
    |
    eppure è andata così. Pavel, pallone d’oro come tu stesso ricordi, non l’ha fatto, ha terminato con noi ed è entrato in dirigenza. E dopo aver sistemato alcune faccende (la dirigenza di allora, se permetti, è un tantino diversa da quella attuale) è oggi elemento importante.
    Alex fa il video, mette in una posizione difficile un neo-presidente il quale, pur sbagliando, decide di chiarire il concetto pubblicamente. Ora fa pure la vittima perchè “scaricato”.

    Pavel-Alex 10 a 0.
    E stanti così i rapporti voglio pure vedere se Del Piero entrerà in dirigenza, come tutti auspicavamo. Aveva le sue carte e se le è giocate più che male.

  74. @ Luke…forse non c’è margine di discussione CON TE…
    …ma se Permetti io continuo ad esprimere le mie opinioni con chiunque altro..se sei daccordo sia chiaro…
    chissa’ perchè Del Piero è il capro espiatorio di tutto e da sempre…
    per fortuna sto Ragazzo ha avuto ed ha tutt’ora le spalle ben larghe…
    …fosse per alcuni e sottolineo alcuni l’avrebbero mandato in pensione gia’ nel 2004 all’arrivo di “mascella d’oro” che disse ci rivediamo a Vinovo e lo stiamo ancora aspettando…

  75. Del piero lo scorso anno si aspettava……………….
    non importava ciò che sperava, conta ciò che è stato.Contratto annuale con scadenza giugno 2012.Agnelli ha ricordato ciò……dov’è il problema?a chi non era chiaro che le sue prestazioni sportive con noi sarebbero terminate quest’anno?
    Nel video volutamente non specificava la durata.ok…..durata annuale….amen…………

  76. @ El Kun Del Piero l’anno scorso si aspettava un biennale (ma pazienza sono d’accordo anche io su un annuale), infatti nel video non dice “firmerò in bianco per un altro anno”, ma “firmerò in bianco il mio ultimo contratto” non specificando la durata volutmente.
    @Luke Il video come del piero avrebbe dovuto farlo anche nedved, avrebbe evitato il trattamento che è stato riservato ad un pallone d’oro… licenziato senza neanche chiedere se volesse giocare ancora. E penso se lo avesse fatto nedved tutti a osannarlo, Del piero dà fastidio anche in questo, me ne rendo conto

  77. Ma cosa doveva licenziare Agnelli, se ha solo “ricordato” a chi lo avesse dimenticato la scadenza regolare del suo contratto che lo legava alla Juve…………da quanto tempo si sapeva che il suo cntratto scadeva a giugno del 2012?Dallo scorso anno quando lo stesso Del Piero accettò di firmare per un altro anno.Era chiaro a tutti…..meno che a lui………..

  78. @Dna: eppure il video di Del Piero a voler dire “guardate che se non mi rinnovano è colpa di quello stronzo di Agnelli” è arrivato ben prima di ottobre. Il fuoco alle polveri l’ha dato lui. Se non sei disposto ad ammettere nemmeno questo penso non ci sia margine di discussione.

  79. vero…ma è anche vero che Agnelli poteva “licenziarlo” a fine stagione dopo aver valutato se avesse reso come lui si sarebbe aspettato. Invece l’ombra di Del Piero è cosi grande da oscurare la dirigeza intera e quindi l’unico sistema per avere un po’ di luce,era quello di farlo fuori…

  80. Non ho detto che la colpa di un possibile 2° posto debba ricadere su del piero.Ho solo detto e lo ripeto, che la sua intervista e il suo libro ,li poteva rilasciare e far conoscere al pubblico dopo il 20 maggio.Solo una questione di opportunità…….
    O la questione dell’opportunità la tiriamo fuori solo quando si parla di Andrea Agnelli?

  81. certo,stai a vedere che se si arriva secondi la colpa è di Del Piero…
    il Capitano non ha mai dimenticato i suoi doveri e mi pare che lo abbia dimostrato ogni volta che è sceso in campo, anche per 5 schifosi minuti…
    …il Capitano meritava e ancor di piu’ oggi merita la riconferma !

  82. Occhio per occhio…..

    dente per dente……?Bene, evitasse almeno per coerenza ed onesta intellettuale di dire la stronzata:”Ma un capitano non deve mai dimenticare i suoi doveri e quello che rappresenta.”
    In questa diatriba ormai c’è tanto, forse troppo di personale a discapito di un obiettivo comune, da 14mln di tifosi agognato dopo le umiliazione del 2006…………….

  83. Darrell Abbott

    Luke-Sun_Tzu,premesso che per me mettere Del Piero e capello nella stessa frase è incredibilmente offensivo,lasciami dire che quel grand’uomo metteva Del Piero in panca perchè faceva giocare sempre e solo i suoi fidatissimi 11(avrebbe fatto giocare Vieira ed Emerson anche in sedia a rotelle)e sopratutto per i suoi leggendari deliri di onnipotenza,come a voler dire a 14 milioni di tifosi”adesso vedete che fine fa il vostro capitano”.In seguito abbiamo visto cosa ha fatto mister”ci vediamo a vinovo”.Non intervengo sul dibattito inerente la permanenza del capitano,ma su capello sono proprio di parte.Una delle poche cose positive di farsopoli è stata proprio la partenza di quel mercenario(nemmeno ibrahimovic può sottrargli lo scettro).Saluti….SEMPRE FORZA GRANDE JUVE!

  84. @Reda: ragionare a posteriori è davvero troppo facile. Sforziamoci di entrare nell’ottica di inizio campionato.
    Un presidente giovane si trova nelle mani il destino della squadra più seguita in italia. E pur essendo cresciuto a pane, acqua e campioni, sarà pur lecito aspettarsi qualche peccato di inesperienza, no?
    Se in alcuni casi, infatti, gli errori li ha commessi, per contro vorrei chiederti quanti al suo posto avrebbero avuto il coraggio di puntare tutto su Conte, sostenendolo (a quanto pare) anche nei diverbi iniziali con Marotta, riallacciandosi a Pavel ed affidandosi totalmente alla loro juventinità.
    Lo sai, anche io da sempre avrei firmato per il terzo posto. Se altri fattori ci hanno permesso di essere qui a questo punto, piuttosto che mangiarmi le mani io ringrazio il cielo che siamo riusciti a reimboccare una via che pare giusta e dalla quale partire per i prossimi anni.
    Se in tutto questo non c’è stato un ambiente rilassato nell’affrontare un tema come quello di Del Piero, beh, avrebbe dovuto capirlo anche lui che non erano tempi da tirare in ballo questa problematica invece di schierarsi, forte del supporto di molti di noi tifosi, in antitesi ad un neo presidente.
    Mi spiace ma il primo a “giocare sporco” in questa vicenda, per me, è stato Del Piero (e non è la prima volta).
    Se prima c’era la possibilità di aspettare e discuterne serenamente più avanti, ora quella possibilità se l’è definitivamente bruciata.
    A meno che non ci sia l’umiltà di fare un passo indietro e venirsi incontro.
    Solo gli stolti non cambiano mai idea, si dice.

  85. Hanno sbagliato entrambi: primo Alex con quel famoso filmato, secondo Agnelli con l’uscita ad ottobre.
    Da sempre, alla Juve, i panni sporchi si lavano in casa. Per questo motivo non mi è piaciuta l’uscita del presidente ma nemmeno quelle di Alex.
    E come dice El Kun, col quale sono in pieno accordo su questo tema, a lui niente costava fare uscire libro ed intervista a campionato finito.

  86. …occhio per occhio…
    …dente per dente…

  87. Se del piero voleva fare un favore alla juve per il finale di stagione, evitando polemiche inutili…..il libro e l’intervista le rilasciava dopo il 20 maggio……..

  88. Agnelli se proprio voleva disfarsene di Del Piero,poteva almeno avere il tatto di dirlo a fine stagione,un po’ di rispetto in piu’ credo che il capitano lo meritasse.
    @ Luke…forse parli cosi perchè fai parte di quelli che non lo vogliono piu’, e posso anche capirlo visto l’eta’,la ricostruzione,il futuro ecc.ecc. perO’, non ha fatto una grande figura l’Agnelli licenziandolo ad ottobre…
    secondo me dopo quello che aveva detto e dopo aver visto le prestazioni che ancora fa il capitano,Agnelli si sta mangiando le dita per aver parlato troppo-troppo presto,poteva parlare a fine stagione e chissa’,magari i fatti gli avrebbero dato ragione in pieno,ma attualmente non è cosi…

  89. se a gennaio si palese la possibilità di portare a casa tevez ad un costo relativamente basso, e la società opta per Borriello di chi è la colpa?se avessero preso tevez a gennaio avremmo avuto qualche punto in più e qualche pareggio in meno? Io dico di si, alla luce delle prestazione dell’Apache a manchester……Che la squadra non avesse in attacco un giocatore in grado di colmare il gap con le dirette concorrenti lo sapevamo già….il problema è che si è pensato di colmarlo questo gap con il Tronista……….
    Su del Piero mi pare ormai ovvio e palese che lui mal digerisca questa situazione che lo vede in campo part-time.dice di sentirsi bene fisicamente e vorrebbe giocare di più.io sinceramente non ce lo vedo a giocare 90 minuti…..alla sua età bisogna centellinare le sue forze per ottenere qualcosa.lui non è d’accordo…e poichè in società c’è un presidente che comanda…….

  90. Mi rispiego: se mi avessero detto a inizio stagione che saremmo arrivati terzi averi firmato subito (e controfirmato). Per come invece è andta la stagioen e il campionato (davvero mediocre)se non lo vinciamo è perché lo abbiamo buttato alle ortiche noi con le piccole. Su questo mi pare siamo d’accordo o no?

  91. Seeeeeee vabbè, ha inciso malissimo….quanta ingenerosità.la società sapeva qual’era l’obiettivo massimo da chiedere a questa squadra già a luglio: arrivare tra i primi tre.Ora mi sembra che la qualificazione Champions, sia stata raggiunta con quasi 6 turni di anticipo, e abbiamo anche voglia di criticare la squadra qualora non si dovesse vincere lo scudetto?Boh………….

  92. …nota a margine: le prestazioni erano migliorate, e di molto, anche quando Capello (in netto contrasto con la tifoseria) lo mise al livello degli altri.
    Sarà un caso…

  93. @Reda: sai benissimo che penso anche io che si sarebbe potuto impiegare di più soprattutto nelle partite che hai ricordato tu. Ma la scelta sbagliata è stata semmai di Conte, cosa della quale è stato più volte accusato da molti di noi, non certo dell’uscita di Agnelli.
    Vista la capoccia di Conte penso possiamo stare sicuri che meriti e demeriti siano tutti farina del suo sacco. Migliorerà anche lui come miglioreranno tanti altri.
    E ad ogni intervista, il mister ha sempre ribadito l’importanza di Buffon ed Alex, cosa che avrebbe potuto urtare un po’ Agnelli (condizionale d’obbligo).

    Non capisco, quindi, se la tua domanda insinui qualcosa riguardo ipotetiche pressioni del presidente sul mister o un effetto psicologico negativo sul Capitano, cosa comunque non vera viste le prestazioni e la caratura dell’uomo.

  94. @ Luke Direi che ha inciso malissimo. Abbiamo fatto 15 pareggi e se dovessimo non vincere lo scudetto è solo per demerito nostro. Faccio tutti gli scongiuri del caso, ma Del Piero tutte le partite in cui è entrato per 2-3-5 minuti, messo almeno 20 minuti poteva sicuramente fare di più E le ultime partite sono li a dimostrarlo. Non ne abbiamo la controprova, ma oggi potremmo avere 4-5 punti in più. Io so solo che con Del Piero in panchina e entrato per pochi secondi abbiamo fatto 14 pareggi, di cui tanti in casa con le piccole: bologna, siena, cagliari, genoa, chievo… Contro di queste alex 30 minuti in campo avrebbe fatto la differenza. Forza Juve amico mio

  95. @Dna: non è esclusivo il criticare certi comportamenti di Alex e il ringraziarlo quando se ne andrà. Qualunque persona assennata e non estremista è capace di muovere le giuste critiche senza perdere di vista la grandiosità di Del Piero.

  96. Boia gente, eppure è così chiaro il discorso:

    Alex VUOLE giocare, chi dice il contrario mente ed ha anni di “mugugni” a smentirlo.

    A.A. non ha gradito (comprensibilmente) l’uscita di Alex sulla firma in bianco.

    Conte non garantisce il posto a nessuno (comrpensibilmente).

    Del Piero si è tagliato le gambe da solo. Se non è andata come voleva lui è solo colpa sua.

    @Redazione:”Piuttosto dovremmo chiederci quanto ha inciso la dichiarazione di Agnelli con un stagione ancora davanti.”
    direi che ha inciso MOLTO e BENE.

  97. vista l’ottima stagione della Juventus e il raggiungimento dell’obiettivo champion’s,mi sembrava Doveroso dare a Del Piero la possibilita’ di giocarsi ancora la champion’s league. tra l’altro (ed io la ritengo una cosa grave)si cercano campioni con esperienza (vedi nesta opp seedorf),allora ditemi voi che ritenete giusto un allotanamento del Capitano,Alessandro del Piero non ha abbastanza esperienza…?
    …chiudo dicendo e sperando che certi tifosi non vengano alla Festa di Alessandro Del Piero.

  98. La juve prima di tutto!!!

    Ok redazione, ma se a Roma non lo facevano la città veniva messa a ferro e fuoco…

  99. @ Alessio Era per fare un esempio visto che leggo “nessuno rinnoverebbe un contratto ad un 38enne”…

  100. @Redazione
    Scusa, ma se a Roma sono pazzi e incompetenti, a noi cosa frega?

  101. La juve prima di tutto!!!

    Beh, il Capitano mica è stato con noi tutti questi anni per grazia ricevuta, mi sembra che qualche benefit lo abbia anche ricevuto…
    Vorrei anche ricordare, oltre a tutti i suoi goal determinanti, i 2 anni dopo il grave infortunio del Capitano passati a recuperarlo giocando perennemente in 10 (se non ricordo male era l’anno della fatal Perugia).
    Ora è in uno stato di forma splendido e merita di giocare, in altre occasioni sembrava un giocatore alla frutta, ma ricordiamoci tutti che il prossimo anno sono 39 e solo un folle rinnoverebbe il contratto ad un trentanovenne.
    Vogliamo provare a voltar pagina?
    La riconoscenza per certi nomi sarà eterna, ma il loro fisico no.
    E comunque leggete i giornali di oggi e poi aspetto le vostre risposte in merito al bellissimo polverone che stanno sollevando gli Allegri di turno.
    Rispettosamente
    Karl

  102. capitan sparrow

    Scusate se scrivo ancora; vorrei raccontare le sensazioni vissute da un tifoso l’anno della serie B. A Rimini, in pieno marasma da retrocessione, vedere Buffon, Trezeguet, Nedved e, appunto, Del Piero ci fece capire che la Juve non era finita, che esisteva una continuità, che nonostante la dirigenza saremmo tornati quelli di prima. A questi ragazzi dobbiamo un grazie, se non altro per questo.

  103. capitan sparrow

    Ciao a tutti
    Ognuno ha il diritto di dire la suo opinione. Detto questo, vorrei ricordare il gol alla Fiorentina che spianò la strada al primo scudetto dell’era Lippi, il gol nella finale di Coppa Intercontinentale (vinta 1-0), la decisione di rimanere in serie B pur potendo avere contratti importanti in tutte le squadre di livello europeo; a questo aggiungo l’ovazione del Santiago Bernabeu e gli elogi della stampa inglese il giorno successivo la partita col Chelsea. Inutile ricordare i gol segnati e le innumerevoli partite decise o sbloccate dal capitano, la sua importanza nello spogliatoio per far capire cosa vuol dire indossare la maglia della Juve, la serietà e il senso della misura sempre dimostrati. In sintesi, 20 anni di storia della Juve. Comunque vada, un grandissimo che ancora sa essere utile alla squadra, e lo dimostra il gol alla Lazio che ci ha proiettato al primo posto. Questa Juve ha ancora bisogno di un uomo (oltre che di un giocatore) così.
    Buona giornata.

  104. @ la juve prima di tutto… hai scritto una tale quantita’ di Sciocchezze tutte in un solo commento,che lascia pensare che la Juve NON è prima di tutto,almeno per te. gente come te è capace di addossare tutte le colpe al Capitano qualora non dovessero andare a buon fine il campionato e la coppa…complimenti x la saggezza che hai dimostrato…quello che mi conforta,è che sei uno dei 5 (mi pare)che i Del Piero,della Juve(squadra) e della Societa’ Juve NON hai capito veramente una MAZZA !
    …grazie a Dio siete davvero in pochi…(vedi sondaggio).

  105. @ La Juve prima di tutto Con tutto il rispetto ma non ho mai letto tatte stupidaggini messe assieme. Prima cosa del piero non è mai andato in tribuna. Seconda cosa ti viene in mente che forse se Agnelli fosse stato zitto a ottobre magari del piero come sta facendo ora sarebbe entrato un po’ di più in campo (anziché giocare solo i minuti di recupero) e qualcuno dei 15 pareggi magari sarebeb stata vittoria e magari staremmo qui a parlare già di campionato chiuso a nostro favore e di trentesimo scudetto?

  106. …la Juve prima di tutto, ma la Juve quella vera, con la sua bandiera ben in vista dinnanzi a tutti, non la Juve che mette alla porta il proprio capitano, dopo la serie B, tutti record e senza dargli la possibilita’ di giocarsi l’ultima champions. Questa Juve non so più’ se viene prima di tutto!

  107. @La juve prima di tutto!!! : quoto in toto…

  108. La juve prima di tutto!!!

    Arrivato ora dal lavoro volevo dare il mio contributo sulla PESSIMA uscita del Capitano che evidentemente voleva far pagare ad Andrea Agnelli l’uscita di ottobre. Evidentemente il giovane Agnelli ha dovuto far capire alla squadra che il “capo!” era Conte e che la squadra NON doveva seguire NESSUN senatore.
    E mi sembra che i risultati si siano visti…
    Conte è stato pubblicamente legittimato davanti a tutti, e il Capitano, ogni tanto, si è dovuto accomodare pure in tribuna.
    Intanto qualcuno, allenatore, giornalista o addirittura ex presidenti stanno alzando il polverone.
    Complimenti!!!!!
    Ma tutti i pensieri del Capitano non erano sempre rivolti per la partita successiva???
    Ciao a tutti!

  109. Non lo so. Nel senso: se va fatto un rinnovamento completo, Del Piero o assume un altro ruolo oppure smette di giocare; però c’è anche il fatto che è stato il giocatore simbolo della storia della squadra, quindi è difficile separarsi da uno come lui, anche affettivamente, perfettamente integro dal punto di vista fisico. Serve però coerenza. Se Del Piero dev’essere sostituito, dev’essere sostituito da un giovane attaccante col potenziale per sopperire al suo addio. Io penso ancora che Rossi sia la scelta migliore, peccato sia stato sfortunato in quest’ultimo anno.

  110. A proposito l’assurdo secondo me sapete qual’è? Che pensioniamo Del Piero e cerchiamo Nesta (rotto e finito) e Seedorf. Io dico che Alex ha ragione a dire che le cose sono cambiate….. il Direttore e Giraudo e Bettega avrebbero mai pensato ad un aborto del genere?

  111. E’ da un pò che non intervengo nel forum e lo faccio oggi nel giorno più triste per noi Juventini.
    Non tanto per l’ufficializzazione dell’addio del Capitano ma perchè mi rendo conto che dalle sue parole ci troviamo di fronte ad una società davvero povera di passione e di competenze. Si è deciso di non rinnovare il contratto a Del Piero ma si hanno le idee chiare sul prossimo mercato? Bene serve il bomber, un centrocampista che faccia rifiatare pirlo, un grande difensore perchè, anche se la difesa ha fatto benissimo, ho la sensazione che ci troviamo di fronte ad un fuoco di paglia (riconfermarsi il prossimo anno sarà durissima, considerando che ci sarà la Champions)! ma si sono individuati? (ricordiamoci che noi eravamo abituati si a cedre i pezzi da novanta ma già si era decisi di sostituirli con altrettanti pezzi da novanta). Diciamo pure che queste cose le sapevamo già l’anno scorso quando in estate si è allestita una squadra approssimativa, pur facendo ottimi acquisti.
    Il punto è che sempre di più dalle parole di Del Piero emerge come la società sia debole e ne deve fare di strada per arrivare ai fasti di un tempo. E non dimentichiamoci di una cosa dopo quello che Conte ha fatto quest’anno la società è ancora di più nelle sue mani perchè o lo accontentano o sarà difficile trattenerlo.
    Ed infine che motivo c’è di privarsi di alex quando non si ha la possibilità di venderlo e fare cassa essendo in scadenza di contratto e sapendo che lui accetterebbe un rinnovo pur di giocare con noi probabilmente ancora con un ridiemsionamento ulteriore dell’ingaggio? Perchè a questo punto non ci troviamo di fronte ad un accordo tra le parti dove si dà la possibilità alla nostra bandiera di andare a beccarsi un contratto faraonico (l’ultimo della carriera calcistica in altri Paesi) ma lo stanno scaricando nel vero senso della parola (lo dice anche lui fra le righe). Parliamoci chiaro avrebbe meritato di finire la carriera nella Juve. Probabilmente erano convinti che lui avrebbe smesso di giocare perchè era finito ma già l’anno scorso si vedeva che Del Piero è sempre Del Piero, segnado gol ogni volta che veniva impiegato. Io non riesco a capire sinceramente dove sta la verità.

  112. Beh,no! Ad onor del vero Agnelli è un po’più del presidente del momento. Egli rappresenta la continuità dell’impegno di una famiglia che ha legato indelebilmente, da sempre, il suo nome alla Juve. Famiglia che, nel bene e nel male, con alti e bassi, ha permesso alla Juve di essere la squadra più rappresentativa del calcio italiano. Non possono paragonarsi quasi cento anni di storia con una parte di essi. Con questo non voglio prendere le parti di Andrea Agnelli che, per quanto mi riguarda, per osmosi, fino a quando non avrà posto in essere tutte le azioni possibili e necessarie per lavare l’onta di Farsopoli, di cui il cugino scemo si è reso corresponsabile, sarà anche lui complice di quello sconquasso. E ciò proprio per le ragioni che ho detto innanzi. Lui, la sua famiglia, in quanto artefici della nostra storia, sono ancor più responsabili di aver permesso senza colpo ferire, lo stupro del 2006.
    Riguardo a Pierino, che dire. Ho la stessa sua età. La mia passione bianconera è irrimediabilmente legata alla sua esistenza calcistica con i nostri colori. Credo che ci siano ragioni che ci sfuggono sul reale motivo della rottura con la società. Lo vorrei eternamente in bianconero, e penso che anche sotto il profilo tecnico, come quinto attaccante, figurerebbe meglio di tanti che gli sono stati preferiti questo anno. Però, la polemiche che si sta montando mi disturba, perché, se il dio del calcio volesse, quest’anno potrebbero accendersi altre due stelle nel cielo della nostra immensa storia. E al momento è la cosa che più mi interessa. Anche perché sarebbero il miglior regalo immaginabile per il commiato del mio amato capitano. Il dopo nel calcio non conta. Conta la tradizione, la storia, e tutto ciò che ignobilmente ha cercato di infangarla.

  113. sanguebianconero

    Spero che Agnelli cambi idea, ancora un altro anno a Del Piero e poi in società come Nedved.
    Alex non può essere trattato così, è rimasto in serie B e non se ne è andato !!!!! e quest’anno si sta comportando da vero professionista.

  114. Alessandro Magno

    Premesso è solo una battuta per sdrammatizzare senza che nessuno si offenda 😀

    Siamo 95 per del piero a 5 per smettere del piero.

    Ora dei 5 sono Angelli e la moglie 2 Marotta e la moglie 2 e fan 4 e il quinto chi è? ah ah ah ah

  115. @ Magic66 De Paola non piace personalmente neanche a me. Tuttosport cerca di tirare a campare in un settore dove stanno morendo tutti, quindi cerca di adeguarsi per prendere qualche lettore. L’editoria cartacea sta finendo, quindi molto presto potresti sentirti sollevato.

  116. @redazione….Allora dimmi tu, che parli di serieta’, se tuttosport e’ un giornale serio e soprattutto non allineato ad una “certa stampa”, specialmente con l’attuale direttore Depaola (che tra l’altro e’ romano de roma)…..a me sembra che da quando hanno fatto fuori Padovan, tuttosport e’ un giornale piu’ simpatico come la juve post calciopoli….ma forse tu vedi le cose diversamente….forza juve

  117. …parlano,tanto x parlare senza nemmeno informarsi…

  118. 1 Che c’entra ‘Tuttosport’? L’intervista è di Vanity Fair
    2 Non si è destabilizzato dopo l’annuncio di Agnelli ad ottobre la squadra e si destabilizza adesso?
    Ripeto, siamo seri…

  119. @al.kun amen 🙂

  120. Devo dire che Tuttosport ha passato il limite stavolta….un giornale subdolo ed allineato con la rosea….non c’era momento migliore per lanciare la polemica delpiero alla vigilia di un match importantissimo, se non decisivo, per il discorso scudetto, cosi’ tanto per cercare di disturbare e destabilizzare l’ambiente ancora una volta…..Paolo de Paola di roma ma che ci sei venuto a fare a torino?…Vattene che e’ meglio ….. forza juve

  121. bhè caro manuel le prestazioni le stai vedendo già……e non è poco…..si aspettiamo per vedere il mercato di questa estate per giudicare…..per quanto riguarda l’operato dello scorso anno non c’è bisogno di parole…..

  122. Alessandro Magno

    Io non capisco invece come la Juve possa inseguire Nesta (tutto rotto) e Seedorf ( che invece lui si che l’ha fatta la polemica che nuon vuole fare panchina) , che sono due 1976 e non vuole la riconferma di Del Piero che ha 2 anni di piu’. Ammesso e non cocnesso che i due accettino un contratto di un milione come prende Del Piero, ma se devo buttare dei soldi per un vecchietto che fa panchina e non rompe le scatole e al bisogno magari fa pure la differenza, allora li butto sul mio Capitano o no?

  123. Unan boccata d’aria, è stupendo leggere tanti tifosi così ben informati sulle dinamiche interne della Juventus. Ciò che mi auguro e auguro per la nostra amata squadra è che i risultati di tutto il lavoro che Paratici, Conte e Nedved si vedano nella campagna acquisti di quest’estate ma ancora più si traducano in vittorie e ottime prestazioni sul campo.

  124. esattamente Dna…scade quest’anno.Ovviamente potrebbe e dovrebbe essere prolungato ridiscutendo i suo ruolo e raggio d’azione in società in caso di scudetto/coppa Italia.
    Fonti interne dicono che Conte stia spingendo per dare a Nedved un ruolo di primo piano in società e sul mercato affiancandolo alla vera mente ossia paratici, e di conseguenza portandosi appresso raiola (i risultati di vedono…sembra definito l’affare pogba….e robben è molto informato sul mondo juve).D’altronde conte è uno che non dimentica….e quello che sarebbe accaduto questa estate ….circa le divergenze sul modo di condurre il mercato…………

  125. Vero, ma lo rinnoveranno con ulteriore ridimensionamento, cioè farà solo quattro conti e porterà gli assegni per completare gli acquisti.

  126. quindi la sua vita (bianconera) potrebbe essere breve…
    @ Redazione… se non sbaglio, scade quest’anno il contratto di Marotta.

  127. Serviva un AD in attesa che scadesse il contratto a Blanc. Tutto qui

  128. @ Redazione…tutto vero ma insisto,magari mi darai una risposta piu’ chiara(Ti avevo gia’ fatto questa domanda)…
    ma che cacchio lo hanno preso afare Marotta ? che NON conti nulla è palese,era per caso un forfait con del neri ? era in saldo ?
    perchè accollarsi un buono a nulla e super-stipendiato ?

  129. Brava redazione finalmente qualcuno che dice le cose come stanno.Il buon Marotta il suo bonus lo ha dissipato lo scorso anno, con la campagna acquisti onerosissima e scellerata, e con la scelta di del Neri.quest’anno fa tutto conte di concerto con Paratici….e i risultati si vedono………

  130. Comunque, al di là di tutto sono d’accordo sul fatto che non si possa criticare Marotta. Non fosse altro perché non conta veramente nulla, fa qualche conto e basta. I calciatori li sceglie Paratici con Conte… quindi

  131. @ Drugo…sei fenomenale nel creare polveroni e mettere Pulci giganti nelle orecchie dei tifosi…e lo dico con simpatia,sia chiaro.
    ma non capisco veramente perchè vedi sempre del marcio in tutto e in tutti. come puoi pensare che un Personaggio come Del Piero potrebbe aver accettato soldi rilasciare l’intervista…
    quindi NON ti fidi nemmeno del Capitano…! ?

  132. Di difendere marotta non me lo sarei mai aspettato……ma leggere che qualcuno lo critica perchè ha acquistato pirlo e lascia andare del Piero, è fuori da ogni logica…………….

  133. Primo pensiero

    Alessandro ha restituito tutto, con interessi pesantissimi, (e vedrete che lo saranno) al mittente!!! Lo dissi allora e lo ribadisco adesso: agnelli (personaggio uguale se non peggiore degli altri) disse una Cazzata enorme!!!!

    Dubbio contorto (..ma neanche tanto)

    ..e se fossero d’accordo?? ..e se fosse stato proprio agnelli (promettendo danaro al capitano) a chiedere ad Alessandro di fare quest’intervista?? Attenzione!!! ..saranno anche pensieri privi di fondamento, ma io (dopo l’esperienza farsopolara) non mi fido più di nessuno!!

    Saluti..

  134. @ Karl…scusami ma dopo 20 anni di Juve e a quali livelli, mi pare il minimo dire che Del Piero E’ la Juve…
    …poi è ovvio che non siamo in finale di coppa solo per merito suo,ma Lui ha gran parte del merito.
    pero’ devi fidarti ciecamente di Del Piero come dei suoi compagni,non si lasceranno certo distrarre da questa intervista.

  135. No ragazzi, non esageriamo. Primi in campionato e in finale coppa Italia grazie a Del Piero vuol dire sminuire e mancare di rispetto ai vari Barzagli, Pirlo, Vidal, Buffon, Conte e tutti gli altri che si sono fatti un culo tutto l’anno.
    E ribadisco che in questo momento i discorsi da fare sono altri, o meglio, lasciamo i Ragazzi in silenzio e concentrati.
    La juve NON è solo il Capitano.
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    Karl

  136. @ Redazione…il “problema” è proprio che Del Piero è talmente enorme,che la sua ombra aveva ormai oscurato tutto e tutti in dirigenza
    e l’unico sistema perchè a certe persone tornasse un po’ di luce,era farlo fuori…
    …è una storia simile a quella di Moggi in un certo senso…
    poi chi ha sbagliato uscita,è stato Agnelli,il quale l’ha fatta ad ottobre, e a giochi ormai decisi devo leggere che quello che ha sbagliato i tempi è il Capitano…?

  137. VOGLIA DI PRENDERE A SCHIAFFONI IL CARO PRESIDENTE………VERGOGNA

  138. mitico del piero

    Il mitico è un vero signore
    Marmotta non capisce niente, acquista Pirlo e lascia andare Del Piero?
    Non capisco il perchè?

    RICORDATI AGNELI CHE SE SEI IN FINALE COPPA ITALIA E A PIù 1 IN CAMPIONATO è GRAZIE AL DEL PIERO

    Inoltre è molto difficile entrare in partita a 20 – 15 minuti dalla fine a ritmi coì elevati ed imporsi subito. Ci sono giocatori giovani che non ce la fanno.

  139. @ Karl “Ho firmato il mio primo contratto in bianco, in bianco firmerò anche l’ultimo”. Non mi pare abbia parlato di “anno” ma di “contratto”. Ovvio si sarebbe aspettato un biennale almeno lo scorso anno, visto che negli stessi giorni, per dire, la Roma rinnovava a Totti (un anno in meno di Alex) per 5 anni a 8 milioni e mezzo a stagione. Un biennale a un milione non avrebbe fatto male a nessuno, ma il problema è che avevano deciso di trattarlo come Nedved e cacciarlo a pedate. Lui li ha anticipati con il video e sono stati costretti a rinnovare per un anno. I tempi di questa uscita, ripeto, non sono sbagliati: lo ha fatto nel suo momento di miglior forma della stagione. Semmai Agnelli, se la stagione non fosse andata come sta andando, e fossimo al settimo posto come l’anno scorso, dove sarebbe? I suoi tempi sono stati giusti con tutta una stagioen da affrontare? Siamo seri su…

  140. Voleva terminare con la Juve??? E non poteva essere questo l’anno?
    L’ultimo suo contratto lo aveva comunque annunciato già Alex, Andrea ha solamente ratificato il tutto.
    Mi spiace ma il Capitano ha sbagliato clamorosamente i tempi di questa sua uscita, non c’è tempo per queste cose, ora…
    E noi non vorremo mica alzare un polverone su una non-notizia???
    FINO ALLA FINE FORZA JUVENTUS
    kARL

  141. Qualunque altro calciatore al mondo dopo l’annuncio di Agnelli si sarebbe eclissato. Lui è stato zitto, ha ingoiato amaro, ha giocato anche nel recupero delle partite come l’ultimo dei panchinari. Ha aspettato il suo momento e ha dato la risposta sul campo a Marotta e Agnelli, che per quanto potranno fare alla Juventus non saranno mai in grado di eguagliare nel cuore dei tifosi quanto fatto da DEl Piero. E questo ai due rode non poco, come sempre rode a dirigenti e allenatori offuscati dai geni del calcio.

  142. @ redazione…io non so quanti anni abbia l’amico Giulio,ma se dice quelle parole,mi fa pensare che non ha capito bene bene chi è stato e chi è Alessandro Del Piero…come non ha capito che niente ormai, dal licenziamento in diretta fatto da Agnelli al Capitano,potra’ incidere sul futuro di Alessandro Del Piero.
    N.B. non esiste Uomo e Professionista piu’ serio di Alessandro Del Piero !

  143. solamente un Signore poteva accettare esclusioni, panchine ed infine un “licenziamento” annunciato gia’ ad ottobre,con lo stile la signorilita’ e la professionalita’ che contraddistingue questo grande GRANDISSIMO Campione e Uomo.Nonostante il brutale trattamento ricevuto,
    bastano quelle poche parole”ma faro’ il Capitano fino alla fine”,come risposta a tutta la dirigenza ed in primis A.Agnelli,una risposta che non ha mai sentito e Mai la potra’ sentire,perchè di Del Piero il Signore Dio ne ha creato uno soltanto e Mai ce ne sara’ un altro,e A.Agnelli non ha saputo (voluto?) goderselo fino in fondo.

  144. @ Giulio Non penso che questa intervista possa incidere in alcun modo sul nostro finale di stagione. Piuttosto dovremmo chiederci quanto ha inciso la dichiarazioen di agnelli con un stagione ancora davanti.

  145. Non so neanche immaginare una Juve senza Del Piero, Il Capitano! Tutti si sarebbero aspettati un finale diverso, magari niente più calcio giocato senza maglia della Juve. Quella maglia n°10 che peserà molto, a chiunque la indosserà!

  146. grande stima per del piero però ritengo che questa intervista se la poteva evitare visto che nelle interviste post partita dice sempre che in questo momento bisogna solo pensare alla prossima partita e non al futuro.
    in questi giorni si parla sempre di delpiero a me invece interessa solamente vincere le partite che restano e la coppa italia, anche perchè il loro risultato potrebbe incidere sul futuro di del piero

  147. Concordo Alessandro,
    L’ho visto esordire e lo vedrò andarsene, in mezzo ci sta tutto quello che solo una persona, un campione, un signore, un uomo come lui ci ha saputo dare. Non ha vinto palloni d’oro ma nel cuore rimarrà la sua importanza ancor più di tutti i grandi numeri 10 che lo hanno preceduto. Non ce ne sarà mai per nessuno e nessuno mai sarà come lui. Ritiriamo quella maglia.

  148. Io credo che lui si sia guadaganto la riconferma sul campo perchè è piu’ utile del piero in 15 minuti che altri che han preso che non servono a nulla.
    Detto questo la mia stima per questo grnade Capitano è immensa.

    Sulla querelle Agnelli- Del Piero dico questo , Del Piero non è la Juve ma solo un suo grande giocatore, ma pure Andrea Agnelli non è la juve ma solo uno dei tanti presidenti che si sono susseguiti. Per tutti contano (e nella storia restano)i fatti, e Del Piero ha lasciato grossi segni in questa storia della juve , mi auguro che li lasci anche Andrea Agnelli. Perchè se è vero che i giocatori passano è vero che passano pure i presidenti.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi