Del Neri: "Troppi infortuni in un momento clou. I tifosi ci aiutino" | JMania

Del Neri: “Troppi infortuni in un momento clou. I tifosi ci aiutino”

Riguarda Gianluigi Buffon (assente per la foto ufficiale della stagione) la prima domanda dei giornalisti durante la conferenza stampa di Del Neri alla vigilia della partita contro il Cesena, ma il tecnico di Aquileia non si lascia di certo scomporre: “Buffon deve svolgere il lavoro di recupero e questo è ciò che più interessa a …

Riguarda Gianluigi Buffon (assente per la foto ufficiale della stagione) la prima domanda dei giornalisti durante la conferenza stampa di Del Neri alla vigilia della partita contro il Cesena, ma il tecnico di Aquileia non si lascia di certo scomporre: “Buffon deve svolgere il lavoro di recupero e questo è ciò che più interessa a tutti noi. Riguardo alla sua assenza di ieri, dipende dal tempo a disposizione, dagli sforzi che deve fare per riprendersi. Del resto mancavano altri giocatori, come Martinez, che è infortunato, o De Ceglie, che è stato operato. Non facciamo di una fotografia un caso Nazionale”.

ECATOMBE INFORTUNI
“Ora perderemo Krasic per 25 giorni e Legrottaglie per più tempo. Sembra che tutto remi contro di noi, anche perché in questo periodo avremmo la necessità di recuperare energie e invece dovremo giocare degli anticipi importanti al sabato, come quello contro la Roma. Siamo sfortunati, perché abbiamo almeno dieci giocatori infortunati per trauma. All’inizio avevamo pagato dazio come è normale quando si cambia tanto come ha fatto la Juve, ma ne eravamo usciti bene. Ora abbiamo perso diversi giocatori, ma vogliamo recuperarli bene, senza rischiare nuovi infortuni, quindi concederemo loro tempi più lunghi, nonostante le tante partite”.

TORNA IAQUINTA
“In attacco stiamo abbastanza bene. C’è Quagliarella e Iaquinta sarà a disposizione, anche se non potrà giocare dal primo minuto, vista la lunga assenza”.

I TIFOSI CI STIANO VICINI
“Domani ci saranno anche le stelle della storia della Juventus allo stadio e mi auguro che, dopo i doverosi cori per loro, i tifosi continuino a starci vicino come hanno sempre fatto”.

LA FORMAZIONE ANTI-CESENA
“Non ci vuole Einstein per capire che Grosso giocherà, lo capirebbe anche mia nipote Giulia. E lo stesso vale per Sorensen… È un ottimo giocatore, sta facendo bene con la Primavera. Abbiamo fiducia nei ragazzi più giovani e siamo convinti che, nei modi e nei tempi giusti possano darci una mano importante”.

L’AVVERSARIO DI TURNO
“Non attraversa un buon momento per quanto riguarda i punti e ha perso molte gare negli ultimi minuti, ma è una squadra solida, quadrata, che pratica un buon calcio e che ha giocatori interessanti come JImenez. Mancherà Colucci, ma sono certo che daranno tutto per dimostrare di poter rimanere in serie A”.

(Credits: Juventus.com)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi