Del Piero al Sion: oggi il matrimonio | JMania

Del Piero al Sion: oggi il matrimonio

Del Piero al Sion: oggi il matrimonio

Alessandro Del Piero ha fatto la sua scelta: tra qualche ora raggiungerà Rino Gattuso al Sion, squadra attualmente in testa alla classifica svizzera. La trattative tra l’ex capitano della Juventus e il club rossocrociato sono in fase avanzata poiché nel pomeriggio di ieri il presidente del club, Christian Constantin, e il direttore sportivo, Marco Degennaro, …

Alessandro Del Piero ha fatto la sua scelta: tra qualche ora raggiungerà Rino Gattuso al Sion, squadra attualmente in testa alla classifica svizzera. La trattative tra l’ex capitano della Juventus e il club rossocrociato sono in fase avanzata poiché nel pomeriggio di ieri il presidente del club, Christian Constantin, e il direttore sportivo, Marco Degennaro, sono stati a Torino per incontrare Stefano Del Piero, fratello e agente di Alex. Si è trattato di un colloquio amichevole di circa un’ora negli uffici della Edge, la società che gestisce Del Piero: all’uscita dall’incontro il presidente del Sion ha fatto ai giornalisti presenti chiari cenni di intesa, anche se le parti si incontreranno di nuovo nelle prossime ore per definire il tutto. Nota importante: al summit ha partecipato anche Andrea D’Amico, agente di Gattuso, grande amico di Alex che di certo avrà avuto un ruolo fondamentale in questa vicenda.

All’alba dei 38 anni, dunque, Del Piero ha deciso di rifiutare faraoniche offerte da Dubai, Cina, Giappone, America e Thailandia, per giocare ancora per due stagioni in un campionato ‘minore’, con buone probabilità di aggiungere altri scudetti alla sua già ricca bacheca.

Aggiornamento

Marco Degennaro, ds del Sion, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 per fare il punto sulla trattativa con Alessandro Del Piero: “La testimonianza di Gattuso può essere fondamentale. Abbiamo proposto ad Alex un contratto per fare un buon campionato e puntare alla Champions League. Tra mercoledì e giovedì proveremo a definire l’accordo. Proposte inglesi? Meglio non parlarne”.

9 commenti

  1. Condivido totalmente il pensiero della redazione.
    Del Piero ha fatto una scelta di cuore, non certamente d’interesse.
    Se avesse voluto inseguire i soldi poteva benissimo accasarsi in Asia un paio d’anni, ha semplicemente deciso di rimanere vicino alla gente che ama. Vuole continuare a giocare finché il fisico glielo consente, l’avrebbe fatto volentieri alla Juve ma la società aveva altri progetti.
    Del Piero è un esempio sia come calciatore che come uomo, e la scelta di andare al Sion lo dimostra. Del Piero sarà sempre un simbolo della Juve, come Boniperti e più di Platini. Detto questo, i tifosi bianconeri devono rimanere uniti nel sostenere la battaglia intrapresa dal presidente Agnelli contro coloro che credono di affossare la Juve servendosi delle aule dei tribunali anziché dei campi da gioco.

  2. Premesso che stare con Agnelli non significa stare contro Del Piero, o viceversa. Se fosse stato per i soldi, i tailandesi offrivano a Del Piero 5 milioni l’anno più bonus…

  3. CONTE NON SI TOCCA

    Ha aspettato invano un’offerta che non gli è pervenuta da squadre titolate … In America NON gli davano i soldi che lui voleva per via dei tetti agli ingaggi (potevano sforare solo per 3 giocatori e quindi per far posto a DP bisognava farne fuori uno…NON hanno voluto farlo!!!)Addio DP; la champions potrai farla il prossimo anno, chissà….
    Io sto con AA grande PRESIDENTE!!!!

  4. Dovevi finire la tua carriera nella juve,la juve non e piu juve ,a perduto il rispetto di qul che a fatto!buona fortuna al sion io ti seguiro’, un po deluso perche speravo cje venivi in usa!

  5. Vai Alex!!!! Alla faccia di quel c*****e di Agnelli che più che un presidente di club sembra Don Chisciotte e crede che il mondo sia contro la sua banda.

  6. In bocca al lupo capitano siamo sempre al tuo fianco!!

  7. …cercherò, appena posso, di venirti a vedere nella vicina svizzera…tanti auguri!!!…sempre nei nostri cuori!

  8. Ottimo …….. campionato europeo, vicino casa, presidente Sion simpatico antagonista dei mafiosi UEFA, Platini in testa,forza SION

  9. Bene, bravo Alex, ottima scelta.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi