Del Piero pigliatutto: "Punto a scudetto e mondiale" | JMania

Del Piero pigliatutto: “Punto a scudetto e mondiale”

Pur se un po’ acciaccato (un fastidio alla schiena non gli ha consentito di giocare il trofeo Berlusconi), Alex Del Piero non perde la sua verve agonistica. Ecco quanto ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport 24. LA FORZA DI ALEX “Entusiasmo e passione sono alla base di qualsiasi lavoro, soprattutto nel nostro devi avere …

57Pur se un po’ acciaccato (un fastidio alla schiena non gli ha consentito di giocare il trofeo Berlusconi), Alex Del Piero non perde la sua verve agonistica. Ecco quanto ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport 24.

LA FORZA DI ALEX
“Entusiasmo e passione sono alla base di qualsiasi lavoro,
soprattutto nel nostro devi avere più passione e più entusiasmo. Io nasco col sogno di diventare calciatore e lo sono diventato. La Nazionale è il massimo».

GLI OBIETTIVI
“Campionato e Nazionale sono due obiettivi che vanno di pari passo al di là delle scelte che farà Lippi. Di sicuro la Nazionale passa per la Juventus, la concentrazione deve essere massima, abbiamo una grande squadra e vogliamo tornare a vincere”.

SCUDETTO POSSIBILE!
“La sfera magica non possiamo averla. Possiamo basarci su realtà che sono la voglia di vincere, la qualità che è stata aggiunta a questa squadra che ha fatto bene anche in passato. Abbiamo fatto passi importanti, ci sono buone premesse, ora sta a noi capire se possiamo vincere una gara o un campionato contro le grandi”.

BRAVO MISTER
Me lo aspettavo, ma non tanto per quando era calciatore ma per quello che ha fatto dopo. Ha continuato a lavorare con obiettivi ben precisi, una persona intraprendente e sicura di sé. Me lo aspettavo che prima o poi facesse questo passo. Se si mantiene la professionalità, il rispetto della persona e la responsabilità che hai all’interno del gruppo, è un vantaggio avere un ex compagno, perché è un ragazzo giovane molto più vicino alle esigenze dei calciatori. Devi aprrofittare di questo ed essere sempre molto chiaro. Lui ha avuto un impatto molto positivo sul gruppo“.

4 commenti

  1. E’ giusto che lui la pensi così…ma deve capire che non può giocare tutte le partite perchè non potrà mai essere decisivo in tutte gli anni passano..e la condizione fisica non è uguale a quanto ne avevo 20..
    La cosa che mi fa piacere è che guarda sempre avanti…e sempre alla vittoria..

  2. Ma la Champions non piace a nessuno? 😀

  3. ad oggi è acnora il mio capitano..qundi puo’ dire tutto quello che vuole.Diego fara’ bene anche a lui,ora esiste un uomo al servizio di del piero..fino all’anno scorso..Pinturicchio doveva dipingere tutto da solo!

  4. Alex è un campione perchè si pone sempre dei nuovi obiettivi, non si è mai seduto sulle vittorie.
    Comunque meglio volare basso, almeno nelle dichiarazioni, poi dentro di se sa perfettamente quello che si può fare.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi