Del Piero: "Ripartire subito. Siamo tutti con Ferrara" | JMania

Del Piero: “Ripartire subito. Siamo tutti con Ferrara”

Alessandro Del Piero ha presentato questo pomeriggio la nuova versione del suo sito Internet, www.alessandrodelpiero.com. E’ stata l’occasione per ritornare su alcuni temi caldi degli ultimi giorni. IL BENVENUTO – Poco prima delle 15.00, è apparso nell’home page il messaggio di benvenuto del numero 10 juventino: Il nome è sempre lo stesso, ma vi assicuro …

44302096_6c0264e2fa_oAlessandro Del Piero ha presentato questo pomeriggio la nuova versione del suo sito Internet, www.alessandrodelpiero.com. E’ stata l’occasione per ritornare su alcuni temi caldi degli ultimi giorni.

IL BENVENUTO – Poco prima delle 15.00, è apparso nell’home page il messaggio di benvenuto del numero 10 juventino:
Il nome è sempre lo stesso, ma vi assicuro che del passato è rimasto solo quello. Questa è la mia nuova casa virtuale e mi piacerebbe potesse diventare presto anche la vostra. Qualche mese fa quello che state vedendo era soltanto un foglio di carta colorato con gli evidenziatori, una bozza disegnata con mio fratello e con chi ha lavorato con noi alla realizzazione di questo progetto. E che fin d’ora voglio ringraziare. “Mettiamo la photogallery qui, oppure no, spostiamola più in su… Ma il colore del fondo lo facciamo nero o bianco (da lì non si scappa…). E poi perché non puntare sui video, non creare un canale tutto nostro?”. Sì, così è nato questo sito. Vi assicuro che per me è oggi un grande orgoglio vederlo on line, pronto per essere arricchito e migliorato anche con i vostri consigli. Abbiamo scelto di mettere in rete una versione in cui troverete ancora alcune sezioni con il cartello “lavori in corso”, perché mi piace l’idea che questo non sia un contenitore statico ma in continua evoluzione. E il modo migliore per scoprire quello che abbiamo preparato per voi è quello di seguirci giorno dopo giorno nella realizzazione di tutti i nostri progetti. Perché un nuovo sito? Semplice. Avete presente quando uno vede o prova qualcosa che lo colpisce – ad esempio un bel concerto, una partita, un viaggio, un fatto emotivamente coinvolgente – e sente il desiderio di condividere tutto questo con chi gli è vicino? Ecco: così si spiega la passione che ci abbiamo messo per realizzare questa idea. Perché Internet per me vuol dire condividere le mie passioni, le mie emozioni, la mia realtà con qualche amico in più rispetto a quelli che posso raggiungere al telefono o via mail… E’ un modo per ricambiare tutto l’affetto del quale sono stato circondato da parte di chi mi è stato sempre vicino (anche a migliaia di chilometri di distanza), un modo per comunicare con chi mi vuole conoscere un po’ meglio, con chi mi sostiene, con chi tifa per me. E perché no, anche con chi è affezionato ad altri colori… Tutto questo è www.alessandrodelpiero.com, una finestra sempre aperta sul mio mondo, sempre in cambiamento, sempre aggiornata. E’ un pezzo di strada da fare insieme a tutti voi. Benvenuti nel mio nuovo sito. Restiamo in contatto.

“PAROLA D’ORDINE RIPARTIRE” – Nella sezione news, Alex fa il punto della situazione sul momento bianconero: Dobbiamo ripartire. Dal momento in cui questa mattina siamo tornati a Vinovo, dopo il giorno di riposo, tutto quello che è accaduto fino a ieri (o purtroppo, ripensando a Cagliari, fino all’altro ieri) deve essere messo alle spalle. Non ce lo dobbiamo dimenticare, certo, ma guardare avanti sì. Ci aspettano due partite importantissime e il nostro pensiero deve essere rivolto a quelle, a come potrebbe cambiare tutto quello che sentiamo intorno a noi in questi giorni se in queste due occasioni riusciremo ad ottenere il massimo. Dobbiamo lavorare duro per migliorare e per venire fuori da un momento difficile. A testa bassa, insomma. E’ l’unica strada. Sul piano personale continuerò ad impegnarmi al massimo per continuare a crescere sotto tutti i punti di vista dopo un inizio di stagione vissuto da spettatore, sono convinto che il lavoro pagherà e che possiamo ancora lottare per raggiungere tutti i traguardi che ci siamo prefissati. Per questo sito Internet oggi è il debutto ufficiale, è un nuovo inizio. Io lo prendo come un buon auspicio, che possa davvero essere un capitolo nuovo e porti fortuna anche per quello che d’ora in avanti accadrà sul campo, a me e alla mia squadra.
L’INTERVISTA – Alle 15 in punto, Del Piero lancia ufficialmente la nuova versione del suo sito e parla ai microfoni di Sky Sport: “Mi sento bene bene e posso giocare – assicura il capitano -. Sono contento di poter finalmente aiutare miei compagni. Da queste piccole cose dobbiamo ripartire. Possiamo scrivere il destino con le nostre mani. Non ci nascondiamo, è stata una settimana difficile, impegnativa. Ma dai momenti difficili se ne esce con l’unione della squadra e con il lavoro duro. Ci siamo risollevati altre volte dopo periodi non facili – il più negativo di tutti solo pochi anni fa -, e contiamo di farlo anche questa volta, dopo le due batoste contro Bordeaux e Cagliari”.
Il capitano ribadisce un concetto già espresso dal ds Secco: “La responsabilità è di tutti, anche dei giocatori – spiega Del Piero, analizzando il momento bianconero -. La cosa bella, tuttavia, è che guardandoci negli occhi ho visto che siamo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Sabato sarà una sfida fondamentale. L’unione in questi casi fa la differenza. Ferrara è con noi, noi siamo con lui, società compresa. Siamo a lavoro e ci stiamo preparando per l’Inter ma anche per il proseguo della stagione”.
Il numero 10 juventino presenta la sezione video: “Con questi video voglio richiamare l’attenzione anche sulla parte solidale. Lo vogliamo fare in maniera diversa e anche per ricordare che c’è gente che ha bisogno e aiuto di noi calciatori”.
Si parla poi di razzismo e di Balotelli: “Lasciando stare il caso singolo di Balotelli – spiega Del Piero -, possiamo dire di essere stati tutti molto chiari: sia la Juve che il sottoscritto sentiamo molto la necessità di combattere qualsiasi forma di razzismo. E’ un problema di civiltà, che oggi magari interessa il calcio, ma che va al di là del calcio e interessa tutta la società. Noi possiamo dare un segnale molto importante”.
Il capitano tocca anche l’argomento Nazionale: “E’ naturale che non si parli di me perché io fino a ieri non ho giocato. Ora è normale che si parli soprattutto del ritorno di Totti e Nesta, ma spero che si riparli anche di me a giugno”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi