Del Neri: "Prima parte del ritiro positiva. Diego? Per me è una seconda punta" | JMania

Del Neri: “Prima parte del ritiro positiva. Diego? Per me è una seconda punta”

“Abbiamo lavorato bene, in un ottimo ambiente. C’è ancora molto da fare ovviamente, visto che devono ancora rientrare i nazionali, ma siamo contenti anche dei miglioramenti fisici che ci sono stati. Mi aspettavo giocatori volenterosi e li ho trovati. C’è grande qualità, ma anche tanto impegno da parte di tutti. Bonucci in anticipo nel ritiro? …

Abbiamo lavorato bene, in un ottimo ambiente. C’è ancora molto da fare ovviamente, visto che devono ancora rientrare i nazionali, ma siamo contenti anche dei miglioramenti fisici che ci sono stati. Mi aspettavo giocatori volenterosi e li ho trovati. C’è grande qualità, ma anche tanto impegno da parte di tutti. Bonucci in anticipo nel ritiro? È la dimostrazione che questo è un gruppo serio, che sa che affronteremo un anno importante“. Gigi Del Neri fa un bilancio al termine della prima parte del ritiro bianconero che si è tenuta a Pinzolo.
Tra i più positivi in questo scorcio di precampionato c’è sicuramente Diego: “Non è un ruolo nuovo per lui. Quando lo scorso anno, con la Sampdoria, giocammo a Torino, lui occupò proprio quella posizione, dietro Amauri con Giovinco e Camoranesi ai lati e fece una delle migliori partite della stagione. Credo proprio che quello sia il suo ruolo.
Da domani, piccolo tour de force con le amichevoli che dovranno portare la squadra ad una forma accettabile per l’Europa League, competizione nella quale la Juventus affronterà la vincente tra Sharmock Rovers e Bnei Yehuda: Non sappiamo ancora quale delle due squadre dovremo affrontare e al momento non le conosciamo. Le studieremo attraverso i filmati. Ora ci aspettano due amichevoli impegnative, contro Amburgo e Lione e in quest’ultima partita conto di avere a disposizione i nazionali. Domani la formazione cambierà rispetto all’ultima amichevole, avremo a disposizione solo sette cambi, quindi quattro giocatori giocheranno per tutti i 90 minuti. Diego? Giocherà dall’inizio. Sarà importante dare il massimo perché affronteremo, sia a Lubecca che a Cosenza, squadre costruite per fare bene nei rispettivi campionati. Cercheremo di fare risultato e di onorare questa maglia”.

3 commenti

  1. 😀
    Intanto c’è da registrare la disponibilità di Diego a giocare da seconda punta.
    E non è una cosa da poco, visto che lo scorso anno è arrivato dicendo che lui era un trequartista adatto al 4-3-1-2 e che se lo avevano preso alla juve sapevano che rendeva al massimo solo in quella posizione.
    Chi vivrà, vedrà…

  2. Speriamo lo dimostri sul campo. Sono anni che sento parlare di nuovi Del piero ma ancora non ne ho visto uno.

  3. BRAVO DEL NERI, DIEGO è una seconda punta, il sostituto ideale di Alex Del Piero.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi